Categorie
Mac Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc

Maxis conferma: niente always-online per The Sims 4

Maxis ha confermato che The Sims 4 non richiederà una connessione always-on, diversamente dal criticato SimCity.

Il gioco sarà “offline, client-based”, secondo il producer Grand Rodiek che si è lasciato intervistare dai nostri colleghi inglesi di VG247 alla Gamescom.

Inoltre, non ci sono piani per il lancio su console: le uniche versioni in scaletta sono per PC e Mac.

 

Categorie
Electronic Arts Mac Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc

La versione Mac di SimCity arriverà a fine mese

Electronic Arts ha annunciato che la versione Mac di SimCity sarà disponibile a partire dal 29 agosto.

Il titolo includerà la funzione cross-platform che permetterà a utenti PC e Mac di giocare insieme, inoltre comprando una delle due versioni si avrà accesso ad entrambe.

Maxis ha dichiarato che questo SimCity è stato ottimizzato per la piattaforma e non semplicemente convertito da PC.

Categorie
2013 Assassin's Creed 3 Assassin's Creed 4 Assassin's Creed Liberation Assassinare Assassino Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps Vita Ps3 Ps4

Assassin’s Creed 4 : Black Flag , i dettagli sulle missioni extra con Aveline di Ps3 e Ps4

Aveline, la scaltra assassina protagonista di Assassin’s Creed III Liberation per PlayStation Vita, tornerà nel nuovo episodio della serie principale, Assassin’s Creed IV: Black Flag, all’interno di una serie di missioni extra contenute esclusivamente nelle versioni PlayStation 3 e PlayStation 4 del gioco.

Le missioni si volgono molto tempo dopo gli eventi di Liberation, e infatti quella che ritroviamo è una Aveline con qualche anno in più. Non ci saranno collegamenti con il finale dell’episodio per PSVita, bensì questi livelli andranno a comporre una sorta di “racconto breve” a sé stante. Il lead writer Darby McDevitt ha spiegato che i nuovi assassini vengono “ricordati” grazie a una nuova versione dell’Animus di proprietà della Abstergo, che consente di mettersi nei panni degli antenati di altre persone.

 

Categorie
2013 2014 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Voyage Of Time: i produttori denunciano Terrence Malick per non aver rispettato gli accordi

Erano gli anni 70 quando Terrence Malick pensava ad un film intitolato Q, che doveva essere basato sul cosmo e sulla creazione dell’universo. La Paramount aveva finanziato il progetto, tutto sembrava indirizzato verso le riprese, poi non se n’è fatto più nulla. Alcune idee sono poi state rielaborate dal regista in The Tree of Life.

Ovviamente Voyage Of Time sembra una costola di quel progetto, la cui gestazione inizia una quarantina d’anni fa. Si tratta di un misterioso documentario che esplora la creazione dell’universo e della vita, con due voci narranti di Brad Pitt ed Emma Thompson. Del film si sapeva poco o nulla: fino ad oggi, in cui è successo l’inverosimile.

Si è sempre parlato dei lunghissimi tempi che Malick si prende in fase di post-produzione per montare e limare i suoi prodotti. Questo anche nell’ultimo periodo, in cui si sta dedicando ad almeno tre film contemporaneamente. Fa quindi sorridere che alcuni produttori lo abbiano denunciato proprio perché ci sta mettendo troppo tempo a fare una pellicola…

La compagnia di produzione inglese Seven Seas ha denunciato Malick e la sua casa di produzione (la Sycamore Pictures) per non aver portato a termine Voyage Of Time nei tempi pattuiti e per “aver dedicato le sue energie ad altri quattro film negli ultimi cinque anni”. Parliamo di The Tree of LifeTo the WonderKnight of Cups e l’ex-Lawless. Avendo investito 3.3 milioni di dollari (su un totale di 12 milioni), la Seven Seas è convinta che quei soldi siano finiti dritti dritti nel budget di questi quattro film. Wow.

Dan K. Webb, tra gli avvocati della Seven Seas, ha dichiarato che Malick doveva creare tre versioni dell’opera (ecco perché Ryan Gosling diceva che Malick stava preparando cinque film e non tre!). Si conferma l’idea che tutti avevano di Voyage Of Time, ovvero che fosse qualcosa molto più complessa di un semplice film: si tratta infatti di un progetto che comprende due pellicole IMAX da 45 minuti e un lungometraggio della durata di 90-150 minuti.

