Categorie
2013 Mondo Notizie Notizie dal Mondo Star Trek Uscite Future Wiiu

Videogiochi in uscita dal 22 al 28 aprile: Dead Island Riptide, Star Trek, Wargame AirLand Battle

Come ogni lunedì mattina, eccoci di nuovo alla nostra consueta rubrica del lunedì dedicata ai videogiochi e ai maggiori contenuti aggiuntivi previsti in uscita per questa settimana sulle più importanti piattaforme fisse e portatili, cominciando, come sempre, dai tre titoli più “in vista”:

  • Dead Island: Riptide (26 aprile, PC – PS3 – X360) – il secondo capitolo della fortunata saga zombesca di Techland e Deep Silver cercherà di limare le spigolature del gameplay del primo episodio attraverso una robusta iniezione di elementi tattico-strategici legati alla difesa di avamposti mediante la costruzione di barriere, di trappole, di postazioni di vedetta e di “baracche di servizio”
  • Star Trek: Il Videogioco (26 aprile, PC – PS3 – X360) – realizzato dagli sviluppatori canadesi di Digital Extremes, il titolo promette di dare seguito all’opera di ringiovanimentodella saga portata avanti da J.J. Abrams proponendoci una campagna principale con una trama modificabile e un sistema di gioco caratterizzato dal differente approccio adottato in combattimento dall’impulsivo Kirk e dal riflessivo Spock
  • Wargame: AirLand Battle (26 aprile, PC) – forti del lavoro compiuto negli scorsi anni per dare forma al rivoluzionario motore grafico IRISZOOM, gli sviluppatori del team francese di Eugen Systems riguadagnano il palcoscenico mediatico provando a portare una ventata di freschezza nel panorama degli strategici in tempo reale attraverso un progetto orientato sugli scontri aerei più che sulle battaglie a terra con carri armati e truppe appiedate

Qui di seguito potete scorrere la lista dei restanti titoli e dei DLC attesi al lancio nel periodo compreso tra il 22 e il 28 aprile.

  • Deadly Premonition: The Director’s Cut (26 aprile, PS3)
  • Dragon’s Dogma: Dark Arisen (26 aprile, PS3 – X360)
  • Iron Man 3 (25 aprile, iOS – Android)
  • Assassin’s Creed III – La Tirannia di Re Washington – Episodio 3 (23aprile, PC – PS3 – X360 – Wii U)
  • LEGO City Undercover: The Chase Begins (26 aprile, 3DS)
  • XCOM: Enemy Unknown – Elite Edition (25 aprile, Mac OS)
  • Draw Slasher (24 aprile, PS Vita)
  • Don’t Starve (24 aprile, PC)

Vi ringraziamo per averci seguito e vi diamo appuntamento alla prossima settimana!

 

Categorie
2013 iphone 5 Mondo Notizie dal Mondo Tecnologie telecamere Telefonini

iPhone 5 lanciato da 30 km d’altezza? Intatto grazie a G-Form

Non si può certo dire che iPhone 5 sia sprovvisto di protezione, anche perché sarebbe davvero assurdo con tutto quello che costa: il video che vi mostriamo oggi sta facendo il giro del web nelle ultime ore e dimostra che gli accessori protettivi G-Form (tra i più consigliati per il “melafonino”) sono non sensazionali: di più.

Qualora siate pigri e tutto vogliate fare fuorché dare un’occhiata al filmato, vi spieghiamo noi perché: è stato lasciato cadere senza paracadute un iPhone a trenta chilometri di altezza; il gioiellino targato Apple è stato portato a quella distanza con un pallone gonfiato con l’elio e poi, invece di fare una brutta fine, ha fatto la sua stupenda figura: è rimasto intatto.

Abbiamo inventato tutto? No: nel video è dimostrato che un elicottero ha raggiunto il luogo dell’impatto con il GPS e proprio qui è stato filmato che di graffi e danni di qualsiasi tipo non c’era alcuna traccia.

Gli accessori G-Form erano stati testati già con un tablet iPad, sganciato e lasciato cadere dallo spazio, e avevano dato lo stesso risultato: se avete centinaia di euro da spendere per iPhone 5, ma temete che possa rompersi, questo video potrebbe davvero convincervi a fare il grande passo.

Se poi volete qualcosa di nuovissimo tra le mani, aspettate ancora un po’: sembra cheiPhone 6 sia già nei progetti di Apple; alla tecnologia – si sa – non c’è limite.

 

Categorie
2013 Final Fantasy Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie dal Mondo PLaystation 4 Posti Incredibili Storia Tempo Uscite Future Videogiochi Xbox 360 Xbox 720

Square Enix si tiene stretto il Luminous Engine

In previsione della guerra tecnologica che le multinazionali del settore saranno costrette a combattere in futuro per accaparrarsi le prime fette di mercato della next-gen e per prepararsi al lancio delle nuove console casalinghe di Microsoft e Sony, le alte sfere diSquare Enix cominciano a posizionare strategicamente il Luminous Engine tra i motori grafici “esclusivi”. A spiegarci il motivo di una simile scelta è lo stesso presidente e amministratore delegato della compagnia, Mike Fischer, attraverso le pagine di Shack News:

“Il Luminous Engine è uno strumento di sviluppo interno, non lo abbiamo creato con lo scopo di distribuirlo sotto licenza a delle aziende terze. È una delle tecnologie migliori che siano mai state realizzate in questo settore, vogliamo che sia un’esclusiva assoluta di Square Enix perchè solo così avremo la possibilità e la concreta speranza di attrarre designer, creativi e sviluppatori da tutto il mondo.”

Subito dopo la pausa, la seconda parte delle dichiarazioni di Fischer sul Luminous Engine

La posizione “conservatrice” di Square Enix sul futuro impiego in esclusiva del Luminous Engine si pone così in netto contrasto rispetto a quella presa dalla concorrenza diretta di Epic Games con l’Unreal Engine 4 e da Crytek con il CryEngine 3. Il discorso del CEO della multinazionale videoludica giapponese, però, ha una sua logica, la stessa che ha indotto diverse altre aziende del settore a limitare al solo sviluppo interno (e quindi senza alcun editor o SDK per i modder) l’impiego di motori grafici come il Frostbite (Battlefield 3) e l’idTech (RAGE):

“In questo ambiente, specie considerando il balzo tecnologico che avverrà con la next-gen, è necessario avere l’engine giusto per il gioco giusto, basti pensare all’impronta di follia data alle scene e alle ambientazioni di Hitman Absolution dal Glacier Engine o a ciò che stanno facendo gli sviluppatori del prossimo Tomb Raider con il Crystal Engine.”

I primi titoli sviluppati con il Luminous Engine (RPG legati all’universo di Final Fantasy ma non solo, come ebbe a dire Yoichi Wada nel giugno dello scorso anno) con tutta probabilità dovrebbero vedere la luce dei negozi nel 2014 su PC, PlayStation 4 e Xbox Next.