Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo Sony

La Sony prepara uno spin-off di Spider-Man?

In attesa di vedere The Amazing Spider-Man 2, con il terzo e il quarto capitolo già annunciati e schedulati, la Sony Pictures guarda al futuro del franchise grazie all’inevitabile spin-off. Da anni se ne parla, dai tempi di Sam Raimi e dall’ipotesi Venom, ma ora quei rumor sono tornati a farsi sentire con insistenza. A detta di The Wrap, infatti, il co-presidente Sony Pictures EntertainmentAmy Pascal ha detto quanto segue durante una presentazione agli investitori:

“Stiamo per accedere pienamente al mondo Marvel legato ai personaggi di Spider-Man, in modo da cercare nuovi eroi e cattivi”.

Ora, va detto che queste parole non possono essere tanto facilmente ricondotte ad un’idea di spin-off. Potrebbero semplicemente spalancare il portone ai Sinistri Sei, supercriminali coalizzatisi per sconfiggere l’Uomo Ragno, da cui erano già stati sconfitti singolarmente tutti quanti, apparsi la prima volta in Amazing Spider-Man Annual n. 1 nel 1964. Peccato che il CEO di Sony Pictures Entertainment Michael Lynton, a detta di Deadline, abbia poi aggiunto:

“Abbiamo l’ambizione di creare un Universo molto più grande attorno a Spider-Man. Ci sono un certo numero di script in cantiere”.

E qui casca l’asino. Come fatto dalla Marvel con gli Avengers e dalla Warner con la papabile Justice League, anche la Sony vuole giustamente sfruttare i diritti dei ‘propri’ supereroi riconducibili all’Uomo Ragno, anche se nessuno sa, al momento, legati a ‘quali’ personaggi. Venom? Electro? Black Cat? Rhino? Nel dubbio, come detto, il 2 maggio del 2014 scoccherà l’ora di The Amazing Spider-Man 2, a cui seguiranno il terzo capitolo il 10 giugno del 2016 e il quarto il 4 maggio del 2018.

 

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Mass Effect 3 Mondi Fantastici Mondo Pc Ps3 Xbox 360

Mass Effect 3: immagini e primi dettagli sui DLC finali “Reckoning” e “Citadel”

Per chiudere in bellezza la trilogia di Mass Effect dedicata al comandante Shepard, quei romanticoni di BioWare decidono di pizzicare le corde della nostaglia dei milioni di fan della saga attraverso un doppio contenuto aggiuntivo dedicato sia alla componente in singolo che a quella multiplayer di Mass Effect 3.

Il primo di essi, Reckoning, andrà infatti ad espandere in maniera completamente gratuita l’esperienza online della modalità Galassia in Guerra introducendo sette armi inedite (tra cui la mitragliatrice d’assalto Lancer, il fucile automatico Geth Spitfire e il fucile Venom), nuove mod (dallo scanner Geth alla Omni Blade per il Factotum utilizzato in combinazione con un fucile d’assalto) e nuove classi personaggio (tra cui il Raptor Turian femmina, il Mercenario Talon, l’Unità d’Infiltrazione dell’Alleanza e il Juggernaut Geth).

Con il DLC “Citadel”, invece, verranno riportate indietro le lancette dell’orologio virtuale della trama in singolo per consentire a Shepard, e a noi con lui, di vivere un’ultima avventura all’insegna dell’amarcord esplorando delle aree inedite della Cittadella per cercare di scardinare un complotto ordito contro il Consiglio da una misteriosa organizzazione. Una volta completata questa avventura secondaria si avrà inoltre la possibilità di giocare al Silver Coast Casino, di sfidare i gladiatori galattici dell’Armax Combat Arena e di arredare un appartamento nel quartiere più ricco della Cittadella: ci si potrà persino intrattenere con alcuni dei tanti personaggi incrociati durante gli eventi narrati nella trilogia, ivi compresi Urdnot Wrex e i possibili “partner stellari” sia di sesso maschile che femminile (con tutte le conseguenze “accessorie” che potete facilmente immaginare).

Mass Effect 3: Reckoning sarà disponibile a partire dal 26 febbraio su PC, PlayStation 3 e Xbox 360 e sarà completamente gratuito. Il DLC “Citadel”, invece, arriverà il 5 marzo sulle medesime piattaforme ma costerà 12,99€, 1200 Punti Microsoft o 1200 Punti BioWare.