Alyssa prova a modificare la tunica di Pandora

 

Alyssa era li in camera sua con la tunica di Pandora in mano , era nera , era sporca e puzzava moltissimo cosi lei decise di metterla in lavatrice per pulirla . Era davvero molto sporca , ma non solo questo era strappata in varie parti , c’ erano traccie di sangue in alcuni parti . Appena lei la tocco vide la storia della persona che la indossava , cioè vide il momento in cui era prigioniera di Zeus , quando fu liberata da Kratos e poi per aiutarlo era morta nel vaso o cosi si pensava . Il vaso era molto peggio di qualunque cosa esistesse , tutte le prigioni erano niente a confronto di quello che si trovava li . Quello che vide mia sorella Alyssa la lascio davvero senza parole , la dentro c’ era molte creature oscure che giorno dopo giorno picchiavano , legavano e spezzavano le gambe a Pandora . Pandora è sopravvissuta li dentro perché appena è entrata li dentro lei entrata in un zona oscura ma anche piena di luce , li la trasformarono in una Switched . Attorno a lei appari una sfera rossa con tutti i simboli sia di tutti i poteri sia di tutti gli elementi , una volta finita la trasformazioni Pandora fu trasportata nella parte più bassa del vaso . Dentro il vaso c’ e l’ oscurità più totale , una oscurità fatta da l’ insieme di tutte le creature all’ interno . Se uno ottenesse un simile potere lui sarebbe inarrestabile . Comunque Alyssa senti dentro la sua visione le urla , la disperazione , la rabbia e tutto che provò Pandora , li dentro era stata davvero molto dura . Comunque lei inizio a lavorare sulla tunica di Pandora , inizio a riparare i vari pezzi e poi inizio a farla diventare molto più bella e come immagine li ci mise le palme e altre cose . Pandora andò a vedere come stava procedendo i lavori con della sua tunica con Alyssa , Alyssa appena vide entrare Pandora fece una cosa che a Pandora non piaceva , cioè chiuse la porta . Pandora non sapeva cosa voleva fare Alyssa e cosi un po’ impaurita disse – che cosa vuoi farmi ? , non farmi del male . Alyssa disse – non voglio farti del male , ma ho visto che hai passato nel vaso , quindi se hai bisogno di aiuto nel riuscire a superare tale cose vieni da me e io cercherò di aiutarti e pure Marcello . Alyssa mise un attimo la maglietta di Pandora sul suo letto e andò ad abbracciarla e disse – noi siamo accanto a te , anche se ti conosco da poco , ti vedo come una sorellina piccola da aiutare nei momenti più pericolosi , se hai bisogno chiama e io ti aiuto e lo farò anche Marcello . Pandora che era abbracciata ad Alyssa – se tu mi vedi come la tua sorellina , io ti vedo come una sorella maggiore da cui farmi aiutare , quindi se ho bisogno di aiuto vengo da te o da Marcello . Poi Alyssa fece provare a Pandora la maglietta che lei aveva fatto e gli stava benissimo e sopratutto a Pandora piaceva moltissimo . 

 

