Categorie
2013 2014 2015 Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Jennifer Avery Pandora Black Poison Ivy T.A.R.D.I.S Universing

Aspetto di Jennifer Avery

Jennifer Avery sia nel mondo normale e sia nell’ Universing è stata di aiuto a un sacco di persone e ha dato un grande contribuito facendo una cosa che nessuno era mai riuscito a fare. Nell’ Universing esiste una villa che era stata abbandonata da molto tempo e nessuno aveva mai avuto il coraggio di usare quella casa per fare grandi cose. Invece Jennifer Avery lo ha fatto e ha dato una mano a molte persone che hanno avuto dei problemi nel controllare i grandi poteri della natura. Noi pensiamo che tutti sono riusciti a controllare subito i poteri della natura ma forse noi sappiamo solo una parte della storia visto che noi andiamo già da quella persona con il pensiero ” io so già tutto di questa persona ” . Ma invece vai a vedere e invece non sai proprio niente visto che lei ha tante storie da raccontare ad esempio noi pensiamo che Poison Ivy abbia imparato a fare tutto quello che sa da sola e se invece lei da sola fosse andata da una persona e lei ha imparato tutto quello che sa da lei cioè da Jennifer Avery. Jennifer Avery ha scoperto i suoi poteri verso i 13 anni e invece di sentirsi spaventata, lei invece è rimasta calma e tranquilla e ha iniziato a fare grandi cose con il suo potere e tra le vari azioni che ha fatto è rendere di nuovo pulito il suo vecchio Parco. Jennifer verso i 11 aveva visto che il suo parco era andato rovinato visto che nessuno si era accorto che li c’ erano problemi idraulici e nessuno aveva fatto niente per riparare tale problemi. Tutti avevano dato la colpa alla natura che secondo loro aveva deciso di far essiccare tali fiori perchè secondo tutti noi non meritavano tale Parco. Jennifer ci mise poco a prendere il totale controllo dei suoi poteri visto che ci mise solo molto calma e una grande gioia nel fare tale gesto. Nessuno la vedeva come un mostro da abbattere, ma tutti la ringraziarono visto che lei era riuscita a fare una cosa che nessuno era riuscito a fare. Durante l’ addestramento con Poison Ivy lei mi disse che una certa Jennifer Avery le ha dato i mezzi per tornare in vita e le ha dato un posto dove poteva usare i suoi poteri e cosi diventare la terrificante e velenosa Poison Ivy o come era conosciuta da tutti visto che lei lo continua a dire ogni volta cioè Madre Natura. Io dopo quell’ addestramento ho viaggiato nel tempo e ho visto Jennifer Avery diventare una persona molto importante non solo per le persone che sono li sulla Terra ma anche per le persone che sono nell’ Universing. Verso i 18 anni quando lei divenne la bellissima donna che potete vedere nella foto lei entrò per sbaglio nell’ Universing e lei lo fece grazie a un portale che trovo al centro del Parco della Vittoria dentro la sua città Orion City. Lei verso i 17 anni dovette confrontarsi con il fatto di diventare sorella maggiore di una ragazzina che era stata abbandonata da sua madre solo perchè lei aveva poteri dedicati alla natura. Jennifer Avery prese Erin sotto la sua ala e loro divennero sorelle per la vita, ma prima di esserlo la fece calmare e fece tornare il parco della vittoria un posto di nuovo bello. Tutti potevano vedere che il dolore di quella dolce e simpatica ragazzina che era cosi carina con quelle trecce rosse, aveva fatto diventare il Parco della Vittoria molto brutto e nessuno poteva usare le giostre o il treno che girava per tutto il parco. Jennifer vide vicino a piedi della ragazzina un foglio e lesse parole di odio e disprezzo verso una cosi dolce ragazzina. Li c’ era scritto – Ti disprezzo, tu non sei più mia figlia. Un mostro ti ha trasformato e adesso non ti voglio più vedere e non voglio vedere nemmeno i tuoi poteri. Erin leggendo quelle parole le cadde il mondo addosso e decise di usare i suoi poteri per il male e non per il bene. Ma Jennifer prese quella lettera e la strappo davanti a Erin e poi la abbraccio molto forte – non pensare più a quelle parole, adesso penso io a te. Te lo giuro. Jennifer si mise a Erin con una sorella che andava li a calmare la sua sorella minore che aveva paura di fare qualcosa di brutto – concentrati e pensa a quello che vuoi fare con i tuoi poteri e ci riesci. Se non ce lai fai subito, fa niente ti guido io nel rimettere le cose a posto. Dopo aver rimesso il Parco della Vittoria come era un tempo Erin abbraccio molto forte Jennifer e Jennifer le diede un bacio sulla fronte. Jennifer Avery adesso ha 25 anni e lei ha fatto una cosa che nessuno si aspettava cioè lei è riuscita a prendere la Casa Infestata sul Colle del Diavolo e a trasformarla in una casa adatta per tutti. All’ inizio abbiamo pensato che era un sogno, ma poi un giorno ci siamo andati e abbiamo trovato lei che stava curando questo fantastico giardino e aveva reso questa casa unica.

