Simbolo della Befana

La Befana prima di fare qualcosa in Whitechappel doveva trovare un simbolo che la potesse caratterizzare dagli altri e fare in modo che fosse unica e sopratutto una cosa nuova e mai vista dagli altri . Un giorno un vecchio signore molto vecchio e si poteva vedere che lo era e anche se era vecchio parlava con una voce molte forte , una voce errante come uno di quei vecchi saggi e facendosi ascoltare da tutti lui inizio a  parlare  di una donna anziana che era davvero molto gentile , sapeva volare e tutto quello che faceva era aiutare i bambini in tutti i modi possibili .Trovava loro una casa , donava ai bambini meno sfortunati dei dolci e il cibo e acqua che serviva a sopravvivere e lo faceva tutto di notte . Ascoltando questo discorso La Befana fece il suo simbolo e alla fine pote iniziare fare quello che doveva per essere quella che noi oggi conosciamo come la Befana .

L’ auto di Angela Ferrante

Molte persone si chiedono ma Angela Ferrante quale macchina ha . Adesso ve lo dico quale auto , ne ha una bellissima e prima apparteneva al Capitano della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Questa era l’ auto che usava durante il servizio e quando lui mori chiese che tale auto fosse data ad Angela Ferrante e solo a lei e sopratutto in questa cosa incastro me con una promessa cioè che io dovevo insegnare a sfruttare al massimo l’ auto ad Angela per il lavoro . Quando lui era ancora in vita scrisse un contratto e li c’ erano scritte degli ordini e c’ era scritto che la sua auto andava ad Angela Ferrante e che io Daniel Saintcall dovevo mettermi e insegnare a lei come guidare l’ auto e sopratutto di insegnarle tutto quello che sapevo . Ero incastrato e l’ unica cosa che potevo fare era insegnare ad Angela Ferrante .

NFS_Most_Wanted_BMW_M3_GTR

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Dopo un po’ impari che il sole scotta, se ne prendi troppo. Perciò pianti il tuo giardino e decori la tua anima, invece di aspettare che qualcuno ti porti i fiori. E impari che puoi davvero sopportare, che sei davvero forte, e che vali davvero. E impari e impari e impari. Con ogni addio impari. (V. Shoffstall)

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: