Categorie
Ada Knight Angela Bones Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto

Bones

Nell’ universo di Bones tutti gli assassini seppelliscono i corpi delle loro vittime per non farle rivedere più la luce del sole . Nel team della squadra della Dr . Brenan detta da tutti Bones . C’ e Angela la persona che aiuta a dare un volta a queste vittime sepolte e che non vedranno mai la luce del sole . Angela nasconde un segreto . Questo segreto che ha sepolto dentro di se e il suo nome . Tutti alcune volte non dicono tutto . Angela non ha detto il suo vero nome . Angela non è il suo vero nome . Io e Ada lo abbiamo scoperto entrando dentro la sua mente . Io ci sono andato per primo e sono entrato in profondo andando verso il suo primo segreto . Io l’ ho sentito e poi ho lasciato stare tutto il resto . Il resto per lei era un segreto e ho deciso di mantenere quello che mi sussurrato li dentro . Ada ha sentito il suo vero nome e ha fatto la stessa cosa che ho fatto io .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Marion Stride

Il Segreto di Marion Stride

Fantasy warrior woman Wallpaper__yvt2

Marion Stride nascondeva un altro segreto oltre a quello del suo vero nome e cognome e anche chi era veramente . Ada teneva d’ occhio Marion e vedeva che lei non si avvicinava molto ai ragazzi e si chiedeva perchè . Tutte le ragazze avevano dei ragazzi invece Marion non ce lo aveva . Marion nascondeva un grande segreto e sarebbe lei era lesbica e gli piacevano le donne . Marion per il momento non lo aveva detto a nessuno visto che aveva paura di quello che poteva succedere a lei . Pensava che noi non lo accettavamo questa sua particolarità e per questo non lo diceva ancora . Cortana aveva capito pure quello visto che durante la sua scansione aveva visto che c’ erano due risposte errate e per il momento non volle dire nulla visto che voleva aspettare di farglielo dire con le cattive . Cortana non sapeva che il sabato Marion avrebbe detto il suo vero nome e tutto sul suo conto visto che era adesso era una nostra compagna e lei ce lo voleva dire visto che noi gli abbiamo detto alcune cose su di noi e adesso come nostra amica ci vuole dire tutto .

 

Categorie
Ada Knight Cortana Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Marion Stride T.A.R.D.I.S

Ada chiede a Marion di cosa stava parlando con Cortana

Eva-Vittoria-crossing-lines-35431967-233-350

Marion Stride era andata vicino alla nuova moto di Ada Knight visto che era cosi bella che voleva vederla da vicino . Ada Knight non sapeva ancora se tenere la moto senza nessuna personalizzazione oppure metterci qualcosa di bello e che faccia capire che era sua . Ada vide che Marion era li vicino e si avvicino con calma – senti ho prima ho visto che tu e Cortana stavate parlare . Se hai un problema dillo pure a me o a Daniel . Noi siamo qui per aiutarti . Marion sapeva che sia Ada e pure io ero li per aiutarla – non stavamo parlando di niente . Ada senti nelle sue orecchie quel rumore che sentiva quando qualcuno stava dicendo una bugia – non è bello dire bugie alle amiche . Per favore apriti . Non tenerti tutto chiuso . Io sono qui per aiutarti ma se non mi dici cosa ti tormenta non posso fare nulla . Marion se ti tieni tutto dentro ci sarà una grande oscurità nel tuo cuore e tutti vedono che hai dei grandi segreti e pensano che tu non sia una persona di fiducia . Marion decise di dire la verità almeno ad Ada – ho mentito a tutti . Mi dispiace non volevo mentirvi ma stavo cercando di scappare dal mio passato . Marion Stride non è il mio vero nome . Per il momento non ti posso dire il mio nome perchè lo voglio dire a tutti quanti . Ada non sapeva che quello non era il suo vero nome – lo sapevo che questo non era il tuo vero nome ma non ho detto niente a nessuno perchè ti voglio dare il tempo per dirlo non solo a me ma anche agli altri . Marion mise la mano dentro quella di Ada – scusami se ho mentito ma non sapevo come dirlo e avevo paura . Ma adesso sabato vi dico il mio vero nome e chi sono realmente . Ada abbraccio Marion – io sono una tua grande amica . Se devi cercare qualcuno che ti aiuto io sono qui e ti aiuto in ogni occasione e come posso .

 

Categorie
Ada Knight Cortana Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto T.A.R.D.I.S

Marion Stride si presenta a Cortana

Fantasy warrior woman Wallpaper__yvt2

Marion Stride sapeva che noi dovevamo andare in diversi universi e decise di venire con noi . Una volta entrata nel mio T.A.R.D.I.S vide una donna nel centro della stanza e capì che era una I.A . Marion andò da lei con passo veloce – io sono Marion piacere di conoscerti . Cortana vide Marion davanti a lei – io sono Cortana e sono la I.A di questa nave . Sono molto felice di conoscerti . Adesso ti devo fare una scansione e così posso sapere se sei tu oppure no una volta che entri . Marion si fece fare questa scansione e ci mise davvero poco visto che poi disse vicino a lei e in modo basso – posso sapere quando dici a tutti che Marion Stride non è il tuo vero nome ma solo un nome che hai scelto per andare in avanti . Marion che era vicina a Cortana – sto aspettando il momento giusto . Grazie per aver mantenuto il mio segreto . Cortana che era ancora vicina a Marion – se non glielo dici . Faccio la stronza e ti faccio vedere che tutti scoprono il tuo nome in un modo meno cordiale . Marion Stride decise di dirlo tra alcuni giorni e cosi impediva a Cortana di fare la pazza stronza e farglielo dire in modo molto  brutto e sotto forma di un robot assassino che la tortura per farglielo dire .

Categorie
Befana Cattedrale Gabriella Griffiths Shadow Black Spada Spazio Tempo Universing Universo Whitecappel

La Befana dice il suo vero nome a Shadow Black

La Befana e Shadow Black avevano passato molto tempo insieme nella Cattedrale tra cercando di risolvere i problemi che spesso la Cattedrale aveva e altre volte parlando tra loro . La Befana si fidava molto di Shadow Black visto che era stato con lei per un anno e anche se era poco però era meglio di niente e in quell’ anno si molto affezionato a Shadow Black . Shadow Black aveva conosciuto già da un anno la Befana ma lei si fidava e quindi questo andava molto bene tra loro e cosi se c’ era qualche problema lo potevano affrontare insieme come una squadra . La Befana era nella sua stanza e girava avanti e indietro e lo faceva perché doveva prendere una decisione molto difficile e ci doveva riflettere bene se dire questa cosa a Shadow Black .

La Befana voleva dire il suo vero nome a Shadow Black , visto che per il mondo lei non era ancora la Befana voleva dire a lui e a solo lui il suo nome e fare in modo che cosi la loro comunicazioni poteva aumentare e fare in modo che tra loro ci fosse più fiducia . La Befana ci doveva pensare bene questo era un passo molto importante e quindi doveva capire tutte le possibilità della situazione in cui si poteva cacciare facendo questa cosa .

La Befana aveva lasciato il suo nome lo stesso giorno in cui se ne era andata di casa per le troppe volte che era stata brutalizzata dal padre e dalla madre . La famiglia della Befana era nata con una tradizione che secondo loro era sacra e se non veniva fatta poteva portare morte secondo loro ma tutto questo non era vera ed era una menzogna per far fare alla Befana quello che diceva il padre . La tradizione diceva che la Befana doveva fare sesso con il padre ma il giorno della tradizione la Befana senti una cosa molto importate da suo padre cioè che tale cosa era una farsa e lo disse a sua moglie e cosi la Befana decise di prendere di andarsene in quella in cui aveva passato i momenti più brutti della sua vita e alla lei pote iniziare una nuova vita d’ accapo e fare in modo da decidere il suo destino da sola e non che solo per una stupida tradizione inventata doveva decidere cosa fare e cosa non fare della sua vita .Non lo riteneva giusto che per decidere il proprio destino dovevi andare a letto con tuo padre e cosi lei se andò e poi scrisse una lettera con scritto “ Io per voi sono morta . Ho scoperto la verità nel modo più brutto , adesso me ne vado di casa e non mi cercate mai più . Vi odio con tutta me stessa per quello che mi avete fatto in tutti questi anni . Io per voi sono morta , rinuncio al mio nome e alla vita che avevo e adesso io mi chiamo La Befana “ .

La Befana ripenso alle parole dette da Shadow Black per farle affrontare con tutta la speranza che aveva nel cuore la morte di Serena e alla fine decise di dire a Shadow Black il suo vero nome .Shadow Black era nel reparto delle armi e stava affilando la sua spada e quando vide La Befana , gli occhi di Shadow Black si fermarono su di lei e videro che dentro i suoi occhi c’ erano il fuoco e capi che gli voleva dire qualcosa di molto importante su di lei .

La Befana si avvicino a Shadow Black con calma e senza farsi male con nessuna delle armi presenti e poi gli disse con calma e con tutta la sua forza – Sono venuta qui per dirti il mio nome ? . Shadow Black non aveva letto i suoi pensieri , perché voleva che la Befana si aprisse da solo , doveva trovare il coraggio di dire a lui tutto quello che voleva e tra le quali cose il suo vero .

Shadow Black la guardo e le disse con calma e mentre faceva uscire delle scintille dalla spada – ci hai messo tanto a decidere e alla fine hai deciso e adesso sono pronta a sentire il tuo nome ?

La Befana alla fine prese tutto il coraggio che era dentro tutte le parti del suo corpo e disse con calma e mentre guardava negli occhi Shadow Black – il mio vero nome è Gabriella Griffiths questo è il mio vero nome .

La Befana aveva detto a Shadow Black il suo vero nome e cosi le cose tra loro andarono meglio e cosi erano più legati tra loro .