 

Categorie
Babbo Natale Bicicletta Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Mondo Spazio Tardis Tempo Universing Universo

Consegno a Babbo Natale la Sfera del Tempo

Centinaia di anni fa nell’ Universing esistevano degli oggetti , noti come Gli Oggetti del Tempo né erano moltissimi ed erano capaci di controllare il tempo e lo spazio . Visto che erano tanto pericolosi erano stati messi nella Camera del Tempo e messi li dentro erano al sicuro da mani avide e pronte a mettere sotto sopra il mondo intero . Quegli oggetti dovevano essere al sicuro dalle mani di ladri , alieni e creature oscure molto potenti e molto pericolose che si aggiravano per tutto l’ Universing . La Sfera del Tempo uno tra i molti oggetti che sono in giro , adesso c’ e l’ ha una persona molto buona e gentile , la più gentile che io abbia mai conosciuto cioè Babbo Natale . Come so che c’ e l’ ha lui perché io gliel’ho consegnata io stesso , prima di farlo lo scrutai nei suoi più profondi pensieri e lui era puro , non aveva malvagità nel suo cuore anzi una grandissima gentilezza e vidi che doveva consegnare moltissimi giocattoli il giorno di natale e visto che a me La Sfera del Tempo non serviva la diedi a lui e lui per tutto questo tempo la utilizzò per portare i giocattoli a tutti i bambini nel mondo . Prima di darla lui la dovetti riprendere perché uno degli oggetti che è stato rubato è proprio la Sfera del Tempo . Capì che era stato un ladro a rubare tale Sfera con i suoi poteri malefici , voleva essere lui a cambiare il mondo e trasformarlo nel suo mondo di terrore dove tutti avevano paura di lui . Lui era stato trattato da tutti come un mostro , lo picchiavano tutti i giorni e ogni giorno il suo odio aumentava . Visto che non aveva rispetto , rubando la Sfera del Tempo e imparando a utilizzare i suoi poteri magici , lui voleva essere temuto . Con i poteri che aveva poteva fare tutto e ogni giorno imparava nuovi trucchi e cosi lui poteva ottenere vendetta . Il nome di questo mago molto oscuro era Kiran Schultz un ragazzo di 22 anni e molto arrogante e molto vendicativo , visto che lui era ritenuto un mostro un giorno decise di diventarlo . Una volta che era riuscito a controllare i suoi poteri , andò da quelli che lo pestavano tutti i giorni e li uccise uno dopo tutti e li fece scoppiare in mille pezzi . Poi lascio quello che lo pestava di brutto per ultimo , cosi la sua vendetta sarebbe durato molto di più . Kiran si avvicinò a lui e disse – mostra un po’ di pietà e lui con una sfera di fuoco in mano , gli si avvicinò all’ orecchio e disse – no e poi lo colpi in pieno petto il suo nemico . Tutti avevano paura di lui e stava avendo successo nel mondo del crimine , ma tutto il mondo doveva avere paura di lui e aveva sentito parlare degli Oggetti del Tempo e tra i quali che gli interessava era la Sfera del Tempo . Lui la prese e io inizio a diventare un ladro nel tempo , aveva lasciato la sua firma dappertutto e quando scomparve la Sfera del Tempo ingaggiarono diverse persone e nessuno era riuscito a riprenderla . Alla fine decisi di farlo io senza essere ingaggiato da questa persona , dovetti aspettare la sera tardi e mi intrufolai in casa sua e li era pieno di cose che provenivano da ogni luogo storico e dovevano essere riportati ai suoi luoghi storici , ma prima di fare questo io dovevo riprendere la Sfera del Tempo . Ero entrato e la cercai dappertutto e poi visto che non la trovavo senza poteri provai con i poteri e la trovai subito , una volta presa me ne andai da li prima che lui si svegliasse dal letto . L’ avrei dovuta riportare indietro ma Babbo Natale aveva bisogno del mio aiuto , lui era molto preoccupato del fatto che forse non riusciva a portare i doni la sera di natale . Io lo avevo conosciuto l’ anno scorso e lui doveva consegnare una bicicletta rossa che gli elfi si erano dimenticati di mettere sulla slitta , io appari con il T.A.R.D.I.S e salutai Babbo Natale e dissi a lui – ci penso io a consegnare questo regalo . Per fare in modo che l’ ultimo regalo fosse consegnato , avrebbe fatto di tutto anche chiedere il mio aiuto e lo misi sotto l’ albero di natale . Quando ero dentro la casa vidi che l’ albero era piccolo ed era spoglio e dissi – faccio un ‘ altro bel regalo a questa bambina di 5 anni . Mi concentrai e feci diventare l’ albero di natale più grande e molto più bello di come era prima . Dopo me ne andai nel mio T.A.R.D.I.S e tornai da Babbo Natale a dire che avevo consegnato l’ ultimo regalo . Io conosco Babbo Natale dal suo primo viaggio e quel giorno pensava che non ce la faceva ,ma io arrivai con il mio T.A.R.D.I.S e dissi a lui – Non disperare Babbo Natale , adesso ti aiuto a fare in modo che tu possa consegnare i doni questo giorno e anche gli altri che verranno in futuro . Babbo Natale mi guardò e disse – come ? . Io presi dalla mia tasca destra del mio giubbotto e feci vedere la Sfera del Tempo e io dissi a lui – prendi questa a me non serve , io ho la mia macchina del tempo e a te serve più che a me . Io mi avvicinai a lui e la diedi alle sue grandi mani e dissi – Ho visto nel tuo futuro e grazie a questa sfera farai felice moltissimi bambini nel mondo . Lui mi abbraccio e disse – Grazie del tuo aiuto , ma comunque tu chi sei ? , io mentre mi avvicinai al T.A.R.D.I.S – io sono Daniel Saintcall , felice di esserti stato d’ aiuto , il T.A.R.D.I.S scompari davanti ai suoi occhi increduli e a lui non importava chi ero , l’ unica cosa che gli importava era quello di poter consegnare i doni quell’ anno . Quando il mio T.A.R.D.I.S scompari , Babbo Natale senti il rumore più bello che le sue orecchie avevano sentito , il suono che aveva sentito era il suono dell’ universo . 

Categorie
Allenamento Aqua Bright Falls Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Ginnastica Artistica Kratos Sport Sport nel Mondo Tatuaggio

