Lo Hobbit: La battaglia delle cinque armate

Bilbo non ha detto tutto a Frodo ma un giorno decise di dirgli del suo lungo viaggio con Gandalf e Thorin Scudo di Quercia . Di raccontargli come un viaggio abbia dato inizio a uno dei momenti più bui dentro la Terra di Mezzo . Come un viaggio abbiamo dato a far uscire dalla sua tana Smaug un grande drago che adesso sta devastando la Terra di Mezzo . Come un viaggio ha fatto scoprire a tutti che il pericolo c’ era ma non volevamo vedere . Tutti pensavano che il grande Sauron era morto e sepolto ma invece è vivo e grazie al lungo viaggio iniziato da Bilbo tutti lo hanno scoperto . Thorin ha ripreso la montagna ma a un caro prezzo e sarebbe a dire una parte della Terra di Mezzo e i suoi abitanti morti per mano di Smaug . Adesso tutti vedono Thorin non come un eroe che ha salvato la Terra di Mezzo ma come un pazzo che deve essere fermato adesso prima che possa fare altro male a questo mondo . Nel futuro invece non è più cosi visto che tutti hanno visto che dopotutto Thorin aveva un piano e tutto non solo per salvare una montagna e una fortezza ma anche per salvare l’ intera Terra di Mezzo .

Lo Hobbit: La battaglia delle cinque armate

Gandalf avverte il capo degli elfi che i nemici stanno arrivando a Ravenhill ma Thranduil decide di non mandare nessun uomo li visto che non vuole perdere nessuno altro . Secondo lui ci sono battaglie più grandi e non intende sacrificare uomini per salvare una città che poi verrà rasa al suolo . Gandalf decide di avvertire Thorin ScudodiQuercia e cosi dare una possibilità agli uomini e alle donne e ai bambini di Ravenhill . Gandalf sa che Thorin lo potrebbe uccidere e lo sa pure Bilbo . Ma Bilbo decide di farlo lo stesso anche se andando da lui sta rischiando la propria vita . Ma adesso Bilbo ha trovato il coraggio e lo usa per avvertire Thorin e per salvare Ravenhill dagli orchi e dai mostri che lo vogliono radere al suolo . Bilbo prima si sarebbe tirato indietro ma adesso lui fa una cosa del genere perchè lui è coraggioso e non più un fifone . Adesso lui è forte e non pià debole . Gandalf sa che fare una cosa del genere è un rischio ma salvare Ravenhill è una cosa che si deve fare oppure un sacco di persone possono morire e tutto perchè gli elfi non vogliono affrontare una battaglia .

I Giudici degli Universi giudicano l’ universo di Shadow of Mordor

250px-AidenRender

Molte persone che amano l’ universo della Terra di Mezzo non vedono l’ ora di vedere le gesta di un nuovo eroe . Li prima che tutta la storia della ricerca dell’ anello ebbe inizio . Successe un altra cosa . Successe un evento che diede inizio al risveglio di Sauron . Adesso li c’ e una sola persona che può fermare tutto questo . Il suo nome è Talion ed è un Ranger di Mordor . Adesso lui deve unire le forse con una persona che è molto importante dentro la storia della Terra di Mezzo . Lui ha creato gli anelli del potere e anche quello che deve essere buttato nel Monte Fato . Oggi i Giudici degli Universi hanno dato i voti all’ universo di Shadow of Mordor . Sono voti visto che a loro è piaciuto tantissimo questo universo . I mostri sono fatti bene e fanno paura . Ogni cosa è stata fatta bene . Io con i miei compagni ci sono andati ed è uno di quegli universi da visitare .

1° Giudice : 9.3/10

2° Giudice : 8/10

3° Giudice ; 9.5/10

4° Giudice : 5/5

5° Giudice : 8/10

6° Giudice : 7/10

7° Giudice : 6/10

8° Giudice : 7/10

9° Giudice : 4.5/5

 

Shadow of Mordor

250px-AidenRender

Talion si vuole vendicare contro la persona che ci ha portati via tutto . Ma quando lo spirito che si unisce ci dice chi è in realtà . Possiamo dire che la vendetta di Talion passa in secondo piano per una vendetta in comune . Questo è un personaggio molto importante nella Terra di Mezzo . Sembra che lui abbia creato gli anelli del potere . Prima lo spirito voleva aiutare Talion solo nella sua vendetta . Ma alla fine Talion decide di aiutare questo spirito nel fare pure la sua vendetta . Durante il loro viaggio non si incontrano solo orchi e mostri che possono essere soggiogati per fare il grande esercito che Talion ha bisogno per sconfiggere questo pericoloso nemico . Talion e lo spirito incontrano Gollum . Che riconosce lo spirito e sta su un pozzo e sta per dirgli qualcosa . Sembra sorpreso del fatto che lui sia li sotto forma di spirito . Ero andato con Ada Knight e con gli altri della mia squadra e uccidevano i troll che impedivano a Talion di andare in avanti . Io con gli altri vedemmo un mostro davvero molto brutto e sembra che lui sia il nemico che lo spirito deve uccidere per ottenere la sua vendetta . 

Gollum si nasconde . Gollum è un essere davvero viscido e farà di tutto per ottenere il suo tesoro . 

Gollum vuole il suo tesoro a tutti i costi . Lo vuole e non si ferma per nulla al mondo . Anche se davanti a se ha il creatore degli Anelli del Potere . 

Talion e lo Spirito combattono in squadra e cosi riescono a sconfiggere un sacco di nemici e altri invece li usano per avere un grande e potente esercito . 

I troll che erano dalla parte dove eravamo noi erano moltissimi . Ma con calma e senza fare troppo rumore li uccidemmo senza nessuno scrupolo . Dopotutto ci volevano uccidere . Dovevamo aiutare Talion visto che lui poteva fermare il piano di Sauron . C’ era una persona che non aveva paura del suo grande potere e non vedeva l’ ora di ucciderlo . Dovevo aiutarlo per fargli fare questo tentativo . Poteva essere un impresa folle ma Talion ci credeva e questo non lo avrebbe fermato per nulla al mondo . Voleva vendicare la sua famiglia e solo uno perchè gli diceva che era una cosa folle non lo avrebbe fermato . Lui non sarebbe rimasto li senza fare niente . Talion come tutte le persone che hanno paura decidono di prendere e di fare qualcosa per uccidere Sauron anche se poteva essere folle . Nessuno ci era riuscito . Ma Talion non era da solo . Era con uno spirito e sapeva combattere e forse grazie a lui poteva fermare Sauron . 

 

La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor

Sauron sta tornando e adesso solo una persona lo può fermare prima di Frodo e delle persone che lo hanno seguito verso il Monte Fato . Talion ha un grande potere e adesso lo deve usare per fermare il suo nemico . Talion deve usare il suo potere per creare un vero esercito non di persone umane ma di orchi . I suoi nemici diventano i suoi migliori alleati . Una donna con un bastone gli dice che lui può usare il potere che ha per fermare Sauron .

Talion e li fermo immobile ad ascoltare visto che sa che lei ha ragione e sente tutto quello che gli dice visto che è l’ unico modo per fermare Sauron .

Talion una volta sconfitti qualche nemico , prende sotto il suo controllo uno di loro e da li inizia il suo viaggio per fare un grande e numeroso esercito .

Gli orchi vicino a loro hanno dei mostri e Talion li può assoggettare al suo totale controllo , come si vede in questa foto .

 

 

Esploro l’ universo di Terra di Mezzo : L’ ombra di Mordor

Quando ti viene lanciata una maledizione non sei nè vivo nè morto . Talion prima di entrare in questo incubo aveva tutto un figlio , una moglie e sono stati uccisi da un mostro che li ha portati in questo incubo . All’ inizio Talion si sveglia con in mano la spada spezzata a meta del figlio e poi sento un fruscio e non di un spirito qualunque ma quello di suo figlio . Talion ha perso tutto , ma grazie a questo stato in cui lui è rifiutato anche dalla morte stessa può unirsi allo spirito del figlio per ottenere la sua vendetta e spazzare questa maledizione . Talion non ha potuta fare niente e un mostro ha tagliato la gola al figlio e a sua moglie e lui non ha potuto fare niente ma adesso che è in questo stato lui puoi essere aiutato dallo spirito di suo figlio che è dentro di lui . Il figlio ha deciso di entrare dentro il corpo di suo padre e di aiutarlo nella sua missione di aiutare a uccidere il mostro che ha fatto tutto questo alla sua famiglia . Talion alla fine con la sua spada in mano e con la spada del figlio si lancia contro un sacco di nemici e con suo figlio al fianco li sconfigge visto che loro sono un piccolo piatto lui voleva il mostro che gli ha fatto questo e ucciderlo una volta per tutte .

Marion Stride annuncia l’ uscita di La Terra di Mezzo: L’ Ombra di Mordor

Marion Stride non era mai stata nella Terra di Mezzo e quando la vide rimase senza parole visto che non l’ aveva mai vista ma anche se non sapeva la strada decise di ascoltare dentro di se una voce che era la persona che aveva dato forza alla Piazza degli Annunci e aveva dato dei poteri a Marion . Marion non lo sapeva ancora visto che ne aveva scoperti alcuni e pensava di poter fare solo quello ma non era cosi poteva fare molte altro e se solo lasciare far uscire pure gli altri poteri poteva essere una persona molto forte e in grado di fare tutto . Una volta giunta alla piazza degli annunci nella quale li c’ era tutti quanti sia persone di ogni razze e sia mostri e per fare in modo che non ci fossero problemi tra loro Marion con il suo bracciale fece delle zone separate e fare in modo che tutti poterono ascoltare il suo messaggio senza nè lotti e nessuna guerra . Marion decise di far ascoltare la sua voce con il microfono che aveva dentro la sua Sala di Registrazione – Salve a tutti dalla vostra Marion oggi sono qui per dirvi che questo universo apre il 29 Agosto 2014 . Da quel giorno tutti i portali saranno aperti in modo definitivo e cosi tutti quanti possono vedere questa nuova storia di questo nuovo fantastico mondo . Il 29 Agosto del 2014 ci sarò pure io visto che non mi voglio perdere questo evento per niente al mondo . Durante questo annuncio c’ era una persona che aiutava Marion ed era Talion che era pronta a fare del male a molti mostri visto che dentro di lui c’ era questa adrenalina nel suo corpo che non vedeva l’ ora di uscire e di spazzare via quei nemici che mettevano in pericolo queste magnifiche terre .

Un nuovo Universo per La Terra di Mezzo -La Terra di Mezzo L’Ombra di Mordor

Ore 8:11 a.m

Mi sveglaai prestro perchè Angela Ferrante mi aveva detto che oggi si avevano nuove informazioni su un nuovo universo della Terra di Mezzo e voleva che nessuno perdesse queste informazioni . Era importanti , secondo Angela riguardavano informazioni sulla notte prima del terrobile evento che scosse per sempre la Terra di Mezzo cioè La Rinascita di Sauron . Andai li con il teletrasporto e entrai nella caverna e potè capire e vedere molte cose per esempio un uomo . I mostri di Sauron, lessi i pensieri dell’ uomo e capì che il suo nome era Talion un ranger che era scappato alla distruzione del suo villaggio grazie a uno spirito che io non ho visto e quindi per il momento non conosco l’ identità ma a sentire i pensieri dell’ uomo lui era in cerca di vendetta visto che quelle creature avevano sterminato la sua intera famiglia e il suo popolo . Potè capire che io ero un pò come lui , lui combatteva i mostri e io un giorno o l’ altro dovevo combattere i Distruttori un giorno o l’ altro li avrei dovuto sconfiggere . Con me avevo portato la mia macchina fotografica e feci poche foto perchè Talion si muoveva in continuazione e sopratutto doveva sconfiggere molti nemici .

Questo nuova storia della Terra di Mezzo verrà nota l’ autunno prossimo e sarà per le console Pc , Ps3 , Ps4 , Xbox 360 e Xbox One . Questa storia è stata fatta dalla Monolith Productions .

Lo Hobbit: La desolazione di Smaug – 14 location della Terra di Mezzo

Uno dei punti di forza degli adattamenti di Peter Jackson della Il signore degli anelli e Lo Hobbit sono senza dubbio le maestose scenografie virtuali e non, in quest’ultimo caso onore alla lussureggiante Nuova Zelanda, messe in scena dal regista per narrare l’immaginifico universo di Tolkien e soprattutto dare corpo alla iconica Terra di Mezzo che a quanto racconta lo stesso Tolkien ha una fonte di ispirazione ben precisa:

La Terra-di-Mezzo non è … una mia invenzione. È una modernizzazione o un’alterazione … di un’antica parola che indicava il mondo abitato dagli uomini, l’oikoumene: di mezzo perché si pensava vagamente che fosse posta al centro di mari che la circondavano e (nell’immaginazione nordica) tra i ghiacci del nord e i fuochi del sud. Antico inglese middan-geard, inglese medioevale midden-erd, middle-erd. Molti recensori sembrano pensare che la Terra-di-Mezzo sia su un altro pianeta!. [J.R.R. Tolkien – Lettere, n. 211]

Il nostro viaggio parte idealmente dalla bucolica Contea dove è stata fondata Hobbiville, il villaggio dove vivono Bilbo Baggins e suo nipote Frodo e da cui ne Lo Hobbit parte il viaggio di Bilbo, Gandalf e la compagnia di nani guidati da Thorin scudodiquercia.

Con questo nostro excursus faremo tappa a Gran Burrone dimora elfica da cui parte invece il viaggio della Compagnia dell’Anello, alla città-fortezza di Minas Tirith costruita dai Númenóreani sulle pendici del monte Mindolluin, scenderemo nei meandri delle Montagne nebbiose nelle cui viscere fu fondata Moria e dove in seguito regnerà il Grande Goblin fino ad arrivare ai confini del regno oscuro di Mordor e al Monte Fato, senza dimenticare naturalmente di citare l’insidiosoBosco Atro e la città di Pontelagolungo, location queste ultime che scopriremo nel nuovo film “La desolazione di Smaug.”.

Prima di partire se volete potete consultare una mappa interattiva della Terra di Mezzo.

1. Hobbiville / Hobbiton / La Contea

Il villaggio è posto nel Decumano Ovest della Contea, tra Pietraforata e Lungacque, nei pressi della Via Est. Ai suoi margini è situata la Collina di Hobbiville, attorno alla quale si snoda via Saccoforino, in cui abitavano Frodo e Bilbo (a Casa Baggins) e la famiglia Gamgee.

2. Bosco Atro / Boscotetro / Mirkwood

Il Bosco Atro o Boscotetro è la dimora degli Elfi Silvani posta sotto il dominio di re Thranduil, padre di Legolas, è situata a est delle montagne Nebbiose, e veniva anticamente detta Eryn Galen, cioè “Boscoverde il Grande”. La foresta era un tempo un luogo paradisiaco: abitata soltanto da animali ed Elfi, che la proteggevano e custodivano con il più grande amore, ma lentamente sul bosco calarono ombre cupe e già a metà della Terza Era la foresta era infestata da Orchi, Goblin, Lupi mannari e altre creature malvagie; infatti il signore oscuro Sauron era tornato.

3. Montagne nebbiose / Hithaeglir

E’ la più grande catena montuosa della Terra di Mezzo. Il grande Regno Nanesco di Khazad-dûm si trovava una volta sotto le Montagne Nebbiose, ma il risveglio del Balrog (il Flagello di Durin) ne causò l’abbandono, benché Orchi ed altre creature venissero a vivere sotto le Montagne Nebbiose.

Lontano su nebbiosi monti gelati in antri oscuri e desolati / Partir dobbiamo, l’alba scortiamo per ritrovare gli ori incantati / Ruggenti pini sulle vette dei venti il pianto nella notte / Il fuoco ardeva / fiamme spargeva / alberi accesi torce di luce. [Il canto dei nani]

4. Pontelagolungo / Esgaroth

In Lo Hobbit, la Compagnia dei Nani, prigioniera di Thranduil, re degli elfi silvani di Bosco Atro, fugge dal reame elfico all’interno dei barili vuoti che contenevano i viveri per le cucine del palazzo reale. I barili vengono gettati nel Fiume Selva dove raggiungono il Lago Lungo e Esgaroth. I Nani e Bilbo escono dai barili e vengono accolti calorosamente dagli Uomini di Pontelagolungo. Il Governatore della città fornisce loro un alloggio e successivamente pony e provviste per il loro viaggio verso la Montagna Solitaria.

5. Montagna Solitaria / Erebor

La Montagna Solitaria è una grande montagna isolata nell’estremo nord-est della Terra di Mezzo, da cui nasce il fiume Flutti. Thráin I il Vecchio, fuggito da Moria dopo l’avvento del Balrog, fondò il regno sotto la Montagna, che fu però abbandonato da Thorin I che si trasferì alle Montagne Grigie. Dopo che i draghi cacciarono i Nani dalle Montagne Grigie, Thror figlio di Dáin I tornò alla Montagna Solitaria nel Rhovanion e qui fondò un prospero regno destinato a durare sino all’avvento del drago Smaug, che cacciò i Nani dalle loro dimore.

6. Gran Burrone / Imladris / Rivendell

La sua casa era perfetta, che vi piacesse il cibo, o il sonno, o il lavoro, o i racconti, o il canto, o che preferiste soltanto star seduti a pensare, o anche se amaste una piacevole combinazione di tutte queste cose. In quella valle il male non era mai penetrato.

7. Minas Tirith / Minas Anor / Gondor

Era la capitale del regno di Gondor nella Terza e Quarta era della Terra di Mezzo. Originariamente nota come Minas Anor (La “Torre del sole”), ha sostituito la città (Poi rovina della cittá e palizzata di Gondor) Osgiliath come nuova capitale di Gondor. Quando il nemico cominciò a prendere forma di nuovo Minas Anor fu rinominata Minas Tirith (“Torre di guardia”). La città è stata anche chiamata “Città Bianca”, come il cortile nella parte anteriore della Cittadella che conteneva l’Albero Bianco, e anche conosciuta come “Città dei re”.