Faccio una stanza per Pandora e la aiuto a dormire

oi nella nostra grande casa avevamo molte stanze alcuni per gli ospiti altre invece erano fatte da me per alcune esigenze importanti . Adesso che c’ era Pandora non avevamo una stanza per lei , mi ero dimenticata di farla , cosi andammo io e lei in punto della casa del secondo piano e feci una bellissima stanza per lei . Non era molto grande , il posto giusto per quello che le serviva , cioè dormire e forse mettere alcune cose che potevano servire a lei . Una volta entrati da una porta , dissi a Pandora – chiudi gli occhi , Pandora fece come le avevo detto io e poi entrammo e dissi – adesso aprili . Pandora apri i suoi occhi blu come il mare e vide la sua stanza che aveva alcune cose che le potevano servire per esempio una scrivania , una sedia , un letto per dormire e una stanza armadio dove mettere tutte le sue cose . Pandora vide tutte queste cose nella sua stanza e disse – grazie per tutto questo , io le dissi – non c’ e di che . Poi mi disse – Marcello mi puoi dire la tunica che io avevo che fine ha fatto ? , io le risposi – mia sorella Alyssa la laverà e proverà a vedere se ci possiamo fare qualcosa di bello da farti indossa . Pandora mi chiese – quindi questa è camera mia , quindi posso farla come voglio e posso metterci quello che voglio . Si qui ci potrai mettere tutto quello che vuoi e puoi fare quello che vuoi , ma prima di sbizzarriti e mettere quello che ti serve dobbiamo capire in tutto il tempo che abbiamo dobbiamo cercare di capire sia cosa ti piace sia altre cose . Pandora segui il mio discorso e disse – hai ragione non so molto di questo mondo , mi puoi aiutare tu a capire cosa mi piace e cosa non mi piace , io le risposi – certo ti aiuto e cercherà ti aiutarti pure mia sorella se vuoi . Pandora da quando aveva conosciuto Alyssa mia sorella loro due erano andati molto d’ accordo e divennero subito amiche . Era stata molto gentile con lei visto che gli aveva fatto un bellissimo pigiama rosso non molto pesante giusto per l’ estate e per farle stare fresca e a Pandora piaceva moltissimo . Non dico che la tunica che indossava non gli piaceva ma nel nostro tempo quella tunica non va più e poi era ridotto uno straccio . Se uno vedeva Pandora con quella addosso pensava che lei era una zingara oppure pensava che era una mia schiava o molto peggio . Quindi era meglio se Pandora stava a casa mia per ottenere una educazione buona e sopratutto degli abiti nuovi di zecca . La sera scendemmo insieme e facemmo cena insieme , Pandora quando era prigioniera di Zeus era morta di fame , era deperita e non aveva bevuto nemmeno un ‘ po’ d’ acqua . Zeus la trattava come un pezzo di legno , era come un mostro senza sentimenti . Pandora si mise comoda su una sedia di legno e li fece la conoscenza dei miei genitori Oliver e Kyra Saintcall . Una volta presentata Pandora ai miei genitori , mia madre Kyra le fece mangiare cotolette . Lei non era in gamba a usare il coltello e la forchetta , dove viveva li non c’ era niente , con molta calma vide io come facevo e io inizio a fare pure lei e con molto gusto inizio a mangiarle . Erano buonissime , poi le versai un po’ d’ acqua nel bicchiere e inizio a bere , come vi ho detto era da molto tempo che non beveva acqua . Pandora aiuto mia madre a portare i piatti di la e voleva aiutarla ma mia madre disse – Pandora sono le 19 e ora che te ne vai a dormire e poi si vede che sei stata . Io portai Pandora in camera sua e la misi a letto e le dissi – buona notte Pandora se hai un incubo o altro vieni da me . Pandora quella notte fece un incubo , come dimenticare quello che le era successo nel vaso . Nel vaso la speranza la stava trasformando in qualcosa che solo nell’ universo conoscevano cioè uno Switched , lei venne da me e disse – Marcello ho avuto un incubo . Pandora mi vide che io ero sveglio e che stavo in camera mia a progettare qualcosa , io vidi Pandora e le chiesi – che incubo hai fatto ? . Pandora non me lo voleva dire , da prima era felice poi si trasformo in una scena muta e lei non diceva nemmeno una parola . Io le dissi – senti Pandora se non mi dici che incubo hai avuto non ti posso aiutare , alla fine Pandora mi racconto tutto e io per consolarla – senti per dormire pensa al ricordo più bello , pensa a quello e riuscirai a dormire , adesso ti portò in camera tua . Pandora si mise a dormire e penso a quei momenti con Kratos e una volta pensati a lui , lei riusci a dormire senza nessuna preoccupazione . 

Faccio la doccia a Pandora e mia sorella Alyssa le fa dei nuovi vestiti

Il giorno in cui portai Pandora a casa , le feci conoscere alcune cose basilari che le servivano . Alla fine io presi le misure del corpo di Pandora per un motivo valido , perché volevo far fare a mia sorella Alyssa un bel vestito per Pandora . Diedi le misure a mia sorella Alyssa e lei con molta calma fece un bellissimo pigiama rosso e dal suo cassetto un bella mutandine rossa . Pandora mentre le prendevo le misure mi chiese – perché mi stai prendendo le misure ? , io le risposi – vedi Pandora questo vestito non è più bello , vedi è stropicciato , inoltre è strappato in alcuni punti e quindi adesso mia sorella Alyssa ti sta facendo un bellissimo pigiama rosso per te e sopratutto dopo ti portò da lei per farti spiegare e farti mettere una cosa . Pandora chiese – cosa ? e io le risposi – dopo con calma lo saprai , adesso ti porto in bagno e ci facciamo una bella doccia calda . Entrammo in bagno , io con calma le tolsi la cosa che aveva addosso , ma anche prima aveva un po paura , ma io le dissi – senti Pandora , non ti faccio niente di male , sta tranquilla e tutto andrà bene . Pandora si fidò di me e si fece levare la tunica che indossava , io la portai all’ interno della doccia e poi apri l’ acqua calda , non troppo calda non volevo far scottare Pandora . Dopo qualche minuto arrivò mia sorella Alyssa dentro il bagno e vide io che aspettavo li vicino che Pandora faceva la doccia . Alyssa aveva portato qualche asciugamano per Pandora , dopo poco Pandora usci dalla doccia calda , io le misi un accappatoio addosso e iniziai ad asciugarla . Io e Pandora uscimmo dal bagno e andammo in camera di mia sorella Alyssa , Pandora vide che era davvero una bella stanza piena di cose interessanti e cose che lei non aveva mai visto . Pandora vide questa ragazza con i capelli rossi , molto alta e molto bella , si avvicinò con calma a lei e disse da dietro – Piacere di conoscerti Alyssa , io sono Pandora . Alyssa noto Pandora e disse – piacere di conoscerti Pandora , adesso vieni con me e io ti faccio indossare alcune cose che ho preparato per te , Alyssa mi fece segno con gli occhi ” lasciaci un pò da soli ” . Io feci come mi aveva detto mia sorella e lei con calma fece vestire Pandora con quel pigiama rosso e poi la aiuto con calma a mettergli le mutandine rossa . Tutte e due le cose erano sul suo letto e le aveva preparate lei da sola . Alyssa disse – Marcello puoi entrare . Io entrai e tutti e due vedemmo Pandora che era bellissima con questi abiti addosso , Alyssa prese la porta del suo armadio , li c’ era uno specchio e fece specchiare Pandora . Pandora si vide nello specchio e disse – sono davvero carina con questi abiti , Alyssa vide che al look mancava una piccola cosa , cioè un cerchietto rosso da abbinare ai vestiti che indossava . Lei lo prese dal cassetto centrale del suo armadio che si trovava sotto i suoi bellissimi vestiti , lo prese con calma senza romperlo e lo sistemò sulla testa di Pandora con calma . Il look che aveva fatto mia sorella Alyssa per Pandora era perfetto e pure a Pandora piaceva e disse ad Alyssa – posso tenermi queste cose ? , Alyssa guardò negli occhi Pandora e disse – le ho fatte per te queste cose , quindi ti può tenere tutto anche il cerchietto e sopratutto ti sta benissimo . Io guardai Pandora e dissi – sei bellissima , stai davvero molto bene con questo stile , alla fine io e Pandora ci abbracciammo . 

 

