Categorie
2013 E3 E3 2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Wiiu Xbox 360 Xbox One

Watch Dogs: immagini e info sul gameplay dall’E3 2013

Per non essere da meno dei loro colleghi di Ubisoft Massive e del loro sbalorditivo MMOTPS per console next-gen che risponde al nome di The Division, i ragazzi di Ubisoft Montrealcontribuiscono a minare ulteriormente la già precaria salute delle coronarie degli appassionati di action a mondo aperto con un nuovo, intrigante aggiornamento multimediale di Watch Dogsrappresentato dalle immagini di gioco e dai render che vi proponiamo quest’oggi in galleria.

Attraverso questi scatti, i programmatori, gli autori e i designer della rinomata sussidiaria canadese di Ubi vanno così a svelare ulteriori dettagli dell’impalcatura di gioco eretta a sostegno della trama che, lo ricordiamo, vedrà l’hacker Aiden Pearce e i suoi alleati ingaggiare una guerra silenziosa contro le autorità di Chicago resesi complici dell’attivazione dell’invasivo sistema di sorveglianza ctOS, una piovra digitale con tentacoli tanto estesi da abbracciare e memorizzare ogni istante della vita (pubblica e privata) dei propri concittadini.

Per destabilizzare il programma di sorveglianza di Chicago, il buon Aiden dovrà così fare sfoggio delle sue incredibili capacità tecniche per interagire con le migliaia di telecamere cittadine, modificare le “routine comportamentali” dei semafori e carpire informazioni rubando dati dagli smartphone o infiltrandosi nei conti bancari e nelle banche dati della polizia e delle forze di sicurezza controllate dalle multinazionali colluse coi gestori del ctOS.

Come è possibile ammirare nelle immagini odierne, inoltre, tra un hackeraggio e una clonazione di carta d’identità il protagonista dovrà cimentarsi in una serie di operazioni “dirette”, dai rocamboleschi inseguimenti in auto alle classiche sparatorie: un sistema di moralità terrà traccia delle nostre azioni e modificherà in tempo reale il comportamento dei passanti, degli agenti che ci daranno la caccia e dei personaggi secondari che graviteranno a vario titolo attorno alla figura di Aiden Pearce, ivi compresi gli utenti che, durante la campagna principale, si connetteranno alla nostra partita per arricchire ulteriormente di contenuti l’avventura (supponiamo con missioni personalizzate e sfide varie, siano essere in singolo o in multiplayer)

La data di lancio di Watch Dogs è fissata ufficialmente per il 21 novembre prossimo su PC, PlayStation 3, Xbox 360 e Wii U, con la versione per PlayStation 4 e Xbox One pianificata per le prossime festività natalizie.

 

Categorie
2013 Assassin's Creed 4 Assassinare Assassino E3 E3 2013 Edward Kenway Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Xbox 360 Xbox One

Assassin’s Creed IV: Black Flag, il trailer mostrato all’E3 da Ubisoft stupisce tutti

Direttamente dal palco dell’E3 losangelino, i ragazzi di Ubisoft Montreal ci mostrano una straordinaria sessione di gioco in salsa next-gen di Black Flag e accompagnano questo succoso materiale multimediale dedicato al prossimo, attesissimo capitolo della saga di Assassin’s Creed con una serie di dettagli inediti sul plot narrativo e sulla nuova impostazione data al gameplay dagli autori canadesi.

Sulle note dell’onirica Brennisteinn dei Sigur Ros, il filmato propostoci da Ubi per chiudere in bellezza la loro conferenza ci catapulta all’interno di una squallida bettola per farci indossare i panni logori del protagonista dell’avventura, il giovane e intraprendente Edward Kenway, nell’istante immediatamente precedente a una violenta rissa sedata a malapena dall’arrivo in massa della sua inseparabile ciurma di bucanieri, gli stessi giovanotti con cui, a giudicare dalle dichiarazioni rilasciate in questi mesi dal team di sviluppo, dovremo condividere la maggior parte del nostro tempo virtuale.

