Categorie
Batman Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Wiiu Xbox 360

Batman: Arkham Origins – immagini e dettagli sulla batcaverna

Gli sviluppatori canadesi di Warner Bros. Montreal ci propongono una nuova, succulenta infornata di scatti di gioco di Batman: Arkham Origins accompagnandola con una serie inedita di informazioni esaustive sulla batcaverna.

Pensata nella sua accezione originaria (quella sotto Villa Wayne), la base supersegreta del Cavaliere Oscuro avrà un’estensione sensibilmente superiore rispetto a quella dell’omologo covo di Arkham Asylum e, di conseguenza, sarà il centro operativo al quale faremo ritorno ogniqualvolta riusciremo a portare a termine le missioni che saremo chiamati a compiere per fronteggiare Bane (l’antagonista dell’ultimo film della serie) e il suo esercito di spietati criminali di strada.

Mantenendo fede alla parola data ai tanti appassionati “impauriti” dal passaggio di consegne avvenuto nei mesi scorsi con gli sviluppatori dei capitoli precedenti, il team di Warner Bros. rimarrà nel solco action/sandbox tracciato dai Rocksteady per permetterci di ampliare le “aree” della batcaverna comprendendo, in questo modo, le zone d’allenamento e i magazzini da costruire per ospitare l’enorme mole di gadget, di costumi, di auto e di armi che sbloccheremo progredendo nelle missioni principali e nelle sfide secondarie.

Batman: Arkham Origins uscirà il 25 ottobre su PlayStation 3, Xbox 360, Wii U e PC. Il titolo, lo ricordiamo, seguirà gli eventi immediatamente successivi alla fondazione dell’immenso quartiere di Gotham City voluto da Quincy Sharp, l’ex direttore del manicomio criminale di Arkham divenuto sindaco della storica metropoli fittizia che fa da sfondo alle vicende che vedono protagonista il Cavaliere Oscuro in ogni sua iterazione (videoludica, cinematografica e, ovviamente, “cartacea”).

 

Categorie
2013 2014 2015 Batman Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Tyler Hoechlin sarà Batman in Man of Steel 2?

Il nuovo tormentone dell’estate. Annunciato durante il Comic-Con lo storico incontro/scontro tra Batman e Superman in Man of Steel 2, la Warner Bros. si è subito messa alla ricerca del nuovo Uomo Pipistrello, visto l’addio ormai ribadito di Christian Bale. Le indiscrezioni a riguardo hanno ovviamente subito iniziato a circolare, con l’ultima del giorno che vorrebbe Tyler Hoechlin, star di Teen Wolf, nuovo possibile Batman.

Secondo quanto riportato da ComicBookNews, l’attore farà a breve un provino insieme adHenry Cavill, confermatissimo Uomo d’Acciaio e come lui in arrivo dalla tv. Nel caso in cui Zack Snyder e la Warner dovessero scegliere proprio Hoechlin, ci ritroveremmo automaticamente con due supereroi belli e muscolosi. Quasi due modelli pubblicitari, pronti a scontrarsi dentro le proprie tutine. Non è detto, ovviamente, che il presunto provino possa andare a buon fine, con la major interessata anche ad altri nomi, più noti rispetto a quello di Hoechlin e forse più sicuri. La fretta è però palpabile, visto che il via alla produzione scatterà nei primi mesi del 2014, in modo da uscire in sala nel luglio del 2015.

Sempre a detta di ComicBookNews, oltre ai due granitici supereroi DC Comics, all’interno del film troveremo anche più cattivi, con Lex Luthor tutt’altro che certo di far sua l’ambita comparsa. Il sequel sarebbe impostato 12 mesi dopo i fatti vissuti in Man of Steel, con il mondo ancora in fase di ‘accettazione’ nei confronti del potente Dio alieno sceso sulla Terra. In questo ‘quadro’, Batman non si fida di Superman e Superman non si fida di Batman, tanto da scontrarsi, inevitabilmente, al loro primo faccia a faccia. Se non fosse che l’arrivo degli immancabili villain (Joker?) li faccia tornare in se’. Per sconfiggere il male.

 

Categorie
2013 2015 2016 Batman Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Justice League: Christian Bale se ne tira fuori – non sarà Batman

Dopo i 520,277,596 dollari incassati in tutto il mondo da Man of Steel, il progetto Justice League è ovviamente diventato prioritario in casa Warner. Superman abbatterà il muro dei 600 milioni, tanto da ‘garantire’ e giustificare il complicato esperimento DC Comics. Peccato che per riuscirci la major debba mettersi alla ricerca di un nuovo Batman.

Via Entertainment Weekly, infatti, l’attore è riuscito a spengere qualsiasi tipo di entusiasmo nei confronti di un suo ritorno sul set con indosso la maschera dell’Uomo Pipistrello.

