Categorie
Ada Knight Aqua Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Foto Galleria Galleria Foto Pandora Black

Elementary – The Five Orange Pipz

Gregson ha chiamato Sherlock e Watson per assistere a una normale telefonata che poi è sfociata in un duplice omicidio . Quando Gregson parla con lui sente che i due uomini sono stati uccisi . Allora per risolvere il crimine prima si occupano del caso senza l’ un l’ altro ma poi decidono di risolverlo insieme ma a Kitty questo non piace per niente . Kitty è molto gelosa e crede che tra Sherlock e Watson ci sia qualcosa e per questo quasi distrugge l’ indagine e quindi tutto può andare male non solo per loro ma anche per lei visto che può essere licenziata .

Watson ha in mano il fascicolo e Sherlock gli dice una sua teoria

Sembra che abbiano un sospettato e tutti sono venuti per Gregson per capire chi è l’omicida

Watson sta li seduta sulla sedia e legge il fascicolo ma sta a sentire Sherlock

Kitty sta li a terra seduta a un angolo e non parla e cerca di vedere quello che non c’ e e sarebbe a dire una relazione sentimentale tra Sherlock e Watson

Sherlock ha in mano un coltello o una piuma

Ecco il momento in cui Gregson fa sentire la telefonata a Sherlock e a Watson

Kitty ha preso l’ immagine di una donna e forse centra con questo duplice omicidio

Una volta arrivati in luogo insieme nello stesso momento vedono una cosa in alto

In una casa ci sono sempre nascondigli e uno di questi e dentro il camino

Adesso sono vicino al muro delle teorie per capire chi è stato a commissariare questi de omicidi

Tutti stanno aspettando li fuori e ancora nessuno è entrato

E successo qualcosa dentro al garage e tutti gli agenti arrivano

Sherlock adesso da una nuova teoria a Watson

Watson visto gli ultimi avvenimenti riguarda il fascicolo in cerca di prove o in cerca dell’ omicida

Watson e Kitty sono pronte a intervenire

 

Categorie
Alieni Alina Conte Cyberman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Serena Ricci

Daniel Saintcall

250px-AidenRender

Io ero in macchina e stavo girando verso una curva non molto stretta e dopo averla presa bene e li Alina mi vide fare drifting . Una volta fatta la curva e aver fatto divertire per un pò Alina Conte e cosi farle calare la pressione presi il mio telefonino e feci il numero di Serena Ricci . Misi nel mio orecchio destro l’ auricolare e parlai con lei . Serena era li al negozio e per il momento stava facendo l’ inventario per vedere se mancava qualche skate oppure no . Serena si fermo e senti il suo cellulare squillare e vide che ero io – Daniel come mai mi chiami ? . Io ero li e vidi che Alina aveva iniziata a dormire un pò – io so che tu conosci Alina Conte . Lei era li e quando senti il suo nome la ricordo subito – si perchè le è successo qualcosa di brutto ? . Dopo pochi minuti Serena senti freddo non solo nel cuore ma anche su tutta la schiena – Daniel se sai qualcosa su Alina Conte la voglio sapere . Io ero li e sapevo cosa era successo ai suoi genitori e lo dissi ad Alina Conte – allora lei sta bene ma non posso dirlo per i suoi genitori . Sono stati uccisi e io adesso sto portando da te Alina Conte . Voglio che tu la ospiti per alcuni giorni . Forse lei si potrà calmare e potrà parlare di te tutta questa storia e dei suoi sentimenti . Vedi ha bisogno di un amica con cui confidarsi e visto che tu la conosci con te si apre . Invece con me non tanto . Serena sapeva che Alina stava passando un momento molto brutto – va bene portala qui . Con il mio aiuto lei passera questo momento . Prima che chiudi la telefonata voglio sapere se i genitori di Alina Conte sono morti per colpa di un uomo oppure di un Cyberman . Io dovevo rispondere dopotutto non potevo scappare per sempre da questa risposta e anche se andavo al suo negozio veniva verso di me e mi iniziava a guardare con uno sguardo serio – ora dimmi chi ha ucciso i genitori di Alina Conte . Io ero li e decisi di dire la verità a Serena Ricci – si sono stati uccisi dai Cyberman . Serena chiuse gli occhi e penso al suo passato e poi torno al presente – grazie per avermi detto la verità . Adesso portala qui e cosi lei sarà al sicuro .