Sia dalle scene immortalate nel filmato di cui sopra che dalle parole pronunciate per l’occasione dal produttore Jean Guesdon una volta conquistato il palco dell’evento californiano, scopriamo così che il titolo farà tesoro (è proprio il caso di dirlo!) della potenza computazionale garantitagli dalle nuove piattaforme casalinghe di Sony e Microsoft per tratteggiare un’esperienza interattiva estremamente libera e aperta. Pur continuando a seguire le orme dei capitoli precedenti per fare in modo che la trama mantenga una sua centralità nell’economia di gioco, dalle parti di Ubisoft Montreal promettono che la storia “andrà a braccetto” con il gameplay attraverso una serie di trovate legate, ad esempio, alle battaglie navali, alle sessioni d’esplorazione pura per la ricerca di antichi tesori ed ancora più brutali sessioni di combattimento all’arma bianca, tutto “merito” del contesto piratesco scelto dagli autori per imbastire la trama della campagna in singolo (e per gettare le basi del multiplayer competitivo).

La commercializzazione di Assassin’s Creed IV: Black Flag è prevista per il 31 ottobre su PC, PlayStation 3, Wii U e Xbox 360, con le versioni Xbox One e PlayStation 4 pianificate tra novembre (mese di lancio della nuova console Microsoft) e la fine dell’anno (nell’attesa che Sony sveli l’uscita del suo prossimo monolite nero).

 

Categorie
2013 Assassin's Creed 4 Assassinare Assassino Edward Kenway Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Videogiochi Xbox 360 Xbox 720 Xbox One

Costruire il mondo di Assassin Creed 4: Black Flag

Assassin Creed 4: Black Flag è impostato in più ambizioso mondo aperto di Ubisoft Montreal per data. Testa creativo Jean Guesdon racconta Dave Cook quello che serve per predisporre un ambiente così denso.

Ubisoft Montreal non è un estraneo per aprire mondi, ma gli ambienti caraibici di Assassin Creed 4: Black Flag stanno per alzare barra dello studio considerevolmente.

Stiamo parlando di un mondo senza soluzione di continuità pieno di isole, giungle, templi e città, tutti collegati con la nave di Edward Kenway la Taccola.

E ‘una visione alta che richiede un certo peso tecnico grave sotto il cofano, ma il team sta attualmente dando loro tutto.

Ripensate alla ultima release dello studio Far Cry 3, e il modo in cui i tratti organici come la disposizione della terra può risultare invitante.

Nessuno mai ti dice di andare fuori dai sentieri battuti in cerca di bottino o di reliquie, ma alcune strade laterali erano impossibile resistere.

Segnaletica visiva e aree di interesse genuino sono importanti in così vaste play-spazi, in quanto eliminano la necessità di tecniche da pastore palese che potrebbero anche essere i segni giganti che leggono, ‘contenuto in carica in questo modo’.

Comunicare questo senza in realtà dire che non solo mantiene l’immersione nel mondo alto, ma evita invadente per mano – cosa che personalmente sentivo Assassin ‘s Creed 3 era colpevole di quasi ogni passo del cammino.

Recentemente ho parlato con Assassin Creed 4: Black Flag creativo produttore Jean Guesdon di come la sua squadra si accende la sua vasta ambizione in una realtà, e per capire meglio l’arte del solido edificio morto .

“Il mondo di Assassin Creed 4 è il mondo più unico e fresco che abbiamo mai costruito”, Guesdon mi ha detto. “Questo porta un sacco di problemi a noi capire come costruire questo nuovo mondo. Abbiamo tre principali città e questi sono relativamente facile per noi mettere insieme e diamo loro sapore unico. Si tratta di nostra competenza.

“Come tutti si collegano insieme con i 50 più sedi è stata una sfida importante perché volevamo l’unitarietà di essere lì. E ‘molto importante per noi che le persone si sentono questo mondo è credibile e qualcosa che vogliono esplorare. Questa esigenza porta tonnellate di sfide tecniche come il caricamento, disegnare distanze e la deposizione delle uova. Abbiamo lavorato duramente per risolvere queste cose.

