Categorie
2012 Aqua Cura della Pelle Curiosità Dominatrice di Poteri Foto Oggetti Pandora Presentazione Racconto Storia

Foto della Crema per le mani utilizzate da Pandora , da Aqua e da mia sorella Alyssa .

Crema nutriente e protettiva per mani e unghie.

Crema nutriente e protettiva per mani e unghie e questo prodotto viene utilizzato da Pandora , da Aqua e da mia sorella Alyssa .

 

Categorie
Computer Database Foto Mondo Oggetti Panorama Parlare con Kratos Parlare con Pandora Presentazione Racconto Storia

Spiego a Kratos e a Pandora il Pennello

Dopo aver detto a Kratos e a Pandora tutto sul Barattolo e dopo aver fatto vedere a loro alcune foto , io dissi a loro – adesso vi spiego tutto sul Pennello e Pandora disse – comincia quando vuoi . Dopo pochi minuti io dissi a loro tutto sul Pennello – Il pennello è uno strumento utilizzato per dipingere o, a volte, per scrivere, e in generale per stendere sostanze liquide o viscose su di una superficie (per esempio colla, smalto per unghie, ecc.). Ha forma allungata e ad un’estremità si trova un ciuffo di peli (o altro materiale) che permette l’assorbimento di inchiostro o materia colorante.

 

Viene utilizzato soprattutto per pittura, verniciatura, illustrazione, disegno, trucco, ma anche per la calligrafia europea o cinese (il nome cinese del pennello è 毛笔 (máobĭ), letteralmente “matita pelosa”).

 

Il manico è solitamente di legno, mentre i peli possono essere di diversa origine:

 animale

 mangusta

 martora

 donnola

 scoiattolo (in particolare per i pennelli da acquerello)

 penne di gallina (alcuni tipi di pennelli cinesi)

 setola di maiale o di cinghiale

 sintetica

 peli sintetici (nylon…)

 punte di caucciù morbido

 spugna sintetica (in uso per la calligrafia cinese ad acqua).

 

Le diverse caratteristiche di ognuno di questi tipi di pelo (durata, morbidezza, nervosità, assorbimento…) sono appropriate per i diversi usi di un pennello.

 

A seconda dell’uso, i pennelli possono avere diverse forme (piatti, tondi, a ventaglio, ecc.) e diverse dimensioni: per i pennelli più grandi, adatti a verniciare pareti o grandi superfici, si usa il termine pennellessa, mentre per quelli più sottili, usati in cosmetica, si parla di “pennellini da trucco”.

 

Esistono anche pennelli a serbatoio (pennelli a stilo), dal funzionamento analogo a quello delle penne stilografiche, alimentati da cartucce vuoi per usi scrittori, vuoi per usi cosmetici o di altro tipo.

Categorie
Computer Database Foto Mondo Oggetti Panorama Presentazione Storia

Foto delle unghia viste da Kratos

Categorie
Computer Database Foto Mondo Oggetti Panorama Presentazione Storia

Foto dello Smalto visto da Pandora

Categorie
Computer Database Foto Mondo Oggetti Panorama Parlare con Pandora Presentazione Racconto Storia

Spiego a Pandora lo smalto per le unghie

Dopo aver detto a Pandora tutto sulla matita per le sopracciglia e dopo averle fatto vedere una foto , le dissi – adesso ti spiego tutto sullo smalto per le unghie e Pandora disse – voglio sapere tutto sullo smalto per le unghie . Dopo pochi minuti le dissi tutto sullo smalto per le unghie – Lo smalto per unghie è un prodotto cosmetico per colorare, proteggere le unghie o nasconderne i difetti. È usato in colore uniforme o in colori e disegni messi assieme.

 

Storia

 

Lo smalto per unghie secondo alcune fonti non molto attendibili è stato creato all’incirca nel 3000 a.C. Forse i cinese e gli antichi Egizi furono i primi ad utilizzare, secondo l’uso moderno, lo smalto. I cinesi usano dei colori laccati, prodotti da una combinazione di gomma arabica, albume d’uovo, gelatina e cera d’api, ma usano anche dei composti a base di rosa, orchidea ed altri petali misti ad allume. Queste ultime misture vegetali si utilizzano dopo poche ore o durante la notte, ed hanno una gamma di colori che vanno dal rosa al rosso. Gli antichi Egizi utilizzavano un tipo di henné per dipingersi le unghie, il colore era rosso o bruno-rossastro (l’henné è a tutt’oggi usato da alcuni popoli per dipingersi le unghie).

 

Durante la dinastia Chou nel 600 a.C., i nobili cinesi usavano smalti dorati e argentati, mentre un manoscritto cita che la dinastia Ming prediligeva i colori rossi e neri… Gli Egizi, invece, preferivano il rosso. Nefertiti moglie di Akhenaton dipingeva la sua parrucca e le unghie di rosso, mentre Cleopatra utilizzava un rosso scuro tendente al bordeaux. Gli Incas utilizzavano dipingersi le unghie con motivi aviformi.

 

Dal XIX secolo si usa una miscela di oli rossi scelti e raffinati per la produzione di smalti per unghie. Il secolo successivo si utilizzeranno delle polveri e creme colorate per le loro unghie. Quando fu inventata l’automobile, lo smalto per unghie incominciò ad essere ispirato allo smalto per la carrozzeria della macchine stesse.

 

Componenti

 

Molti smalti per unghie sono composti con nitrocellulosa sciolta in solventi e mescolata con coloranti. Altri componenti di base: angenti forma pellicola, resina e plasticizzanti.

 

Alcune fabbriche tolgono ad alte pressioni eventuali residui tossici ad esempio ftalati, toluene e formaldeide.

 

Alcune case produttrici hanno immesso nel mercato formulazioni 3-Free, prive di DBP, formaldeide, toluene.

Categorie
Computer Database Foto Mondo Panorama Presentazione Racconto Storia

Foto delle unghie viste da Pandora

Categorie
Computer Database Foto Mondo Panorama Parlare con Pandora Presentazione Racconto Storia

Spiego a Pandora le unghia

Dopo aver spiegato a Pandora l’ alluce , gli dissi – adesso ti spiego tutto quello che c’ e da sapere sulle unghia e Pandora disse – ok e se ci sono foto fammele verdere e io dissi – certamente Pandora . Dopo io iniziai a spiegare a Pandora tutto quello che c’ era da sapere sulle unghia – L’unghia (dal latino ungula, diminutivo di unguis, unghia) è una lamina cornea semitrasparente che ricopre l’estremità delle dita di alcune specie animali, tra cui l’essere umano.

 

Ha come scopo facilitare la prensione, limitando l’affondamento della carne del dito.

 

Unghia umana

 

L’unghia nasce dal periostio, la sua crescita è settimanale per quanto riguarda le mani e mensile per i piedi. Si compone quasi esclusivamente da cheratina e, in percentuali minori, anche da grassi, aminoacidi, acqua, vitamine e minerali.

 

L’unghia protegge il letto ungueale da traumi e infezioni, mantiene la sensibilità tattile, è un’arma di difesa ed ultimamente è un oggetto estetico molto in voga.

 

Per quanto riguarda la sua struttura, l’unghia è costituita da:

 lamina o “corpo ungueale”, che è la parte cornea, composta per la maggior parte da cheratina;

 matrice ungueale, nascosta dalla cuticola, responsabile della crescita dell’unghia;

 letto ungueale, costituisce la base su cui poggia materialmente l’unghia. Un’unghia sana è aderente al letto ungueale;

 lunula, zona prossimale a forma di mezza luna biancastra. Il colore è dato in quanto è il punto di maggiore pressione;

 margine distale, in onicotecnica si intende la parte di unghia che si distacca dal letto ungueale;

 iponichio detto anche “cuticola ungueale”, che ricopre la parte più prossimale dell’unghia e la protegge da agenti esterni;

 eponichio o “cuticola”, è la parte di protezione della pelle che funge da barriera ai batteri;

 perionichio è tutto il perimetro compreso tra iponichio ed eponichio.

 

Unghia animale

 

Nel cavallo, l’unghia ha subìto un adattamento per la funzione di sostegno del corpo e prende il nome di zoccolo. Lo stesso nome è attribuito alle unghie degli animali artiodattili ovvero che poggiano gli arti sulle unghie, più propriamente i due zoccoli dei ruminanti e dei suini sonoi chiamati “unghioni”. In queste specie vi sono anche altre due unghie che tuttavia hanno perso la funzione di sostegno: prendono il nome di “unghielli” e mentre sono ancora ben conformati nel suino, nei ruminanti sono semplici abbozzi conici.

 

Malattie

 

Le malattie dell’unghia si suddividono per forma e colore, struttura, malformazione.

 Per forma e colore

 Muffa è di colore verde, è causata da una scarsa igiene o o dalla presenza di acqua stagnante sotto l’unghia artificiale;

 Micosi è di colore giallo/marrone, porosa e friabile talvolta, occupa tutta l’unghia o una parte è causata da un fungo;

 colore blu/nera se non è un livido causato da trauma potrebbe essere un piccolo melanoma, occorre sottoporsi ad esami del sangue;

 colore bianco chiamato leuconichia, sono piccoli focolai di cheratina causati dalla produzione in eccesso, solitamente cambiano posizione in base alla produzione.