Kratos e Pandora Black – Giovedì-13:59

Kratos e Pandora avevano seguito le indicazione datogli da quel mercante con cui Kratos aveva parlato . Aveva parlato con le manieri forti ma in un modo o nell’ altro aveva parlato , visto che Kratos ci stava andando pensante con la sua mano il mercante non disse nessuna bugia , era in repentaglio la sua mano e se lui non aveva più la mano non poteva né vendere né fare niente . Cosi lui inizio a cantare come un piccolo usignolo e disse a Kratos – Il messaggero che state cercando ha 18 anni , capelli neri lunghi , un taglio profondo sulla guancia sinistra e poi porta degli abiti neri e molto eleganti . Lui è molto veloce e sopratutto lui non vi dirà niente sui Collezionisti . Kratos guardò il mercante e lasciandogli la sua mano sinistra con calma – Lo farò parlare in un modo o nell’ altro . Iniziarono a mettersi in viaggio e dentro la mente di Pandora apparirono delle immagini di cosa avrebbe fatto Kratos a quel ragazzo .

Kratos ti voglio chiedere di andarci piano con quel ragazzo , lo so che lui lavora per i nostri nemici . Ma è pur sempre un ragazzo che forse lavora per il nemico perché è stato costretto a farlo . Kratos senti quello che disse sua nipote e disse – Cerco di non andarci troppo forte con lui , noi da lui dobbiamo prendere le informazioni che ha e forse lui scappa da noi e anche in quell’ occasione provo a non fargli del male . Il nome di questo ragazzo era Luca lui lavora per i Collezionisti per fare un po’ di soldi ma quando le cose si fecero molto serio loro mandarono un messaggio molto forte al ragazzo . In che modo si presentarono a casa sua e gli uccisero i genitori davanti a lui e poi sulla guancia sinistra li fecero una cicatrice per far capire che non doveva mai più dire a nessuno per chi lavorava e cosa faceva . Lo avevano fatto perché il padre del ragazzo era andato da loro e gli aveva detto di lasciarlo stare e di farlo smettere da lavoro da loro . Loro lo presero come una cosa personale, come se lui gli avesse ordinato a loro decisero di fargliela pagare e questa su la loro punizione . Luca tutti i giorni si alzava e vedeva la cicatrice sulla guancia sinistra e quella cicatrice non sarebbe più guarita e tutti giorni lui si ricordava quello che avevano fatto i Collezionisti ai suoi genitori . Anche se lui lavorava per loro lui li voleva uccidere e aspettava da molto tempo una persona che lo potesse aiutare ad avere vendetta . Kratos e Pandora alla fine andarono al luogo di incontro e trovarono il ragazzo Luca . Appena vide Kratos inizio a correre molto velocemente , ma Kratos era molto più veloce e lo prese su un tetto di un palazzo . Lui prese un coltellino dalla sua tasca sinistra e lo stava puntando contro Kratos ,ma Kratos lo prese la mano e glielo butto a terra e poi da quel tocco scopri la sua storia . Cosa gli avevano fatto i Collezionisti e Kratos alla fine disse – non ti farò del male , anzi ti chiedo aiutaci a sconfisse i Collezionisti . Tu hai le informazioni , sai tutto di loro dammi le informazioni su di loro e sopratutto aiutaci a sconfiggerli . Quello che hanno fatto a te e ai tuoi genitori è davvero molto brutto che ne dici di fargliela pagare . Luca voleva sentire quelle parole tempo fa e poi disse – certo vi aiuto e disse a Kratos e a Pandora tutto su di loro e per proteggerlo lo portarono con loro ma solo dopo che lui incontrasse uno dei Collezionisti e avere da lui delle informazione e sopratutto dopo aver fatto la missione per loro . Dopo quello lui smise di lavorare per loro e decise di aiutare Kratos e Pandora a sconfiggerli una volta per tutte . Alla fine lo portarono in un luogo sicuro e giusto per fare le prossima missione cioè sconfiggere i Collezionisti .

