Nel futuristico mondo di State of Mind

State Of Mind

Ogni volta che c’ e un grande cambiamento noi abbiamo qualche problema con tale tecnologia e con tali cambiamenti come se noi se accettassimo tale cambiamento potesse perdere la nostra umanità. In ogni mondo o universo che ho visto con i miei occhi o leggendo notizie con il giornale la Gazzetta dell’ Infinito ho visto che ci problemi con le nuove tecnologie. Molte persone hanno avuto problemi con la nuova tecnologia presenti dentro al futuristico mondo noto come State of Mind. Adesso in ogni casa e in ogni luogo ci sta una tecnologia 3d e quindi puoi vedere creazione olografiche da ogni parte e tale cosa è un pericolo per molte persone visto che questo porta a un problema mentale per tutti. Vedi quando davanti a te c’ e qualcosa fatto in 3d è bello, visto che vedi qualcosa di unico e tale cosa ti puo aiutare anche in casa o in mezzo alla gente. Ma qui arriva il problema vedi se tu sei tanto concentrato sul fatto di parlare una persona, nel senso che qualcuno potrebbe vedere una persona e pensa che sia reale ma invece non lo è, alla fine scopre che la persona con cui sta parlando è in 3d. Quello che voglio dire è questo che una volta messa da ogni parte la tecnologia 3d, questo porta a un problema sia per noi e sia per chi non accetta tale tecnologia cioè sarebbe a dire non saper più distinguere se la persona che vedi o con cui parlo e sia reale o sia tecnologia 3d. Richard Nolan proveniente da Berlino e lo abbiamo visto in casa sua parlare con questa tecnologia 3d come potete vedere in questa immagine.

Io, Pandora e Aqua abbiamo visto che Richard stare bene, calmo e tranquillo a parlare con una tecnologia 3d dentro casa sua. Ma adesso noi dovevamo vedere se le persone saranno accettare tali tecnologie oppure si uniranno per distruggere tali tecnologia per fare in modo che nessuno veda dentro casa loro o per le strade avatar fatti con tecnologia 3d. Per il momento abbiamo visto solo una parte di questo grande e abbiamo solo poco contatto con avatar 3d ma non sappiamo cosa significhi tutto questo.  Forse tutti si sono uniti per fare in modo che tale tecnologia non sia sui mezzi pubblici come treni

Ma noi non sappiamo se questa tecnologia 3d si trovano in ogni luogo oppure tutti si trovano in ogni posto o tutti hanno fatto in modo che questa tecnologia impedisca loro di stare in ogni luogo. Li dentro ho cercato di spiegare ad Aqua e a Pandora quanto è dura cercare di capire cosa fosse reale e cosa non lo è, ma è ancora più complesso quando si tratta la tecnologia visto che senza che tu lo sappia o non lo sappia qualcuno potrebbe averti messo qualcosa dentro al corpo e utilizzare questa tecnologia per farti uno scherzo o una truffa per farti impazzire e cosi farti odiare la tecnologia per fare in modo che tu ti possa unire a chi odia la tecnologia 3d.

Annunci

Dentro al misterioso mondo di Get Even

Risultati immagini per get even

Il mondo di Get Even è un mondo veramente strano e insolito e sopratutto è ambientato in un futuro dove alcune pistole sono collegate alla grande tecnologia del 3d. Io, Ada e tutta la squadra siamo andati per far capire a tutti che la tecnologia del 3d non è soltanto una cosa che si può usare per piccole cose, perchè in questo mondo viene usata per fare grandi cose e per dare una mano a una persona a fare le cose più in stealth. In quel mondo noi abbiamo visto cosa sa fare realmente la tecnologia del 3d e non intendo solo creare muri ma anche per dare una mano al protagonista a cercare di essere più stealth e cosi capire dove sono i nemici e dove non sono e sopratutto dargli un modo per sorpassarli senza essere individuato e senza sparare nemmeno un colpo. Quello che posso dirvi e che sembra che noi siamo un ospedale o in un manicomio abbandonato è il giorno è 22 Gennaio del 2015 e li dietro a un muro rotto vediamo un cadavere e possiamo dire che è li da molto tempo. Nella mia squadra c’ erano Io, Ada, Pandora e Galaxandra e Aqua invece è rimasta a casa per cercare di capire se deve tornare al suo universo oppure prepararsi per combattere e resistere all’ oscurità visto che lei potrebbe essere ovunque quando tornerò nel suo grande e infinito mondo cioè Kingdom Hearts. Volevo far vedere a loro la potenza del 3d perchè se funzionava questo mondo allora poteva essere messo in altri mondi e forse avremmo trovato un modo in alcuni mondi per essere più stealth.

Il nostro protagonista si è mosso molto dentro questo posto e grazie alla sua pistola con tecnologia 3d e adesso lui sta andando verso un armadio con un anta rotta e forse li c’ e qualcosa che gli può essere utile

Dopo un pò di tempo noi abbiamo visto il suo passato e sembra che lui sia qui dentro da molto tempo visto che quando abbiamo visto la data sulla sua telecamera era il 12 Gennaio del 2015 e lui si trovava in un area molto distrutta

Vicino a una vecchia macchina da scrivere lui ha trovato una lettera che forse serve a far capire a lui e a noi cosa sta succedendo in questo posto e sopratutto perchè è stato abbandonato questo posto.

Poco prima di entrare in questo luogo in cui il nostro protagonista sembra già esserci stato o sembra che lui abbia deciso di entrarci, noi lo abbiamo visto con un fucile d’ assalto e lo sta puntando contro due suoi nemici

Poi a un certo punto il mondo o gli Osservatori ci hanno portato a delle lavagne piene di indizi e piene di foto forse per farci capire che il nostro amico qui è un Detective e quindi lui sa cosa sta facendo e sa cosa non fare per distruggere le sue indagini.

Poi gli Osservatori ci hanno mostrato alcune di quel mondo che erano strane e particolari nel senso della parola. Le zone che noi stavamo visitando erano a forma di piccola isola e noi potevamo vedere solo una parte di quelle zone. Nella stanza precedente abbiamo visto un uomo stare li con una bottiglia in mano e non sa se bere oppure no

E poi ci siamo diretti senza cadere e facendo molta attenzione verso la stanza di un bambino. Ma non sappiamo se lui e quell’ uomo sono collegati al nostro protagonista oppure è quello seduto sul letto è il nostro protagonista e lui ha perso la moglie e suo figlio in circostanze particolari.