“Ci sono anche giocatori sfide esperienza. Cosa spinge il giocatore a esplorare questo mondo? Come facciamo a ritmo degli eventi e l’esperienza sul mare? Come ci raccontiamo storie ambientali uniche e memorabili di questo mondo enorme? Queste sono domande che abbiamo lavorato per risolvere fin dall’inizio e siamo entusiasti di vedere giocatori di misurare le nostre risposte “.

Non c’è nascondere il fatto che le città di Havana, Kingston, e Nassau, così come le loro isole e corsi d’acqua limitrofi farà per un ambiente di grandi dimensioni, ma tutti abbiamo giocato attraverso grandi mondi aperti prima, e le probabilità sono molte di si dispone – a volte – hanno trovato loro di essere sparsa e sotto-popolato.

E ‘un difetto pericoloso nel mondo del design, e si rischia di rompere la vostra attenzione. Recentemente ho scritto un blog personale sul perché ho ​​sentito la serie GTA ha a lungo sofferto lo stesso problema, ma come tutti i giochi, è una questione soggettiva. Ho chiesto Guesdon come lui e il suo team si avvicinò questa minaccia molto reale.

“Hai ragione che c’è un equilibrio nella creazione di un open-world”, ha risposto. “Non possiamo costruire un mondo piccolo, perché sarebbe far sentire il giocatore limitato, non sarebbe dare al giocatore la sensazione di libertà che è inerente alla fantasia dei pirati.

“Allo stesso tempo, noi dobbiamo fare in modo che il giocatore non ha mai una sensazione di vuoto, o la noia. È per questo che stiamo implementando un nuovo sistema chiamato sistema Horizon al nostro gioco. Quando tiri fuori il vostro cannocchiale, non importa dove ti trovi in mare, si dovrebbe sempre vedere qualcosa cenno a voi all’orizzonte.

“Potrebbe essere un alleato che ha bisogno di difesa, potrebbe essere una nuova isola marchio di esplorare, potrebbe essere una balena che si potrebbe arpione. Il nostro mondo è davvero il più vario di qualsiasi Assassin Creed ancora, e noi vogliamo rendere il più vivace e ricco di eventi il più possibile. La varietà di ambienti e l’imprevedibilità degli eventi sarà, insieme, fanno un mondo che si desidera esplorare. ”

Eventi ‘Horizon’ Questi dinamica ricordano la deposizione delle uova di pattuglia da Far Cry 3, dove proprio quando le cose sembrano essere quietening giù, una jeep piena di mercenari armati sarebbe rotolata sopra la collina, si costringe a uno scraper o sopportare la tua terra e la lotta. Se gli stessi anelli vero in Black Flag, si potrebbe fare per molti incontri tesi in mare.

Naturalmente, la costruzione del mondo reale è una cosa, ma non è possibile creare uno scenario storico senza correttamente ricercare le vere storie dietro di esso, e come sempre, la dedizione di Ubisoft Montreal per il materiale di base è come laser focalizzato come sempre. Ho chiesto Guesdon su quanto il team è andato nella sua ricerca.

“Ogni volta che affrontiamo una nuova era in gioco una Creed Assassin, ci sforziamo sempre di raccontare una storia su l’epoca piuttosto che l’impostazione”, ha spiegato. “Quindi, per questo gioco, non è solo un gioco per la pirateria, ma piuttosto un gioco sulla vita nei primi anni del 18 ° secolo dei Caraibi, che succede a concentrarsi sulla pirateria perché quella era una parte importante della vita in questo particolare momento e in questo luogo particolare “.