Kratos e Pandora Black – Giovedì-11:36

Kratos e Pandora prima di entrare nell’ Universing volevano vedere se avevano preso tutto quello che serviva , ma io li fermai prima di lasciarli andare li nel mercato e dissi – aspettate , vi devo dare alcune cose . Tornai dal posto dove tenevo tutte le mie armi e dissi tra me e me , è meglio se c’ e l’ ha Kratos la Spada dell’ Olimpo . Tornai con in mano la Spada dell’ Olimpo e Kratos appena la vide in mano mi disse – si può sapere come hai fatto a prenderla . Gli dei dell’ Olimpo erano morti , nessuna la toccava e io ho trovato il posto dove tu ti eri pugnalato con la spada e mi sono detto prendiamola questa spada serve più a Kratos che agli dei Dell’ Olimpo e poi se la prendono loro potrebbero farne un cattivo utilizzo . Poi diedi a Kratos un po’ di Skulls e gli dissi a lui – senti cerca di non andarci troppo forte con i mercanti , se li devi far parlare loro vogliono questi e dipende dalle informazione che hanno tu gli devi dare i soldi . Se non sanno niente te ne vai ma se sanno qualcosa cerca di minacciarli oppure cerca di corromperli con del denaro e forse canteranno qualcosa . Kratos e Pandora uscirono dal T.A.R.D.I.S con molta calma e si ritrovano vicino al’ entrata del mercato dell’ Universing , decisero di stare insieme e di non separarsi mai visto che il posto era molto grande e molto pericoloso . Kratos con accanto Pandora si avvicino a uno dei mercanti e disse – Sai dove posso trovare i Collezionisti , il mercante fece finta di non sapere cosa stava dicendo e Kratos inizio a stritolare la mano del mercante e poi per essere sicuro che lui fosse sincero prese una delle lame dell’ esilio e la stava puntando contro la mano del mercante . Se il mercante non avesse parlato secondo sarebbe finito male , Pandora parò con Kratos e disse dopo aver sentito dove pensava che potevano essere uno dei loro messaggeri – Dovevi per forza utilizzare tutta quella forza e dovevi per forza minacciarlo cosi . Kratos guardò Pandora negli occhi e le disse – Senti Pandora adesso ti dico una cosa , spesso le persone non ti diranno quasi niente e poi io come hai visto glielo ho chiesto prima in modo gentile , poi l’ ho scrutato dentro e mentre gli stritolavo la mano ho visto che i Collezionisti lo avevano comprato alla grande e se io non avessi utilizzato la forza o la spada per minacciarlo lui non avrebbe mai parlato . Quindi vuoi dire che se voglio far parlare questa gente dovrò utilizzare le manieri forti – Pandora aveva capito e Kratos la guardò e disse – si , perché le persone di cui ti vuoi vendicare non si fermeranno , faranno di tutto per cercare di prenderti e quindi noi dobbiamo giocare di astuzia e forse grazie a questo messaggero in combutta con i Collezionisti . Forse avremo una traccia su dove sono e poi voglio sapere come agiscono . Poi Kratos disse questo a Pandora guardandola negli occhi – Questi persone che sono qui sicuramente sono quasi tutti collegati ai Collezionisti , quindi dovremo utilizzare le minacce per ottenere qualche informazione da loro , lo so che tu non vuoi ma alcune volte bisogna utilizzare le manieri forti per ottenere qualcosa . Alla fine decisero di andare con calma li nel luogo doveva aveva detto il mercante perché il messaggero dei Collezionisti sarebbe stato li solo verso le 13:59 e quindi loro dovevano aspettare un po’ di tempo , ma Kratos poteva portare pazienza e anche molta . Kratos era come i Ghosts , loro potevano aspettare il nemico sotto ogni evento meteorologico e sotto ogni evento , Kratos avrebbe aspettato .Pure Pandora era diventata brava ad aspettare tutto il tempo passato nel vaso a combattere i suoi nemici e portare pazienza , l’ avevano fatta diventare una persona molto pazienza e sempre pronta all’ azione e come Kratos poteva aspettare per un sacco di tempo senza lasciare li il posto . 

