Categorie
Daniel Saintcall Demone Demoni Dominatore di Poteri Inferno Kara King

Kara King

guerriera2oa7

Io e Kara eravamo in questa grande villa e prima di renderla un quartier generale dove fare piani e cercare di uccidere demoni che vogliono arrivare sulla Terra e cosi uccidere le persone che li hanno uccisi e fatti finire qui . Noi eravamo dentro e dovevamo esplorare il posto . Prima di andare in avanti io e Kara eravamo nella cucina – allora prima di iniziare a fare progetti dobbiamo vedere se qui dentro ci sono demoni . Se ci sono li uccidiamo e cosi il posto diventa definitivamente nostro . Kara era d’ accordo . Adesso non voleva più essere una vittima dei demoni ma voleva essere forte , dura e pronta a uccidere i demoni . Kara aveva visto che con i demoni non ci si poteva comportare in modo pacifico . Adesso che aveva questo costume e questa nuova forza decise di uccidere tutti i demoni . Kara era seduta su una sedia con le gambe uno sopra l’ altra – hai ragione . Questo posto deve essere vuoto e cosi solo possiamo dire che è nostro . Uscimmo dalla cucina ed esplorammo la villa da cima a fondo nel cercare demoni minori o demoni forti che hanno deciso di rendere questa casa un posto unico e diabolico per lui .

 

Categorie
Angeli Angelo Cassandra Dante Demoni Francesca Francesca Delgato Samuele

Samuele parla con Cassandra e Dana

Samuele anche se aveva fatto il tatuaggio anti-possessione a Francesca Delgato e lei sapeva che quello non sarebbe bastato per sconfiggere dei demoni e cosi Samuele prese da parte Cassandra e Dana e le porto in cucina in modo che loro potessero parlare da soli e senza che nessuno li potesse interrompere . Cassandra quasi quanto Dana era curiosa di sapere perché li aveva portati in cucina senza dire niente a nessuno e di nascosto erano andati li . Samuele poteva vedere che Cassandra e Dana c’ era una domanda cioè per quale motivo erano li in cucina senza dire niente né a loro padre Roberto oppure a Francesca che era ancora nel letto e stava dormendo come un angelo . Samuele si mise seduto una sedia e poi fece sedere Cassandra e Dana al suo fianco e disse in maniera un po’ seria e davvero molto convincente per far capire a loro due che era una cosa molto importante non solo per la protezione di Francesca ma anche per la loro – Ogni giorno io verro qui e vi insegno il latino e poi vi insegno alcuni incantesimi di protezione non voglio sentire no , mai o altro . Queste cose vi servono e da quello che ho visto a Sefira voi il latino non siete molto ferrante ma adesso con voi lo sarete .

Cassandra e Dana non era molto felici e gli dissero con una faccia davvero molto triste – Se serve ad aiutarci contro i demoni allora lo faremo . Samuele era felice dentro , invece Cassandra e Dana non lo erano affatto , se fosse stato per loro se ne sarebbero volate via invece di studiare il latino . Dana anche se non era felice chiese in maniera da preparare sia lei e sia Cassandra a questa tortura dopo la scuola , anche se non la volevano fare Samuele aveva già detto a loro che era obbligatorio la casa e poi lui disse – Dopo che avete finito di mangiare io verro qui vi insegno il latino e se volete sopravvivere a questo mondo in cui ci sono demoni quasi ovunque , sarà meglio che lo imparate in fretta .

Cassandra e Dana alla fine decisero di fare questa cosa buona cosi si potevano togliere di mezzo Samuele come insegnante di latino e fare in modo che loro potessero imparare a salvare Francesca o le altre persone che erano in pericolo . Samuele si avvicino a loro e con molta gentilezza e con uno sguardo da duro – con me voi imparerete molte cose e non sarò molto gentile , io sarò duro come i vostri nemici perché loro non saranno molto gentili con voi .

Cassandra e Dana alla fine dissero a Samuele guardandolo negli occhi – quindi con noi tu sarai duro come i nostri nemici ? . Samuele le guardo e voleva essere chiaro con tutti e due – come avete visto i demoni non saranno molto gentile . Vi uccideranno e forse vi tortureranno alla grande e faranno tutto quello che gli passa per mente e quindi si sarò duro con voi ma so che se faccio questa cosa con voi due ne posso far uscire qualcosa di incredibile .

Cassandra e Dana erano felici di sapere che se avessero fatto tutto quello che diceva Samuele loro potevano diventare qualcosa di migliore e cosi essere delle persone speciali che aiutavano tutti quelli che volevano il loro aiuto o che loro volevano aiutare . Anche se quello significava correre qualche rischio ma almeno lo avrebbero fatto qualcosa per essere delle persone migliori .