8. Isengard / Angrenost / Fortezza di Ferro

Nella Valle dello Stregone, ai piedi del braccio della montagna, da anni e anni s’innalzava l’antica dimora chiamata Isengard dagli Uomini. In parte era stata creata dalla formazione del monte, ma gli Uomini dell’Ovesturia vi avevano compiuto opere imponenti, e Saruman, che viveva lì ormai da molto tempo, non era rimasto inattivo.

9. Mordor / Terra dell’Ombra

Cenere, cenere e polvere e sete troverete; e pozzi, pozzi, pozzi, ed Orchetti, migliaia di Orchetti. Cari Hobbit non devono andare in quei posti. (Gollum)

10. Monte Fato / Orodruin / Montagna di fuoco

Lontano, ad almeno quaranta miglia di distanza, videro il Monte Fato, la base immersa nella cenere e l’alto cono imponente avvolto dalle nubi. I suoi incendi si erano calmati, ed esso ne covava le ceneri ardenti, minaccioso e pericoloso come una belva addormentata.

11. Il fosso di Helm

…dal lato opposto della Vallata Ovestfalda, si trovava una verde conca, una grande baia nelle montagne, che penetrava fra i colli tramite una gola. Gli abitanti di quella contrada la chiamavano il Fosso di Helm, dal nome di un eroe di antiche guerre che vi si era rifugiato.

12. Miniere di Moria / Khazad Dum

Oscura è l’acqua del Kheled-zâram e gelide le sorgive di Kibil-nala, ma splendidi erano i saloni dalle mille colonne a Khazad-dum nei Tempi Remoti prima della caduta dei potenti re della roccia profonda. (Galadriel)

13. Lorien / Lothlorien

A Lórien le cose del passato vivevano ancora. Il male vi era stato visto e udito, e il dolore più volte provato; gli Elfi temevano e diffidavano del resto del mondo: i lupi ululavano ai margini del bosco: ma sulla terra di Lórien non vi era alcuna ombra.

14. Villaggio di Brea / Il puledro impennato

Il villaggio di Brea comprendeva all’incirca cento case di pietra della Gente alta, la maggior parte delle quali situata al di sopra della Via, sul fianco della collina, e con le finestre rivolte verso ovest. Da quella parte vi era un profondo burrone che, partendo dalle falde del colle, tracciava un grande semicerchio, e la cui parte interna era chiusa da una fitta siepe. La strada lo attraversava su di un cavalcavia e, nel punto ove sbucava la siepe, era sbarrata da un grande cancello.

 

La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor annunciato per PC e console

Warner Bros. ha annunciato al mondo La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor, nuovo progetto di Monolith Productions ambientato nell’universo creato da J.R.R. Tolkien. Si tratterà di un gioco d’azione in terza persona, per il quale ci viene offerta questa descrizione:

In La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor, i giocatori vestiranno i panni di Talion, un valoroso ranger la famiglia del quale viene uccisa davanti ai suoi occhi la notte in cui Sauron e il suo esercito fanno ritorno a Mordor, alcuni attimi prima che la sua stessa vita venga presa. Fatto risorgere da uno spirito di vendetta e potenziato con le abilità di uno spettro, Talion si avventura all’interno di Mordor e promette di eliminare tutti quelli che gli hanno fatto del male. Attraverso il corso della sua vendetta personale Talion scopre la verità riguardante lo spirito che lo possiede, apprende le origini degli anelli del potere e alla fine si confronta con la sua vera nemesi.

Una storia fatta di vendetta e redenzione, di cui Samantha Ryan di Warner Bros. parla così:

“In La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor, i giocatori affronteranno il tema oscuro e molto personale della vendetta in un mondo dove ogni decisione avrà delle conseguenze e tali conseguenze persisteranno anche dopo la morte. Il gioco introduce nuove meccaniche di gameplay nel genere action, creando inedite opportunità per un approccio personalizzato che sarà in grado di soddisfare tutti i giocatori.”

Tra gli elementi citati dalla Ryan, troviamo la natura unica di ogni nemico affrontato, diverso da tutti gli altri per personalità, abilità e debolezze. La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor farà uso del Nemesis System, attraverso il quale saranno modellate le relazioni tra i nemici e le loro caratteristiche, in base a quanto effettuato dallo stesso giocatore durante l’avventura, in modo da creare dei veri e propri nemici studiati ad hoc per ogni sessione di gioco.

Da buon gioco cross-gen La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor arriverà su PlayStation 4 e PlayStation 3, Xbox One e Xbox 360, senza dimenticare il PC. Per il momento, questo è quanto.

 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: