Categorie
Cheeleders Marina Fiore Welma Stuart

Welma Stuart

pollygoodsm

Welma Stuart sapeva che non si poteva fidare delle Cheerladers e nemmeno delle loro parole . Welma sapeva che le parole delle Cheerladers erano inutili e quindi doveva stare attenta a tutto . Welma non si fidava facilmente delle persone e quindi per Marina trovare la migliore amica di Welma era difficile visto che doveva prima provare la sua lealtà verso Welma e poi forse avrebbe potuto capire cosa voleva fare contro le sue nemiche ma anche sapere chi è la vera amica di Welma . Welma anche se sembrava una ragazza che vende il suo corpo non significa che lei non sappia essere una grande stronza come le Cheerladers . Welma quando vide Marina non si fido subito di lei , le ci volle un pò ma alla fine l’ accetto . Ma poi Welma cerco di vedere con i suoi occhi se lei era una vera amica oppure una pedina delle Cheerladers . Welma guardava ogni sua mossa e cercava di farle fare un errore per vedere se era una di loro oppure una delle ragazze normali . Se una Cheerlader Welma l’ avrebbe riportata e poi sul petto le avrebbe scritto con il fuoco sopra l’ ombelico  ” Talpa ” . Ma se invece era una di loro non le avrebbe fatto niente ma teneva sempre un occhio ben aperto per vedere se lei cercava di ficcarle un coltello dietro le spalle . Cioè Welma voleva vedere se dandole un informazioni che avrebbe fatto .

 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri FBI Foto Galleria Galleria Foto Raymond Red Reddington

The Blacklist-The Good Samaritan Killer

Molte persone si stanno chiedendo chi ha tradito Raymond Red Reddington sicuramente quando lo scoprirà non vorrò essere nei suoi panni . Quando andai all’ FBI con il mio costume e feci in modo che nessuno vedesse il mio aspetto e vidi che li stavano cercando la talpa dentro l’ FBI . Però trovare la talpa era come un ago in pagliaio e poi questi sono agenti dell’ FBI addestrati nel far perdere le tracce ai nostri nemici . Ma poi ebbi una visione quando ero da solo e vidi che una vecchia conoscenza di Elizabeth Keen e di Raymond Rec Raddington sta tornando e questa volta chissà cosa avrebbe fatto .Dopo un po cercai di capire pure io chi era la talpa e sopratutto stavo cercando di capire dove finito Raymond Red Reddington e ho scattato qualche foto e ho fatto un video .

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Jack Norrington La Rosa Nera Sarah la Fenice Rossa

Addestramento con La Rosa Nera 4

La Rosa Nera nei giorni in cui ero stato sulla sua barca avevo visto che io non dormivo , non avevo dormito neanche un po’ , anche gli uomini della ciurma di Jack Norrington si stavano chiedendo come mai io non dormivo . La Rosa Nera si ricordò la chiacchierata fatta con la sua amica Sarah la Fenice Rossa , si ricordo quello che aveva detto che i miei genitori erano morti e tutto il mio pianeta . Io non dormivo non solo per quello , ma perché io e mia sorella Alyssa senza dire niente né a Sarah la Fenice Rossa e a nessuno noi tornammo sul nostro pianeta natale e li vedemmo tutto quello che avevo fatto i Distruttori al nostro pianeta e quello che non ci faceva dormire . Quando erano le nove di mattina la Rosa Nera nel bar fece un piccolo discorso della nostra missione futura , tutti volevano festeggiare per la nostra prossima avventura nel Mar del Nord . Tutti stavano bevendo tranne Jack Norrington , lui di nascosto stava avvertendo i Templari della nostra prossima missione . Mentre lui era li a dire a Templari delle false notizie , la Rosa Nera disse – siete pronti , oggi uccideremo la nostra talpa e cosi noi non saremo più intercettati e nessuno templare ci romperà le scatole con trappole o altro . Tutti alzarono i loro bicchieri e con forte voce – Siamo pronti , basta che ce lo dici e noi uccideremo la talpa dei Templari in ogni modo possibile . Gli uomini erano pronti a uccidere la talpa , non né potevano più di avere i Templari ovunque loro andassero , erano come se erano perseguitarti e questa cosa non gli piaceva per niente . Neanche piaceva tanto questa questione , essere perseguitarti dovunque vai , tra me e me pensavo che i Templari erano come degli Stalker , soltanto che questi erano Stalker che ci vogliono morti a ogni costo . La Rosa Nera un giorno venne nel luogo in cui io dormivo e disse – Senti vieni sul ponte della mia nave – io la segui e andai sul ponte della nave e io le chiesi – che c’ e Rosa Nera ? . Sarah la Fenice Rossa ha detto che o ti devo far allenare per far uscire la rabbia che è dentro di te – lei mi guarda e disse guardandomi negli occhi e io le dissi – so quello che ha detto Sarah la Fenice Rossa deve far uscire la rabbia dentro di me , ma non credo che ci riuscirò subito , questa è cosa difficile è molto pericolosa . La Rosa Nera mi guardò e disse – che vuoi dire pericolosa ? , io la guardai e le mi stava guardando in un modo strano tipo per dire “ cosa stai dicendo “ . Io con me avevo portato delle tele per dipingere e tutto quello che mi serviva per dipingere il futuro , andai a prendere il quadro che avevo fatto negli ultimi due giorni e glielo feci vedere . Li era dipinto un uomo che era uguale a me ma era diverso , cioè i suoi capelli erano rosso fuoco e molto lunghi , il capotto che indossavo da nero a rosso e tutto attorno a me c’ era un aurea rossa e poi i miei occhi da rosso a viola . Il quadro vedeva anche Jack Norrington che aveva ucciso una ragazzina e quello era la rottura che aveva spinto a tirare fuori tutta l’ ira che avevo dentro di me . Il luogo dove si svolgeva tale evento era l’ isola che conoscevo solo io o almeno cosi pensavo e li sarebbe accaduto tale evento . La Rosa Nera rimase stupefatta quando vide il quadro e disse – questo evento che deve succederà , sai quanto potrà avvenire ? , anche se io avevo dipinto il quadro non sapevo quando sarebbe avvenuto e lo dissi con molta spontaneità alla Rosa Nera – non lo so , potrebbe avvenire domani oppure potrebbe non avvenire mai . Poi le dissi – qualunque cosa succede devi chiamare subito senza neanche perdere un momento Sarah la Fenice Rossa , La Rosa Nera mi guardò e disse – come dovrei fare ? . Una cosa che Sarah la Fenice Rossa fa senza dire niente a nessuno è metterti un foglio particolare in una delle tue tasche , pure a me l’ ha fatto e quando le ho chiesto spiegazione , mi ha detto che questo era un modo per contattarla in caso di pericolo . Io mi avvicinai alla Rosa Nera e misi le mani nella tasca del suo giubbotto da capitano e quando io estrai dalla sua tasca destra un foglio ,lei mi guardò in modo stupefatta e mi disse – chi me l’ ha messo li dentro ? . Questo foglio te l’ ha messo Sarah la Fenice Rossa – e lei subito chiese – è quando me l’ ha messo , poi ci penso è capì il momento in cui gliel’ha messo il foglio . Poco prima di mettersi a parlare tra loro non solo del mio addestramento si abbracciarono e li lei velocemente gli mise il foglio della tasca sinistra del suo giubbotto rosso . Poi le spiegai come funziona , allora il questo foglio funziona in un modo particolare , La Rosa Nera non capiva bene e mi chiese una nuova spiegazione per capirlo bene – come funziona , se vuoi che io avviso Sarah la Fenice Rossa quando succederà quell’ evento è meglio se me spieghi meglio . Questo foglio non funziona come un normale foglio ma con il pensiero – prima che potessi dire qualunque cosa La Rosa Nera mi guardò e disse – basta che penso al messaggio e questo apparirà sul foglio e questo apparirà . Si ma devi anche pensare alla persona alla quale devi spedire tale messaggio , seno il messaggio potrebbe andare a chiunque . Ora che avevo spiegato alla Rosa Nera cosa fare durante l’ evento noi dovevamo dire ai suoi uomini dove dovevamo andare e la nostra missione . Come mai durante questo evento devo mandare questo messaggio a Sarah la Fenice Rossa – me lo disse con uno sguardo curioso , molto curioso . Durante questa trasformazione che si vede in questo quadro potrei perdere il controllo e se Sarah la Fenice Rossa non mi aiuta a fermare tale processo o mi ferma tu e i tuoi uomini potreste morire . Quindi appena perdo il controllo , subito devi chiamare Sarah la Fenice Rossa e lei ti aiuterà a fermarmi da fare una strage e uccidere te e i tuoi uomini in maniera molto brutta . Dopo andammo al bar a dire alla ciurma queste false informazioni , visto che li c’ era Jack Norringthon in prima fila , lui era pronto ad ascoltare le nostre informazioni . Dopo aver detto tutto sulla nostra prossima missione , Jack Norringthon scomparve dal bar e andò al bar dei Templari e come un cane ubbidiente disse ai Templari tutto sul nostro prossimo colpo . Mentre io e gli altri vedemmo che Jack Norringthon se ne era andato dal bar io dissi alla Rosa Nera – quando mi trasformerò e perderò totalmente il controllo non cercare di fermarmi , fa soltanto quello che ti ho detto cioè chiamare Sarah la Fenice Rossa con il foglio . Devi dire ai tuoi uomini state lontani da me e cercate di non fare nulla contro di me , scappate e basta . Dobbiamo abbandonare te e Sarah la Fenice Rossa sull’ isola e andarcene da li dopo che abbiamo ucciso la spia , io la guardai e dissi – mi dovete lasciare li con Sarah la Fenice , non dovete tornare indietro per nessuna motivazione e sopratutto non dovete girarvi indietro , quando perderò il controllo . Tutto sarà contro di voi , il mare e i venti diventeranno molto incrollabili e solo Sarah la Fenice Rossa o io stesso una volta ripreso il controllo della mia grande rabbia fermerò tutto quello che succede . La Rosa Nera mi guarda e dice – quindi qualunque cosa succeda li devo chiamare Sarah la Fenice Rossa e po tornare al più presto a Port Royal . Non posso farlo , tu mi hai aiutato a trovare la talpa per favore lasciati aiutare in questo momento brutto e pericoloso che ti aspetta . C’ e un modo per farti cambiare idea – lei mi guardò e disse – no non c’ e proprio nessun modo per farmi cambiare idea . Uno degli uomini della Rosa Nera cioè il suo braccio destro mi disse – Daniel , conosco benissimo la Rosa Nera una volta che ha deciso di fare una cosa non c’ e più nessun modo per farle cambiare idea . Oramai La Rosa Nera aveva deciso e né io né Sarah la Fenice Rossa le avrebbe fatta cambiare idea , oramai era deciso lei mi avrebbe aiutato e non si poteva discutere con lei .

 

Continua .

 

Categorie
Alukard Saintcall Assassinare Assassino Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Helena Saintcall Isole Jack Norrington La Rosa Nera Port Royal Templari

Addestramento con Rosa Nera parte 3

Avevo trovato la spia dei Templari che si unito alla banda dei pirati della Rosa Nera , conosciuta cosi perché quando uccide lei lascia sul corpo della vittima una rosa nera per far capire a tutti chi è stato . Una volta scoperta la talpa tornai alla bar dove stavano tutta la banda della Rosa Nera , lei ancora li a bere rum , era un po’ pezzo senza fondo né beveva tantissimi . Era un po’ ubriaca , ma cercava di rimanere sveglia e pronta ad ascoltare tutto quello che avevo scoperto sulla sua nave e chi era talpa . Nessuno degli uomini della ciurma della Rosa Nera mi avrebbero notato ma anche prima lo aveva fatto , io entra li dentro e mi diressi diritto contro Rosa Nera . Mi misi a sedere accanto a lei e le dissi – Rosa Nera ho scoperto chi è la tua talpa , però non né voglio parlare qui dentro , incontriamoci qui fuori alle quattro di notte e ti dirò chi è e come agiamo contro di lui . Rosa Nera mi guardò in faccia ed era molto felice di sapere che avevo scoperto chi era la talpa , ma poi lei senti quello che avevo detto e disse – come mai mi vuoi incontrare qui fuori e non vuoi parlare qui dentro . Ora ti spiego , qui siamo osservati da tutti anche dalla tua talpa e quindi lui potrebbe vederci parlare , lui si allerta e scappa . Invece se te lo dico dopo con calma da soli e senza che nessuno ci possa né vedere né sentire e cosi noi possiamo proteggere come sbaraccarci della talpa senza essere interrotti dai Templari . Rosa Nera capì il mio ragionamento , cioè volevo sbarazzarmi della talpa in un luogo isola e dove lui non possa chiedere aiuto a nessuno dei suoi amici templari . Ottima idea Daniel , adesso che ne dici di bere un po’ di rum e far finta di non sapere niente di questa storia e poi ce ne occupiamo dopo che tutti gli uomini della mia ciurma se sono andati a dormire . Si – mi prese un po’ di rum e iniziai a berlo , tanto a me non faceva nessun effetto sopratutto grazie alla mia rigenerazione cellulare accelerata . Verso le due tutti gli uomini della banda della Rosa Nera , pure Jack Norrington lo fece però era un po’ preoccupato ma poi la Rosa Nera lo guardò e disse – non stavamo parlando di te , stavamo parlando di altro tra me e la persona con cui parlavo . Per un po’ le preoccupazioni di Jack Norrington si affievolirono e lui pote andare a dormire come tutti gli altri , pure lui aveva bevuto un bel po’ di rum . Tutti erano andati a dormire tranne noi due , io non dormivo perché dopo che ho visto morire la mia gente , chiudo gli occhi anche solo per un minuto e la mia testa si riempe delle loro urla .La Rosa Nera non era stanca e poi io e lei dovevamo parlare di chi era la talpa e come sbaraccarci di lui senza dirgli niente . Ci dirigemmo verso il porto di Port Royal e le mi chiese – come mai , m hai fatto venire in un posto affollato e pieno di gente ? , io le risposi in modo semplice e diretto – al bar ci guardavano tutti i tuoi uomini , qui nessuno ci può guardare e nessuno dei Templari può fare niente , c’ e troppa gente . Adesso ti dirò chi è la talpa e poi ti dirò anche come procediamo per ucciderla senza farci scoprire dai Templari . Chi è la talpa ? , lo voglio sapere subito – mi guardò in modo serio e poi io le dissi – Jack Norrington , lui è la talpa che spiffera tutto ai tuoi pericolosi nemici . La Rosa Nera era parecchio arrabbiata e stava per tornare alla sua base per uccidere la talpa , io le fermai e le mi guardò con quello sguardo che sfoderava contro i suoi nemici e disse – togliti e fammi andare ad uccidere la talpa . No , adesso tu mi ascolti prima di fare una scemenza e scatenare la furia dei Templari , ho un metodo per uccidere la talpa senza che loro lo sappiano .

Avanti spara , voglio sentire il tuo piano e spero che sia buono . Ma se sei figlio di Alukard e Helena Saintcall è sicuramente buono il tuo piano . – poi mi rivolsi a lei – Jack Norrington qualunque cosa tu dici a lui , i Templari la sapranno , utilizziamo questa cosa a nostro vantaggio . Che vuoi dire ? – disse La Rosa Nera , io continuai – noi daremo a lui delle false informazioni , lui dirà ai Templari tutto , loro si ritroveranno in un punto dove noi non ci siamo e noi invece siamo in un posto tranquillo e isolato dove Jack Norrington sarà in trappola e lui li non potrà chiedere aiuto a nessuno e lo uccidiamo . La Rosa Nera aveva sentito il mio piano e inizio a pensare e disse – è un piano buono e molto fattibile , l’ unica cosa prima di fare questa cosa è avvertire i miei uomini senza avvertire Jack Norrington . Io la guardai e dissi – ho pensato pure a questo , tu mandali porto di Port Royal , io li troverò e li avviserò io . Se ti vedono li loro penseranno che tu abbia scoperto qualcosa , se vedono me nessuno sospetterà niente perché nessuno sa chi sono e penseranno che io gli abbia detto una cosa qualsiasi . Poi mi guardò e disse – si vede che hai la mente di Alukard , ma la domanda più importate che mi faccio , avrai il coraggio di uccidere Jack Norrington . Non preoccuparti ce la faccio lo uccido e la storia finisce qui . La guardai con gli occhi della fenice puntati contro i suoi occhi e disse – va bene .

 

Il Giorno Dopo ore 9:00 a.m

 

Port Royal è bellissima sia la mattina e sia la sera , ma di più la sera e bellissima e magnifica . La Rosa Nera aveva detto ai suoi uomini tutti tranne a Jack Norrington di andare al porto di Port Royal per vedere c’ era qualche nemico , una scusa per andare li . Dopo pochi metri non trovarono niente , poi io li vidi e loro videro me e dissero – ma quello non è quell’ uomo che al bar parlava con il nostro capitano . Si avvicinarono a me e dissero – Chi sei ? , Cosa vuoi dal Capitano ? , quelle erano domande giuste visto che non mi avevano mai visto e non sapevano chi io fossi . Mi presentai – Io sono Daniel Saintcall e vi ho fatti venire qui io perché dentro la vostra ciurma di pirati c’ e una talpa dei Templari che spiffera tutto a loro . Tutte sciocchezze , non ci sono talpe nella nostra ciurma – io li guardai e dissi – né siete sicuro , vediamo se vi dico alcune cosette e tutto quadra a quello che avete visto nei pochi giorni . Ogni volta che state prendere un tesoro su un isola i Templari sono li , ogni volta che state per attaccare una nave o altre cose i Templari sono li , non mi dite che nella vostra testa non c’ e questa idea che uno di voi è una talpa , io so chi è ho pure un piano per ucciderla senza suscitare la rabbia dei Templari . Tutto quello che avevo detto quadrava a pennello e poi dissi – Dicci il tuo piano per uccidere la talpa , a nord-ovest c’è un’ isola deserta e nessuna la conosce apparte me , nessuno sa che esiste e nessuno ci abita . Quindi quello è il luogo perfetto per ucciderlo , neanche i Templari sanno che esiste questa isola che conosco solo io . Uno di loro si fece avanti e disse – perché non ci hai detto questa cosa sul ponte della nostra nave o al bar . Poi li guardai e dissi – la talpa è Jack Norrington , se lo avessi detto al bar o sul ponte della vostra nave lui avrebbe detto ai Templari che hanno scoperto che lui era la talpa e che lui insieme a i Templari avrebbero fatto un piano per uccidervi e la lotta del vostro Capitano sarebbe finita . Poi prima che li lasciassi andare – questa cosa non la dovete dire a Jack Norrington che sapete e comportatevi in modo normale con lui e poi su quell’ isola lo uccidiamo . Il piano era pronto per essere azionato , non aveva ancora detto niente a nessuno degli uomini della ciurma di Rosa Nera quale bottino dovevamo rubare , quella era la nostra copertura cercare un tesoro sottomarino nel Mare del Nord e noi invece andiamo a nord-ovest di Port Royal e mettiamo fine alla vita della spia e cosi noi possiamo continuare a salvare le persone dai Templari . 

Categorie
2013 Cinema Film Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Runner Runner – trailer italiano e nuove locandine per il thriller con Ben Affleck e Justin Timberlake

Dopo Rischio a due e Una ragazza a Las Vegas il gioco d’azzardo torna al centro della trama di un thriller che vede Richie, studente universitario in difficoltà economiche, giocarsi e perdere in una partita di poker online il suo futuro. Scoperto in seguito che nel sito in cui ha giocato c’era qualcosa di losco, il ragazzo parte alla volta del Costa Rica per incontrare ivan Block, il corrotto e carismatico gestore del sito che finirà per attirarlo nella sua rete con la promessa di forti guadagni e una vita da nababbo. Quando però l’FBI deciderà che lo studente universitario è la perfetta talpa da sfruttare per incastrare Block, a Richie non resterà che scommettere un’ultima posta che vale la sua vita e la sua libertà. La scelta finale ora è: giocare o essere giocati…

Dopo l’ottimo The Lincoln Lawyer il regista Brad Furman si cimenta con un altro thriller che vanta una location esotica, fiumi di denaro sporco e un plot che sembra promettere parecchia genuina tensione. Vedremo se il duetto tra i due protagonisti sarà all’altezza della situazione. Ricordiamo che il cast include anche la fascinosa Gemma Arterton (Hansel & Gretel – Cacciatori di streghe)