Categorie
Alexander Saintcall Carmela Carmelita Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Helena Saintcall Milano Visione del Futuro

Alexander parla a Carmelita di mettere su famiglia

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Alexander aveva sentito pure lui le urla della piccola Carmela ed era uscito con la moglie Carmelita . Erano uno vicini all’ altro e sapevano già cosa fare e sarebbe a dire Alexander usando i poteri della telecinesi manteneva la ringhiera nella stessa posizione e cosi la piccola Carmela non sarebbe caduta e sarebbe morta in un modo molto orribile e in una pozza di sangue e tutti avrebbero incolpato Carmelita e Alexander per quella tragedia . Alexander era li fermo come una roccia bella pesante e non faceva muovere la ringhiera di un millimetro . Mentre lui faceva questo Carmelita fece un salto molto lungo e preciso e salto pure sopra la ringhiera di ferro che a vedere da li sopra era fatta alla cazzo di cane . Carmelita vedeva che non ci avevano messi il cuore in quel progetto semplice . Una volta salvata Carmelita , Alexander non si fermo ad essere ringraziato dalle persone ma uso gli occhi della fenice per vedere una cosa che aveva visto tre giorni fa cioè una espressione di sua moglie che diceva “ voglio una bambina tutta mia da accudire . Voglio diventare una madre “ . In quel giorno esatto Alexander usando gli occhi della fenice vide quella espressione in faccia di sua moglie ed era felice perché pure lui non vedeva l’ ora di essere padre e insegnare a sua figlia tutto quello che sapeva . Alexander e Carmelita stavano camminando per le strade di Milano e poi si fermarono e Alexander inizio a dire – ho visto la tua espressione . Tu vuoi essere madre e io voglio essere un padre . Allora mettiamo insieme una famiglia . Noi due siamo bravissimi con i bambini e quindi saremo dei genitori perfetti . Carmelita decise di prendere sul serio quelle parole – allora mettiamo insieme una famiglia tutta nostra . Carmelita e Alexander si abbracciarono e li comparve la loro visione del futuro . Erano loro vicino a una culla e li dentro c’ era una bellissima bambina e il loro nome era Helena . Grazie a quella visione del futuro capirono che fare una famiglia in quel tempo era possibile e decisero di provarci visto lo volevano con tutte le loro forze .

Categorie
Alexander Alieni Alukard Saintcall Cavaliere Jedi Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Futuro Guerra Helena Saintcall Maraxus Visione del Futuro

Aspetto di Helena Saintcall

Helena Saintcall

Ecco l’ aspetto di Helena Saintcall conosciuta da tutti su Maraxus e nell’ intero universo per non essere solo una grande Dominatrice di Poteri ma anche un grande Cavaliere Jedi . Helena ha intrapreso questi due percorsi grazie a suo padre Alexander . Alexander gli ha fatto intraprendere questi due viaggi per farla diventare più forte perchè ha visto in una visione del futuro che ci sarebbe stata una grande guerra , Alexander la vedeva li in mezzo alle fiamme ai cadaveri e li c’ era la Helena Saintcall del futuro con la sua famosa e bellissima spada laser pronta a salvare tutti e tutti . Alexander nella visione la vide mettersi nella posizione che vedete nella foto perchè stava per colpire un uomo che stava cercando di uccidere una bambina . Da quella visione del futuro Alexander aveva visto che sua figlia Helena Saintcall era destinata a un futuro molto brutto ma ha visto che sarebbe stata pronta a tutto questo . Alexander decise di prendere sua figlia sotto la sua ala e renderla una grande guerriera pronta a combattere per il prossimo e farla diventare la grande guerriera che ha visto nella visione . Helena Saintcall è nata il 25 Settembre del 1785 e quindi lei ha 230 e se li porta bene . In tutti quegli anni lei ha viaggiato nel tempo , nello spazio , nei mondi in cerca di posti non solo per diventare più forti ma anche salvare persone che sono in pericolo .

Categorie
2015 2016 Ada Neri Daniel Saintcall Universing

Homefront: The Revolution

Una volta ritornato nell’ Universing con Ada Knight andammo in giro per vedere cosa succedeva e se noi potevamo fare qualcosa . Ma non stava succedendo niente per il momento . Poi prima di salire in auto mi inizio a far male la testa e poi ebbi una visione del futuro . Li eravamo nell’ Universing ed eravamo nel 2016 e stavamo andando vicino al mondo di Homefront : The Revolution . Una volta tornato li dove ero e vicino ad Ada Knight senza fare nulla e vicino alle porte di Final Fantasy XV . Ada Knight era rimasta li vicino a me tutto il tempo e poi mi vide ritornare allo stato normale . Una volta che mi ero ripreso Ada Knight si avvicino a me con passo calmo – che cosa hai visto in questa visione del futuro ? . Feci un lungo respiro e poi guardai Ada Knight – tra un anno il mondo di Homefront si trasforma in un altro mondo cioè una nuova storia e si chiama Homefront : Revolution . Ti va di venire con me nel futuro e vedere almeno le porte di questo mondo . Ada era sempre pronta a vedere nuovi mondi e cose che non aveva mai visto . Andammo nel futuro e li vicino a quel mondo vedemmo questa foto . Il mondo che stavamo per vedere era molto diverso e tutto era cambiato . Nel senso che li non era un posto sicuro . Quel mondo era un posto molto pericoloso visto che li poteva succedere di tutti anche uccidere noi due . Li dentro stava per iniziare una grande rivolta e quando si inizia una rivolta tutti quanti possono essere vittime .