Cerco di capire chi vuole uccidere Tolomeo XII e Cleopatra

Io e Aqua arrivammo nella sala del trono che era molto grande , li c’ era 7 colonne molte alte che arrivavano fino al soffitto e servivano per sostenere il peso di tale struttura ed erano fatte di granito . Quando le ho viste mi è sembrata una cosa troppo perfetta per quell’ epoca , cioè sono d’ accordo che mettendoci tutto l’ impegno si possono fare strutture incredibili e altro , ma per quel’ epoca erano troppe perfette . Presi il cacciavite sonico e iniziare a scansionare le varie colonne che per me , per Kratos , per Pandora e per Aqua erano un po’ troppo perfette . La scansione mi diceva che il materiale era il granito , ma anche se erano state fatte di quel materiale a me sembravano troppo perfette e non c’ era nessuna imperfezione come se qualcuno avesse creato una macchina per copiare gli oggetti e poi proiettarli in un altro posto . Ma era impossibile perché al massimo quella tecnologia doveva essere sviluppati più tardi o doveva essere di qualche alieno che è venuto sulla Terra in questa epoca e ha aiutato a fare queste costruzioni cosi perfette . Poi io a Kratos – io devo tornare un attimo da Cleopatra e poi torno qui a fare una cosa , Re Tolomeo XII mi vide andare in camera di Cleopatra e lei quando mi vide mi chiese – che ci fai qui ? , io gli risposi – ti voglio mettere una protezione al tuo cuore cosi se i nemici tonassero non ti potranno togliere il cuore e Cleopatra mi disse – davvero è possibile e io risposi molto dolcemente – si è possibile , ma devi stare completamente immobile come una statua e Cleopatra mi disse – va bene . Cleopatra inizio a stare ferma immobile come una statua come io gli avevo ordinato e poi io sulla mia mano sinistra concentrai la protezione che voleva fare e la misi al cuore di Cleopatra . Dopo aver fatto la protezione io dissi a lei – adesso il tuo cuore puro e innocente sarà al sicuro e Cleopatra mi abbraccio e mi disse – grazie per questa cosa che mi hai fatto e per favore per farmi stare più tranquilla la potresti fare pure qui alla mi casa e io dissi a lei per farla stare più tranquilla e al sicuro – certo adesso lo faccio pure alla tua casa . Dopo me ne andai dalla stanza di Cleopatra e andai nella sala del trono proprio al centro , chiusi gli occhi mi concentrai e creai una barriera protettiva contro gli Heartless . Tolomeo XII aveva visto che cosa aveva fatto e mi chiese incuriosito – che cosa hai fatto a Cleopatra e alla mia casa ? , io risposi – ho fatto quello che serve per proteggervi dagli attacchi degli Heartless e se per caso i nemici provano a prendere il cuore di vostra figlia Cleopatra perché ho messo vicino al suo cuore una protezione che può essere spezzata solo da me e nessuno può spezzarla e Tolomeo XII disse – quindi adesso puoi andare a sconfiggere il nemico e io dissi – adesso io e i miei compagni andiamo a cercare e a sconfiggere il nemico per fare in modo che Cleopatra possa vivere felice e contenta . Dopo aver detto questo al padre di Cleopatra uscimmo dalla stanza del trono per andare a cercare il nemico voleva strappare il cuore di Cleopatra per chi sa quale motivo , forse perché sapeva che nel futuro poteva avere qualcosa in comune con me o con qualcuno di potente tipo il Dottore o qualcun’ altro , ma per il momento ero in un vicolo cieco .

 

Uscimmo dalla sala del trono e poi dal palazzo reale che era enorme e molto grande quasi come la casa di un star famosa ai nostri tempi . Kratos mi disse – che cosa era quello oggetto che hai utilizzato per scansionare le colonne e io dissi a loro – cacciavite sonico fa molte cose , come scansione oggetti e fa moltissime altre funzioni che ci servono nel nostro viaggio nel tempo , nello spazio e nei mondi . Aqua disse in modo molto gentile e curiosa – dove lo hai preso ? , io risposi – l’ ho preso in un posto che stava per essere inondato di acqua e guarda caso mi trovavo li e presi le varie armi soniche che ci stavano e Pandora disse – quindi vuoi dire che le hai rubate e io dissi a lei – diciamo che le ho prese in prestito , lo so che non si ruba però se non le prendevo io a quest’ ora i miei nemici poteva avere delle armi soniche come il canone sonico o altre armi e io non potevo fare niente per sconfiggerli e Pandora disse – ok , secondo te quanto è grande il nemico che dobbiamo sconfiggere e io dissi a lei – non lo so forse può essere grande quanto la piramide stessa oppure più grande . Mi era venuta un idea anche se impossibile , però speravo che non fosse vera . Beatrice IV se non mi sbaglio era morta per mano di Tolomeo XII e mi stavo chiedendo e se per caso proprio lei voleva uccidere Cleopatra sua sorella . Perché anche se sei morto , il tuo spirito che è diventato un fantasma ricevono sempre informazioni come la nascita di una sorella o altre tipo di notizie , tipo la morte di un parente . Può essere che gli Heartless abbiano sentito tutta la rabbia di questa donna e l’ abbiamo utilizzata per i loro scopi , cioè uccidere Cleopatra e Tolomeo , poteva essere . Dopo un po’ di riflessioni decisi di esporre la mia tesi a gli altri – Mi stavo ponendo la domanda chi poteva uccidere Cleopatra e Tolomeo XII e forse so chi vuole uccidere non solo Cleopatra ma anche Tolomeo e Aqua molto curiosa di sapere chi poteva uccidere loro due e io dissi – questa è una cosa che Cleopatra non sa e forse siamo al momento in cui Cleopatra scopra che lei ha una sorella di nome Berenice che cerco di uccidere Tolomeo XII , anche se è morta forse gli Heartless hanno visto che il suo cuore era forte , malvagio fino al midollo e hanno voluto riportarla in vita per fare in modo che lei finisca la sua missione cioè uccidere Tolomeo XII e Cleopatra . Aqua e gli altri si misero a pensare un po’ su questa mia tesi e poi dissero – hai ragione forse hai ragione , perché in questo mondo tutto può succedere secondo me è meglio tornare al palazzo e chiedere a Tolomeo XII dove ha sepolta sua figlia Berenice prima che uccisa o lui o Cleopatra e Kratos – hai ragione , andiamo . Tornammo nella sala del trono e poi ci rivolgemmo a Tolomeo XII – forse sappiamo chi vuole uccidere tee Cleopatra , può sembrare folle quello che sto per dire e forse non mi crederà e Tolomeo XII – potrei sorprenderti . Dicendo quelle parole capivo che lui era forse abituato a queste cose oppure no , comunque io senza indugio gli dissi la mia teoria . Io penso che chi vuole uccidere te e Cleopatra possa essere vostra figlia Berenice VI e Tolomeo XII disse – non può essere lei è morta e io dissi a lei – lo so che è morta , però gli Heartless se sanno che un cuore è malvagio , lo possono ridare alla persona che è morta e quindi lei ritorna in vita più cattiva di quando era viva . Berenice VI era stata decapitata da suo padre per il suo tradimento e per aver ucciso Tolomeo XII e Cleopatra VI , se fosse per me e mi fosse successo una cosa del genere io avrei sicuramente ucciso la persona che mi ha fatto una cosa del genere . Quando scoprimmo questo fatto Aqua e Pandora furono sia un po’ sorprese sia un po’ arrabbiate , però poi alla fine capirono perché Tolomeo XII dovette uccide . Penso che neanche per il faraone fu una scelta facile , perché sulle sue spalle c’ erano due scelte , cioè morire e far morire Cleopatra o uccidere sua figlia e cosi decise di ucciderla tagliandogli la testa . Il corpo di Berenice VI era stato buttato nel deserto e la sabbia lo copri . Gli Heartless dopo molte ricerche riuscirono a trovare il corpo senza vita , gli ridi-ero la vita e cosi lei torno in vita e riottenne la sua grande bellezza , era molto bella possiamo dire molto simile a Cleopatra V sua madre e a sua sorella Cleopatra  , aveva i capelli neri , alta un metro e sessanta cinque , aveva gli stessi vestiti che indossa quando mori cioè una tunica romana di quell’ epoca . Dopo lei inizio a cercare informazioni su dov’era e cosa doveva fare , con calma lei vide nei suoi ricordi soprattutto l’ ultimo , cioè quello in cui suo padre gli taglio la testa davanti a tutti quanti . Una volta visto quello nei suoi ricordi capì che cosa doveva fare cioè uccidere suo padre e la sua sorellina che gli aveva tolto il trono .

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: