Categorie
criminali Francesco Rossi

Chiara Sergi

 

Chiara originaria di New York , 19 anni , capelli marroni lunghi e molto bella . Il suo grande sogno era fare la Criminologa visto che sua madre era morta in strane circostanze e nessuno seppe mai dare una spiegazione a tale morte . Chiara voleva diventare una Criminologa per capire tutto . Nessuno poteva credere che lei poteva capire qualcosa , visto che se non ci erano riusciti loro , non ci poteva mica riuscire una ragazzina . Ma Chiara non diede tanta corda a quello che dissero queste persone e cosi mise tutta se stessa per diventare una Criminologa . Ma non capiva alcune cose e cosi chiese aiuto al suo amico Francesco che ne sapeva più di lei in questo campo . Chiara andò da lui con i libri di Criminologa e busso alla sua porta con calma e senza bussare troppo forte . Francesco apri la porta e la fece accomodare sulla sedia che aveva preparato per lei . Francesco vedeva che Chiara aveva capito un sacco di cose su questo campo ma voleva saperne di più e cosi andò da Francesco . Francesco andò vicino alla sua libreria che era vicino alla finestra , alla fine della stanza e prese i libri di Criminologia . Francesco non si rifiuto di aiutare una amica che aveva bisogno di aiuto e prima di andare in avanti gli chiese perché era molto curioso visto che non era li per seguire le vecchie lezioni che non aveva capito , visto che Francesco inizio a vedere i suoi appunti e vide che aveva capito queste cose . Francesco aveva capito che Chiara non era li per ripetere ma per diventare ancora più brava – Vorrei sapere perché lo vuoi fare ? . Chiara non sapeva se dirlo oppure no , perché aveva paura che se lo diceva poteva essere visto da lui come una vittima e cosi provare pietà , ma alla fine deciso di dirlo – Quando avevo 10 anni , mia madre e morta in uno strano modo e io vorrei capire come sia morte . Ogni volta che ho detto che voleva diventare una Criminologa , mi hanno riso in faccia e mi hanno guardato con quello sguardo tipo per dire “ Non ci riuscirai mai “ . Ma io non sono mi sono arresa e adesso lo voglio fare per scoprire cosa sia successo a mia madre . Francesco decise di dare una mano alla sua amica e si mise sotto e cosi la fece diventare una grande criminologa . Francesco sapeva che Daniela era una potete criminale , visto che lo aveva capito da come si comportava nei diversi modi . Ma quando per lui divenne impossibile per lui , decise di rompere perché non ce la faceva più con tutta quella ossessione su di lui . Daniela aveva sentito tutto e decise di non fare niente a Chiara , anzi decise di fare una cosa diversa , la aiuto . Aveva visto le telecamere di sicurezza di quel luogo e aveva visto un auto senza targa andare via dalla scena del crimine subito dopo un grido . Chiara non sapeva cosa dire visto che si aspettava che lei poteva diventare gelosa perché era stata un po’ con il suo ragazzo . Daniela aveva visto che erano troppo vicino nel video , ma poi capì che erano rimasti cosi vicini perché Chiara stava soffrendo con il cuore e decise di non farle niente di cattivo . Ma decise di darle una mano visto che pure lei aveva perso sua madre e per colpa di questo evento scatenante , la sua ossessione era arrivata al massimo . Chiara e Daniela non erano cosi diverse , apparte per il danno mentale che Daniela aveva nella mente . Daniela decise di aiutare Chiara visto che pure sua amica e non voleva uccidere una ragazza che era stata gentile con lei e che non aveva provato a rubare il suo ragazzo Francesco . Chiara ringrazio Daniela e andò alla polizia e le fece vedere la prova . Daniela non era veramente una malata di mente , ma era solo una pazza omicida che era pronta a mietere vittime . Chiara incontro Daniela e le disse – grazie . Daniela non capiva di cosa stava parlando e poi decise di fare la pazza omicida – stai lontana da Francesco oppure te ne penti . Chiara non capiva come mai adesso si comportava cosi – noi siamo amiche . Daniela inizio a ridere in modo molto malvagio – no , noi non siamo amiche . Chiara non fece come aveva detto Daniela visto che aveva bisogno di aiuto per capire dove poteva essere andata quella macchina senza targa . Daniela fece venire Chiara in piscina e poi la butto dentro la piscina e chiuse la saracinesca con il suo potere di parlare con le macchine . Chiara stava provando ad uscire dalla saracinesca , ma non ci riusci visto che non aveva un coltellino e non aveva niente e Daniela fece finta di non sentire la sua voce . Chiara era li sotto da sola e nessuna la poteva aiutare , nemmeno Daniela .