Categorie
Ada Knight Damon Saintcall Faith Connors Futuro Irisa Prince Mirror's Edge Catalyst Osservatori Porte del Mondo Settembre Telecinesi Universing Universo Alternativo Visione

Ho una visione su Mirror’s Edge Catalyst

Prima di ritornare dentro al mondo di Mirror’s Edge dovevo aspettare un bel pò di tempo visto che non c’ erano notizie e non si sapeva nulla da loro cioè dagli Osservatori. Gli Osservatori non avrebbero fatto vedere nulla . Loro erano davanti alle porte del mondo e non lasciavano entrare nessuno , neppure me . Visto che io e Ada non potevamo fare ce ne eravamo andati altra volta ed eravamo andati a vedere nuovi mondi o fermare furti o omicidi. Io verso le undici di sera mi ero messo a dormire molto profondamente e li ebbi una visione del futuro . Quella visione era su Mirror’s Edge Catalyst . In quella visione non sapevo se stavo vedendo come era il mondo di Mirror’s Edge Catalyst oppure la visione era di un mondo alternativo e grazie a questa visione potevo vedere cose che prima mi ero sfuggite.  Quello che vidi per primo furono i palazzi che sembravano essere usciti da una città del futuro. Li i palazzi erano bellissimi e come non mai  e poi ebbi la conferma che eravamo nel futuro , Usai gli occhi della fenice e li vidi in lontananza delle navicelle che erano li in aria e vicino a un palazzo e poi da una divennero tre. Quello che vedevo nella mia visione poteva essere tutto vero oppure no . Non lo sapevo fino a quando non uscivo e andavo a vedere se quello che avevo visto era reale oppure era un universo alternativo e i Creativi di quel mondo avevano in mente un altra cosa più bella e molto più incredibile . Poi i miei occhi puntarono su Faith Connors che era li su uno specchio rotto. Lei era li in aria e stava per fare una delle sue acrobazie ma non sapevo quale. Sapevo che la stava per fare e volevo vedere quale visto che la volevo apprendere e la volevo fare per migliorarmi ed essere un grande dentro al mondo del parkour . I vestiti di Faith erano molto diversi da quelli che vedevo nel suo vecchio . Potevo dire che provenivano dal futuro visto che erano molto più evoluti ed era una cosa che io non avevo mai visto e nemmeno Ada Knight . Ma poi vidi il suo braccio destro , cioè quello in cui c’ era il tatuaggio che adesso era molto visibile e molto più chiaro e li alla fine c’ era un oggetto che era collegato al suo guanto. Faith era li con una mano senza un guanto e con l’altra mano che non era un semplice guanto ma un pezzo di un armatura oppure un modo per rendere il guanto un arma contro nemici senza usare armi da fuoco o da lancio. Una volta finita la visione del futuro decisi di prendere Ada Knight e andare nel mondo di Mirror’s Edge Catalyst per capire se quello che avevo visto nella mia visione era qualcosa di vero oppure no . Ma prima che potessi farlo suono il mio cellulare ed era Irisa Prince – il mondo di Mirror’s Edge Catalyst è chiuso al pubblico . Sembra che i Creativi stanno facendo un sacco di lavori e non ci vogliono tra i piedi . Quindi se oggi volevi andare a vedere una cosa in quel mondo non ci puoi andare . Nessuno ci può entrare sopratutto le persone che appartengono a The District . Gli Osservatori hanno messo un allarme se qualcuno lo supera si viene presi dal loro potere della telecinesi e buttati molto lontani e quindi non si può entrare . Anche se io avevo avuto questa visione non potevo vedere se era vero . Ma almeno potevo fare una cosa con Ada cioè condividere con lei la mia visione e cosi farle vedere quello che avevo visto. Adesso non lo potevo fare visto che sono le 7 del mattino e lei si sveglia verso le 9 del mattino di mercoledì . Se vado li e la sveglio posso definirmi un alieno molto morto .

Categorie
1590 Daniel Saintcall Distruttori Dominatore di Poteri Salir Salir 9 Sarah la Fenice Rossa T.A.R.D.I.S Universo

Vedo che i Salir hanno tre poteri

250px-AidenRender

Sarah la Fenice aveva visto che con questo argomento aveva catturato il mio interessa . Aveva visto che delle altre famiglie nobili avevo prestato ascolto ma non troppo visto che non erano utili per fermare la minaccia dei Distruttori . Sarah la Fenice sapeva che parlare e vedere erano due cose diverse . Mi fece entrare nel T.A.R.D.I.S che avevo rubato e andammo sul pianeta Salir 9 . Una volta entrati si mise al comando e inizio a mettere le coordinate per farmi vedere un duello . Il duello era tra il Salir da cui Galaxandra qualche giorno dopo del suo arrivo ricevette un messaggio da lui . Il suo avversario era un certo Robert . Robert voleva avere quello che aveva il Salir . Robert non voleva stare li senza fare niente . Voleva vedere le stelle non solo da lontano ma anche da vicino . Il Salir vedeva nascere , morire un sacco di stelle . Nello scontro il Salir era in vantaggio visto che lui aveva tre poteri . Sarah e io eravamo vicino a un muro e li c’ erano scontro . Uno scontro tra spade . Sarah mi indico il Salir – lui ha tre poteri . Non né ha solo due né ha tre . Il primo potere c’ e l’ha dalla nascita invece gli altri li prendi una volta preso il pugnale . Io e Sarah vedemmo il pugnale nero che aveva in mano il Salir . Era un bel pugnale . Uno molto affilato e davvero pieno di magia . La vedeva li sopra tutto il pugnale e anche quando attaccava . Il Salir fermava il suo nemico con il pugnale . Robert non ce la faceva più a giocare pulito e allora chiamo i suoi uomini . Erano li con pistole ed erano pronti a uccidere il Salir . Io e Ada eravamo andati nel 1590 ed eravamo sul pianeta di Salir 9 . Adesso di Salir al trono ce ne era un altro . Uno di loro era morto per un colpo di testa a causa di un cecchino . Il Salir non riusci a vedere il proiettile e non lo riusci a fermare con il suo pugnale nero . Il Salir vide quegli uomini e si mise a ridere – lo sapevo che erano li dentro . Decise di usare il suo primo potere quello che aveva sia dalla nascita . Il potere che aveva era quello della super velocità . Si mosse in modo molto veloce che nessuno vide nulla . Io invece grazie agli occhi della fenice lo vedevo . Vedevo che aveva ucciso quegli uomini con il suo pugnale in tre minuti . Da dietro ne arrivo un altro . Salir lo avverti e uso il potere della telecinesi . Lo fece alzare in aria come se fosse un grosso palloncino pieno di aria e poi lo fece buttare a terra . Per la caduta l’ uomo aveva tutte le ossa fratturate . Io e Sarah avevamo visto questi due poteri ma non sapevo quale era il suo terzo potere . Sarah si mise vicino a me . Si avvicino al mio orecchio – il loro terzo potere è l’ immortalità . Quel potere si prende dal pugnale . Anche io avevo il potere dell’ immortalità e non lo avevo preso da qualcuno lo avevo ereditato . I poteri si ereditano in modi molti diversi . Per esempio come i Salir che ereditano i loro poteri grazie al pugnale . Per ottenere il pugnale e i poteri del vecchio Salir devono avere 18 anni e poi fare un rituale . Se non lo fai e provi a prendere il pugnale diciamo che non te la vedi molto bene . Dopo stai malissimo e non puoi dire che è causa tua . Sarah la Fenice Rossa mi voleva far vedere che questi Salir quando erano forti e cosa sapevano fare . A parole sono bravi tutti , ma Sarah la Fenice oggi mi aveva portato a vedere un Salir in combattimento . Avevo visto con i miei occhi che era molto bravo a combattere con il corpo a corpo e che era bravo con i suoi poteri . Se avevo bisogno di un alleato per sconfiggere i Distruttori li su Salir 9 avrei trovato l’ alleato giusto .

Categorie
1992 Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Mostri New York Universing

Michele Fontana

 

Michele Fontana è sempre nato nell’ Universing e non ha mai andato sulla Terra o se lo ha fatto non l’ ha fatto da solo visto che li era molto pericoloso . Anche se era il 1992 ma non significava che molte persone avevano cambiato idea nel chiamare le persone con i poteri con un solo unico nome “ Mostri “ . Michele Fontana fu la prima persona a conoscere Serena che era una ragazza bellissima . Aveva i capelli viola come la madre e una delle cose che la rendeva bella e particolare erano i suoi bellissimi capelli . Michele decise di andare da lei anche se per colpa della sua bellezza si sentiva un po’ timido nel dire quello che provava . Angelo vide che Michele si comportava in modo molto strano e capì subito cosa era successo . Angelo si avvicino a Michele mentre vedeva Serena – sei innamorato di Serena ? . Michele tolse di mezzo il binocolo e lo mise dietro la schiena – è davvero cosi evidente ? . Angelo ci era passato e faceva la stessa cosa con Rebecca – quello che stai facendo tu . L’ ho fatto pure io e alla fine come vedi sono riuscito nel mio intento . Se la ami glielo devi dire e anche se le dice di no però forse un giorno lei ci vorrà stare con te . Michele decise di andare fuori e di andare da Serena , busso alla porta . Fu Serena ad aprire e Michele disse subito senza avere il tempo di respirare – ti amo . Serena rimase molto colpita dal coraggio però lei voleva aspettare un po’ di tempo prima di avere una storia – per il momento ti vedo come un amico . Ma forse un giorno possiamo stare insieme . Un giorno . Michele era molto felice di averlo fatto visto che era un passo verso il lungo cammino per andare verso il cuore di Serena . Una volta tornata a casa Michele andò da suo padre che era in cucina a farsi un panino – avevi ragione per il momento mi vede solo come un amico . Ma prima di farmi andare via mia ha detto che forse un giorno possiamo stare insieme non solo come amici ma come qualcos’altro . Angelo sapeva che suo figlio aveva preso da lui e quindi ce la poteva fare a conquistare Serena ma ci voleva del tempo visto che era molto bella e quindi difficile da prendere . Angelo e Rebecca vengono da New York e li vivevano alla grande . Avevano un sacco di li e una vita davvero molto bella e a Michele piaceva vivere li visto che aveva tutti i suoi amici . Ma New York era il posto peggiore per le persone con i poteri visto che la maggior parte dei problemi accadeva li . Non sto parlando di persone che fanno omicidi ma parlo di persone che usano i loro poteri per uccidere o per cercare di essere ricchi . A New York tutti odiavano le persone con i poteri visto che li usavano per il male . Alcune persone decisero di fare delle ronde per cercare queste persone con i poteri e ucciderli in modo brutale e cosi mettere paura a loro . Un giorno di questi Angelo e Michele che hanno dei poteri non molto pericolo vennero presi di mira da una di queste ronde . Erano li dentro un vicolo cieco e stavano per essere pestati a sangue e sui loro corpi scrivere “ Mostri “ . Io e Ada eravamo li in volo e vedevamo questa scena . Molte persone si volevano fare giustizia a modo loro e cinque ragazzi non si volevano fermare per due agenti che aveva dei poteri . Una volta arrivati vicino a loro presi le loro mani e Ada pure lei fece lo stesso e ce ne andammo dentro l’ Universing . Il posto era cambiato davanti ai nostri occhi . Era come se la realtà di fronte a noi fosse stata distrutta e si fosse creata un nuovo mondo . Angelo non sapeva dove erano e prima di portarli in un posto sicuro lui mi fece questa domanda – dove siamo ? . Io ero li vicino a lui e lo guardai in faccia – un luogo sicuro dove le persone con i poteri possono vivere in pace e non essere uccisi dagli esseri umani . Benvenuti nell’ Universing . In questo posto potete avere una nuova vita e sarà più bella visto che qui ci sono cose nuove e forse persone che conoscete . Li portammo li nella loro nuova casa con Michele e Michela . Videro che la loro nuova casa era bellissima e come l’ avevano sognata . Adesso potevano vivere in pace e non essere uccisi dagli essermi umani solo perché uno di loro avevano i poteri . Per colpa di Michele erano stati scoperti visto che aveva usato il potere della telecinesi e uno di quelle persone che appartengono alle ronde hanno deciso di attaccarli quando erano per le strade e da soli .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Luca Marino New York Paul Lambert Peter Strauss

Paul Lambert accetta il segreto di Peter

250px-AidenRender

 

Paul Lambert aveva visto i poteri dal vivo grazie a Luca Marino e non si era per niente spaventato . Non era la sua prima volta nel vedere i poteri . Paul era li in un vicolo di New York verso la 35 strada e vedeva una ragazza che era in difficoltà . Le era stato detto da una persona di usare i suoi poteri solo per difesa personale e non per uccidere nessuno . Paul era dietro a un cassonetto e non fece nessun rumore . Vedeva che il tizio era vestito tutto di nero ed era pronto a prenderla con le sue forti mani e a ucciderla con il potere della telecinesi . Paul non avrebbe potuto fare niente visto che il tizio con il costume nero lo avrebbe scagliato molto forte contro il muro . Io sapevo di quello che stava passando Marina . Sapevo di quello che faceva suo marito alcolizzato . Suo marito era divenuto tanto ossessionato da sua moglie che credeva che lo tradiva con un altro uomo . Mi misi il mio giubbotto , la mia maschera e il mio capello per non far vedere cosa avevo in mente di fare . L’uomo era li pronto a prenderla per il collo e arrivai io da dietro – non la tocchi . Federico punto il suo sguardo intriso di rabbia su di me – questa stronza mi tradisce . Adesso lei mi dice con chi mi tradisce oppure la uccido . Presi il mio manganello elettrico e stavo per usarlo . Lui usò i suoi poteri per buttarlo lontano e io non lo presi da terra ma lo feci apparire nella mia mano . Federico vide che io e lui eravamo uguali – noi due siamo uguali . Che ne dici se lo facciamo insieme . Che ne dici se insieme facciamo soffrire questa donna che mi ha tradito . Non avrei accettato per niente al mondo – scordatelo . Adesso la lasci stare oppure ti faccio vedere io come non tocchi più nessuno . Ero li pronto a vedere cosa stava facendo contro di me e contro la donna che era dietro di se . L’ uomo uso il potere della telecinesi per farmi andare via lontano e completare la punizione della donna . Il piedi non si mosse nemmeno di un metro e lui lo vide – vedo che te la cavi . Ma vediamo cosa fai se prendo un ostaggio . Federico prese Marina per i capelli neri molto forte – vediamo adesso come mi fermi . Andiamo eroe vediamo come salvi questa puttanella . Ada Knight era venuta pure con me visto che non sapeva quasi casi di omicidio usando dei poteri sarebbe avvenuti quella notte dentro New York . Molte persone hanno dei poteri e per farsi dire la verità o almeno quello che vogliono farsi dire usano i loro poteri . Ada era sul tetto del palazzo e dava proprio al retro dell’ uomo che teneva Marina per i capelli . Federico le diede uno schiaffo in pieno volto . Ada scese da li senza fare nessun rumore – che c’ e eroe finito i trucchi . Non vali niente . Ada era li dietro di lui e le diede uno schiaffo dritto verso la nuca e lui svenne a terra . Paul era li e aveva visto la scena . Una volta finito tutto venne verso di noi per vedere come stava Marina . Ada inizio a curarla non solo in modo fisico ma anche mentale . Inizio a vedere se era stata violentata oppure no e meno male che noi due eravamo arrivati in tempo prima che lo fosse . Se non fossimo intervenuti Federico avrebbe legato Marina vicino a un posto e le avrebbe tolto i vestiti e poi l’ avrebbe violentata alla grande . Paul andò da Marina e vide che lei era al sicuro . Andai verso Paul Lambert – ce la fai a portarla a casa . Ho sentito che nel tuo cuore c’ e luce e non oscurità . Portarla a casa e cosi può tornare in un posto dove non gli può succedere niente di male . Paul prima di portarla mi fece una domanda – tu chi sei ? . Io lo guardai – io sono Daniel Saintcall . Se hai bisogno di me . Chiamami . Avevo messo dentro la tasca destra di Paul un mio biglietto di visita – vedi la tasca destra dei tuoi pantaloni . Se nel futuro c’ e un problema chiamami e noi verremmo a risolverlo . Paul aveva detto questa storia ad Emma Strauss . Lei ci credette visto che sapeva chi ero io e sapeva che di me si poteva fidare . Si poteva fidare di me visto che le ho detto io come fare per farsi accettare dagli altri . Anche se all’ inizio ha avuto qualche problema alla fine tutti l’ hanno accettata per chi era e non per chi era stata . Visto che Paul aveva visto i poteri e li aveva accettati senza alcun problema accetto anche il segreto di Peter Strauss .

 

Categorie
Aida Brown FBI Luca Marino New York New York University Paul Lambert Peter Strauss

Luca Marino cerca di uccidere Peter Strauss

 

Luca aveva nascosto una microspia li dentro visto che aveva fatto dei controlli su Peter Strauss e aveva visto che non era un semplice medico legale ma era un grande agente dell’ FBI che non era più in servizio . Lui stava ascoltando tutto li dentro e poi decise di non stare li a sentire . Decise di entrare in azione . Con il potere della telecinesi chiuse la porta dell’ obitorio . Paul stava per andare via visto che non voleva essere li mentre succedeva il putiferio li dentro . Ma la porta era stata chiusa a chiave . Luca accese il microfono della sua microspia e disse ad alta voce e con un modificatore di voce – Spero che tu e Paul siate pronti . Oggi morirete per mano mia . Peter Strauss ex agente dell’ FBI . Tutti ti ricorderanno per l’ omicidio di Sarah White e Aida Brown , Farò in modo che sia stato tu a ucciderle . Invece per Paul ho altri piani . Lui verrà ucciso sempre qui dentro ma dirò che lui ha provato a fermare il Serial Killer mentre distruggeva i cadaveri di Sarah White e Aida Brown . Paul non rimase li fermo immobile , inizio a cercare la microspia che era molto piccola . Luca aveva nascosto la microspia sotto un tavolo li dentro ma erano troppi da controllare . Paul aveva un ottimo udito e inizio a cercare di capire da dove proveniva il rumore . Se toglievano di mezzo la microspia Luca non poteva sentire quello che succedeva li dentro . Peter inizio a cercare sotto la sua scrivania ma li era troppo ovvio . Paul era vicino al tavolo operatorio di Sarah White e sopra non trovo niente ma sotto la trovo . Mise un po’ di forza nel braccio e la distrusse . Luca sapeva che Paul o Peter l’ avrebbero trovata e adesso avrebbe dato inizio alla loro morte . La prima cosa che fece volare nella stanza furono i bisturi contro il braccio di Paul . Paul non li vide visto che era girato verso Peter per dirgli che aveva trovato e distrutto la microspia – l’ ho trovata e l’ ho distrutta . Adesso Luca è tagliato fuori da questo posto . Peter era li e vedeva che dei bisturi molto affilati stavano andando contro il braccio di Paul – attento . Guarda dei bisturi stanno andando contro il tuo braccio . Paul non fece in tempo a scansarli e uno gli fece un piccolo graffio e punto contro Peter e lui fu più veloce . Il secondo fece lo stesso e stava andando contro il cuore di Peter Strauss . Li vicino c’ era un piccolo contenitore di forma molto lunga e lo fermo per bloccare il bisturi . Il terzo andò contro la testa di Paul ma si fermo per toglierli solo qualche capello e stava andando in mezzo agli occhi di Peter . Peter aveva dei poteri e rallento il tempo e cosi lo prese in tempo prima che morisse . Paul aveva visto che Peter aveva fatto una cosa che era dell’ incredibile – mi puoi dire come ha fatto ? . Lei mi ha detto che è soltanto un normale agente dell’ FBI . Mi ha mai detto che ha dei poteri . Il piano fatto da Luca non era ancora finito anzi era appena iniziato . Dentro l’ obitorio c’ era una bella sega circolare per aprire il cranio delle persone morte . Luca con il potere l’ aveva accesa e stava puntando contro la testa di Paul . Prima di questa mossa Peter guardo Paul in faccia – ragazzo che ne dici se prima cerchiamo di restare vivi e vegeti da questa trappola e poi ti faccio vedere di cosa sono capace . La sega circolare era sempre più vicina alla testa di Paul . Peter chiuse gli occhi e fermo il tempo . Da dietro le sue spalle fece uscire una lunga spada che era molto bella . Andò con grande velocità li vicino alla sega circolare e la taglio in due come se fosse un samurai pronto ad agire . Il tempo torno a scorrere in modo normale e Paul vide la sega circolare tagliata . Si girò verso Peter – mi puoi dire cosa è successo ? . Peter mise la sua Katana dietro le spalle – Luca ti ha messo la sega circolare vicino alla testa . Io ho rallentato il tempo e l’ ho tagliata in due . Il piano di Luca non aveva funzionato . Luca decise di andare via da li ma prima ebbe un messaggio telepatico da Peter Strauss “ bel piano . Ma non ha funzionato . Riprova sarai più fortunato . Ti prendiamo Luca Marino . “

 

 

Categorie
Foto Luca Marino Tatuaggio

Tatuaggio di Luca Marino

Luca Marino anche se non era il tipo di aiutare gli altri lo voleva fare e non in un modo buono cioè solo ferire a un braccio a quella persona oppure colpire un braccio . Luca vedeva nella New York University un sacco di persone che venivano trattate male e non solo ragazzi ma anche ragazze . Le ragazze picchiano altre ragazze e spesso facevano loro anche di peggio come scrivere sul loro petto Bitch perchè gli avevano fregato il ragazzo . I ragazzi invece pestavano i ragazzi o facevano i duri con le ragazze e spesso picchiavano pure loro . Luca decise di non fare niente al giorno ma di notte . Vedeva chi faceva queste cose e poi di notte si sarebbe vendicato uccidendole . Luca voleva essere un eroe ma invece di esserlo fu un vero mostro un serial killer che uccide per giustizia o per piacimento . Nessuno capiva chi era il Serial Killer e nessuno lo scopri mai visto che lui usava i suoi poteri per coprire tutte le sue traccie . Se uno guardava non ci erano traccie di sangue e per questo nessuno sapeva chi era e nessuno lo scopri . Alcune delle persone che uccise furono le persone che avevano fatto diventare Luca una vittima ma adesso erano loro le vittime . Luca decise di essere come uno scorpione che poteva sembrare debole ma alla fine grazie al terribile veleno non è più una vittima ma un carnefice che uccide per vendetta . Nessuno arrivo mai alla identità dell’ assassino . Luca dopo che le acque si erano calmate si fece sulla schiena il tatuaggio di uno scorpione dietro la sua schiena . Nessuno era riuscito a graffiare in volto Luca visto che lui usava da lontano i suoi poteri e poi una volta spaventato a morte la vittima la uccide con il potere della telecinesi .

tattoo

Categorie
Alice Serra Andrea Serra Chiara Marino Dafne Marino Diana Serra Luca Marino

Andrea Serra entra nella mente di Dafne Marino

 

Andrea prima di andare da Chiara e Luca decise di entrare nella mente di Dafne per avere informazioni su Luca Marino e cosi sapere cosa doveva affrontare e se sopratutto era una cosa che doveva fare per Diana . Prima di leggere la mente di Dafne chiuse la porta a chiave e poi dietro la porta si mise li fuori e cerco di entrare nella mente di Dafne Marino . Diana sapeva che suo padre avrebbe fatto cosi visto che ogni volta che c’ era un ragazzo e pensava cose brutte , suo padre usava le manieri forti e non posso dire che io non era d’accordo con questo . Diana era li sul letto e Dafne era li vicina a lei sul letto – tuo padre Andrea cerca di entrare nella mia mente che faccio ? . Diana si mise vicino a Dafne – fallo entrare e fargli vedere quello che vuole vedere . Vuole vedere se io sono felice con te oppure tu mi hai manipolato con la tua mente oppure no e sopratutto vuole sapere tutto su tuo padre per salvare tua madre Chiara . Dafne lo fece entrare e decise di vedere se Diana era stata manipolata oppure . Andrea voleva essere sicuro . Stava mettendo a rischio la sua vita e per questo doveva sapere il vero motivo oppure doveva essere valido e sicuro e non uno che non era sicuro . Questa situazione poteva finire nel bene o male e quindi si doveva stare molto attenti . Andrea vide il loro primo incontro che era stato per puro casuale e non forzato dal potere di Dafne Marino . Vide che tutti i momenti che avevano passato insieme erano sinceri fino all’ ultimo . Non erano stati manipolati ma erano sinceri e da li capì che aveva un motivo per fare questa missione tra la vita e la morte . Dopo aver visto che la relazione di Diana Serra e Dafne Marino era sincera ed era veramente felici una vicina all’ altra , decise di andare a vedere cosa sapeva fare Luca . Una volta entrato vidi che era alto , capelli da matematico pazzo e poi una barba folta e avevo uno sguardo pieno di rabbia . Luca era sempre molto arrabbiato una volta che tornava a casa e non lo dava a vedere ma Dafne Marino che era una Criminologa se ne accorgeva e per questo in alcuni momenti non ci stava vicino . Andrea vide alcuni dei momenti e vide che Dafne lo vide usare il potere del ghiaccio per congelare una lattina di birra . Prima di congelarla l’ aveva presa usando il potere della telecinesi e con quello che l’ aveva presa del frigo . Non fece muovere Chiara visto che secondo lui ce la faceva da sola . Luca sapeva che Chiara non gliene avrebbe presa un altra e cosi fece da solo . Alcune volte Luca e Chiara usavano i poteri per degli scontri . Luca per prendere una bottiglia di birra e Chiara per metterla via . Luca in quei momenti si arrabbiava davvero molto e usava il potere della telecinesi per sbatterla contro la parete in modo molto forte . Chiara aveva dei lividi molto forti sul braccio e non poteva dire nulla visto che aveva paura di farlo . Dafne lo sapeva ma non diceva niente e un giorno suo padre la mise contro il muro con il suo potere e io a usarlo per farle del mare – se dici una sola parola di questo ti faccio così male che a scuola ci va con la sedia a rotelle . Il giorno dopo a scuola si copri il corpo come meglio poteva e tutti sapevano cosa era successo . Dafne aveva paura di dirlo visto che le ferite che portava che erano troppo gravi e alcuni davvero molti e nessuno sapeva come se le ere fatte . Luca decise di farlo non solo per dare inizio alla relazione tra Dafne Marino e sua figlia Diana Serra ma anche per fermare questo mostro una volta per tutte . Una volta entrato in macchina Alice vide suo marito ed era quella faccia di quando vuole fare giustizia e lo vuole fare per un motivo valido . Alice inizio a vedere suo marito – mi puoi dire cosa hai visto nella mente di Dafne Marino ? . Andrea si girò verso Alice con quella espressione – Luca ha fatto del male a Chiara Marino e anche a Dafne Marino e adesso voglio dare una bella lezione a questo mostro . Andrea e Alice erano d’accordo su dare una lezione a Luca visto che anche se aveva i poteri non poteva usarli per fare del male agli altri .

 

Categorie
Angela Ferrante Bethany Ferrante Dafne Marino Derrick Ferrante Diana Serra New York New York University

Derrick Ferrante

 

Derrick il padre di Angela Ferrante pure lui lavorava nel futuro dentro di The District e ne era molto fiero visto che voleva rendere il futuro un posto sicuro non solo per lui ma anche Angela . Derrick voleva che Angela non incontrava l’ oscurità nel suo lungo viaggio per essere il capo di The District . Ma il destino non te lo puoi scegliere e nel viaggio di Angela ci sarebbe stata molto oscurità e anche molta luce . Derrick quando era alla New York University non sapeva di poteri e della magia . Lui non ci credeva in queste cose . Molti ragazzi ci credono a poteri , fantasmi e altre cose ma fino a quando non le vedeva di persone non ci poteva credere davvero . Derrick se doveva credere ai fantasmi lo doveva vedere di persona e solo allora poteva crederci . Derrick voleva fare solo una cosa e sarebbe essere un grande del football americano . Questo era il suo sogno e non ci avrebbe rinunciato per niente al mondo . Anche se avrebbe avuto dei poteri , non si sarebbe fermato ma avrebbe usato quei poteri per fare delle ottime partite . Durante una partita di allenamento lui fu messo a terra da una persona che lo ha fatto apposta . Derrick si arrabbio davvero molto e in quel momento il potere della telecinesi entro in funzione e quando andava in avanti buttava tutti a terra in modo molto forte . La partita fu sospesa e Derrick era felice perché aveva vinto ma aveva fatto del male a delle persone . Diana entro negli spogliatoi e andò da lui con molta rabbia – tu non giochi più fino a quando non controlli il tuo potere . Derrick non capiva di cosa stava parlando Diana – di che cosa stai parlando ? . Diana vide che Derrick non sapeva niente di poteri – tu non sai niente di poteri o di altre cose ? . Derrick non sapeva niente di queste cose – io ti aspetto fuori dagli spogliatoi . Non farti trovare e ti vengo io a cercare ovunque . Quando lo disse era molto arrabbiata e le porte degli armadietti si aprirono e si chiuderono a chiave . Derrick capì che non era una buona mossa far arrabbiare Diana e decise di andare da lei per capire cosa vuole da lui . Derrick andò da Diana – sono qui , cosa vuoi farmi vedere . Diana porto Derrick nell’ infermeria e li c’ erano tutti i suoi compagni di squadra e i suoi avversari – cosa è successo a loro ? . Diana era dietro di lui mentre vedeva cosa stava succedendo ai suoi compagni – sei stato tu a fargli una cosa del genere . Per colpa della rabbia che hai dentro tu hai risvegliato i tuoi poteri e hai fatto questo . Fino a quando non controlli il tuo potere non giochi più a football . Non mi interessa se è il tuo sogno oppure no . Ci dovevi pensare prima di fare questa cosa . Derrick si arrabbio come non mai e il suo potere si attivo adesso e mise Diana contro il muro – io gioco non solo oggi ma anche le altre partite . Tu provaci a dirmi che non lo posso fare e te la dovrai vedere con me e con il mio potere . Diana sapeva quale era il punto debole di Derrick ed era Bethany decise di puntare su di lei . Diana non ci mise molto a trovare Bethany che era in palestra con Dafne e loro due si stavano allenando con il potere della telecinesi . Diana era corsa li – dovete aiutarmi a fermare Derrick . Ha scoperto il suo potere e credo che solo Bethany lo possa fermare . Bethany sapeva che era una follia ma solo lei poteva arrivare alla bontà che era dentro al cuore di Derrick . Derrick era li suo campo di football americano e ripensava a quello che aveva fatto in campo e quello che aveva detto Diana . Bethany andò vicino a lui e gli mise la mano sulla spalla destra – lo so che quello che hai fatto . E stato molto brutto e non lo volevi fare perché eri arrabbiato . Per favore fatti aiutare non solo da me ma anche da Diana e da Dafne . Pure io ho il tuo stesso potere . Per favore cerca di ritrovare la bontà che è dentro di te , Fatti aiutare da noi nel dominare questo potere e cosi potrai ancora dare inizio al tuo grande sogno e sarebbe quello di essere un grande giocatore di football americano . Derrick decise di farsi aiutare . Bethany era riuscita ad arrivare al suo cuore che era grande e prima di iniziare si scuso con Diana per quello che aveva fatto .

 

Categorie
Bethany Ferrante Dafne Marino Derrick Ferrante Diana Serra Federica New York New York University Rick The District

Bethany Ferrante

 

Bethany Ferrante la madre di Angela Ferrante la donna che nel futuro diventa il capo di The District . Bethany inizialmente era una ragazza di 19 anni che andava alla New York University e in tutta la sua vita non aveva mai saputo parlare di poteri e di altre cose . I suoi genitori non dicevano niente perché la volevano tenere al sicuro . Pensano che Bethany sia la solita ragazza da proteggere . Ma non è cosi Bethany , lei se la cavare in ogni occasione . Per esempio una ragazza di nome Federica le fece uno scherzo molto brutto . Federica aveva aperto l’ armadietto di Bethany e ci mise la gomma e cosi non poteva più essere aperto . Bethany usò un po’ della sua forza e lo apri e poi tolse la gomma . Fece come se quell’ incidente non fosse mai avvenuto e se ne andò in classe . Bethany sapeva restare calma anche nelle situazione più difficili . Anche quando apparirono i suoi poteri rimase molto calma e stava per fare del male invece del bene . La sua migliore amica era Dafne Marino che aveva gli stessi poteri di Bethany e decise di starle accanto nello sviluppo di questi poteri che erano davvero molto belli e una cosa da usare non solo per il bene ma anche per il male . Il potere della telecinesi arrivo quando Bethany era vicino al suo armadietto . Federica aveva detto al suo ragazzo Rick – guarda cosa mi ha fatto . Mi ha quasi distrutto il braccio . Federica aveva sbattuto di proposito contro il banco e aveva fatto finta che era stata Bethany . Rick era molto furibondo e decise di cercare Bethany per tutta la scuola . Tutti vedevano che Rick era molto arrabbiato . Vide Bethany vicino al suo armadietto e ci andò li come una grande tempesta che era pronta ad esplodere . Rick era li vicino e quando Bethany lo vide , lo inizio a salutare con la mano – Ciao Rick perché sei cosi arrabbiato ? . Rick vedeva che Bethany faceva la finta tonta e diede un pugno all’ armadietto e li si vide che tutta la sua furia stava per uscire da lui – non fare la finta tonta . Non mi piacciano le persone che fanno le sceme con me e che picchiano la mia ragazza . Bethany non sapeva di cosa stava parlando Rick – non so di cosa stai parlando Rick . Te lo giuro non ho fatto del male a Federica . Rick non ci credeva e prese Bethany per la maglia con una presa molto forte e la mise contro il suo armadietto . Bethany decise di dare una piccola calmata a Rick e si arrabbio pure lei e in quel momento tutti gli armadietti iniziarono a sbattere . Poi Rick si vide contro il muro e vide che Bethany aveva gli occhi pieni di rabbia e anche se era arrabbiata era molto più carina . Dafne vide tutta la scena e andò li e prese per il braccio Bethany – devi venire con me adesso . Dafne porto Bethany in palestra e li non c’ era nessuno . Bethany voleva sapere da Dafne cosa era successo li nei corridoi della scuola – posso sapere come sono riuscita a fare una cosa del genere ? . Dafne si mise al centro della palestra e alzo con la sua mano destra tutti gli oggetti che sono dentro la palestra – vuoi dire come sei riuscita a fare questo ? . Tu sei una persona con dei poteri . Non lo se li hai ricevuti da qualcosa oppure li hai ereditati dai tuoi genitori . Li in quel momento Bethany non ci stava capendo molto – vuoi dire che i miei genitori hanno questi poteri e non lo sapevo . Perché non me lo hanno detto ? . Dafne andò vicino alla sua amica e le prese la mano destra – Io credo che loro non ti hanno detto niente di tutta questa storia perché non sapevano come l’ avresti presa . Metti caso che uno dei tuoi genitori ti dice che tu hai il potere di parlare con le macchine tu ci crederesti oppure la prenderesti per pazza . Bethany non disse nulla visto che la risposta alla domanda di Dafne era sulla faccia . Bethany era molto curiosa di sapere cosa le poteva succedere nel futuro – secondo me quali poteri posso ottenere nel futuro ? . Dafne non lo poteva sapere – non lo so , questo dipende da quali poteri hanno i tuoi genitori . Se vuoi sapere dei tuoi futuri poteri devi andare da loro e dire a loro che hai questo potere e loro alla fine te li faranno vedere . Se hai bisogno di una persona che ti aiuta a capire come usare questo potere chiedi pure a me e io ti aiuto . Sono la tua migliore amica e ti aiuto per questo . Nel futuro Bethany si innamoro di Derrick era aveva pure lui questi poteri ed era un po’ stronzo ma grazie all’ aiuto di Diana , Dafne e di Bethany lui divento un bravo ragazzo e decise di esserlo .