Categorie
Adalind Adalind Shade Davis Shade New York Tina Trane Writer

Tina cura Tania

Tania era svenuta a terra proprio sotto gli occhi di Trane e Tina che erano davanti all’ entrata della scuola abbandonata e subito in pochi minuti portarono dentro la ragazzina . Fuori faceva molto freddo e per curare Tania al meglio ci doveva caldo e grazie a Trane la scuola era bella calda visto che aveva riparato le tubature del gas e adesso la scuola era calda . Una volta portata dentro il più velocemente possibile Tina la mise a terra e si mise sopra di lei e vedeva che non respirava e che non c’ era battito e lo aveva visto mettendo le due dita vicino al corpo . Tina si mise a fare la respirazione bocca a bocca con Tania e dopo due o tre volte lei si riprese e poi con l’ aiuto di Trane la mise a letto . Durante la sua lunga ricerca di equipaggiamento nella scuola abbandonata aveva trovato anche una bella lenzuola con sopra i cuori e gliela mise addosso . Tina non era proprio un medico ma in alcuni momenti aveva passato un po’ di tempo in ospedale perché aveva tentato il suicidio più volte quando era morto suo fratello che era morto e adesso lei era da sola e senza nessuno . Tina aveva detto a Trane di tenere d’ occhio questa piccola ragazzina che adesso era fuori pericoli e quando vide che stava andando da qualche parte le chiese – dove vai ? . Tina si giro verso Trane che era vicina a lei e non vicino al letto della ragazzina che prima non si ricordo di lei ma poi si ricordo quando vide il tatuaggio di un piccolo drago sulla mano destra . Trane capi che doveva essere stata lei ma quando vide che aveva segni di lividi sulle mani e poi aveva un segno di un bastone elettrico sul seno sinistro capì quello che era successo cioè che i CCK l’ hanno costretta a dire a loro dove fosse il suo covo e decise di non ucciderla anzi decise che l’ avrebbe presa sotto la sua ala e l’ avrebbe fatta diventare una Writer . Tina era andata in tutta la scuola a cercare bende e un medi-kit per curare le ferite della ragazzina che adesso era stessa a letto . Ci mise un po’ visto che erano nascosto molte bene e poi le trovo nel posto in cui non aveva controllato cioè il bagno ed erano nascoste dietro il water ed erano ancora tutte intere . Una volta tornate vide che Tania si era svegliata e non si ricordava bene cosa le era successo e a volte capita quando sei sotto shock per qualche minuto non ti ricordi bene quello che ti è successo ma con il tempo te lo ricordi . Tina prese una sedia e inizio a fasciare i polsi di Tania che erano pieni di lividi e quando li vide ricordo tutto quanto quello che le era successo . Tania si mise a piangere e visto che Tina era vicina a lei andò a piangere su di lei e la inizio a calmare visto che era molto scossa e aveva bisogno di mangiare . Tina si rivolse a Trane che stava vedendo fuori se c’ era qualche CCK nelle vicinanze ma non era c’ era nessuno e dopo aver messo la testa di Tania sul letto – vorrei portare Tania nel mio negozio ha bisogno di un letto caldo e ha bisogno di un posto che sia un po’ come casa sua . Trane era d’ accordo visto che quella era una ragazzina e aveva bisogno di riposo e per questo decise di far vedere a loro come andarsene dalla zone vecchia senza incontrare nessun nemico visto che adesso erano in due e se avessero preso Tania per i capelli Tina si sarebbe dovuta arrendere . Una volta arrivati al negozio di Skate di Tina vide che a Tania andò subito verso il suo skateboard rotto e quando le vide il volto una volta accesa la luce capì che qualcuno glielo aveva dato in faccia . Tina gli fece qualcosa di buono da mangiare e lo fece anche per parlare con lei – mi puoi dare il numero dei tuoi genitori cosi li chiamo e gli dico che stai bene . Non appena disse quelle parole capì che quello era un tasto molto dolente per la ragazzina e le disse – se non sai dove andare ti puoi fermare qui tutto il tempo che vuoi e so che non sono tua madre ma se vuoi e quando diventeremo amiche o non lo so ti posso fare da genitore se lo vorrai . Tania non aveva mai avuto una figura materna e paterna e prima di correre fermo Tina e disse – per il momento voglio solo un posto dove stare e forse non lo so può succedere quello che dici tu . Tina prese dalla sua stanza delle coperte che erano pulite e le mise sul divano e disse – tu vai a dormire nel mio letto e io dormo qui . Tina fu molto gentile con Tania e si riposo alla grande visto che era molto stanca per tutto quello che le era successo ieri sera .