 

Categorie
Arya Strong Carmilla Demone Figli della Notte Lenny Roberta Olivieri

Arya parla con Roberta

 

Tatuaggi-Donne-Video-Games-Capelli-Blu-Fantasy-Art-Wet-Videogiochi-768x1024

Prima di andare a parlare con Roberta , Lenny fece una telefonata ad Arya per capire se era sanamente mentale oppure era uscita di testa . Il tono di Lenny era molto nervoso – sei pazza Arya ? . Il tono di Arya invece era calmo e non era agitato e nervoso come quello di Lenny – perché dici che sono pazza ? . Lenny sapeva quello che aveva sentito – hai fatto un accordo con un demone . Tu sai bene quanto te che questi possono distruggere i patti in un secondo visto che è nella loro natura . Sai tu quello che fai , spero che Roberta non ci vadi di mezzo in questa brutta faccenda che hai fatto tu . Lenny chiuse la telefonata e fece in modo di ascoltare quello che Arya diceva a Roberta visto che voleva proprio sapere il suo grande piano per togliere Roberta dai casini . Una volta entrata nella stanza , chiuse la porta e si mise seduta sulla sedia dove era seduta Carmilla . Carmilla che era vicina a Roberta e disse con un tono molto calmo e una volta tolto una ciocca di capelli sulla sua fronte – Sorellina ti voglio presentare il Detective Arya Strong . Si sta occupando del caso dei tuoi genitori . Roberta strinse la mano ad Arya che era calda e non tremava come quella di Roberta . Roberta aveva paura dei suoi poteri visto che ogni sera non dormiva per quello che era successo ai suoi genitori dentro casa loro . Adesso che la porta era chiusa e nessuno poteva vedere e sentire , Arya decise di dire tutto a Roberta – io non sono veramente un agenti di polizia ma sono come te . Sono una invocatrice e adesso ti do una dimostrazione . Roberta non ci credeva che era come lei e decise di dare una prova delle sue abilità . Arya chiuse la mano , la giro con calma e una volta aperta fece uscire delle fiamme dalla mano destra . Dentro gli occhi di Roberta si potevano vedere le fiamme che erano dentro la mano di Arya . Roberta adesso ci poteva credere e disse – quindi tu mi puoi dire cosa mi sta succedendo . Arya decise di dire tutta la verità a Roberta visto che lo vedeva dai suoi occhi che erano agitati . Quando Arya vide quei occhi capì di averli già visti , perché erano i suoi stessi occhi quando chiedeva qualcosa ai suoi genitori . Gli occhi che aveva Roberta erano quelli di una persona che non voleva più sentire bugie , ma voleva sentire la verità per una volta . Arya allora decise di dire tutta la verità e dopo che aveva visto il potere delle fiamme provenire dalla mano di Arya adesso poteva credere a tutto quello che diceva lei . Arya si mise in modo più comodo , mise una gamba sopra l’ altra – ora ti spiego tu sei una invocatrice . Sei capace di fare moltissime come , non solo controllare il fuoco ma anche altre cose . Prima di venire con me in un posto dove ci sono persone speciali come te , ti devo togliere da questo casino in cui ti sei cacciata . Roberta sapeva di essere proprio in un bel casino e quando aveva sentito parlare di questo posto dove c’ era un sacco di persone uguali a lei era molto felice di non essere la sola a essere cosi – quindi quando non sarò più in questo casino potrò andare in questo pieno di persone uguali a me . Arya non mentiva e disse – te lo giuro tesoro . Roberta non vedeva l’ ora di andarci e disse – come ti posso aiutare ? . Arya non prese nulla in mano visto che se fosse stata una vera Detective quel momento doveva essere quel momento giusto per scrivere la deposizione del testimone , ma Arya era li per impedire che Roberta finisse dentro la prigione – ora mi devi dire tutto quello che è successo quel giorno . Lo so che è dura ma me lo devi dire e io poi insieme a tua sorella Carmilla ti aiuto a uscire da questo casino e tu potrai venire con me nel posto che ti ho detto . Roberta inizio a dire tutto su quella sera , quella in cui uccise i suoi genitori e incontro il demone Carmilla .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galassia Galleria Galleria Foto T.A.R.D.I.S

