Categorie
Alukard Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Helena Saintcall Impera One Marion Stride

Impera One

DVDVolume-0

Questo pianeta era molto bello visto che intorno a esso ci sono anelli tutti attorno di forma azzurra come il pianeta stesso . Era proprio qui che viveva la famiglia reale Evans che trattava tutte le persone con molto garbo e per questo erano apprezzati dappertutto . Pure la mia famiglia e tutti i Dominatore di Poteri erano felice di essere amici intimi con questo pianeta . Ma non tutte le razze che sono nello spazio li volevano come amici ma alcune le volevano morte e sepolte . Tra le varie razze che volevano morta l’ intera famiglia reale e tutte le persone li sopra sono i Succhia Anime . Una volta arrivati li sopra hanno fatto una vera e autentica carneficina . Urano il padre di Galaxandra sapeva di questa carneficina e blocco il tempo e cosi diede a Galaxandra il tempo di scappare , Se tutti dovevano morire lei doveva andare via da li e fare in modo di tornare qui in questo preciso momento storico solo quando sarebbe divenuta una grande e potente guerriera . Galaxandra lo promise a suo padre e poi cambio aspetto e pure nome e alla fine se ne andò nell’ Universing e da li entro nella Gazzetta dell’ Universo e si fece assumere come Annunciatrice non solo per dire notizie ma anche per sapere notizie sui suoi acerrimi nemici i Succhia Anime .

 

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto God of War Ascension Mondi Fantastici Mondo Ps3 Videogiochi Xbox 360

God of War: Ascension – nuovi bozzetti su Megera

Dopo averci dato un ricco assaggio della demo di God of War: Ascension contenuta all’interno del Blu-ray di Total Recall, i ragazzi di SCE Santa Monica festeggiano il nuovo anno pubblicando i bozzetti preparatori del personaggio di Megera, una delle tre Furie che Kratos dovrà sconfiggere in questa sua nuova avventura per spezzare i sigilli che lo legano ad Ares.

A giudicare dalla descrizione offertaci dai rinomati sviluppatori californiani attraverso le pagine del blog ufficiale della saga di God of War, il processo creativo che ha portato alla realizzazione di questo boss è stato assai lungo e faticoso. Nata dal sangue di Urano scaturito dalla ferita infertagli da Crono, Megera è l’incarnazione dell’invidia e della gelosia: dai primissimi artwork ritraenti una “semplice” cortigiana con le fattezze del volto e le vesti corrose, appunto, dall’invidia, si è passati così alla figura decisamente meno “rassicurante” di una sacerdotessa munita di corazza dorata e di quattro arti aggiuntivi simili a quelli dei ragni, un espediente, quest’ultimo, trovato dagli autori per conferirgli un’agilità senza pari nei combattimenti corpo a corpo. Continua dopo la pausa.

L‘aracno-assassina Megera sarà la prima delle tre Furie che dovremo fronteggiare per mettere a soqquadro l’Olimpo nei panni di un Kratos ardente di rabbia nei confronti di Ares e di tutti gli esseri mitologici che oseranno ostacolare il nostro cammino.

In questa sua “ascesa” all’Olimpo, il buon Kratos potrà fare affidamento sulle Spade del Caos e su tutti gli accorgimenti presi dagli SCE Santa Monica per migliorare le animazioni del protagonista e per rendere ancora più fluido e godibile il sistema di combattimento.

Prima di lasciarvi tra le  chele di Megera, vi ricordiamo che God of War: Ascensionsarà disponibile a partire dal 13 maggio in esclusiva assoluta su PlayStation 3 e che l’uscita sarà anticipata da una fase di beta test aperta agli utenti PS Plus dal 9 al 21 gennaio.