I Collezionisti cercano di uccidere Pandora e le sue amiche

Pandora da quando aveva iniziato a fare Ginnastica Artistica aveva fatto moltissime amicizie , lei era una vera amica . Cioè una di quelle persone che ti aiutano a fare tutto , per esempio aiutava le amiche a superare un lutto in famiglia , la aiutava a cercare un lavoro e altre cose . Visto che erano amiche da parecchio per consolidare la propria amicizia si fecero un tatuaggio . Il tatuaggio era composto in tre parti , in mezzo c’ era scritto in stampatello grande A.S ( Amiche per Sempre ) , poi sopra c’ era due cuori e la parte di sotto c’ era il simbolo di infinito . Questo tatuaggio era stato fatto da una delle amiche di Pandora mentre erano nel bar a parlare di trucchi , cosmetici e poi stavano decidendo quale bevanda bere li . Ada Esposito fu la persona che pensò al tatuaggio per l’ amicizia tra loro , quando lo disse alle altre tutte non pensarono che era cattiva idea ma un ottima idea . Azzurra Barone le diede un foglio che alcune volte se li portava appreso e insieme alle altre pensarono come doveva essere e alla fine l’ idea finale cioè quella di mettere il simbolo dell’ infinito sotto fu di Pandora , i cuori sopra le lettere A.S fu di Amelia Guerra . Ilaria Negri mise il secondo cuore , all’ inizio né avevano messo solo uno ma poi lei né mise un ‘ altro e poi Rossella de Rosa né mise un ‘ altro . Uno era poco , due era molto ma tre cuori voleva dire che si volevano molto bene , non solo come amiche ma come sorelle per la vita . Le amiche di Pandora erano sei ed erano : Ada Esposito , Azzurra Barone , Amelia Guerra , Ilaria Negri ,Miranda Pellegrino e per ultima Rossella De Rosa . Loro stavano sempre insieme , prima erano solo amiche ma poi la loro amicizia si trasformò in qualcosa di più cioè divennero come sorelle . Loro si prendevano cura a vicenda di ognuno di loro , se uno si ammalava come una sorella maggiore o minore stava li a vegliare su di loro . Una volta tutte insieme erano in un bar a Milano , erano le 9 di mattino e Ada disse alle sue amiche – visto che la nostra amicizia è cosi forte , perché non ci facciamo un bel tatuaggio che ci unisca per sempre . Certo perché no . Questo è un modo per far capire che siamo amiche e sopratutto sarà anche bello farci questo tatuaggio , prima di fare questa cosa Ada voleva sapere se pure le loro amiche erano pronte a fare questa cosa oppure no . Erano un po’ indecise ma poi dopo averci pensato un po’ e anche un pochino erano felice di farlo perché nessuna di loro se ne era mai fatto . Alla fine decisero di farlo e dopo aver bevuto e mangiato qualcosa , presero le loro borse e poi andarono in un negozio di tatuaggio che sapeva Ilaria Negri . Ilaria Negri lo sapeva perché una sua amica di nome Angelica , lei si era fatta molto tatuaggi e alcune volte si era portata appreso Ilaria e cosi lei li poteva vedere come era un negozio di tatuaggi e quali tatuaggi si poteva fare . Erano nelle strade di Milano e la prima ad andare in avanti era Pandora e dietro c’erano Ada Esposito , Azzurra Barone , Amelia Guerra , Ilaria Negri , Miranda Pellegrino e alla fine Rossella De Rosa . Tutte quanti si preoccupavano di più di Miranda Pellegrino , lei aveva solo 15 anni e quindi lei era ancora piccola e quindi per loro era come la loro sorellina piccola che si dovevano preoccupare di lei . Se si faceva male o peggio era colpa loro e quindi loro tutte si sentivano in colpa di quello che le è successo . La persone che si preoccupava degli altri era Azzurra Barone perché lei era la più grande del gruppo aveva 23 anni , invece il loro gruppo avevano persone che hanno dai 23 agli 15 anni . Pandora né aveva 19 e quindi era molto grande e molto matura e quindi pure lei aiutava le altre del suo gruppo come una sorella maggiore . Il tatuaggio se lo fecero sulla mano tutte quante , certo era un po’ doloroso ma loro lo volevano fare era una stata una decisione di gruppo e nessuno le aveva obbligato a farlo . Nel mondo della Ginnastica Artistica ci sono i fan che ti amano e alcuni che non capiscono niente di questo sport , dicono che sia scemo e inutile e che non serve a niente . Essendo che ci sono i fan , ci sono anche quelli più accaniti quelli che pagherebbero oro per ottenere una ciocca di capelli , un po’ di sangue o gli abiti che indossano . Nel mondo dell’ Universing esistono delle persone che si chiamano i Collezionisti , persone che sono talmente ossessionati dal collezionare una cosa da fare di tutto per entrarne in possesso . Nel mercato dell’ Universing i capelli di un umano valgono cinquemila skulls , il sangue vale moltissimo cioè ventimila e se invece porti il corpo morto di una persona umana vale diecimila skulls . Nell’ Universing e in Bright Falls non è più uso l’ euro ma gli Skulls , monete con il simbolo del teschio e pure sulle banconote li sopra ci sono i teschi e vicino come le banconote degli euro affianco il numero 10 , 20 o cosi via dicendo . Torniamo un attimo ai nostri tempi , quello che vi racconto sarà una cosa brutta e anche il vero motivo perché Pandora è voluta entrare nella Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Il Cavaliere Oscuro sapeva che io mi occupavo di Pandora , forse la teneva sotto osservazione oppure qualche persona nella zona ha fatto la spia . Ma il messaggio quando arrivai li era chiaro e preciso e diretto a me e a tutte le persone collegate a me . Il messaggio era “ Io sono ovunque e posso colpire chiunque “ , quella sera tardi uccise tutte le amiche di Pandora . Quando arrivai sulla scena del crimine con Kratos e Aqua io non potei fare niente , neanche con tutta la mia conoscenza degli incantesimi non potevo fare niente , potevo solo vedere quanto le amiche di Pandora morivano per colpa del Capo dei Collezionisti . Poi Pandora da quella scena rimase shoccata e cadde a terra e terrorizzata , avevo visto quella scena diecimila volte ma nessuno potevo fare niente , l’ unica cosa che potevo fare era portare via Pandora da li con Kratos e Aqua . Il vero obbiettivo dei Collezionisti era Pandora , non volevano Pandora in modo normale nel senso che la volevano viva e vegeta ma completamente coperta del sangue di tutte le sue amiche . Per loro avere Pandora in quel modo sarebbe stata unica da ottenere e sopratutto ci avrebbero ricavato un sacco di soldi e moltissime cose , tutti quanti volevano avere Pandora la persona che era collegata al Vaso da dove sono venuti tutti i mali del mondo . Lei era il pezzo più importante se lei era in un asta , tutti la volevano sopratutto le forze oscure che l’ avrebbero plagiata e trasformata in una totale arma da guerra . Una cosa che Pandora non sapeva sul Vaso e che non è stato una prigione , li dentro ci sono i poteri più pericolosi del mondo e lei un giorno sarebbe dovuta andare li un giorno per dimostrare a tutti quanti di poter ottenere quei poteri e da li poi avrebbe dovuto capire cosa farne e se diventare buona o cattiva . Ma se una delle grandi forze del male avrebbero messo le mani su Pandora , prima le avrebbero fatto dimenticare di tutto il tempo passato non solo con me ma anche con Kratos e poi l’ avrebbero fatta diventare un’ arma senza sentimenti e senza niente . Meno male che avevo allenato Pandora alla grande , non solo io ma anche Kratos e Aqua si unirono per forgiarla in una grande guerriera . Il valore nel mercato dell’ Universing per Pandora era 75 mila Skulls , un essere umano 30 mila , il sangue di un essere umano era 27 mila . Quindi se i Collezionisti riuscivano a unire le cose cioè Pandora con sopra il sangue delle sue amiche , che poi il prezzo sarebbe notevolmente aumentato un po’ perché le ragazze che avevano vinto gare di Ginnastica Artistica e tra i Collezionisti c’ erano persone che amavano le campionesse e avendo il sangue delle campionesse sul corpo di Pandora , lei era divenuto il pezzo più importante in un asta .

