Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Bourne 5 uscirà il 14 agosto del 2015

Ora abbiamo anche una data. La Universal Pictures ha annunciato l’uscita nei cinema d’America di Bourne 5, ovvero il 14 agosto del 2015. 13 anni prima, perché era esattamente il 14 agosto, ma del 2002, il mondo scoprì Jason Bourne grazie a The Bourne Identity, diretto da Doug Liman.

Justin Lin, regista di 4 capitoli targati Fast and Furious, dirigerà le danze, con Jeremy Renner confermatissimo nei panni di Aaron Cross. Frank Marshall tornerà al timone produttivo, insieme a Jeffrey Weiner e Ben Smith per la Captivate, oltre allo stesso Lin, con la sua Perfect Storm Entertainment.

Nessuno conosce trama ne’ cast, Renner escluso, con il papabile ritorno di Matt Damon da oltre un anno nel limbo dell’incertezza. Perché se la major premerebbe, il divo avrebbe più di qualche remora ad accettare l’offerta.

Bourne 5 andrà così a scontrarsi con i Puffi 3, in uscita proprio il 14 agosto. Oltre un miliardo e 220 milioni hanno fruttato i 4 precedenti capitoli tratti dagli scritti di Robert Ludlum, così suddivisi a livello mondiale: 443 milioni per The Bourne Ultimatum (2007); 289 per The Bourne Supremacy (2004); 276 per The Bourne Legacy (2012); ed infine 214 per The Bourne Identity, uscito nel lontano 2002.

Rimanendo in casa Universal, altra uscita di peso grazie a Lucy di Luc Besson, action-thriller con Scarlett Johansson mattatrice che sbarcherà nei cinema d’America un anno di prima di Bourne, ovvero l’8 agosto del 2014. Una release che vedrà la pellicola sfidare in sala Teenage Mutant Ninja Turtles, The 100 Foot Journey ed Into the Storm.

 

Categorie
1996 2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Jake Gyllenhaal fuori da Into the Woods e possibile protagonista di Everest?

Quella di oggi potremmo definirla la ‘giornata di Jake Gyllenhaal‘. L’attore, 32enne, ha infatti dovuto abbandonare il musical Into the Woods, ritorno al genere di Rob Marshall, per poter prendere parte a Nightcrawler, indie-thriller diretto da Dan Gilroy, co-sceneggiatore di The Bourne Legacy che farà il tanto atteso esordio alla regia.

Una scelta curiosa, visto il peso delle due pellicole, dettata in realtà dal fatto che Gyllenhaal è tra i produttori del film di Gilroy, insieme a Tony Gilroy, Jennifer Fox, Michel Litvak e David Lancaster. 5 le settimane di riprese, che partiranno ad ottobre, andando così ad accavallarsi con il via alle riprese di Into the Woods. Ergo, niente musical per Jake.

Ma non è finita qui. Deadline ha infatti riportato che sarebbero rimasti 4 attori a contendersi il ruolo principale in Everest, film diretto dall’islandese Baltasar Kormakur, ovvero Josh Brolin, John Hawkes, Jason Clarke e proprio Jake Gyllenhaal. Anche qui, incredibile ma vero, ad incidere potrebbero essere i ‘tempi’, visto che il via alle riprese è previsto per novembre. Se la tabella di marcia di Nightcrawler fosse rispettata, Gyllenhaal potrebbe farcela, senza però rifiatare neanche una settimana. Da un set all’altro.

Al centro della trama la vera storia di alcuni alpinisti che provarono a scalare la leggendaria montagna, nel 1996, lasciandosi dietro di se’ 8 morti. Tra i tanti film in programma per l’ex cowboy omosessuale di Brokeback Mountain si segnala Prisoners di Denis Villeneuve, accanto a Hugh Jackman,

 

Categorie
2013 2014 Cinema Film Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Scarlett Johansson per Lucy di Luc Besson – Nicki Minaj fa il suo esordio con The Other Woman

– Alexander and the Terrible, Horrible, No Good, Very Bad, Day: non solo Steve Carell ma anche Jennifer Garner. La moglie di Ben Affleck sarebbe infatti in trattative per unirsi al cast di Alexander and the Terrible, Horrible, No Good, Very Bad, Day, nuovo film del regista Miguel Arteta. Tratto da un romanzo illustrato per bambini scritto nel 1972 da Judith Viorst, il film ruoterà attorno alla giornata orribile del piccolo Alexander, andato a dormire con una gomma da masticare tra i denti e risvegliatosi con la stessa gomma nei capelli. Peccato che i guai di una lunghissima giornata siano solo all’inizio. Se Carrell sarà il padre del ragazzo protagonista, la Garner andrebbe a vestire i panni della madre. A produrre la pellicola la 21 Laps di Shawn Levy, insieme alla Jim Henson Company.

– The Other Woman: un’altra popstar che prova la strada del cinema. Nicki Minak si è infatti aggiunta al cast di The Other Woman, di Nick Cassavetes. A detta dell’Hollywood Reporter la rapper andrà ad affiancare Cameron Diaz, Kate Upton, Leslie Mann e Nicolaj Coster-Waldau. Scritto da Melissa Stack, il film parla di una donna che si rende conto di non riuscire ad essere un’amante, tanto da tramare con la moglie dell’uomo per pura vendetta. Per la Minaj, doppiatrice ne l’Era Glaciale 4, sarà l’esordio in sala.

– Lucy: una diva hollywoodiana per il nuovo film di Luc Besson. Secondo quanto riportato dall’Hollywood Reporter Scarlett Johansson sarebbe in trattative per diventare il volto principale di Lucy, film di fantascienza scritto e diretto da Besson, con protagonista una donna che riesce ad ottenere dei superpoteri dopo esser stata costretta a lavorare come corriere della droga. In attesa di Malavita, il regista francese torna quindi allo sci-fi 15 anni dopo Il Quinto Elemento.

– Nightcrawler: Jake Gyllenhaal e Rene Russo saranno l’uno al fianco dell’altra nel thriller noir Nightcrawler, sceneggiato da Dan Gilroy, ‘padre’ di Real Steel e di The Bourne Legacy pronto anche al debutto registico. Al centro della trama un giornalista freelance che esplora la vita notturna e delinquenziale di Los Angeles. Gilroy produrrà il film insieme a suo fratello, Tony Gilroy, lo stesso Gyllenhaal, Jennifer Fox, David Lancaster e Michel Litvak.