“Allora, si arriva a vedere come diversi Empires stavano lottando per mantenere il controllo della più importante via commerciale in Occidente. Vedrete come la schiavitù era una questione importante in alcune delle colonie. Naturalmente, si vedrà come corsari e marinai, scartati dai loro imperi dopo la firma del trattato di Utrecht, hanno deciso di reagire e prendere per sé le ricchezze che erano proprio di fronte a loro.
Alla luce di ciò, è sicuramente giusto dire che si tratta di una regolazione moralmente ambiguo “.

Parlando di moralmente ambiguo, Ubisoft ha fatto segreto di Edward Kenway essere qualcosa di un bastardo cattivo, così ho chiesto Guesdon di darci qualche informazione più in profondità l’uomo sotto il cofano, e spiegare quanto strettamente egli corrisponde veri pirati dell’epoca .

“Quando la ricerca dell’epoca, abbiamo scoperto che i pirati tipiche visto nella cultura pop non corrispondono con le personalità dei veri pirati che hanno vissuto durante l’età d’oro della pirateria”, ha spiegato Guesdon. “Edward sicuramente corrisponde alla realtà storica di questi veri e propri pirati. Lui è un criminale con un codice morale molto flessibile che soddisfa la maggior parte dei pirati del suo tempo – un uomo decente con un debole per la cattiveria estrema.

“Lui è completamente l’opposto dei” pirati buoni “che vediamo nella maggior rappresentazioni mediatiche di pirateria. Per quanto riguarda il suo coinvolgimento con Barbanera, Edward è molto coinvolto nella sua storia. Egli è parte del Pirata ‘banda’, per così dire, e vive attraverso gli stessi eventi che vivono attraverso. Le specifiche dovranno aspettare per un altro giorno, ma sì, Edward sarà sicuramente ottenere qualche tempo di qualità con la maggior parte dei famosi pirati dell’epoca, tra cui il caro vecchio Barbanera “.

Proprio come i due lavorano insieme resta da vedere, ma ne sapremo di più, mentre ci avviciniamo al rilascio giochi su PC, PS3, PS4, Xbox 360, Xbox One  e Wii U Uno dal 29 ottobre negli Stati Uniti, e il 1 novembre in tutta Europa . Per ora, cosa ne pensi del mondo di Black Flag? Suona invitante? Fateci sapere qui sotto.

Categorie
2013 Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo PLaystation 4 Ps3 Ps4 Videogiochi Wiiu Xbox 360

Sei minuti di gameplay inediti per Watch Dogs

GamesHQMedia ha pubblicato un video inedito di gameplay per Watch Dogs della durata di sei minuti. La versione del gioco mostrata è quella per PC, con un controller per Xbox 360 per il sistema di controllo.

Il filmato illustra alcune meccaniche del gioco, dalla fase esplorativa agli elementi stealth, con il protagonista che può avvicinarsi silenziosamente ai nemici e prenderli alle spalle per sottometterli con una sola manovra.

Se volete vedere il gameplay di sei minuti andate http://multiplayer.it/video/watch-dogs-per-ps3/watch-dogs-sei-minuti-di-gameplay.hi/

 

Categorie
2013 Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Wiiu Xbox 360

Watch Dogs – Un’ora di gameplay aggiuntivo per le versioni PS3 e PS4

All’alba della next-gen continua il gioco delle esclusive parziali con Watch Dogs che offrirà un’ora di gameplay aggiuntivo a chi lo giocherà su PS3 o PS4. 

I contenuti aggiuntivi saranno scaricabili dal PlayStation Network in seguito al lancio del titolo. Tra i titolo più attesi dell’anno, Watch Dogs sarà disponibile in Italia a partire dal 21 novembre.

Le esclusive assolute costano troppo e molti publisher non hanno intenzione di ridurre il proprio installato quando sanno che il numero di copie vendute è fondamentale non solo per i guadagni, ma anche per rendere felici gli investitori e per sfornare dichiarazioni promozionali eclatanti.

 

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Wiiu Xbox 360 Xbox 720

Watch Dogs: svelata la data d’uscita – video “Fuori Controllo” e informazioni sulle edizioni limitate

A nemmeno ventiquattr’ore di distanza dal prematuro annuncio delle edizioni limitate di Watch Dogs da parte di due negozi online europei, gli sviluppatori di Ubisoft Montreal decidono di intervenire direttamente sulla questione per svelare ufficialmente la data d’uscita del loro attesissimo action sandbox, per mostrarci un adrenalinico filmato di gioco e per illustrarci il contenuto delle edizioni per collezionisti.

Nelle sequenze di gameplay proposteci dagli Ubi, l’hacker Aiden Pearce lascia in carica il cellulare e impugna la pistola per mettere a ferro e fuoco la città nella speranza che le sue azioni destabilizzino le autorità di Chicago al punto tale da indurle a porre fine al programma di sorveglianza cittadina legato al ctOS e alle sue migliaia di telecamere intelligenti collocate per le strade di questa e di molte altre metropoli statunitensi.

Senza rovinarvi il gusto di ammirare il video per scorgere ulteriori informazioni “sensibili” sulle dinamiche di gioco e sul canovaccio narrativo steso dalla multinazionale francese per plasmare questa nuova proprietà intellettuale a mondo aperto, vi lasciamo alla descrizione (con relativa galleria immagini esplicativa) delle edizioni DedSec, Special, Uplay e Vigilante:

  • DedSec Edition – statuetta di Aiden Pearce alta 23 cm, custodia speciale in metallo, cofanetto da collezione, artbook ufficiale con illustrazioni e bozzetti preparatori del gioco, mappa della città di Chicago, 4 carte da collezione a realtà aumentata, 3 badge esclusivi rappresentanti le fazioni e 3 missioni che offriranno circa 60 minuti di gioco aggiuntivi (permettendoci di proteggere la banca dati di un magnate di Internet dall’irruzione imminente della polizia in “Furto a Palazzo”, di rubare al capo dei Black Viceroys di Chicago una pericolosa arma biometrica in “Firma il Colpo” e di smascherare i loschi piani dei lobbisti che tenteranno di bloccare i sistemi di sorveglianza della città in “Dentro il Complotto”)
  • Vigilante Edition – collector box “Vigilante”, cappello e maschera di Aiden Pearce, colonna sonora originale e una missione per giocatore singolo (”Furto a Palazzo”)
  • Uplay Exclusive Edition – custodia esclusiva in metallo e 3 missioni per la campagna principale (”Furto a Palazzo”, “Firma il Colpo” e “Dentro il Complotto”)
  • Special Edition – copia del gioco, custodia con cover in edizione speciale e una missione per l’avventura in singolo (”Dentro il Complotto”). Una volta completata permette all’utente di sbloccare il tratto/abilità Pilota Esperto e di servirsi del mercato nero dei bassifondi e dei condotti di servizio della metropolitana di Chicago per avere a disposizione dei modelli di auto gratuiti e dei forti sconti sugli altri veicoli “in catalogo”

In ragione di queste ultime novità multimediali, possiamo così fissare al 21 novembre prossimo la data d’uscita di Watch Dogs su PC, PlayStation 3, Xbox 360 e Wii U. Pur senza poter fissare la data di commercializzazione della doppia versione per PlayStation 4 e Xbox “Next”, Ubisoft stessa ci tiene comunque a precisare che il lancio del titolo avverrà in concomitanza con l’uscita delle console next-gen di Sony e Microsoft, pianificata indicativamente per le prossime festività natalizie.

 

Categorie
2013 2014 Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc PLaystation 4 Ps3 Ps4 Videogiochi Wiiu Xbox 360 Xbox 720

Watch Dogs: nuove informazioni sulla versione next-gen

In una recente intervista rilasciata ai colleghi inglesi di GamesTM e riportataci dai curatori diGaming Everything, il direttore creativo di Ubisoft Montreal Jonathan Morin ha rivelato delle nuove e interessanti informazioni sulla lunga fase di sviluppo di Watch Dogs e sulle caratteristiche che contraddistingueranno l’impianto di gioco del suo prossimo, attesissimo action sandbox, specie nella sua versione “maggiore” per PC e console next-gen:

“Quando la PlayStation 4 ci è stata mostrata abbiamo capito quante possibilità avremmo avuto per migliorare la grafica e tutti i sistemi di intelligenza artificiale che avevamo realizzato fino a quel momento, ma allo stesso tempo sapevamo che stavamo sviluppando queste cose già da 4 anni e che tutto ciò che avremmo potuto fare sarebbe stato in continuità con il lavoro svolto in precedenza.

La nostra intenzione è sempre stata quella di proiettarci al futuro per offrire sempre qualcosa di nuovo ai nostri utenti. Per questo, aspettatevi un’IA dal comportamento più raffinato, un maggiore realismo nelle conseguenze delle azioni che intraprenderete ingame e un miglioramento complessivo del comparto grafico.”

Per l’uomo di punta di Ubi, quindi, nonostante la grande differenza prestazionale tra le piattaforme di questa e della prossima generazione videoludica, gli sforzi profusi in questi ultimi 4 anni dagli sviluppatori per evolvere il gameplay e l’IA del loro titolo dovrebbero garantire al progetto di Watch Dogs un ampio “margine di crescita”, specie in considerazione della superiore potenza computazionale dei sistemi next-gen su cui sarà deputato a girare:

“Il nostro team ha lavorato sul complesso ecosistema di Watch Dogs per più di quattro anni, serve un lasso di tempo così lungo per dare forma a un sistema di gioco e di IA tanto vasto. Quello che porta una nuova macchina come PS4 è una più elevata potenza di elaborazione e un maggiore quantitativo di memoria per eseguire queste cose, ma il più grande investimento era e continua ad essere quello legato al tempo e alla qualità delle risorse necessarie per tirare fuori questa potenza computazionale. La prossima generazione videoludica non porterà solo possibilità, ma anche delle nuove sfide estremamente eccitanti sia dal punto di vista degli sviluppatori che dei giocatori.”

Proprio in ragione di queste “sfide”, poco più di un mese fa il presidente e amministratore delegato di Ubisoft, Yves Guillemot, ha confermato alla stampa di settore l’intenzione della compagnia di concentrare i propri sforzi nello sviluppo della versione next-gen del titolo. Per questo, nella speranza di avere ulteriori informazioni da offrirvi al riguardo, chiudiamo il pezzo ricordando a chi ci segue che la data d’uscita indicativa di Watch Dogs è prevista su PC, PS4 e “Xbox Next” a fine anno (giusto in tempo per il lancio delle nuove console casalinghe di Sony e Microsoft) e su PS3, X360 e Wii U nei primi mesi del 2014.

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo PLaystation 4 Ps3 Videogiochi Wiiu Xbox 360 Xbox 720

Watch Dogs: le copertine ufficiali

Dopo aver fatto comparsa sul palco del PlayStation Meeting 2013 in onore della presentazione di PlayStation 4, Watch Dogs torna sulle nostre pagine con le copertine ufficiali del gioco pubblicate nelle ultime ore da Ubisoft.

La galleria immagini ospita per ora i boxart delle versioni Wii U, PlayStation 3 e Xbox 360, ma il gioco, ricordiamo, è atteso anche per Personal Computer e console di prossima generazione, come appunto PlayStation 4 e la nuova Xbox.

In sviluppo presso gli studi Ubisoft MontrealWatch Dogs permetterà ai giocatori di vestire i panni di Aiden Pearce, un hacker in grado di accedere al supercomputer che comanda tutte le strumentazioni elettriche ed elettroniche della città grazie al quale potrà gestire una innumerevole serie di “inconvenienti” di varia natura ed entrare in possesso di qualsiasi tipo di informazione, dati sensibili compresi.

In attesa di scoprire nuovi dettagli, vi lasciamo alle immagini delle copertine di Watch Dogs ricordando che il titolo approderà entro il 2013 per tutte le piattaforme casalinghe sopra citate.

 

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Splinter Cell Blacklist Videogiochi Xbox 360

Splinter Cell: Blacklist – nuove immagini ambientali

Con ancora negli occhi le immagini del possente Paladin radiocomandato della Collector’s Edition di Splinter Cell: Blacklist, ci dedichiamo quest’oggi alle immagini pubblicate di fresco dagli Ubisoft Montreal per ritrarre in foto la base volante di Fisher e alcune ambientazioni delle missioni segrete che sarà chiamato a compiere in giro per il mondo per conto della presidentessa degli Stati Uniti.

Alla luce delle ultime informazioni offerteci dalla sussidiaria canadese di Ubi annunciando l’edizione aerea del prossimo capitolo della saga culto di Tom Clancy, le scene immortalate nelle immagini odierne potrebbero riferirsi alla mappa cooperativa Billionaire’s Yacht proposta come bonus della Collector’s e prevista come contenuto aggiuntivo post-lancio per tutti coloro che opteranno per la versione base del titolo.

La parte residua delle immagini dateci in pasto da Ubisoft Montreal è dedicata invece alla sala briefing approntata dall’agenzia Fourth Echelon sul possente aereo cargo Paladin che, come un taxi con tariffa oraria da un milione di dollari, porterà Sam Fisher da un punto all’altro del globo per consentirgli di sradicare le cellule di una nuova organizzazione terroristica internazionale disposta a tutto pur di mettere in ginocchio gli USA e i suoi alleati occidentali.

Salvo ulteriori ritardi nella data di commercializzazione (eventualità non così remota visti i tristi precedenti), Splinter Cell: Blacklist arriverà il 20 agosto su PC, Xbox 360 e PlayStation 3.

Categorie
2007 2013 Artworks Assassin's Creed 3 Assassinare Assassino Desmond Miles Dettagli Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Pc Ps3 Xbox 360

Assassin’s Creed ambientato in Cina in questi artwork amatoriali

Sin dalla fine del primo Assassin’s Creed i giocatori hanno sempre speculato e fantasticato sull’ambientazione di ogni capitolo successivo. L’utente deviantArt ChaoyuanXu ha dalla sua una fantastica dote artistica che gli permette di tradurre l’immaginazione in fantastici artwork. E la sua immaginazione ha portato la saga di Ubisoft nell’antica Cina.

In questa fantastica galleria di tavole possiamo farci un’idea di come sarebbe un ipoteticoAssassin’s Creed IV nella Cina di qualche secolo fa. L’ambientazione è senza dubbio affascinante, ma personalmente continuo a votare per Giappone feudale o rivoluzione francese.

In un nostro recente sondaggio, un impressionante 55% dei lettori aveva dichiarato di non gradire l’ambientazione del recente Assassin’s Creed III, o comunque che ne avrebbe preferita un’altra. Dove vorreste vedere ambientato il prossimo capitolo della saga?

Nella nostra recensione di Assassin’s Creed III, Michele aveva sottolineato come la serie abbia un forte bisogno di rinnovamento: «Comunque la si pensi, però, l’avventura di Desmond è giunta al termine e con essa si chiude un intero ciclo di sviluppo creativo: il lavoro compiuto dagli Ubisoft Montreal dal 2007 ad oggi ha contribuito in maniera determinante a scardinare i pregiudizi e le incomprensioni che per decenni hanno tenuto lontano i videogiochi dalle altre forme d’arte moderna (come il cinema), ma ha avvalorato la tesi di chi guarda all’intrattenimento digitale come ad una terra di conquista in cui i più forti o i più attrezzati (le multinazionali dal sequel facile) hanno sempre la meglio sui più deboli e sugli “emarginati” (le case di sviluppo indipendenti e i team più coraggiosi). Senza uno slancio di originalità più marcato, la serie di Assassin’s Creed è destinata a giocare un ruolo sempre più marginale nell’industria videoludica del futuro.»