Amelia Guerra e Ada Esposito avevano un segreto molto grande ma prima di dirlo volevano vedere se questa cosa tra loro era reale oppure una cosa che provavano per poco . Amelia Guerra e Ada Esposito erano ragazze e quando c’ erano le altre loro amiche loro facevano finta di avere quella sensazione di piacere quando si vede un ragazzo che piaceva , ma lei per tutta la sua vita si era chiesta come mai io ho questa ossessione per i ragazzi . Questa risposta ebbe una domanda a Settembre nel 2011 , erano nel loro appartamento e Amelia Guerra e Ada Esposito si stavano mettendo i rossetti , quando se li erano messi sulle labbra che erano sempre curate con le molte creme che loro compravano . Poi si guardarono in faccia e non si sa cosa ma nel loro cuore scatto qualcosa e loro si iniziarono a baciare tra loro .

Questa cosa non la dobbiamo dire alle altre , prima dobbiamo capire con il tempo se questa cosa che è successo tra noi e una cosa passeggera e poi una volta sicuri lo possiamo dire alle altre . Ci vollero 2 anni per capire cosa succedeva tra loro e capirono che la passione tra loro era reale e non passava e alla fine vuotarono il sacco con le amiche , ma lo volevano fare al loro appartamento. La loro espressione fu molto diversa da quella che si aspettava , invece la trattarono con molto riguardo e la presero seriamente e sopratutto la presero con mente molto aperta .

Pure Pandora la prese con mente aperta , lei era felice se le sue amiche erano felici , solo questo le importava cioè la felicità delle sue amiche e cosi lei disse che era veramente felice per loro e abbraccio le sue amiche per la loro relazione .

Era il 17 Ottobre del 2012 quello doveva essere il giorno speciale per loro , perché loro uscivano e si andavano a comprare i cosmetici , vestiti e poi tornavano alla loro casa a farsi una bella doccia calda e poi si prendevano cura di loro stessi e poi si truccavano alla grande e decidevano cosa vestirsi e poi mettevano le foto su Instagram e poi su Facebook e sugli altri social network . Pandora e le sue amiche andavano in moltissimi negozi come Zara , Adidas e molti altri negozi . I Collezionisti erano all’ opera e si misero ad osservare Pandora e le sue amiche e davano tutte le notizie ai Collezionisti . I Collezionisti volevano uccidere le amiche di Pandora senza essere interrotti da nessuno , volevano essere invisibili e nessuno doveva sapere che erano li in quel posto . Aveva aspettato per giorni interminabili e dopo una lunga attesa aveva trovato il momento giusto per farlo , per il loro piano . Nell’ asta Pandora doveva essere non vestita in nessun modo particolare , loro se la prendevano con i loro poteri la faceva sollevare da terra le strappavano tutti i vestiti da dosso e poi le versarono il sangue delle sue amiche dappertutto . Loro non ebbero nemmeno il tempo di dire niente che loro entrarono e Pandora appena li vide prese la sua spada e inizio ad ingaggiare battaglia contro di loro . A Pandora con il mio duro allenamento le avevo insegnato che non doveva per forza uccidere , ma quando serviva per proteggere una vita il prezzo di una vita era molto giustificato . I nemici iniziarono ad attaccare Pandora tre alla volta , quando Marina provò a fare qualcosa contro di loro , Pandora con lo sguardo la guardo e le disse di non fare niente . Pandora dopo lungo tempo disarmo due dei tre uomini e li aveva lasciati a terra con le loro spada infilzate nei loro vestiti . Mentre si scontrava con il capo dei Collezionisti che era un tipo forte e molto duro , i suoi capelli erano corti e neri ed era vestito in modo molto elegante e poi disse a Pandora – mi congratulo con te per aver sconfitto i miei uomini ma adesso vediamo come te la cavi con piccola puttanella da quattro soldi . Pure Zeus nei in cui la teneva rinchiusa le diceva questo , Pandora in quel momento non si poteva difendere e cosi era inerme . Adesso era un’ altra situazione e un’ altra cosa , lei era addestrata e pronta a fare tutto per proteggere il suo mondo e le sue amiche . Una cosa che avevo insegnato a Pandora e che se combatti per quello in cui credi puoi vincere ogni battaglie e anche se lo fai per proteggere le persone a cui tiene . Ora ti faccio vedere io cosa so fare , vecchio rudere – Pandora aveva mostrato tutto il suo carattere , ogni passo che faceva il nemico Pandora prevedeva le sue mosse grazie al fatto che lei è uno Switched e sopratutto perché aveva gli occhi della fenice ed era stata addestrata da un grande soldato , il migliore che esisteva al mondo cioè Kratos il Fantasma di Sparta . Anche se Pandora non mi aveva detto niente del fatto che erano venuti i Collezionisti da lei , io lo sapevo grazie alle mie visioni , cosi io e gli altri andammo li nel suo appartamento a Milano e vedemmo che Pandora anche senza il nostro aiuto se le era cavata alla grande . Quando ci saluto , lei abbasso la guardia e il nemico stava per avere la meglio ma Kratos e Aqua lo fermarono in un secondo e loro non mostrarono compassione come aveva mostrato Pandora e ficcarono le loro spada non nei vestiti ma nelle mani e poi Kratos e Pandora si salutarono come dovuto e io poi mi feci avanti e il capo dei Collezionisti vide la mia spada e subito capì tutto . Un ‘ occhiata e aveva capito che io ero l’ Ultimo Dominatore di Poteri e proprio mentre io gli stavo per dire qualcosa lui appari dietro Pandora e disse al suo orecchio sinistro – Questa volta te la sei cavata , ma la prossima volta io ti avrò e tu non potrai fare niente per farlo . La cosa che fece prima di andarsene fu uccidere le amiche di Pandora davanti a tutti noi e poi porto via i corpi e poi disse – Oggi hai perso , con me perderai sempre e per questo no puoi fare niente . L’ unica cosa che c’ era li era una grande pozza rossa di sangue e io non potevo fare niente , se non sono vive io avevo le mani legate . Quando tornammo a casa Pandora andò in camera e scoppio in una lungo e interminabile pioggia di lacrime , l’ unica cosa che le amiche le avevano lasciate era il tatuaggio e i ricordi passati con loro . 

