Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mob City Riassunto

Mob City 1×03 – 1×04: anticipazioni, foto e video

Doppio appuntamento con Mob City: la serie TV di TNT dedicata alla lotta fra polizia e criminalità organizzata nella Los Angeles negli anni a cavallo fra ’30 e ’40. Cosa avrà in serbo Frank Davenport per questa settimana: Red Light His Banana Majesty. A seguire anticipazioni, foto in bianco e nero del cast e il promo della puntata.

 

Nel primo episodio, Bugsy svela un piano che trasformerà la città. Amid ha qualche dubbio, a causa di tentativi falliti in passato, riguardo alla creazione di un impero delle scommesse. Bugsy fa una cosa violenta per dimostrare che ha ragione. Nel frattempo, i poliziotti mandano a ferro e fuoco la città per ricevere informazioni per mettere dietro le sbarre Siegel. Jasmin sta attenta a non emergere una situazione spino.

Nel secondo episodio, viene finalmente arrestato Bagsy Siegel (Edward Norton), ma la sua cattura si tramuta in qualcosa di molto negativo. Una volta sentito che Siegel è stato arrestato, il mafioso Jack Dragna coglie l’opportunità di fare la sua mossa. Nel frattempo,Jasmine è sconvolta dopo aver ricevuto una minaccia di morte a casa sua. Joe riceve una visita da suo fratello Sid.

 

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Mob City 1×01 – 1×02: anticipazioni, foto e video

Esordio per Mob City la serie di TNT inizia questa sera negli USA. Primi due episodi per la serie TV di Frank Darabont, il creatore di The Walking Dead, nel cast Robert Keppner,Milo VentimigliaEdward Burns e Jon Bernthal. A seguire anticipazioni, foto promozionali e il promo.

Sei gli episodi per Mob City, la serie TV ambientata a Los Angeles a cavallo fra gli anni ’40 e ’50 e basata sul libro L.A. Noir: The Struggle for the Soul of America’s Most Seductive City. Al centro la vera storia della lotta lunga decenni del Los Angeles Police Department, guidato da William Parker, contro la criminalità organizzata guidata dal boss Mickey Cohen. A fare da contorno un mondo di divi, starlette e produttori cinematografici.

Nel primo episodio, la cui sceneggiatura è stata pubblicata su Twitter, A Guy Walks Into a BarHecky Nash (la guest star Simon Pegg) corrompe l’ufficiale di polizia Joe Teague(Jon Bernthal) per proteggerlo durante un pericoloso ricatto che coinvolge la mafia di Los Angeles. Vedendo l’opportunità imperdibile di fermare i peggiori criminali della città, Joe accetta l’offerta e la polizia segue le sue mosse per captare più informazioni possibili sulla rete del crimine organizzato della Città degli Angeli.

Nel secondo episodioReason to Kill a ManHal Morrison (Jeffrey DeMunn) e il capitanoWilliam Parker (Neal McDonough) interrogano interrogate Jasmine (Alexa Davalos) in un disperato tentativo di avere più informazioni sul ricatto che coinvolge Hecky Nash.Osservandola, Joe scopre che lei sta nascondendo un segreto che le può costare la vita. Intanto, Sid (Robert Knepper) e Terry (guest star Richard Brake) hanno una soffiata che porta a una vendetta sanguinosa.

 

Categorie
Mondo Notizie Notizie dal Mondo Serie Tv

Major Crimes 2, Malcolm-Jamal Warner guest star in due episodi

La seconda stagione di Major Crimes si prepara a chiudere i battenti, ma prima dell’epilogo, che è previsto per il 13 gennaio sul network americano TNTMalcolm-Jamal Warner si unirà allo show per un arco narrativo di due episodi: per scoprire maggiori dettagli sul suo ruolo, continuate a leggere subito dopo il salto.

 

Malcolm-Jamal Warner interpreterà Lt. Chuck Cooper, un supervisiore della Special Investigation Section, che avrà il compito di proteggere Rusty dal suo stalker a tutti i costi nei due episodi nei quali l’attore parteciperà al fortunato show, che vi ricordiamo, va in onda ogni lunedì sul network americano TNT.

 

Categorie
1943 1947 1954 1961 1963 1970 1995 Notizie dal Mondo

Foto della Carriera di Larry Hangman

Categorie
1954 1961 1963 1970 2012 Notizie dal Mondo

Morto Larry Hagman fu il J.R. nella serie “Dallas”

Larry Hagman

E’ morto ieri a 81 anni l’attore americano Larry Hagman, conosciuto soprattutto per il suo ruolo dello spietato petroliere J.R. Ewing nella serie tv ‘Dallas’, ma anche come il maggiore Anthony Nelson della sitcom ‘Strega per amore’. Lo rende noto il the Dallas Morning News. Hagman è deceduto in ospedale a Dallas dopo complicazioni nella sua lotta al cancro, spiega la famiglia in un comunicato. Negli anni 90 a Hagman gli erano stati diagnosticati il cancro al fegato e la cirrosi epatica, dopo decenni di problemi con l’alcol.

Figlio d’arte, sua madre era Mary Martin una grande attrice di Broadway, Larry Hagman dopo la separazione dei suoi genitori va a vivere in California con la nonna con la quale resta fino alla morte di lei. Ha 12 anni quando torna a vivere con la madre che lavorava nei teatri di Broadway. Dopo aver frequentato il College entra nel mondo dello spettacolo. Mentre lavorava come attore in uno spettacolo di successo della madre, decide di restare dove lo spettacolo si trovava in quel momento: l’Inghilterra dove rimane per cinque anni. Durante questo periodo entra a far parte dell’U. S. Air Force. Trova anche il tempo di produrre e dirigere molti spettacoli teatrali.

In questo periodo incontra e si innamora di Maj Axelsson, una giovane designer svedese che sposa nel dicembre del 1954. Tornato negli Stati Uniti, comincia seriamente a lavorare in televisione. Ottiene un ruolo fisso nella soap opera pomeridiana Ai confini della notte dove interpreta il giovane avvocato Ed Gibson, ruolo che ricopre dal 1961 al 1963. Dopo otto anni a New York decide di trasferirsi a Hollywood con la moglie e i figli.

Nel 1965 ha il suo primo grande successo vestendo i panni dell’astronauta Tony Nelson nella sitcom Strega per amore (I Dream of Jeannie), accanto a Barbara Eden, ruolo ricoperto fino al 1970 per un totale di 139 episodi.

Nel 1978 accetta il ruolo del perfido J. R. Ewing in Dallas che proseguì per tredici anni consecutivi, fino al 1991. La prova che il personaggio di J. R. aveva raggiunto una notorietà a livello mondiale arriva nel novembre del 1980 quando l’episodio Who Shot J. R. (Chi ha sparato a J. R.) è vista da 350 milioni di telespettatori in 57 paesi. Ha poi ripreso il ruolo in 2 film TV (1996 e 1998) e nel sequel in onda dal 2012 su TNT.