Indiewire scrive pure che Mike Fink, supervisore degli effetti speciali di The Tree Of Life, sarebbe uscito dalla lavorazione dei tre film perché, in fondo, questi tre film non esistevano proprio. Eppure le pellicole dovevano essere pronte l’1 maggio 2013! Webb aggiunge che la Seven Seas ha terminato il contratto con Malick e la Sycamore il 15 febbraio, quando “era ormai chiaro che nei film c’era stato poco progresso, le scadenze non erano state rispettate, e le giustificazioni della Sycamore non erano chiare”.

Questa è invece la risposta degli avvocato di Terrence Malick:

Il film era giusto nel budget, nei tempi, tutti i finzanziamenti sono stati utilizzati nel modo giusto.

La cosa più curiosa? Il 2 maggio 2013, ovvero un giorno dopo la presunta data in cui i tre film diVoyage of Time dovevano essere pronti secondo Webb, Billy Weber, uno dei montatori di Malick, dichiarava:

Si suppone che Voyage of Time debba uscire, penso, nel 2014. Tutto è pronto, ha una distribuzione. Si tratta di un grande film in IMAX, penso che abbia una data d’uscita e tutto quanto. Il film si concentra sui primi segni della vita, i batteri, le prime cellule, i primi amori, la coscienza, l’ascesa dell’umanità, e poi la vita e la morte e la fine dell’universo.

C’è decisamente un bel po’ di confusione…

 

Categorie
2013 EA Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Xbox 360 Xbox One

Ecco le copertine di FIFA 14

Electronic Arts ha reso pubblica l’immagine di copertina di FIFA 14, che vede protagonista come prevedibile Leo Messi.

Il gioco uscirà per PC, PS3 e Xbox 360 il 27 settembre. Al momento non sono state annunciate date ufficiali per l’uscita delle versioni PS4 e Xbox One.

 

Categorie
2013 2014 Mondo Mondo dei Videogiochi Nintendo 3DS Notizie Notizie dal Mondo Wiiu

L’ esperienza di Super Mario Smash Bros su wiiu e nintendo 3ds non sarà cross-platform

Le versioni Wii U e Nintendo 3DS di Super Smash Bros. non vanteranno il cross-platform play. Lo ha dichiarato Masahiro Sakurai ai microfoni di Joystiq, spiegando che ognuno dei due titoli vanta stage completamente differenti, e che dunque il cross-platform non potrebbe funzionare.

Le due edizioni, ad ogni modo, avranno un grado di interazione. Nello specifico, i giocatori potranno prendere i personaggi che hanno modificato e trasferirli da 3DS a Wii U. Sakurai non è però entrato nel merito delle personalizzazioni che è possibile apportare, limitandosi a dire che non si tratterà di semplici costumi né di bonus da sbloccare attraverso azioni ripetitive.

 

Categorie
2013 E3 E3 2013 Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Xbox One

Qualche rettifica sul free to play di Killer Instinct

Eventhubs riporta che Killer Instinct, annunciato due giorni fa durante la conferenza Microsoft, non sarà soltanto free to play, ma potrà essere scaricato anche in forma completa, con tuti gli stage e i personaggi.

Il picchiaduro di Double Helix , al contrario di quanto si pensava, sarà quindi disponibile in due versioni, ma in ogni caso in nessuna delle due ci sarà il cosiddetto “pay to win”.

Che dite, ora va meglio?

 

Categorie
2013 Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Ps4 Videogiochi Xbox 360 Xbox 720

Niente WWE 2K14 per wiiu

A febbraio Take-Two ha acquisito dalla fallita THQ la licenza per produrre i videogiochi della serie WWE. Durante il rapporto finanziario fatto agli azionisti della società, Take-Two ha annunciato WWE 2K14 sarà lanciato il 29 ottobre in Nord America e il 1° Novembre in UK. Versioni? PlayStation 3 e Xbox 360.

Queste le uniche informazioni che si sanno per ora sul gioco, a parte che sarà sviluppato dai soliti Yuke’s, team da anni al lavoro sulla serie, e che non arriverà mai su Wii U, come scoperto da Eurogamer, nonostante WWE ’13 avesse goduto di una versione Wii.

Non si parla neanche di versioni per console next-gen, ma alcuni danno per scontato che vedremo dei porting appositi realizzati per PS4 e Xbox Next.

Categorie
2013 2014 Auto Auto Sportive Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Wiiu Xbox 360

Project CARS ritarda ancora: nuove immagini dalla community

Un paio di mesi fa, le alte sfere degli studi Slightly Mad decisero di porre fine alle indiscrezioni sulla data d’uscita di Project CARS informandoci che il titolo non avrebbe visto la luce dei negozi prima della fine dell’anno: tale annuncio, considerando il sempre più avanzato stadio di sviluppo del progetto, portò quindi gli appassionati e gli analisti del settore a fissarne il lancio in un periodo compreso tra gennaio e marzo del 2014.

Per evitare ogni incomprensione di sorta e per chiarire definitivamente la questione, i curatori del forum ufficiale di WMD hanno così deciso di ritornare sull’argomento per indicarci il secondo trimestre del 2014 (aprile-maggio-giugno) come il periodo previsto dagli sviluppatori per la commercializzazione del loro atteso gioco di guida.

Oltre alla versione madre su PC, per quanto è possibile osservare dai loghi d’accompagnamento dell’immagine nella homepage del portale ufficiale Project CARS dovrebbe vedere la luce anche su Wii U, PlayStation 3 e Xbox 360: questo ennesimo slittamento della data d’uscita potrebbe però suggerirci un ipotetico slittamento delle versioni PS3 e X360 sulle nuove console ammiraglie di Sony e Microsoft.

La mancanza di informazioni certe sulla data d’uscita e sulle piattaforme di lancio di questo titolo non è che un riflesso della natura fluida dell’intero progetto di Project CARS (scusate la ripetizione). La casa di sviluppo inglese, d’altronde, non ha alcuna fretta nel chiudere un’esperienza che a tutt’oggi, nonostante manchi ancora un anno al lancio ufficiale, può già definirsi un successo sia sotto il profilo commerciale che puramente d’immagine: negli ultimi mesi le adesioni al portale di WMD sono aumentate in maniera esponenziale, e con esse le sottoscrizioni e gli abbonamenti. Gli utenti, per giunta, continuano a proporre nuove soluzioni per migliorare il titolo prima che giunga alla fatidica “fase Gold” immediatamente precedente alla commercializzazione.

Ricordiamo infatti che chi acquista un abbonamento per entrare a far parte della comunità di Project CARS non ha solamente diritto ad accedere alle varie build intermedie e a suggerire agli sviluppatori le mosse da compiere per migliorare il titolo ma, al contrario, compra anche una sorta di “quota azionaria” di partecipazione che produrrà dei guadagni (modesti, ma sempre graditi) parametrati al numero di abbonamenti e alle vendite future dell’edizione retail: a chi ci legge e sogna il giorno del lancio di questo atteso gioco di guida, suggeriamo quindi di guardare al raggiungimento della versione finale non come all’ultimo atto di un processo di sviluppo “passivo”, ma piuttosto come all’evento conclusivo del lungo processo creativo che, in maniera attiva e concertata con gli utenti, sta avendo luogo sulle strade digitali del portale di WMD, come dimostrano le straordinarie immagini che vi mostriamo quest’oggi per indorarvi la pillola dello slittamento del periodo d’uscita.

 

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Videogiochi Xbox 360

Nuove immagini, data USA e versione PC per Deadpool

Deadpool, l’action game sviluppato da High Moon Studios e basato su uno dei personaggi Marvel più controversi degli ultimi anni, sarà disponibile nei negozi americani a partire dal 25 giugno. La data europea non è ancora stata ufficializzata ma non dovrebbe discostarsi poi molto da quella USA.

Il gioco sarà disponibile non solo nelle versioni PlayStation 3 e Xbox 360, come già risaputo, ma anche in versione PC. Già rivelati i contenuti bonus per chi prenota, nella fattispecie il DLC Merc with a Map Pack.