Project BlueStreak

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

I Creativi avevano creato un nuovo mondo che per il momento aveva Project Bluestark . Per il momento questo mondo si chiama cosi e forse nel futuro avrà un vero nome e noi sapemmo in cosa consiste questo mondo . Io e Ada non sapevamo di questo mondo ma mi chiamo Angela Ferrante –  Daniel , Ada e uscito un nuovo mondo . Andate li e vedete di cosa si tratta e poi venite a fare rapporto . Una volta andati in quel mondo ci ritrovammo dentro a una sala comando dove tutto era avanti coi i tempi . La roba che io e Ada abbiamo visto arriva dal 25 secolo o dal futuro visto che tutto si fa con le mani e non con bottoni o altri tasti . Dentro quella stanza vedemmo un armatura del Giappone Feudale . Sopra c’ erano anche delle maschere adatte per questa armatura . Quando poi andammo in armeria non trovammo spade ma trovammo pistole e fucili e armi molto pesanti . Quella armeria era adatta per fare una guerra o qualcosa del genere . Una volta usciti dal tempio vedemmo dei ciliegi in fiore e questo poteva significare una cosa sola cioè che noi eravamo nel Giappone . Oppure non eravamo li ma in un altra parte e questa era una struttura simile a quelle che si trovano li . Per il momento non lo sapevamo .

Una volta visto li andai vicino ad Ada – ti va di vedere in aria cosa c’ e ? . Ada aveva capito cosa voleva dire – vuoi vedere se ci altri posti o altre città . Una volta saliti in aria andammo dove c’ era la scritta Hollywood perchè li c’erano delle persone . Erano pronte a combattere e stavano vedendo quando potevano tornare in città visto che c’ era una tempesta molto potente . Pure io e Ada la vedemmo li in alto e cosi come la stava li in mezzo alla città non l’ aveva mai fatta . Quella tempesta era qualcosa di incredibile .

Uncharted 4: A Thief’s End

i Creativi si stavano tanto da fare per il mondo di Uncharted 4 : A Thief’s End . Stavano rendendo questo mondo un mondo bellissimo dove tutti potevano stare qui e vedere che qui c’ erano cose che per cui valeva restare due o tre ore e forse di più . Io e Ada andammo da soli dentro questo mondo per capire dove era finito Nathan Drake . Dopo pochi minuti sull’ isola arrivarono Kratos , Pandora e Aqua e anche mia cugina Rain . Si erano scocciati di stare dentro al T.A.R.D.I.S e videro che su questa isola c’ era una grande tempesta . Era molto grande e molto brutta . La mia squadra si avvicino a me e ad Ada Knight . Pandora si mise vicino ad Ada e Aqua vicino a me e li vicino a me c’ era Rain . Ci fermammo e li vidi in lontananza Nathan Drake e stava andando verso delle montagne che erano belle alte . Anche se ero dentro una grande pioggia presi la mia fotocamera digitale e feci la foto . Una volta fatta la foto la feci vedere a Rain e poi a tutti gli altri . Fece vedere a loro chi era Nathan Drake e poi lo seguimmo . Kratos sotto questa costante e molto forte venne verso di me – perchè stiamo cercando questa persona . Io seguivo Nathan Drake verso quelle montagna molto grandi – lo seguiamo per farlo vivere . Lui si è messo in un grande casino e deve porre rimedio . Adesso non so se su questa isola trova degli uomini armati oppure no . Quello che so e che lui ha solo una pistola e purtroppo ha poche munizioni e dentro è pure bagnata quindi dobbiamo cercare di farlo restare vivo oppure i suoi amici non possono essere salvati visto che solo lui sa dove sono e cosa stanno cercando .

 

Sleepy Hollow: 2.11 The Akeda

Una volta arrivati dentro al mondo di Sleepy Hollow guardammo sopra le nostre teste e c’ era una enorme tempesta e si poteva notare un fulmine rosso . Pure Aqua , Kratos e Pandora lo notarono e pensarono che era una normale tempesta ma non lo era . Io ero li e vedevo cosa stava succedendo e vidi Ichabod Crane e Abbie Miles parlare di quello che potevano fare per salvare Sleepy Hollow dalla Apocalisse che stava per arrivare . Per il momento loro avevano una spada e poi Katrina . Ma per fermare Moloch serviva ben altro . Kratos vide che li c’ era fuori c’ era ben altro – questa non è una normale tempesta giusto . Io lo guardai e sapevo che aveva ragione – questo è un modo per dire a tutta Sleepy Hollow che Moloch un potente demone e tornato e sta cercando di rendere il mondo un posto in cui ci sono guerre ovunque . Io dissi a tutti – adesso noi dobbiamo seguire Ichabod Crane e Abbie Miles . Lo dobbiamo fare per vedere se loro con gli oggetti trovati dentro quella caverna riescono a fermare Moloch . Se non ci riescono allora lo dobbiamo fermare noi . Adesso andiamo prima che sia troppo tardi . Adesso noi tutti stavamo seguendo Ichabod Crane e Abbie Miles per vedere se loro riescono a fermare Moloch oppure no .

Omega Quintet

Una volta entrato con Ada nell’ universo di Omega Quintet e vedo una giovane e bella ragazza con un fiore verde tra i capelli e ha addosso un bellissimo costume verde e sta per combattere contro un potente nemico .

Un nemico davvero molto potente attacca le compagne di questa ragazza con il costume verde ed è un attacco davvero molto potente

Il nemico non lancia sole scariche di energia ma anche fulmini

Eccole le idol che hanno il compito di salvare la mente delle persone . Sono potenti e non devono essere sottovalutate . Da come vedo con i miei occhi e anche Ada vede che riescono a stare li e resistere ai colpi di questo nemico

Sono pronte a capire quale attacco fa il loro nemico e cercano un modo per fermarlo

Curiamo le persone che siamo riusciti a salvare dalla tempesta

250px-AidenRender

Alcune persone dentro l’ universo di Into the Storm le siamo riuscite a salvare e a portare dentro il T.A.R.D.I.S . Marica 26 anni segretaria ed era a New York per lavoro e stava per essere uccisa da una delle quattro tempeste . Io arrivai in tempo per salvarla . Era li in mezzo a quelle quattro tempeste e non sapeva dove altro andare . Io arrivai da dietro a lei e le presi la mano e la portai via da li andando nel T.A.R.D.I.S . Aqua era riuscita a salvare la figlia di Marica che aveva solo 9 anni . Quando vide Aqua fu molto felice . Era rimasta li dentro casa a fare i compiti . Aqua era entrata dentro casa e la vide li spaventata a morte e non sapeva cosa fare . Una volta entrata la prese subito tra le sue braccia . Rossella era molto carina e inizio a toccare i capelli di Aqua . Aqua la porto a bordo e abbraccio sua madre . Pandora era sui tetti e vide che li c’ era una bambina di 10 anni che voleva fare la coraggiosa affrontando tutta da sola quella tempesta . La bambina fu trascinata a forza dentro la tempesta . Pandora senti il grido disperato di Irisa – aiuto . Qualcuno mi aiuto . Irisa era amica di Rossella e tutti avevano la stessa idea cioè sfidare la tempesta . Però Rossella si mise paura e non lo fece , invece Irisa lo fece perchè voleva far vedere che era più forte della tempesta . Pandora la portò nel T.A.R.D.I.S e li Irisa vide Rossella . Si abbracciarono come grandi amiche – sono felice che stai bene . Vedo che hai sfidato la tempesta anche senza di me . Non dovevi fare una pazzia del genere . Marica quando senti quello che aveva fatto Irisa le diede un piccolo schiaffo in faccia – non lo fare più . Hai tutta la vita davanti . Marica abbraccio Irisa e vide che stava bene . Kratos e Alyssa avevano salvato un sacco di persone e le avevano portate fuori dalla città . Una volta finita la tempesta del tutto noi portammo le persone in quello che rimaneva della loro città . Prima di andarcene usammo i nostri poteri per ridare alla città l’ aspetto che aveva prima di questo inferno di tempesta .