Kratos e Pandora Black – Mercoledì-19:56

Avevo deciso dire a Kratos , Pandora e Aqua cosa fare per sopravvivere contro di loro e sopratutto che loro non dovevano essere presi da loro . Kratos mi chiese – come mai non dobbiamo essere presi da loro , io guardai Kratos e anche Pandora e Aqua – non dovete essere presi perché per loro voi avete un prezzo , cioè loro vi prendono e vi portano al mercato dell’ Universing e dipende dal prezzo che vuole offrire il cliente che decide cosa vuole fare . Quindi mi vuoi dire che volevano comprare Pandora per farla comprare da uomini che forse l’ avrebbero utilizzata per qualunque scopo – Kratos aveva capito alla grande e Aqua replico – che crudeltà che esistono nell’ universo . Li dobbiamo fermare e questa volta per sempre . Aqua aveva ragione noi li dovevamo fermare una volta per tutte e se solo loro provavano a fare qualcosa contro uno di noi , noi li potevamo uccidere . Altrimenti dovevo portarli in carcere , ma se sarebbe successo una cosa del genere loro avrebbero trovato un sacco di testimoni a loro carico . Visto che loro erano collezionisti avevano tutto di tutto e con gli oggetti che avevano potevano corrompere chiunque e fare in modo che loro erano andati in galera ma poi dopo due secondi che si erano seduti su una sedia squillava il telefono e loro erano già fuori nell’ universo a fare cose che forse nessuno sapeva . Poi dissi a loro – Kratos e Pandora voi andate al mercato e cercate di trovare informazioni sui Collezionisti , dove stanno , cosa fanno e se non parlano con le buone cercare di minacciarli e forse scioglierete qualche lingua . Io e Aqua invece andiamo in un ‘ altra parte del mercato e cerchiamo di capire dove sono e sopratutto cosa stanno fanno facendo in quel momento . Poco prima di andare a dormire io parlai con Kratos – Senti devi dire a Pandora che non è stata colpa sua se i mali si sono risvegliati nel mondo . Lei pensa ancora che la colpa sia , invece noi due sappiamo che è stato Zeus . Come fai a sapere che è stato Zeus ? . Ho provato a fermarlo ma non ci sono riuscito , ho utilizzato tutti i poteri che avevo ma lui aveva la Spada dell’ Olimpo e io anche se avevo la mia spada , io e lui eravamo alla pari . Ma poi fui colpito da dietro da una persona di cui io mi fidavo e Zeus è riuscito a fare quello che è riuscito a fare . Quindi prima o poi di a Pandora che non è stata lei a causare questo casino . Kratos capì che avevo ragione e ci pensò molto e andò in camera di Pandora . Kratos chiuse la porta e disse a Pandora – adesso ti voglio dire una cosa . So che ti senti in colpa perché pensi che il male nel mondo l’ hai portato tu , ma tu non c’ entri niente . Quello che ha fatto tutto questo è stato mio padre Zeus . Tu non c’ entri niente , quindi non ti preoccupare più di questa cosa e dormi bene . Domani dovremo trovare le persone che hanno fatto del male alle tue amiche e se non dormi bene non ci riuscirai . Pandora diede la buona notte a Kratos e alla fine lei si mise a dormire con un peso in meno nello stomaco , era libera da quel grande peso che aveva avuto per tutta la vita e adesso quel peso era scomparso e non se ne doveva più preoccupare . 

 

Elimino le impronte digitali di Kratos , Pandora e Aqua

Dopo tutto il tempo in cui Kratos , Pandora e Aqua erano arrivati a casa mia e avevano fatto un sacco di cose mi ero completamente dimenticato di fargli fare una cosa che poteva proteggere

la loro identità e fare in modo che ovunque loro andassero loro non potevano essere trovati quasi da nessuno tranne dai loro amici quando loro volevano . Io andai in cucina del mio T.A.R.D.I.S e vidi mia sorella con un bel grembiule rosso e stava preparando dei biscotti al cioccolato e si sentiva il buon odore da tutte le parti del T.A.R.D.I.S . Feci finire di far fare a mia sorella i biscotti , lei li aveva imparati a fare proprio nel giorno della creazione di questa cosa cosi deliziosa . Una volta finiti di mangiare fermai Kratos , Pandora e Aqua prima di iniziare a dare la caccia ai Collezionisti e dissi a loro – Sentite prima di fare questa caccia , dovete fare una cosa molto importate e serve a proteggere la vostra identità . Aqua mi guardò e disse – cosa dobbiamo fare ?

Dovete cancellare le vostre impronte digitali che avete sulle mani – dissi a loro . Kratos mi guardò in faccia – lo dobbiamo fare per forza questa cosa ? . Io li guardai in faccia e dissi a loro – sentite se andiamo in un posto e li sentono sparare e li arriva la polizia , quella che non conosce di alieni e di altre cose . Si mette di mezzo e noi possiamo perdere le tracce del nostro nemico , invece se noi ci togliamo le impronte digitali nessuno può sapere se eravamo li oppure no e cosi la polizia non interviene nei nostri affari e cosi noi non perdiamo nessuno . Seguitemi – insieme a Kratos , Aqua e poi Pandora andavamo in una stanza del T.A.R.D.I.S che solo mia sorella conosceva . Una volta entrati si poteva vedere che la stanza era fatta di ferro e poi al centro c’ era una sfera rotonda con due mani e li si cancellava le impronte digitali . Daniel farà male – mi disse con uno sguardo felice e si fidava di me .

Poco , non sentirete quasi niente e poi grazie ai vostri poteri lo potere sopportare il dolore , non mi dite che avete paura . Il primo a farlo fu Kratos per far vedere che non aveva paura e sopratutto lui non senti per niente il dolore .