 

Categorie
2000 Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Me New York Parlare con Alyssa Parlare con Sarah Posti Incredibili Realta Aumentata Sorella Universing

Il Risveglio dell’ Occhio della Fenice

Fino ai 13 anni io avevo gli occhi neri , quelli erano il colore naturale dei miei occhi . I miei occhi divennerò rossi perchè quel giorno ottenni gli occhi della fenice , la famosa abilità oculare scomparsa . Solo i Dominatori di Poteri avevano tale abilità , quando mi sveglai verso le 6 del mattino , andai in bagno e mi vidi allo specchio i miei occhi erano diventati di colpo rossi . Rossi come il sangue , mi stavo domandando cosa mi era successo agli occhi , ma poi mi ricordai quello che un giorno mi aveva detto Sarah la Fenice Rossa – Tutti i Dominatori di Poteri all’ età di 13 anni ottengono il potere dell’ occhio della fenice , quando otterai questa abilità oculare riuscirai a vedere tutto . Io le chiesi – in che senso ? , lei disse – il punto che se non lo vedi , non posso dirtelo e sopratutto non ti voglio togliere tutta la parte più bella e meravigliosa . Quando vedrai sarà bellissimo . Andai in cucina e li c’ era mia sorella che vide i miei occhi e capi che si era risvegliato il potere dell’ occhio della fenice . Sarah la Fenice Rossa aveva detto a mia sorella di non dirmi niente , lei voleva che scoprissi tutto da solo . Iniziai ad aprire le finestre e mentre le aprivo vidi una cosa strana , cioè riuscivo a vedere la temperatura in grandi caratteri “Temperatura 22°” , Alyssa mi vide con lo sguardo un pò strano , tipo per dire l’ ho visto veramente e mia sorella mi fece – si hai vesto veramente quello che hai visto cioè la temperatura in grandi caratteri . Pure a me successo questa cosa quando l’ ho ottenuto il potere dell’ occhio della fenice . Io dissi a mia sorella – dimmi cosa riesco a fare con questa vista e quali poteri ho risvegliato , ma mia sorella mi fece segno con la mano che lei aveva la bocca chiusa e non mi avrebbe detto niente . Io ci provavo a farmi dire qualcosa ma niente , lei non voleva dirmi niente . Alla fine presi un pò d’ acqua e vidi la temperatura dell’ acqua , poi riusci a vedere gli spiriti dei morti che andavano in giro non solo per casa mia ma anche fuori . Loro stavano venendo vicino a me , all’ inizio non capivo quello che dicevano ma poi li senti e tutti disserò tutti insieme – aiutaci , aiutaci . Poi io dissi a loro – vi aiuto tutti quanti dopo , dopo tutti gli spiriti dei morti che ai miei occhi non sembravano solo degli spiriti , ma erano come persone reali davanti a me . Poi guardai di nuovo mia sorella e mi fece segno con la testa che quello che avevo visto era vero , poi mia sorella non ce la fece più e mi disse – Daniel con questo potere puoi vedere tutto , i fantasmi , quello che vedono i fantasmi e tantissime cose che ti sorprendono tutte quante . Io dissi ad Alyssa – quindi grazie a questo potere posso vedere tutto anche cose che gli altri non vedono e Alyssa disse – si con questo potere puoi vedere tutto , se vieni con me ti faccio vedere . Ci vestimmo e andammo a New York , Alyssa mi portò in un negozio cioè in di quei centri commerciale . Inizialmente sembrava un nuormale centro commerciale , ma poi riusci a vedere che era grande , ma era molto più grande . Agli occhi dei mortali il posto era grande , ma per i miei occhi il luogo all’ interno e all’ esterno era molto più grande del normale . Il posto mi sembrava uno dei quei universi che erano grandi , quasi infiniti che non finivano mai . Io chiesi spiegazioni ad Alyssa – come mai ai miei occhi il luogo sembra più grande , invece agli occhi dei mortali sembra grandi ma non come lo percepisco io . Questo cosa che percepisci è la realta aumentata nota come Universing , solo chi è alieno o chi ha dei superpoteri possono entrare in questo realtà aumentata . Li dentro potevo vedere tutto , tutto quello che non vedevo prima li era tanto reale e sopratutto magnifico , Alyssa poi disse – sarà pure bello come dici tu però devi capire che anche qui ci sono dei pericoli , mostri che voglioono ucciderti senza nessuno scrupolo . Io dissi in modo sfrontato – ce la faccio contro questi nemici . Alyssa disse in modo preoccupato per me – lo so che sei forte , però mi devi prommettere che starai attento quando entrarai in questo luogo cosi grande , perchè in ogni angolo , ogni zona ci sono nemici che vogliono ucciderti e io o Sarah la Fenice Rossa non ci saremo a proteggerti . Poi lei continuò – adesso che vedi tutto , io e Sarah la Fenice Rossa ti portiamo in vari posti e ti alleneremo per farti diventare bravissimo a combattere e solo che sarai diventato il migliore potrai tornarare qui ci siamo capiti . Alyssa mi guardo con uno sguardo serio e io poi le dissi – ok , però io in questo posto ci voglio andare . Alyssa mi disse – a una condizione  e io dissi – quale ? e Alyssa disse – solo con me ci potrai venire e quando sarai divenuto bravo e difenderti da solo potrai venire da solo qui . Io ero piccolo avevo 13 anni , mia sorella nè aveva 15 e Sarah la Fenice Rossa era la mia madrina , quindi in quella situazione non avevo scelto dovevo fare come dicevano loro . Loro erano più grandi e io ero più piccolo e quindi per il momento dovevo fare come dicevano loro , alla fine dissi a con lo sguardo per dire “avete vinto voi ” mia sorella – ok , va bene . Dopo mi fece vedere le varie cose che c’ erano in questa realtà aumentata .