Esploro l’ universo di Jupiter Ascending

Una volta stato dentro l’ universo noto come World of Diving , ce ne andammo da li e tornammo al mio T.A.R.D.I.S . Questa volta andammo dentro l’ universo di Jupiter Ascending . Rebecca mentre eravamo dentro al mio T.A.R.D.I.S ci chiamo sul mio telefonino e io misi il vivavoce – Daniel ho saputo che dentro l’ universo di Jupiter Ascending ci sono dei nuovi poster se tu e Ada vi muovete potete fargli delle foto oppure siete troppo occupati . Alla fine mossi le leve e ce ne andammo in quell’ universo e una volta entrati vedemmo che li c’ erano due nuovi poster che non era lontani dall’ entrata . Una volta detto ad Ada – adesso andiamo dentro l’ universo di Jupiter Ascending visto che li vicino all’ entrata ci sono dei nuovi poster . Allora facciamo che tu fai la foto dell’ uomo e io la faccio della donna ti va . Ada era felice visto che avrebbe visto quell’ universo e questa volta ci poteva stare un pò di più visto che le altre quando ci era stata era in servizio e adesso era con me e quindi li ci poteva stare tutto il tempo che voleva . Una volta all’ entrata su due muri c’ erano la foto del soldato che era di forma aliena e Ada andò li con la sua macchina fotografica e fece la foto . Io invece andai sull’ altro muro dove c’ era la foto della donna ed erano bellissime visto che quelle foto erano state fatte a un grandissimo artista che era noto in tutte le parti dell’ intero universo .

Le foto erano unite ma le hanno divise per farle vedere a tutti quanti .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri La Dottoressa Signora del Tempo Spirit Fire Strorm

Mi inizio a chiedere questa Dottoressa

Una volta fatte le foto nell’ universo di Yakuza : Ishin collegai la mia macchina fotografica con il computer di bordo del mio T.A.R.D.I.S e spedi le foto a Melissa Mcarthur che dopo averle stampate mise le foto sulla Gazzetta dell’ Universo e fece andare in giro le foto che avevo fatto io . Una volta mandate le foto , mi stavo iniziando a chiedere questa Dottoressa chi era e visto che era stata una persona cosi gentile da dirmi che in quell’ universo c’ erano nuove notizie ero sicuro che era una mia amica ma non sapevo se era una amica futura oppure passata oppure era stata una mia amica che io avevo incontrato in uno dei miei viaggi visto che viaggio molto alcune volte non mi ricordo chi era . Dentro la mia mente arrivarono un sacco di informazioni e in pochi secondi capì che doveva essere una mia amica futura visto che non si era voluta far vedere e poi aveva cambiato la sua voce con un modificatore di voce . Doveva essere per forza una mia amica futura ma non sapevo cosa voleva da me o perchè era qui ma non la voglio trattare male visto che con le informazione che ha potrei arrivare prima nei luoghi dove devo andare . Una volta deciso chiamai la Dottoressa e lei mi rispose e capì subito che io avevo preso una decisione e mi disse in maniera molto felice – vedo che hai deciso di accettare la mia proposta che ne dice la tua amica che sta li nel tuo T.A.R.D.I.S . Non lo avevo chiesto ad Ada Knight e alla fine misi il vivavoce al mio telefonino e fu la Dottoressa a parlare e disse con un tono calmo mentre la Dottoressa si stava mettendo i capelli all’ indietro e aveva messo il suo telefonino sul tavolo della sua sala da pranzo e visto che li c’ era uno specchio e lo stava utilizzando per fare una cosa del genere – vuoi che io dia a te e a Daniel informazioni ? . Ada era felice di avere aiuto e rispose con un tono molta garbato – certo mi piace avere una persona che ci aiuta ad avere informazioni . Spero che un giorno diventeremo molto amiche anche se non ci possiamo vedere ma spero che un giorno potremo . La Dottoressa doveva fare attenzione visto che stava parlando con Ada Knight del passato e loro nel futuro amiche lo erano molto e questo non lo poteva dire adesso per non compromettere il loro radioso futuro e poi disse a loro – certo lo spero anche io che diventeremo amiche .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto Gazzetta dell' Universo La Dottoressa Signora del Tempo

Faccio foto nell’universo di Yakuza Ishin

Dopo aver visto con attenzione se c’ era qualcosa altro da scoprire nell’universo che stavamo visitando mi chiamo nè Marion e non era nemmeno Melissa era una persona con una voce modificata ed era una persona che era detta come la Dottoressa . Secondo il mio telefonino c’ era scritto cosi e io le risposi perchè volevo vedere cosa potere volere da me .

Telefonata tra me e La Dottoressa

Me : Pronto chi è ?

Dottoressa : Sono la Dottoressa e tu sei una persona molto difficile da trovare visto che non stai fermo un solo minuto ma adesso ti ho trovato e ti ho chiamato per dirti che in Yakuza : Ishin ci sono dei nuovi movimenti e quindi li puoi fare delle belle foto da mandare alla Gazzetta dell’ Universo .

Me : Grazie dell’ informazione ma il tu nome e la Dottoressa .

Dottoressa : Si il mio nome è la Dottoressa e se vuoi alcune volte ti darò informazioni Dominatore di Poteri .

Io non sapevo come faceva ma lei sapeva chi era e cosa era e le dissi – Grazie Dottoressa oppure dovrei dire Signora del Tempo visto che da quello che sento sono due cuori che stanno pompano alla grande . Una volta che noi due ci eravamo presentati e avevamo scoperto chi eravamo e lei mi disse – io so chi sei dalla spada che ti porti dietro cioè la Spirit Fire Storm molto bella come spada . Dopo quella frase riattacco e noi andammo nell’ universo di Yakuza : Ishin e li vidi che li c’ era un duello che stava per iniziare e anche uno quando si era una quando il nostro personaggio è legato con le mani dietro la schiena e altre volte non c’era duelli ma era comunque dei bei momenti e alcune volte una foto che è non porta guerra ma pace e non un duello e una cosa davvero molto bella . La Dottoressa in realtà non lo so chi è ma mi è stata molto utile e mi ha dato una notizia che mi era molto utile .

 

Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Annibale Santoro Antonio Coppola Aqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Pandora

Annibale Santoro finisce in galera

Annibale Santoro prima del mio arrivo sui suoi conti in banca aveva un sacco di soldi presi da furti , rapine , rapine con scasso e sopratutto grazie al gioco d’ azzardo . Ne aveva tantissimi e grazie a quei soldi lui poteva pagare tutti i suoi uomini e quindi fino a quando lui poteva pagare questa gente loro stavano con Annibale Santoro .Maggior parte dei soldi li aveva a casa ma quando andò a controllare a casa sua pure quella enorme quantità di soldi era scomparsa e lui si chiedeva chi aveva fatto una pazzia del genere e poi capì che ero stato io visto che avevo lasciato una freccia li ed era conficcata nel suo quadro .