Aqua lo fece per seconda e voleva farlo per seconda perché voleva dare un po’ di speranza a Pandora che non sapeva se quella cosa faceva male oppure no e quando andò li a farlo senti pochissimo il dolore . Infine andò Pandora e fu supportata sia da me , sia da Kratos e da Aqua ma anche da mia sorella Alyssa che era venuta pure noi per dare sostegno a Pandora visto che per lei quel momento era brutto , dentro di lei c’ era quell’ immagine fissa la morte delle sue amiche e lei che era stata li ferma senza fare niente . Senza dirmi niente lei aveva provato a togliersi la vita ma senza nessun risultato perché la differenza tra lei e loro e che lei ha la rigenerazione cellulare accelerata e quindi grazie a questo ogni ferite che si faceva lei guariva subito . Alla fine andò lei e come Kratos non aveva sentito nessun dolore perché il dolore lo stava già provando in modo mentale e grazie a questa cosa lei non provò niente . Poi dissi a loro quattro – Alyssa , Aqua , Kratos e Aqua adesso andiamo a cercare dentro nell’ Universing i Collezionisti . Quindi state attenti e tenete gli occhi aperti il nemico ci potrebbe attaccare in ogni momento li dentro . Poi prese parola Pandora e disse – Ascoltatemi , cercate di non farvi uccidere ho già perso le mie amiche non voglio perdere nessun altro , questo discorso lo fece con le lacrime agli occhi e Kratos abbraccio Pandora e disse – io sarà accanto a te e questa volta nessun farà del male a te e a nessun altro . Alla fine decidemmo di dividerci in squadre e andammo dentro l’ Universing a cercarli , l’ altra volta erano loro i cacciatori e noi le prende , ma adesso eravamo noi i cacciatori e loro le nostre prende . 

Bright Falls

La città in cui vivo è una di quelle città normali , senza né cose strane né altro . Cioè Giugliano in Campania , cosi si chiamava la città in cui vivevo ma adesso quel nome è andato perduto nel tempo . Adesso la città in cui vivo si chiama Bright Falls , questo posto è molto grande e pieno di persone che provengono da moltissimi posti . Dentro l’ Universing esiste un settore denominato Settore D , quel posto è pieno di persone con superpoteri , Wesen , Creature Leggendarie e molto altro . Era un giorno come l’ altro del 2004 , io per il momento non sapevo niente di tutto questo , per il momento mi lasciare stare perché io non sapevo niente di queste storie . Lo aveva deciso Sarah la Fenice Rossa , invece di farmi salvare le persone , decise di lasciarmi da alcune persone per farmi allenare perfettamente . Yuna una donna con i lunghi capelli rossi ed erano lunghi , molto bella e carina , ha 37 anni e una aliena molto particolare . Loro sono degli alieni che si chiamano i Protettori , il loro grande compito è quello di proteggere quello che c’ e nell’ Universing . Loro vengono scelti dopo aver fatto numerose prove e se le superano proteggono le persone che hanno creati l’ Universing . Per il mondo si chiamano Universali , questo nome perché loro hanno tale realtà aumentata , per poter difendere meglio le persone con i poteri , creature incredibili , Wesen e molto altro . Nell’ Universing ci sono sempre i ricchi e i poveri , alcune persone hanno poteri ma li utilizzano solo per emergenza . Una bambina di nome Federica , tutti pensano che lei sia buona come gli altri , ha sempre fatto pensare ai più poveri che lei non era un mostro . Che lei era una persona normale come tutti , ma poi lei non riusci più a sopportare che loro che se non avevano niente loro erano felice , lei invece che aveva tutto non loro era . Federica aveva solo 9 anni , ma nessuno sapeva che lei era pazza , l’ infelicità anche quella più profonda può portare a una grande crudeltà oppure qualcuno impara da quella lezione che lei non poteva avere tutto . Ma purtroppo per lei non fu cosi , lei divenne pazza ma anche molto saggia , lei non fece vedere la sua pazzia . Ma lei non era per niente felice , cosi chiese a suo padre di portarla ai quartieri più poveri , il padre fece come lo aveva chiesto sua figlia . Non l’ avrebbe mai dovuta fare , quel giorno suo padre di nome Carlo Neri vide lo grande e profonda malvagità della figlia . Stavano andando insieme in quel luogo mano nella mano , come padre e figlia . Suo padre Carlo era felice di quel momento e per un momento pure lei , ma poi quando arrivarono al centro lei lascio la mano di suo padre . Dal centro inizio a uscire il suo lato oscuro , lo sguardo da bambina felice si trasformò nello sguardo di un mostro , la risata era quello di una pazza che era pronta a uccidere tutto e tutti . Tutti avevano paura , il padre guardò la bambina in modo severo – basta , fermati , ma Federica non ascolto il padre e davanti a tutti quanti uccise il suo stesso padre . Lo fece con una freddezza tale che chiunque guardasse la scena si accappono la pelle , il modo in cui lo fece fu particolare , non utilizzo i suoi poteri . Un po’ e un po’ no , lei fece questo anche essendo piccola , con uno sguardo fece abbassare il padre , gli strappò il cuore . Utilizzo la sua magia e fece in modo che anche se lui non aveva più il cuore , poteva vivere . Ma poi quando stava per risparmiare il padre , lei si avvicino suo padre ancora bloccato dall’ incantesimo della figlia – tu mia fatto molto male , mi ha trattato male , molto male peggio di come fossi un mostro . Suo padre stava per dire qualcosa per far provare a sua figlia , che l’ amava ma appena stava per parlare . Federica con il cuore pulsante del padre tra le sue mani , strinse il suo cuore di suo padre fino a quando lui non mori . Tutti quanti avevano guardato la scena e le facce felici di ognuno si trasformarono in facce spaventate a morte era come se loro avessero visto un fantasma . La loro faccia era diventata bianca come quella di un cadavere , quando è nella sua tomba . Tutti quanti non avrebbero mai pensato che una dolce ragazzina si poteva trasformare in un mostro . Tutti quanti pensano vedendo una bambina “ Quanto è dolce , un piccolo angioletto “ , ma quando il male è la tua natura non puoi fare niente per poter combatterla , certo alcuni ci riescono altri no . Federica fece questo una volta ucciso il padre , trasformò quell’ angolo di paradiso nell’ inferno , alla fine trasformo quel posto nel suo grande regno del terrore . Una volta che lei creò il suo regno del terrore , andò ad uccidere suo madre e gli altri membri della sua famiglia lo fece per fare in modo che nessuno della sua famiglia lo potesse fermare . Yuna una delle protettrici all’ interno dell’ Universing , aveva visto tutto e decise di non affrontare Federica , Yuna era forte ma Federica lo era di più , ma sopratutto Federica era pazza e per fermare Yuna avrebbe fatto di tutto anche uccidere le persone davanti ai loro occhi . Tutti erano spaventati a morte , alla fine Yuna decise di fare questo , di andare in casa in casa e prendere le persone come Wesen , Creature Leggendarie e molto altro . Questo lo fece con calma e senza far nessun rumore , il minimo rumore e sarebbero morti tutti quanti . Yuna nel salvare le persone metteva a rischio la sua vita e quella degli altri ,ma era il suo compito e lei lo doveva fare . Una volta portati nella chiesa più lontana da quel luogo , tutti si stavano chiedendo – cosa facciamo ? , dove andiamo ? . Yuna ci inizio a pensare e poi gli arrivò l’ idea , qualche tempo lei aveva trovato una città che si chiama Giugliano in Campania , bel posto ma ci sono poche cose . Yuna decise di fare questo – Ascoltatemi con molta attenzione , adesso vi porto in un posto molto sicuro e da li inizierà la vostra nuova vita . Tutti quanti erano d’accordo con il piano di Yuna , lei apri il portare verso Giugliano in Campania e poi fece un incantesimo al centro della città cioè trasformò questa città che era senza cose interessanti ed era piccola , la trasformò in un luogo unico e incredibile . Le persone che erano arrivate con lei viderò che questa città era meglio del posto in cui vivevano cioè il Settore D . Il Settore D adesso non ha più quel nome , adesso né ha un altro cioè “ Il Mondo Infernale “ , cosi Federica aveva trasformato quel luogo di pace e tranquillità in un luogo di morte e orrore . Poi Federica fece una cosa , lei con le sue grandi forze utilizzo un incantesimo noto come il cerchio della crescita e lei divento una diciannovenne bellissima . I suoi capelli erano neri , occhi neri e i suoi vestiti erano neri ma oltre a questo il cerchio della crescita lei trasmette una bellissima malvagità dentro il suo grande cuore malvagio . Giugliano in Campania smise di esistere il 7 novembre del 2004 e da li nacque la città nota come Bright Falls , era più grande e sopratutto aveva delle caratteriste diverse dalla città in cui stavano prima . Le cose che esistevano in quella nuova città era cose nuove da scoprire e molto altro , possiamo dire che oramai questa è città nuova e una nuova vita non solo per me ma anche per tutti gli abitanti . 

Allenamento con Delilah Cooperspoon parte 3

Le sere che stavo alzato o stavo pensando a quello che mi aveva detto Settembre e Shadow Black oppure stavo a dipingere il futuro oppure ero nella stanza degli allenamenti da solo a fare qualcosa . Erano le 23 di notte , non dormivo cosi andai li e decisi di allenarmi da solo feci apparire due manichini e utilizzai la mia grande intelligenza per fare in modo che si potessero muovere di lato o avanti o dietro . Ma non in uno schema ripetitivo , che si muovevano sempre in modo diverso . Loro erano davanti a me io misi le mani uno accanto l’ altro mi concentrai con la mia elettricità e inizia , dalle mie mani iniziarono a scaturire delle piccole scosse , poi si formarono tutti in una sfera blu . Aspettai il momento giusto e la lancia contro il primo manichino, ma lui si sposto , prima che la sfera potesse fare dei danni cercai di prenderne il controllo da lontano e di lanciarla contro il manichino . Chiusi gli occhi e mi immedesimai nella sfera fatta di pura elettricità , dopo pochi minuti ci riusci e la riusci a lanciare contro il manichino che era davanti a me , il manichino si disintegro in pochi minuti . I suoi pezzi andarono a finire in tutta la stanza , tutti sentirono il botto , Delilah Cooperspoon a mia insaputa era li e vide tutta la scena . Davvero bravo Daniel , hai creato dei manichini che si muovono in un modo particolare e non sempre nello stessa schema e sei stato davvero molto bravo a fare la folgore plasmatica . Quanto tempo ci hai messo per farla da sola ? , Io mi girai verso di lei – ho fatto pratica tutte le sere mentre tu dormivi io ero qui ad allenarmi con la folgore plasmatica . Delilah fece scomparire i manichini che avevo fatto e disse – invece di allearti con degli amassi di metallo , allenati con me . Alla fine decisi di farlo e mi ricordai tutto quello che mi aveva detto Delilah , cioè sorprendi il tuo nemico e utilizza questa cosa a tuo vantaggio . Nelle varie notti che restavo alzato non mi allenavo solo con poteri offensivi e difensivi ma anche con poteri che potevano essere utili . Feci nella mia mano sinistra la folgore plasmatica , poi mi concentrai e la lancia contro di lei . Delilah stava per proteggersi ma proprio sul più bello la feci scomparire e ricomparve dietro le spalle che la colpi in pieno . Il colpo era forte e lei era molto resistente e vide in me un grande mago , un mago deve essere in grado di utilizzare gli incantesimi ma quello che deve fare per vincere l’ avversario e sorprenderlo . Per esempio uno sta per utilizzare un incantesimo ma tu devi fargli perdere la concentrazione . Lei mi insegno a colpire l’ avversario sia non molto forte sia poco forte e lanciare uno o due ma tre incantesimi contemporaneamente . Una delle varie cose che io aveva imparato da solo era fare in modo che il che stavo facendo prima lei lo potesse vedere e poi scompare e colpisce dietro le spalle del nemico . Delilah mi guardò da lontano e disse – sei stato molto bravo , ma adesso io ti allenerò su incantesimi molto più potenti . I tuoi avversari come demoni o mostri non mostreranno compassione per te , quindi quando utilizzi questi incantesimi contro di loro ci devi mettere tutta la forza che hai . I tuoi nemici non aspetteranno che tu ti alza in piedi , loro per ucciderti faranno di tutto per farlo , anche uccidere le persone a te care . Nei giorni successivi lei mi insegno tantissimi incantesimi uno più forte dell’ altro , come avevo fatto con gli altri io ci misi davvero poco a imparare come farli . Mi pareva logico che in pochi minuti li riuscivo a farli , avevo gli occhi della fenice una delle abilità oculare che nel grande universo è andata perduta . Io non potevo disattivarli , quando si risvegliano gli occhi della fenice si integrano con i tuoi occhi . I tuoi occhi diventano dal tuo colore naturali a occhi rossi , ma grazie a questa tu hai moltissime informazioni , su luoghi e moltissime cose . Delilah Cooperspoon dopo avermi insegnato le varie cose , decise che era arrivato il momento per agire , il momento in cui lei mi voleva uccidere e prendere gli occhi della fenice . Dovevo agire in fretta , prepararmi a quello che Delilah Cooperspoon voleva fare per prendere i miei occhi della fenice . La notte lei fece venire tutti i suoi uomini e donne e disse a loro un discorso – adesso vi darò dei nuovi potenti incantesimi , questo lo faccio perché dobbiamo uccidere Daniel Saintcall e gli dobbiamo prendere gli occhi della fenice , dobbiamo prenderlo perché noi non vogliamo restare su questa isola . Noi vogliamo andare nell’ Universing per portare morte e distruzione . Andiamo e portiamo il male nel tempo , nello spazio , nei mondi e nell’ intero universo . Dopo il discorso di Delilah Cooperspoon tutti dissero verso – certo , uccideremo il Dominatore di Poteri per portare il male nell’ intero universo . Delilah Cooperspoon utilizzo i suoi poteri per dare ai suoi uomini e alle sue donne poteri incredibili , simili anzi che dico uguali a quelli di Delilah Cooperspoon . Settembre , Shadow Black e le mie visoni mi hanno avvertito del mio pericolo , il pericolo era Delilah Cooperspoon . La persone che mi ha allenato e la persona che mi vuole uccidere nel male del mondo . Quella sera Settembre mi chiamò e disse – devi stare attento , Delilah Cooperspoon e i suoi uomini sono pronti a ucciderti . Adesso devi fare la tua scelta , devi restare oppure te ne devi andare . La scelta è tua , quindi presta molto attenzione fa quello che devi fare per sopravvivere se vuoi restare li . Le persone ti vorranno morte e basta , senza nessuna pietà e poi prenderanno i poteri dell’ occhio della fenice . Rimango e combatto contro tutti loro e ucciderò chiunque voglio uccidere me e prendere i miei poteri . Settembre in modo serio e davvero molto serio – Se hai bisogno di aiuto , chiama dal tuo auricolare . Va bene ti chiamo se ho bisogno di aiuto e avverti Shadow Black e La Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Settembre disse – ok , quindi io arriverò con tutti loro e se sei in pericolo ti aiutiamo , basta che ce lo dici . Prima di andare fammi un favore chiama sia Sarah la Fenice Rossa e mia sorella Alyssa e dici che è una situazione pericolosa e digli di stare molto attento a tutti e due , visto che stiamo parlando di Delilah Cooperspoon . Settembre mi disse – glielo dirò e ricorda pure tu che Delilah Cooperspoon è una strega molto potente , quindi presta molto attenzione . Settembre fece come gli dissi e chiamò Sarah la Fenice Rossa e poi chiamo mia sorella Alyssa e poi una cosa che lui fece che io non mi aspettavo , cioè chiamò mio fratello Damon Saintcall . Disse a loro che potevo essere in pericolo e che m dovevo battere contro Delilah Cooperspoon , lei era una strega molto cattiva . Quando sei malvagia non puoi fare niente per cambiare , chi lo è stata per molto tempo non può cambiare il proprio comportamento cosi . Lo scontro non era iniziato ancora , ma da li a poco sarebbe iniziato e mi preparai con la mia spada e con le mie pistole e tutto quello che poteva servire per sconfiggere Delilah Cooperspoon e il suo intero esercito magico . L’ esercito di Delilah Cooperspoon è davvero molto grande e davvero molto potente e adesso dovevo affrontarli , ma potevo farcela ad affrontarli tutti dopotutto ero stato allenato da Delilah Cooperspoon .

 

Continua …

Shadow Black e Settembre mi parlano prima di andare da Delilah Cooperspoon

Settembre il capo degli Osservatori mi aveva informato delle sue intenzioni cattive e crudeli , che nel tempo lei aveva fatto del male a molte persone ed era davvero molto potente . Per diventarlo ha chiesto aiuto all Outsider cosi si chiama , lui da i suoi poteri ad alcune persone , ma non significa che lui fa parte dei buoni o dei cattivi . Lui sta nel mezzo , cioè si mette a guardare da lontano le persone che hanno il suo simbolo e i poteri che lui gli ha donato . Dopo che ero partito per Brighmore , per farmi allenare da Delilah Cooperspoon , Settembre con l’ aiuto di Shadow Black mi teletrasportarono in un posto che era abbandonato . Io li guardai e con uno sguardo serio – cosa posso fare per voi , io mi devo andare allenare da Delilah Cooperspoon . Settembre mi disse senza nessuna emozione – lo so Daniel , lo sai che lei è cattiva e crudele , ha fatto del male a molte persone . Quindi se devi andare da lei e farti allenare da lei , devi stare molto attento e stai molto attento , il suo obbiettivo sono i tuoi occhi . L’ occhio della Fenice li vuole e farà di tutto per averli anche cercare di ucciderti . Io li guardai con uno sguardo non sorpreso e dissi – lo so già il suo obbiettivo , lei vuole ottenere i miei occhi della fenice per entrare dentro l’ Universing e portare terrore e malvagità li dentro . Shadow Black mi guardò e disse in modo serio – Quando l’ hai saputo tale cosa ? , io dissi a loro – ieri sera , ho avuto una visione che faceva vedere che Delilah Cooperspoon e io stavamo combattendo in uno scontro molto serio ed era davvero molto brutto . Stavo quasi per soccombere e lei mi stava per prendere gli occhi della fenice , ma alla fine mi riusci a riprendere e continuammo il nostro combattimento . Settembre sentendo questo mi disse – ci devi andare e scritto nella storia che tu ci devi andare li e imparare da lei tutto quello sa . Ma dopo che avrai imparato tutto te ne devi andare via e questo è un consiglio , se non lo esegui non mi importa se dirai non giusto e non si deve fare cosi ti porterò fuori da quel posto con le mie mani . Io dissi a Settembre – farò come dici tu , però io non posso non affrontarla , ho fatto queste visioni nelle quali combatto con lei e lo devo fare e tu Settembre lo sai . Settembre lo dovette ammettere e disse – Affrontala e cerca di batterla , ma se prova a prenderti gli occhi della fenice richiama la tua spada e uccidila . Tu lo sai che lo farà che cercherà di farlo , quindi sta molto attento perché se ci riesce ad entrare dentro l’ Universing potrebbe portare molto male li dentro . Il male c’ e nell’ Universing ma se lei entra li dentro il male potrebbe peggiorare . Quindi sta davvero molto attento a tutto quello che fa e come si comporta con te . Io dissi a lui – starò attento , so proteggermi dal male e farò di tutto per non farla entrare dentro l’ Universing . Io sono il Dominatore di Poteri e farò di tutto per impedirlo anche se devo uccidere tale persona . Alla fine dopo Shadow Black e Settembre il capo degli Osservatori mi lasciarono andare e Settembre disse – stai attento e ricorda quello che ti abbiamo detto . Prima che potessi andare Settembre mi prese un braccio e disse – attento a lei è molto pericolosa . Dopo mi lasciarono andare a Brighmore , mentre io andavo li Shadow Black e Settembre parlarono . Inizio Shadow Black – non lo lasci andare da quella strega senza nessuna protezione o altro . Settembre lo guardò e disse – infatti non lo lascio andare li senza che nessuno possa sorvegliarlo o altro . Settembre prese il suo telefonino e disse ad Ottobre a tutti gli Osservatori – “ Seguite il Dominatore di Poteri Daniel Saintcall e se gli succede qualcosa intervenite . Lo dobbiamo proteggere da tutte le minacce , inoltre state attenti a Delilah Cooperspoon , lei dovrà allenare il Dominatore di Poteri e forse lo vuole uccidere per prendere da lui gli occhi della fenice ed entrare nell’ Universing e portare molto male li dentro . Quindi se vedete che lei sta facendo qualcosa di cattivo contro di lui attaccate voi oppure cerate di svegliare il Dominatore di Poteri e poi se vedete che lui è in pericolo lo aiutate , ma se non è in pericolo vi togliete dalla sua strada . Questo è una missione molto importante , se il Dominatore di Poteri muore il suo glorioso futuro morirà con lui . Quindi proteggetelo come si deve , questo non è uno scherzo è una missione seria , quindi fate di tutto per salvarlo “. Tutti gli Osservatori mi iniziarono a seguire fino a quando non arrivai a Brighmore e si mise in posti strategici per guardare io che facevo e anche Delilah Cooperspoon . Io li notai subito e Settembre mi chiamo dal mio auricolare e disse – vedi che ho messo vari Osservatori in punti strategici . Si lo vedo che hai messo un sacco di Osservatori a sorvegliarmi e a proteggermi , grazie per questa cosa ma fatemi un favore . Lui disse – quale ? . Cerca di tenerli più nascosti seno li vede Delilah Cooperspoon e forse mi vuole portare in un altro posto . Settembre disse a tutti gli Osservatori di tenersi nascosti e non farsi notare da Delilah Cooperspoon e i suoi uomini che erano pronti a uccidere chiunque con i loro poteri , cioè possiamo dire che loro erano come uomini con il grilletto pronto , soltanto che un proiettile ti uccide e basta . Loro invece erano peggio , ti uccidevano con i loro poteri ma non subito ma poco a poco , era tu fossi un prigioniero e venissi torturato . Tra le varie persone che controllavano se Delilah Cooperspoon c’ era anche Shadow Black che pure lui come gli Osservatori erano pronti ad intervenire se mi fosse successo qualcosa . Se fosse venuta pure la Polizia Internazionale del Tempo , Dello Spazio e dei Mondi ci sarebbe stato una protezione che quasi solo un re aveva . Se i cittadini di Brighmore vedeva tutta questa protezione si domandava ma sta succedendo qualcosa di molto particolare . Ma non posso dire con certezza che la Polizia Internazionale del Tempo , Dello Spazio e Dei Mondi non c’ era li perché dalla finestra dove io guardavo non si vedeva molto e poi loro se c’ erano si erano nascosti benissimo tanto quanto gli Osservatori .