“Siamo stati incredibilmente fortunati a fare tre film di Batman. Sono sufficienti. Non diventiamo avidi.”Chris [Nolan] ha sempre detto che voleva fare un film alla volta. E abbiamo concluso l’avventura guardandoci negli occhi e commentando: ‘Stiamo per fare il terzo’. Nessuno di noi aveva mai pensato che saremmo arrivati fino a lì, ma sapevamo che se doveva succedere, quello era il modo. Non ho nessuna informazione, nessuna notizia di nulla sulla Justice League. Non ho letteralmente avuto uno straccio di conversazione con nessun essere vivente. Capisco che possano voler fare un film sulla Justice League. Ma si tratta di un testimone che dovrà essere consegnata da un attore all’altro. Quindi non vedo l’ora di sapere chi lo interpreterà”.

Christian Bale ufficializza di fatto l’inevitabile passaggio di consegne. La staffetta tra Batman. Dal ‘vecchio’ al ‘nuovo’. Da quello di Nolan, protagonista di una trilogia leggendaria, a quello della Justice League, ad oggi ancora avvolta nel mistero. Chi troveremo al suo interno, con quali attori, quale regista e quali supereroi? Difficile a dirsi. Certo è che la Warner non si lascerà sfuggire l’occasione di far cassa come avvenuto in casa Marvel con The Avengers. Ma ci sarà un nuovo Uomo Pipistrello da scovare. Che caccia sia.

 

Categorie
2013 2014 Cinema Film Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Resident Evil 6 uscirà il 12 settembre del 2014 – Christian Bale sarà Batman nella Justice League?

Resident Evil 6: vedremo mai la fine di questo ormai stanco e stancante franchise? Forse no, se gli incassi continuano a produrre milioni di dollari. ShockTillYouDrop.com ha infatti annunciato l’uscita in sala di Resident Evil 6, che dovrebbe diventare realtà il 12 settembre del 2014. 18 mesi all’uscita significano dover dare un’accelerazione alla produzione del film, in arrivo dopo i 221 milioni di dollari incassati in tutto il mondo da Resident Evil: Retribution. Aggiornando gli incassi, l’intera saga ha generato solo al botteghino circa 900 milioni di dollari. Un’enormità, visti anche i costi relativamente contenuti. Secondo quanto indicato in precedenza da Paul W.S. Anderson, il sesto capitolo dovrebbe essere l’ultimo, ma certo è che dinanzi ad un eventuale box office sbancato per l’ennesima volta, il futuro di Resident Evil potrebbe seriamente tornare di attualità. Novità sulla trama non ce ne sono, così come sul cast della pellicola, che ovviamente vedrà tornare Milla Jovovich nei panni di Alice. Unica notizia certa di giornata: Resident Evil 6 si farà.

– Flash: se ne parla da tempo, e noi non possiamo far altro che continuare a monitorare la situazione. Secondo quanto riportato da Forbes, Flash potrebbe essere la prossima scelta cinefumettara della coppia DC Comics-Warner Bros. Fallito il progetto Lanterna Verde, e in attesa di scoprire come andrà il rilancio di Superman, la major avrebbe già pronta una sceneggiatura del film, partorita addirittura da David S. Goyer. Il progetto Justice League potrebbe quindi essere preceduto dal primo lungometraggio dedicato a Flash, in modo da poter spacchettare e sfruttare appieno il ricco Universo fumettistico della DC Comic, alla disperata ricerca di personaggi da spolpare.

– Justice League: Parli del diavolo, ed ecco arrivare la Justice League. Secondo quanto riportato dal solitamente attendibile Latino Review, sarà proprio Christopher Nolan a produrre l’attesa pellicola, confermando così il suo ruolo predominante nel mondo dei cinefumetti DC Comics. Dopo Batman e Superman, da lui prodotto, Nolan chiuderebbe di fatto il cerchio, portando all’interno della reunion DC un personaggio a lui caro, ovvero l’Uomo Pipistrello firmato Christian Bale. Niente nuovo Batman, in conclusione, ma un gradito ritorno a casa dell’originale, pronto a mostrarsi durante i titoli di cosa de l’Uomo d’Acciaio, quando il nuovo Superman dovrebbe incrociare proprio uno stanco ed invecchiato Bruce Wayne, per chiedergli di tornare in pista. Speculazioni e rumor, al momento, decisamente affascinanti e in qualche modo confortanti. Perché la presenza di Nolan dovrebbe far rima con ‘garanzia di qualità’, nella speranza che il nuovo Superman decolli definitivamente. Perché in caso contrario la tanto chiacchierata Justice League potrebbe morire ancor prima di venire alla luce.