 

Into The Storm

250px-AidenRender

Visto che non ero da solo ma era dentro con tutti i miei compagni di viaggio andammo senza il T.A.R.D.I.S dentro l’ universo noto come Into the Storm . Prima di andare Aqua che era vicino a me e aveva la mano sinistra dentro la mia mano – perchè non andiamo con il T.A.R.D.I.S in questo universo Into The Storm . Io la guardai in faccia – li c’ e la tempesta del secolo e come avrai capito non voglio perdere la mia navicella spaziale per una tempesta . Una volta arrivati vedemmo che eravamo in una scuola . Pandora vide che pioveva e si era messa qualcosa di pesante e pure gli altri . Vide in avanti che gli alunni indossavano un capello in testa – che cosa stanno facendo sotto questa pioggia ? . Io ero li non lontano da loro e rispose mia sorella Alyssa e non mi diede fastidio – si stanno prendendo la laurea . Noi tutti non avemmo il tempo di spiegare tutto a Pandora visto che ci rifugiare dentro la scuola e mettere fermi in un posto mentre un grande uragano portava via quasi tutto . Davanti ai nostri occhi il tetto veniva portata via e gli alunni cercavano di non andare da nessuna parte e non essere travolti dalla tempesta del secolo . Una volta finita Aqua e gli altri si alzarono – abbiamo fatto bene a non venire con il T.A.R.D.I.S . Tutti lasciarono la scuola per mettersi in un posto sicuro . Andammo in città con la mia auto e iniziammo a vedere con i nostri occhi la tempesta cosa aveva fatto alla città in cui eravamo . Noi eravamo li e cercavamo di tenere la gente al sicuro . Ci sparpagliammo per la città e dissi a tutti – cerchiamo di tenere la gente a terra . Salvate più gente possibile . Iniziammo a salvare gente ma non c’ era un posto sicuro visto che il tornado li stava prendendo . Noi provammo a salvare più gente possibile e alcuni morirono per colpa della tempesta e noi non potevamo fare molto .

Into the Storm

Davanti alle porte di questo universo cosi pericoloso era stato messo un avviso e diceva ” Attenzione Tempesta di Classificazione 15 “ed era un cartello bello grosso e che nessuno non poteva leggere  . Qui dentro c’ era una tempesta che nessuno in vita sua aveva mai visto . Rispetto alle altre tempeste non erano nulla . Questa tempesta era fortissima e nessuna delle altre tempesta aveva fatto danni . Queste tempesta non era un unica ma erano tre e tutti e tre erano potenti ed erano capaci di trascinare dentro di se delle persone . Una volta arrivati sul posto vedemmo tre uragani uno più potente dell’ altro e stavano distruggendo una casa e dietro c’ erano due persone che stavano provando a restare fuori da tutti e tre gli uragani . Nessuno si doveva avvicinare . Noi quando dovevamo andare in questo universo non ci andavo con Il T.A.R.D.I.S ma senza visto che non volevo perderlo e vederlo distrutto sotto i miei occhi . Ada aveva la macchina fotografica al collo , la prese e fece la foto di quel terribile evento . Una volta andati via da quell’ universo presi la macchina fotografica e la misi nel mio portatile e mandai la foto a Melissa Mcarthur .

 

Alice Silverstrike parla con Jenna

 

Alice sapeva che prima o poi il momento di dire tutto a Jenna sulla morte del padre Stephen . Jenna sapeva solo che era scomparso ma quando fece finta di andare fuori con le amiche a fare un po’ di shopping e cosi aveva sentito la conversazione tra sua madre Alice e il suo spirito guida Hanuir . Aveva sentito dire che era suo padre era stato ucciso e adesso Jenna voleva sentire tutta la verità da sua madre . Prima di dire quello che era successo a suo padre , Alice doveva dire un altra cosa a sua figlia . Non era una cosa molto bella e sapeva già la reazione della figlia . Se ne sarebbe andata sulla sedia , avrebbe sbattuto la porta davanti alla faccia di sua madre e poi si sarebbe chiusa li dentro . Tutto questo sarebbe successo visto che Alice aveva fatto a Jenna un incantesimo per farla cadere in un sonno di tre ore . Grazie a queste tre ore Alice ebbe il tempo di mettere sotto terra il corpo di suo marito che era stato ucciso da un demone . Dopo aver messo il corpo di suo marito sotto terra , mise la testa nell’ acqua santa che aveva vicino a casa sua . Una volta emersa con la testa visto che il suo collo era stato leccato da un demone e non sapeva che effetti poteva portare e quel demone avrebbe fatto di tutto e anche fare un incantesimi sul sangue di Alice . Grazie all’ acqua santa Alice riusci a superare l’ incantesimo fatto dal demone Destronema . Alice si era messa seduta su una sedia e aveva gli occhi di Jenna che non erano calmi , ma erano agitati come un mare in grande tempesta e dalle quali una nave o una piccola nave non sopravvivono se non sai come governare la nave . Alice si era messa a parlare – prima di te devo delle scuse . Ma tu non eri pronta per sapere dei demoni e per questo il giorno in cui siamo tornati a casa dopo quel raduno ti ho fatto un incantesimo e tu sei svenuta a terra . Ma tutto questo l’ ho fatto per salvarti dal demone che voleva entrare dentro al tuo corpo e farti diventare un mostro e una persona che avrebbe ucciso un sacco di gente . Jenna fece quello che sapeva che Alice e si andò a chiudere a chiave in camera sua . Alice era vicino alla porta di Jenna e li c’ era scritto visto che prima di chiudere a chiave aveva scritto – fammi il contro incantesimo oppure prende tutto quello che ho nella mia stanza e me ne vado e non sarà mai più una druida ma solo un mostro che cerca di uccidere quel demone . Alice decise di fermare sua figlia visto che quel demone era davvero molto forte e Alice quando era vicino a se e aveva leccato il suo collo , e li poteva sentire la forza del demone . Destronema non era un demone di livello basso ma era molto forte e sopratutto era una strega del sangue .

Per non favore non andare via . Non farlo . Ti prego , mi sei rimasta solo tu e non posso perderti . Per favore rimani qui e io per prima cosa ti racconto tutto quello che è successo quel giorno e la prima cosa che faccio sarà fare il contro incantesimo e cosi potrai ricordare quello che è successo quella sera . Jenna ruoto la chiave e apri la porta e decise di andare verso sua madre per farsi togliere la nube oscura che era sui ricordi del passato sulla morte di Stephen .

 

The 100: 1.07 Contents Under Pressure

Una tempesta davvero molto forte e arrivata sulla Terra e proprio questo disturba la comunicazione con The Ark . Raven per colpa della terribile tempesta non si riesce a far sentire bene dall’ Ark . Ma Raven ci prova lo stesso visto che questo è l’ unico modo per restare vivi . Abby riesce a sentire questa comunicazione ma il consiglio capeggiato da Kane non le da retta e proprio per questo che la toglie dal consiglio . Bellamy prende uno di quelle persone che abitano le foreste e inizia ad interrogarlo e vede che sul libro c’e il disegno di sua sorella e questo lo fa imbestialire e inizia a picchiare questa persona . Questa persona ha ferito in modo grave uno di loro e si tratta di Finn . Finn potrebbe morire e Clarke prova a salvarlo e Raven prova in un altro modo . Raven prova e continua a provare a chiamare The Ark e non ci sta riuscendo molto . A complicare di più le cose e come se poi ci fosse un botto e tutti sui buttano a terra visto che non sanno cosa è .

 

Star-Crossed – What Storm Is This That Blows So

Una tempesta arriva e la scuola viene chiusa e protetta in modo da non far morire nessun studente . Ma il pericolo non li fuori ma dentro visto che hanno due nome : Teri e una dottoressa che vuole uccidere Teri per poi avere del cypher . Teri non so se per ordire di sua madre o per proprio conto decide di drogare Roman . Per colpa di quella droga lui diventa paranoico e si arrabbia contro Emery . Per colpa di questa droga la loro relazione si distrugge ma non è solo questo il problema visto che poi la carnefice diventa la vittima da salvare . Taylor dice a Drake che devono farsi vedere insieme per far capire a tutti che ora mai sono una coppia ma proprio quando lo diventano arriva Grayson e gli dice che in un modo o nell’ altro lui non avrà più una storia con Taylor . Eva vuole il cypher a tutti i costi e per questo decide di minacciare Julia e di prendere Teri e cosi usare il suo sangue per avere dentro di se dell’ cypher . L’ unica persona che può salvare tutti e Roman e anche da drogato deve vedersela contro tutti quanti . Roman sotto questa droga sta per attaccare Grayson e Drake lo ferma prima che possa andare male la situazione .

 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: