Categorie
Ada Knight Angela Moretti Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Talia Moore Universing Universo

Parlo con Talia

 

Mentre Ada stava insegnando la criminologia ad Amelia Moretti , quella fu la mia grande occasione per parlare da sola con Talia . Volevo vedere se potevo fidarmi oppure no . Io sapevo delle cose su Talia ma una persona non si può giudicare da un fascicolo , per capirla devi averla davanti a te e vedere di persona . Per esempio e quando tu vedi un documentario che parla di un soldato , ma quando lo incontri dal vivo vedi alcune cose che quel documentario parlano . Quel documentario non parlava della sua grande umanità o di altre sue caratteristiche . Adesso volevo vedere se Talia era una persona di fiducia oppure era una di quelle persone che fanno finta di essere buone per poi vederle al Mercato Nero nell’ Universing , dove una volta schiave devono dimostrare di essere utili a qualcosa oppure non servono a niente e per questo vengono uccise . Talia era in cucina e stava preparando due caffè non solo per lei ma anche Ada . Io non lo volevo perché non lo bevo e una volta arrivato inizia a leggere il pensiero di Talia e vide che era confusa visto che stava facendo in tutti i modi per non sapere tutto di su se . Talia inizio a versare il caffè – non ti faccio leggere nella mia mente . So che vuoi da . Lo so che vuoi capire se io sono una di quelle persone che fa finta di essere gentile e vedere questa ragazzina . Be non lo so . Voglio bene ad Amelia e non la vendo . Non la voglio vendere visto che rende la mia casa meno silenziosa e più viva . Avevo sentito le parole di Talia e non aveva sentito nessun rumore e li capì che non stava mentendo per niente – grazie mi hai fatto sapere che tipo di persona sei . Era un semplice test adesso mi posso fidare di te . Talia non rimase molto ferita da questa mia affermazione visto che quando hai a che fare con una mutante devi stare molto attenta . Sapeva che io avrei fatto qualcosa per vedere se mi potevo fidare di lei oppure no . Talia era pur sempre una mutante e per questo dovevo capire se era una persona che li solo per tenerci impegnati e cosi rapire questa giovane mutante per soldi o per venderla a qualche mio nemico e cosi farla diventare un mostro dove lei avrebbe scordato la compassione e la felicità e li avrebbe imparato solo a portare morte , dolore , sofferenza e a fare grandi ed enormi spargimenti di sangue di cadaveri . Talia porto il caffè ad Ada che lo prese forte e amaro e poi torno a parlare con me in cucina . Chiuse la porta per non disturbare la lezione di Ada e di Amelia . Talia adesso era davanti a me con gli occhi puntanti su di me come se adesso aveva deciso di farmi vedere dentro di lei . Ma non ci entrai – non ho bisogno di entrare dentro la tua mente , adesso mi fido di te . Sapevo che tu non mi avresti fatto entrare e cosi mi sono detto . Se non mi fa entrare forse non vuole che io veda quanto a sofferto e va bene . E cosi ho deciso di entrare nella tua mente , sapevo che tu avresti usato la tua grande forza per impedirmi di leggerti e cosi ti ho fatto dire quello che dovevi dire . Talia si mise a ridere e capì che ero in gamba – questa è stata una cosa sporca da fare . Io la guardai negli occhi che era neri come la grande oscurità che nasconde e non rivela perché non vuole fare del male a nessuno . La guardavo ancora – vedi i miei nemici giocano sporco e io sapevo che per sapere se tu eri un mio nemico o alleato ho giocato un po’ sporco . Non è stata una cosa giusta da fare ma adesso so che Amelia Moretti e nelle mani giuste . Ma sono venuta a parlare con te per un altro motivo . Sa che io con Ada devo esaminare la scena del crimine e quindi volevo vedere se tu eri in gradi di proteggere Amelia oppure no . Talia era molto in gamba visto che sapeva combattere benissimo e lo vide attraverso i suoi ricordi . Mi teletrasportai dietro di lei e stavo per darle un bel destro . Ma Talia senti i miei passi e blocco il mio colpo e mi mise il braccio dietro alle spalle per tenermi fermo il pugno – ottimi riflessi e ottima mossa per bloccarli . Adesso possiamo andare a vedere la scena del crimine .

 

Categorie
New York New York University Talia Moore

Talia Moore parla con Amelia della sua prima volta

Questa cosa che era successa ad Amelia era successa pura lei . Amelia era finita nelle mani giuste visto che Talia sapeva cosa stava passando , sapeva cosa le era successo e sapeva anche tutto su quello che le succederà in futuro . Amelia era andata dalla persona giusta , era andata nella casa di una persona che sapeva tutto su quell’ argomento . Talia vedeva Amelia sul divano e avevo lo stesso sguardo che aveva lei quando le successo questa cosa . Talia aveva rassicurato davvero molte persone che passavano la stessa situazione . Prendeva del gelato e dava inizio al racconto di quella notte che era davvero molto spaventosa e davvero tragica .Decise di fare questa cosa e forse avrebbe rassicurato Amelia e le avrebbe fatto capire che un tempo pure la persona che adesso le era davanti agli occhi era una vittima . Ma adesso grazie a questo potere da vittima si era trasformata in una normale persona che adesso ha una vita normale . Nel congelatore aveva del gelato al cioccolato , lo prese con calma e lo diede in mano ad Amelia . Amelia lo prese e poi vide Talia sedersi vicino a lei – cosa vuoi fare adesso ? . Amelia non sapeva cosa voleva fare Talia . Talia non aveva davvero nessuna brutta intenzione – ora ti spiego cosa voglio fare tesoro . Ho visto davvero molte persone nella tua situazione e abbiamo risolto la soluzione mangiando un po’ di gelato . Ora voglio fare la stessa con te . Adesso ti racconto il mio evento scatenante . Quello che ha cambiato per sempre la mia vita e come mai adesso io ho questo aspetto . Se vuoi mi puoi ascoltare oppure stare li sul divano e fare finta che io non ti abbia detto niente . Amelia invece lo voleva sapere visto facendo questa cosa avrebbe iniziato a creare un legame . Visto che Amelia sarebbe andata a vivere per davvero molto tempo con Talia . Amelia si mise a mangiare il gelato e inizio ad ascoltare la storia di Talia – sono pronto ad ascoltare la tua storia e anche se sarà brutta voglio sentire tutto . Talia aveva la stessa età di Amelia quando le successe questa cosa . Talia non aveva fatto niente di male apparte vivere , ma i suoi genitori l’ avevano portata via da una congrega di mutanti che si divertivano a uccidere persone e lo facevano con l’ aspetto delle persone che avevano appena ucciso . Daniela la madre di Talia decise di non far fare a sua figlia una vita del genere anche se tutti dicevano che era bellissimo . Tutti dicevano che ti dava una grande e potente scarica di adrenalina . Tutti dicevano che dava una grande passione per quella cosa e nel futuro sarebbe solo aumentata e cosi avresti continuato per sempre . Daniela lo sapeva e cosi fece finta che sua figlia era morta . Quando ebbe 15 il suo potere si sblocco e quindi il suo odore cambio . Se prima era pulito e lindo adesso profumava di morte e quindi la congrega lo senti e quando la vide capirono cosa era successo . La prima cosa che fecero fu uccidere Daniela e poi iniziarono a cercare Talia . La trovarono in un parco , Talia non sapevano chi era e inizio a scappare e poi successe cosi da un momento a un altro . Talia cambio aspetto e poi decise di scappare in un bar . Decise di scappare fino ai 17 anni e fu in quel giorno che decise di buttarsi alle spalle quegli eventi e avere un nuovo aspetto e cosi essere una nuova persona forte determinata . Amelia aveva sentito tutta la storia di Talia e vide che era molto più brutta della sua – deve essere stato davvero brutto , scappare , nascondersi e non sapere di chi fidarsi visto che poteva essere chiunque un mutaforme . Talia vide che Amelia aveva capito e aveva mangiato tutto il gelato e non gli poteva dare torto ad Amelia per due motivo . Uno perché era molto buono e l’ altro perché da quando era li non era riuscita a mangiare niente ma grazie al gelato e a quella storia , riusci a farla calmare e a farle mangiare qualcosa di buono .

Categorie
Amelia Moretti Foto Mutante Mutanti New York New York University Talia Talia Moore

Aspetto di Talia Moore

Talia Moore quando ha scoperto di essere una Mutante lo ha accettato subito e anche quando sono i morti i suoi genitori lo ha subito accettato . Talia ha subito capito che era stato una persona che lo ha fatto perchè voleva uccidere . La madre di Talia le aveva insegnato a usare le sue abilità da mutante e fu grazie a tali abilità che arrivo dove è arrivata . Ha cambiato aspetto davvero molto volte e ognuna per scappare e per farsi una nuova vita . Alla fine ha deciso di darsi un aspetto definitivo che avrebbe preso e che non avrebbe mai gettato . Questo per Talia sarebbe il suo aspetto definitivo . Decise di essere la segretaria dentro la New York University visto che il ruolo adatto per sapere tutto . Talia li dentro era come il grande fulcro delle informazioni . Grazie a quel lavoro sapeva tutto 24 su 24 e quindi poteva usarle per fare qualcosa e cosi salvare persone . Ecco l’ aspetto definitivo di Talia . Una volta ottenuto divenne brava con le armi da fuoco e con il corpo a corpo e cosi se doveva aiutare delle persone lo poteva fare senza alcun indugio . Adesso si sta occupando di Amelia visto che adesso è nella sua stessa situazione . Solo Talia può aiutare Amelia in questa brutta situazione .

103750_d00326b_(1)

Categorie
Amelia Moretti Angela Moretti Brian O' Neal Lenny Luca Moretti New York New York University Talia

Amelia Moretti

 

Amelia Moretti 22 anni ed è di New York . Ha passato tutta la sua vita a New York , ma non con una famiglia ma da sola . Quando aveva 17 anni perse tutto anche il suo aspetto . Angela e Luca i genitori di Amelia non era normali agenti di polizia ma facevano parte della Narcotici . Volevano rendere il mondo un posto sicuro non solo per loro ma anche per la loro unica figlia . Per loro Amelia era un grande tesoro . Per colpa di questo lavoro si fecero davvero molti nemici , una tra questi Brian O’ Neal un uomo di 29 anni che faceva droga . Brian produceva metafetamina e droghe davvero molto pesante . Una sera doveva trasportarle per darle a un suo amico che voleva usarle dentro un locale . Ma i genitori di Amelia lo fermarono , ma Brian lascio li i suoi uomini e lui se ne scappo . Brian decise di vendicarsi quella sera stessa . Pioveva molto e questo impediva a tutti di vedere se c’ era qualcuno fuori oppure no . Angela stava vedendo se Amelia stava tornando oppure no e quando vide una sagoma alla porta . Angela apri la porta e si ritrovo un proiettile dentro al petto . Angela non aveva fatto nemmeno in tempo ad aprire la porta che era morta . Il suo sangue era tutto sparso a terra e poi Luca senti gli spari e prese la sua pistola di servizio . Non la toglieva mai visto che non poteva sapere quando uno di questi mostri voleva andare da lui e vendicarsi per qualcosa che aveva fatto in servizio . Luca non sapeva dove era Brian – dove sei Brian ? . Se vuoi uccidermi vieni fuori , non fare il codardo . Brian lo prese da dietro a Luca , prima lo colpi con il calcio della pistola e poi gli sparo un proiettile dietro la nuca . Amelia era tornata a casa e vide quella scena . Brian sapeva di Amelia e la stava aspettando in camera sua . Brian era sul suo letto che era davvero bello comodo e ben fatto . Amelia decise di andarsene sotto quella pioggia . Aveva paura , il cuore gli batteva all’ impazzata . Inizio ad andare in modo veloce verso l’ unico posto dove era al sicuro e sarebbe a dire la New York University . Brian aveva sentito qualcuno aprire e chiudere la porta e vide che era la piccola Amelia . Scese le scale e andò verso di lei , la insegui . Amelia vide uno taxi e ci sali subito sopra . Proprio su quell’ autobus lei cambio aspetto . I suoi capelli da marrone divennero rosa . Tutto il suo aspetto cambio . L’ autista del taxi vide che la donna era molto agitata e poi vide quest’ uomo che era dietro di lei . Amelia inizio a vedere negli occhi l’ autista – per favore mi porti alla New York University . Quell’ uomo ha ucciso i miei genitori . Per favore . Lenny non si fece pregare e inizio ad accelerare per andare alla New York University . Amelia una volta arrivata alla New York University , entro dentro la segreteria e rimase li . Talia che era la segreteria dentro la New York University arrivo li al suo posto e senti piangere qualcuno . Talia aveva visto molte volte Amelia ed era sempre in momenti felice . Talia andò verso di lei e vide che era molto diversa , una volta vicino a lei – Per favore dimmi chi sei ? . Amelia non sapeva che era cambiata e poi vide Talia – Come Talia non mi riconosci sono io . Sono Amelia . Per favore aiutami . Talia vide che Amelia era bagnata fradicia , aveva un nuovo aspetto e stava piangendo moltissimo . Talia vide che l’ unica cosa che non era cambiata in Amelia erano i suoi occhi . Talia si mise vicino ad Amelia – raccontami cosa ti è successo ? . Amelia si diede una calmata e inizio a raccontare tutto a Talia – Ero andata a lavorare a un bar fino a tardi . Torno a casa , apro la porta e vedo mia madre stesa a terra e poi vedo mio padre in salotto con un proiettile dentro la nuca . Non so come ma sapevo che il mostro che aveva fatto questo era dentro casa mia . Me ne sono andata e me ne sono venuta qui in fretta e furia . Talia aveva sentito Amelia e aveva visto che aveva passato proprio un brutto momento . Amelia fermo le sue lacrime e poi si vide a uno dei vetri delle segreteria . Si vide diversa e cosi capì come mai Talia non l’ aveva riconosciuta . Talia sapeva che si doveva fare una sola cosa , chiamare la polizia . Una volta chiamata tutti quanti si misero a cercare quel bastardo che aveva uccisi i loro colleghi . Pure la narcotici si mise a cercare Brian non solo per Angela e per Luca ma anche per Amelia . Anche se a tutti la vedevano con questo nuovo aspetto , però vedevano che era sempre la stessa .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dethstroke Dominatore di Poteri Foto Talia

Son of Batman

Talia è stata catturata non so da chi , ma da qualcuno di molto pericoloso . Questo nemico di Talia ha dalla sua parte un grande e potente alleato e sarebbe Slade Wilson detto anche Dethstroke . Talia e nella sua cella e in catene , ha un occhio nero e dei segni sul viso e sul collo . Dethstroke vuole uccidere Batman ma anche il figlio di Talia . Dethstroke sa che Talia vuole bene al figlio e cosi ha in un qualcosa per far vedere suo figlio vestito da Robin e sconfigge degli uomini . Dethstroke vuole sapere chi è Batman . Dethstroke vuole sapere la vera identità di Batman e Talia gli mente benissimo e cosi suo figlio e al sicuro da lui per un pò ma prima o poi le strade di Batman e quella di Dethstroke si incroceranno e sarà uno scontro davvero molto arduo e davvero molto lungo visto che tutti e due sono forti . Batman deve stare attento anche a suo figlio visto che lui vorrebbe uccidere e invece Batman no .

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Percy Jackson e il mare dei mostri – la colonna sonora del sequel con il brano di IAMEVE

Se nel primo film il giovane e prode semidio Percy sventava un complotto atto a scatenare l’ira di Zeus, ora ad essere in pericolo è Campo mezzosangue, una vera istituzione, campo d’addestramento e rifugio per i figli concepiti dagli Dei con esseri umani. Sarà così che Percy e i suoi amici intraprenderanno un periglioso viaggio attraverso il Mare dei mostri, noto agli uomini come il Triangolo delle Bermude affrontando diverse tappe del viaggio di Ulisse (dai cannibali a Circe, da Scilla e Cariddi alle sirene) alla ricerca del Vello d’oro (dal mito di Giasone e gli Argonauti).

Le musiche originali sono del compositore Andrew Lockington, suoi gli score di Viaggio al centro della Terra 3D, del sequel Viaggio nell’isola misteriosa e di Ember – Il mistero della città di luce.

La colonna sonora include anche il brano “I Feel Alive” interpretata dall’attrice, cantante e artista electro-pop IAMEVE (nella foto). Il brano è stato creato per il tema di Thalia, figlia di Zeus, che fu quasi uccisa da un ciclope, ma che venne salvata da suo padre che la trasformò in un albero, che da allora è sempre stato a guardia di Campo Mezzosangue.

1. Thalia’s Story
2. Percy At The Lake
3. Colchis Bull
4. The Shield Is Gone
5. The Oracle’s Prophecy
6. Cursed Blade Shall Reap
7. Wild Taxi Ride
8. Hermes
9. Hippocampus
10. Onboard the Yacht
11. Wave Conjuring
12. Sea Of Monsters
13. Belly Of The Beast
14. New Coordinates
15. Polyphemus
16. Thank You Brother
17. Kronos
18. Annabeth and the Fleece
19. Resurrection
20. Percy Jackson: Sea of Monsters – Main Titles
21. To Feel Alive – IAMEVE

 

Categorie
2012 Arkham City Dominatore di Poteri Kratos Me Oggetti Pandora Panorama Parlare con Talia Persone Presentazione Racconto Storia

Messaggio di Rigraziamento da Talia Al Gual

Grazie per avermi salvato la vita e anche quella di mio padre anche se non lo meritava .
Talia

Categorie
1887 2012 Aqua Arkham City Armi Assassino Dominatore di Poteri Kratos Me Oggetti Pandora Panorama Parlare con Ras al Gual Parlare con Talia Persone Presentazione Racconto Razza Signori del Tempo Storia

Rincontro Ras al Gual e ridò a Talia il suo ricordo perduto .

Dopo che Ras al Gual tornò in vita , mi guardò e disse < tu , cosa ci fai qui ? > e io risposi < ti ho salvato la vita anche se dopo quello che hai fatto a Talia ti avrei dovuto lasciar morire > e Ras al Gual disse < non ci credo proprio che mi avresti lasciato morire , quando qualcuno ti chiede di salvare le persone tu le salvi > . Aqua mi chiese < tu lo conosci Ras al Gual ? > e io risposi < si , l’ ho conosciuto nel 1887 quando ho salvato la vita a Talia > e Talia disse < tu mi hai salvato nel 1887 , perché non me lo ricordo > e Ras al Gual disse < molto semplice lui ti ha cancellato il ricordo ma l’ ha fatto per il tuo bene > e Talia  disse  < davvero e qual’ era il motivo per cancellarmi quel ricordo > e io dissi < l’ ho fatto perché qualcuno ti voleva morta Talia non so chi ma voleva ucciderti e c’ era quasi riuscita quel mostro ma io sono intervenuto , ho ucciso quel mostro e poi ti ho cancellato la memoria di quel giorno > e Talia venne verso di me con la Katana e disse < ridarmi subito quel ricordo > e io dissi < va bene  , come vuoi tu > . Misi la mano sui bei occhi di Talia e gli feci ricordare di quel giorno e Talia disse < grazie Marcello se avrò bisogno di te come ti contatto > e io dissi < scrivi su questo foglio speciale e ogni volta che avrai bisogno di me io riceverò il messaggio ovunque sono > . Dopo ce ne tornammo a casa e Aqua disse < grazie Marcello per avermi portato con te e i tuoi amici > e io dissi ad Aqua < se devi andare da qualche parte o devi imparare qualcosa chiedi a me , a Kratos o ad Aqua e loro ti aiuteranno > e Aqua disse < va bene > .