Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo

Un azionista si oppone all’acquisto di Activision Blizzard

Come riportato da Courthouse News, l’azionista Todd Miller si è opposto all’acquisto di Activision Blizzard da Vivendi con una causa legale.

La causa cita vari motivi, e sostiene che Bobby Kotick e Brian Kelly hanno acquisito il controllo della compagnia beneficiando di uno sconto sul valore delle azioni da cui Activision Blizzard non ha tratto alcun vantaggio.

“Non c’è alcun motivo apparente per cui si sia permesso al gruppo di investimento interno di partecipare all’offerta scontata delle azioni se non per avvantaggiare il gruppo stesso”, si legge nel testo depositato.

Miller ha chiesto l’annullamento della transazione e il divieto di effettuare simili “affari a senso unico” nel futuro. Activision Blizzard al momento non ha risposto alla richiesta di commenti.