Annibale Santoro tolse la freccia e vide che c’ erano dei tasti e parti un nastro registrato con la mia voce che era molto forte e profonda ed era davvero molto bella e cosi se qualcuno mi chiedeva se ero stato io , io potevo dire visto che la voce che era sul nastro non era mia . Annibale fece partire il nastro con la mia voce e diceva parola per parola “ Salve Annibale , ti stai chiedendo dove sono i miei soldi che tanto gelosamente ho messo a casa mia . Li ho presi io tutti quanti e li sopra ci sono non solo le tue impronte ma anche delle persone che hai truffato e ce ne sono moltissime . Ho trovato i loro conti online e ho visto che tutti i loro soldi sono finiti a te . Tu hai tradito questa città e questo universo “ . Dopo che il nastro si fermo appari io dietro e scoccai due frecce e si conficcarono nella sua giacca e lui fini contro il muro e poi una volta che lui era fermo li e senza che potesse fare niente . Io feci comparire le foto che avevo scattato una volta che ero tornato indietro nel tempo e lascia tutto li per fare in modo che Angela Ferrante le potesse trovare . Chiamai Angela Ferrante e dissi con la mia voce profonda – Angela Ferrante vieni a questo indirizzo e qui troverai una bella sorpresa . In pochi minuti Angela Ferrante rintraccio la telefonata e trovo Annibale Santoro con due frecce conficcate nel muro e li c’ erano i soldi e poi prima di andarmene aspettai che Angela Ferrante arrivo e tutti potevano vedere Annibale Santoro e lancia un ultima freccia e poi feci un ‘ ultima freccia e feci partire tutte le sue conversazioni che avevo preso e Angela Ferrante e tutti gli altri agenti poterono sentire .

Non mi posso prendere il merito di aver tutto io , sono stato aiutato anche da Pandora Black e da Aqua Saintcall . Tutti e due a mia in sapute sono tornate indietro nel tempo e hanno registrato le conversazioni di Annibale Santoro e cosi io grazie al loro aiuto ho potuto mettere dietro le sbarre Annibale Santoro .

Annibale Santoro mentre cercava i soldi si chiedeva dove erano , dove sono potuti finire e poi disse urlando da solo – Dove sono ? . Fu molto diverte vederlo gridare verso nessuno .

Io non ero ancora la a sentirlo urlare e poi quando ero la vidi che tutto era buttato a terra e quando io compari cogliendolo di sorpresa -che c’ e perso i soldi . Adesso se non paghi i tuoi uomini ti faranno la pelle , io scomparì nell’ ombra e lui disse gridando contro nessuno che poteva vedere  – bastardo figlio di puttana dammi i miei soldi . Io gli disse – Tu hai tradito questo universo e i bastardi traditori come te non meritano niente , apparte la vita . Adesso ti faccio vedere io che cosa faccio ai bastardi che tradiscono questa città . Alla fine Angela Ferrante era felice di sapere che cosa era divenuto e non avevo ucciso nessuno , io se uccido lo faccio solo se sono costretto e in questa occasione l’ ho potuto fare ma la prossima volta Annibale Santoro lo potrei rincontrare e la prossima volta potrei doverlo uccidere ma solo il futuro ce lo dirà . 

Categorie
Annie Annie Claus Damon Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dr Alyssa Saintcall Foto Mondo Telefonini

Foto del nokia lumia 710 di Annie Claus

Vi starate chiedendo che telefonino ho regalato a Annie Claus per contattarmi se per caso lei era in pericolo oppure mi voleva soltata parlare di qualcosa cioè il Nokia Lumia 710 . Ma non solo me ma anche mio fratello Damon o mia sorella Alyssa

Categorie
Allenamento Damon Saintcall Daniel Saintcall Delilah Cooperspoon Dr Alyssa Saintcall Occhio della Fenice Osservatore Osservatori Settembre Shadow Black Superpoteri Universing

Allenamento con Delilah Cooperspoon parte 3

Le sere che stavo alzato o stavo pensando a quello che mi aveva detto Settembre e Shadow Black oppure stavo a dipingere il futuro oppure ero nella stanza degli allenamenti da solo a fare qualcosa . Erano le 23 di notte , non dormivo cosi andai li e decisi di allenarmi da solo feci apparire due manichini e utilizzai la mia grande intelligenza per fare in modo che si potessero muovere di lato o avanti o dietro . Ma non in uno schema ripetitivo , che si muovevano sempre in modo diverso . Loro erano davanti a me io misi le mani uno accanto l’ altro mi concentrai con la mia elettricità e inizia , dalle mie mani iniziarono a scaturire delle piccole scosse , poi si formarono tutti in una sfera blu . Aspettai il momento giusto e la lancia contro il primo manichino, ma lui si sposto , prima che la sfera potesse fare dei danni cercai di prenderne il controllo da lontano e di lanciarla contro il manichino . Chiusi gli occhi e mi immedesimai nella sfera fatta di pura elettricità , dopo pochi minuti ci riusci e la riusci a lanciare contro il manichino che era davanti a me , il manichino si disintegro in pochi minuti . I suoi pezzi andarono a finire in tutta la stanza , tutti sentirono il botto , Delilah Cooperspoon a mia insaputa era li e vide tutta la scena . Davvero bravo Daniel , hai creato dei manichini che si muovono in un modo particolare e non sempre nello stessa schema e sei stato davvero molto bravo a fare la folgore plasmatica . Quanto tempo ci hai messo per farla da sola ? , Io mi girai verso di lei – ho fatto pratica tutte le sere mentre tu dormivi io ero qui ad allenarmi con la folgore plasmatica . Delilah fece scomparire i manichini che avevo fatto e disse – invece di allearti con degli amassi di metallo , allenati con me . Alla fine decisi di farlo e mi ricordai tutto quello che mi aveva detto Delilah , cioè sorprendi il tuo nemico e utilizza questa cosa a tuo vantaggio . Nelle varie notti che restavo alzato non mi allenavo solo con poteri offensivi e difensivi ma anche con poteri che potevano essere utili . Feci nella mia mano sinistra la folgore plasmatica , poi mi concentrai e la lancia contro di lei . Delilah stava per proteggersi ma proprio sul più bello la feci scomparire e ricomparve dietro le spalle che la colpi in pieno . Il colpo era forte e lei era molto resistente e vide in me un grande mago , un mago deve essere in grado di utilizzare gli incantesimi ma quello che deve fare per vincere l’ avversario e sorprenderlo . Per esempio uno sta per utilizzare un incantesimo ma tu devi fargli perdere la concentrazione . Lei mi insegno a colpire l’ avversario sia non molto forte sia poco forte e lanciare uno o due ma tre incantesimi contemporaneamente . Una delle varie cose che io aveva imparato da solo era fare in modo che il che stavo facendo prima lei lo potesse vedere e poi scompare e colpisce dietro le spalle del nemico . Delilah mi guardò da lontano e disse – sei stato molto bravo , ma adesso io ti allenerò su incantesimi molto più potenti . I tuoi avversari come demoni o mostri non mostreranno compassione per te , quindi quando utilizzi questi incantesimi contro di loro ci devi mettere tutta la forza che hai . I tuoi nemici non aspetteranno che tu ti alza in piedi , loro per ucciderti faranno di tutto per farlo , anche uccidere le persone a te care . Nei giorni successivi lei mi insegno tantissimi incantesimi uno più forte dell’ altro , come avevo fatto con gli altri io ci misi davvero poco a imparare come farli . Mi pareva logico che in pochi minuti li riuscivo a farli , avevo gli occhi della fenice una delle abilità oculare che nel grande universo è andata perduta . Io non potevo disattivarli , quando si risvegliano gli occhi della fenice si integrano con i tuoi occhi . I tuoi occhi diventano dal tuo colore naturali a occhi rossi , ma grazie a questa tu hai moltissime informazioni , su luoghi e moltissime cose . Delilah Cooperspoon dopo avermi insegnato le varie cose , decise che era arrivato il momento per agire , il momento in cui lei mi voleva uccidere e prendere gli occhi della fenice . Dovevo agire in fretta , prepararmi a quello che Delilah Cooperspoon voleva fare per prendere i miei occhi della fenice . La notte lei fece venire tutti i suoi uomini e donne e disse a loro un discorso – adesso vi darò dei nuovi potenti incantesimi , questo lo faccio perché dobbiamo uccidere Daniel Saintcall e gli dobbiamo prendere gli occhi della fenice , dobbiamo prenderlo perché noi non vogliamo restare su questa isola . Noi vogliamo andare nell’ Universing per portare morte e distruzione . Andiamo e portiamo il male nel tempo , nello spazio , nei mondi e nell’ intero universo . Dopo il discorso di Delilah Cooperspoon tutti dissero verso – certo , uccideremo il Dominatore di Poteri per portare il male nell’ intero universo . Delilah Cooperspoon utilizzo i suoi poteri per dare ai suoi uomini e alle sue donne poteri incredibili , simili anzi che dico uguali a quelli di Delilah Cooperspoon . Settembre , Shadow Black e le mie visoni mi hanno avvertito del mio pericolo , il pericolo era Delilah Cooperspoon . La persone che mi ha allenato e la persona che mi vuole uccidere nel male del mondo . Quella sera Settembre mi chiamò e disse – devi stare attento , Delilah Cooperspoon e i suoi uomini sono pronti a ucciderti . Adesso devi fare la tua scelta , devi restare oppure te ne devi andare . La scelta è tua , quindi presta molto attenzione fa quello che devi fare per sopravvivere se vuoi restare li . Le persone ti vorranno morte e basta , senza nessuna pietà e poi prenderanno i poteri dell’ occhio della fenice . Rimango e combatto contro tutti loro e ucciderò chiunque voglio uccidere me e prendere i miei poteri . Settembre in modo serio e davvero molto serio – Se hai bisogno di aiuto , chiama dal tuo auricolare . Va bene ti chiamo se ho bisogno di aiuto e avverti Shadow Black e La Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Settembre disse – ok , quindi io arriverò con tutti loro e se sei in pericolo ti aiutiamo , basta che ce lo dici . Prima di andare fammi un favore chiama sia Sarah la Fenice Rossa e mia sorella Alyssa e dici che è una situazione pericolosa e digli di stare molto attento a tutti e due , visto che stiamo parlando di Delilah Cooperspoon . Settembre mi disse – glielo dirò e ricorda pure tu che Delilah Cooperspoon è una strega molto potente , quindi presta molto attenzione . Settembre fece come gli dissi e chiamò Sarah la Fenice Rossa e poi chiamo mia sorella Alyssa e poi una cosa che lui fece che io non mi aspettavo , cioè chiamò mio fratello Damon Saintcall . Disse a loro che potevo essere in pericolo e che m dovevo battere contro Delilah Cooperspoon , lei era una strega molto cattiva . Quando sei malvagia non puoi fare niente per cambiare , chi lo è stata per molto tempo non può cambiare il proprio comportamento cosi . Lo scontro non era iniziato ancora , ma da li a poco sarebbe iniziato e mi preparai con la mia spada e con le mie pistole e tutto quello che poteva servire per sconfiggere Delilah Cooperspoon e il suo intero esercito magico . L’ esercito di Delilah Cooperspoon è davvero molto grande e davvero molto potente e adesso dovevo affrontarli , ma potevo farcela ad affrontarli tutti dopotutto ero stato allenato da Delilah Cooperspoon .

 

Continua …