 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Pandora Pandora Black

Alyssa prende al volo Pandora

Karen-Gillan-London-Film-Comic-Con-July-9th-2011-matt-smith-and-karen-gillan-23711108-500-650

Io e Alyssa sappiamo molto sul vedere il futuro e sopratutto sui suoi effetti collaterali . Quando hai una visione del passato o del futuro non importa quanto ti sia forte purtroppo dopo rimani senza forze . I tuoi occhi diventano pesanti e non riesci a pensare a nulla . Poi inizia a sentire il tuo stomaco che sembra vuoto come se tu non mangiassi da giorni e poi non c’ e neppure l’ acqua che hai ingerito poco fa . Pandora credeva di essere forte e di poter resistere alla prima visione del futuro . Non importa quanto tu sia forte quando hai la prima visione del futuro sverrai sempre . Alyssa era seduta alla sua scrivania e vedeva se Pandora ce la faceva a resistere oppure no . Voleva se a lei era diversa la situazione oppure era come a noi che abbiamo questo potere molto bello ma molto brutto se lo usi in battaglia . Alyssa era seduta alla sedia ma non rivolta verso la cartella ma verso Pandora . Alyssa vedeva che gli occhi di Pandora era divenuti pesanti come non mai , poi la vide mettersi la mano sopra la pancia che era piatta e sentiva non solo la forza di mangiare ma anche di bere qualcosa . Poi Pandora si fermo di colpo al centro della stanza e stava per svenire ma Alyssa la prese al volo e la mise a letto . Dopo doveva dare una lunga spiegazione a Pandora ma per ora doveva solo dormire fino a quando non riprendeva coscienza .

 

 

Categorie
Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Pandora Pandora Black

Pandora Black ha una visione del futuro

pandora_black_vicino_al_vaso_by_dominatoredipoteri-d3j5riv

Pandora all’ inizio non aveva poteri come avere visioni o controllare il tempo ma forse grazie al vaso in cui era stata rinchiusa per mezzo secolo poteva essere . Alyssa e io non sapevamo se Pandora aveva dei poteri oppure no . Consultare la cartella di una paziente e toccarla e cosi avere una visione del futuro o del passato era già un grande passo in avanti perchè sapevamo che Pandora ce li aveva ma doveva fare qualcosa per averli o doveva solo concentrarsi e farli uscire dal suo corpo . Alyssa consulto le cartelle e vide che li c’ era la cartella di una donna di 22 anni che era incinta e la prese . Una volta messa sopra la sua scrivania , Pandora apri e vide che si trattava di una ragazzina che era incinta . Proveniva dalla Georgia e il suo nome era Roberta Alfieri . Pandora vedeva che lei era in salute e anche il figlio lo era . Avevano fatto i test e le varie analisi ma non capiva come mai la cartella era li e cosi lo chiese – se il figlio e la paziente sono entrambi in salute perchè la cartella ce l’ hai tu . Alyssa aveva imparato una cosa nella sua lunga carriera da Dottoressa . Non importa quanto tu sia in salute , spesso anche se sei in splendida salute potresti morire anche se stai per far nascere una creatura cosi bella . Alyssa aveva sentito quello che aveva detto Pandora – devo far nascere suo figlio . Ma voglio stare attenta visto che dopo la sua nascita la madre potrebbe morire . Ecco perchè ho la sua cartella . Pandora era triste nel sapere questa cosa e quando stava per chiudere la cartella ebbe una visione del futuro . Pandora vedeva che davanti a lei c’ era una stanza e li c’ era una donna a letto con una bellissima bambina tra le braccia . La madre era viva e pure la figlia . Pandora torno allo stato di prima e Alyssa aveva capito cosa era successo cioè Pandora ha avuto una visione del futuro . Pandora bevve molto acqua e poi racconto la visione ad Alyssa .

 

Categorie
Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Gabriella Roccaforte Lazarus Hawking Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall

Informo Dana Sherman della mia visione e L’ informatico mi da un nuovo cellulare

Dovevo informare Dana Sherman della mia visione visto che l’ altra volta mi aveva detto in modo molto serio che se non lo facevo avrei potuto ostacolare questa indagine oppure avrei potuta mandarla a monte e per questo l’ altra volte quando a Dana Sherman le ho nascoste queste informazioni mi è andata quasi male ma alla fine mi è andata molto bene visto che avevo messo tutto a posto dicendo tutto a Dana Sherman . Non le volevo nascondere le cose ma mi servivano perché forse anche se non controllavo il potere di avere visioni o no le potevo avere andando in uno stato di trance e cosi avere una visione della morte mia o di Gabriella Roccaforte . Non le volevo davvero nascondere niente e quando l’ ha scoperto Sarah Saintcall mi prese l’ orecchio e me lo tiro non troppo forte e poi mi disse – la prossima volta di tutto a Dana Sherman . Alla fine decisi di farlo visto che era cosi che potevo mandare avanti le indagini e per questo era meglio che lo facevo se no avrei avuto gli occhi arrabbiati di due persone . Uno sguardo era quello di Sarah Saintcall che sapevo che io non avevo detto a Dana Sherman della mia visione e l’ altro era quello di mia sorella Alyssa che se non lo avessi fatto sarebbe stata arrabbiata con me non solo per un giorno ma per un sacco di tempo . Ci mise un po’ a rispondere e alla fine rispose Dana con un tono calmo visto che era ancora nell’ ufficio del suo capo Zane . Per far sentire la telefonata pure al suo capo Dana mise il viva-voce ma prima Zane prese il suo modificatore di voce per camuffare la sua voce – Daniel hai scoperto altro ? . Mia sorella era vicino a me e mi stava guardando in modo storto e alla fine decisi di dire a loro tutta la verità visto che avevo decisi di collaborare per onorare la morte di Serena Rafferty – Ho scoperto una cosa su Bruce Rafferty . Per il momento tutto quello che so e che lui non vuole fare niente contro Lazarus Hawking durante il funerale di sua figlia Serena . Dana era curiosa di sapere come avevo scoperto tale evento che era importante – ho avuto una visione nella lezione di divinazione e ho fatto una foto della mia visione se vuoi te lo giro . Dana era pronta a ricevere il mio messaggio visto che conteneva la mia visione e glielo diedi grazie all’ aiuto di mia sorella e visto che tutte le cose che si scoprono le scopre prima l’ informatico . L’ informatico si era messo nel mio cellulare e aveva aumentato la velocità di mandare messaggi e fare le cose visto che sapeva già a chi stavo mandando questa informazione . Aveva visto la visione che avevo fatto nella classe di divinazione e poi aveva visto che io stavo parlando con Dana Sherman e aveva visto che gli stavo mandando un messaggio ma era lenta la velocità . L’Informatico grazie alle sue piccole telecamere aveva visto tutto quello che stavo facendo e cosi aveva deciso di aiutarmi visto che come io e come gli agenti della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi volevamo salvare Lazarus Hawking da tutte le minacce e anche se era un criminale era una persona e per questo il nostro compito era mandarlo in prigione e non ucciderlo visto che se lo avevano ucciso saremmo divenuti come lui e noi da lui dovevamo essere diversi . Una volta che mi aveva aiutato mi mando questo messaggio e questo scrivo sono le sue testuali parole – Daniel fammi un favore butta quel cazzo di cellulare che hai e preditene uno migliore visto che questo che hai è una mezza schifezza . Io gli mandai un messaggio – ma non so come comprarlo e non ho molti soldi e alla fine decise di crearmi un telefonino buono e lo trovai nel mio armadietto e sotto c’ era scritto -ti ho dato questo telefonino cerca di utilizzarlo come si deve oppure me lo riprendo . 

Categorie
Bruce Rafferty Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Serena Rafferty Valentina Nora

Cerco di scoprire se Bruce Rafferty vuole fare qualcosa durante il funerale di sua figlia Serena

Anche io pensavo che durante il funerale di Serena Rafferty suo padre poteva fare qualcosa per uccidere il mostro che aveva fatto questo e grazie a Valentina Nora sapeva anche chi era il suo bersaglio e per questo Bruce Rafferty era un bersaglio facile per cecchini , mostri o creature varie . Ero in camera mia a pensare su quello che avrebbe fatto il padre di Serena e non lo capivo cosa avrebbe fatto o per meglio dire lo sapevo . Cioè avrei cercato di fare la stessa cosa che avrei fatto io prima di lasciare il pianeta cioè andare dai miei nemici e non me fregava niente chi erano o quanto erano forti sarei andato li e li avrei fermati a tutti i costi dopotutto quello era il mio pianeta e quelli che stavano uccidendo era il mio popolo . Bruce Rafferty sapeva che il marito stava soffrendo per la morte di sua figlia e gli aveva chiesto di non fare niente al suo funerale . Con niente intendo che lui non doveva fare niente contro chi aveva ucciso sua figlia durante il funerale . La moglie pensava che se Bruce faceva qualcosa durante il funerale della figlia sarebbe stato un disonore e per questo lui doveva prendere una decisione molto ardua e che poteva cambiare la sua vita per sempre . Bruce era su una bilancia e dalle due parti c’ erano cosi che per lui erano utili cioè la vendetta che avrebbe portato giustizia su sua figlia ma cosi facendo avrebbe distrutto tutto e dall’ altra parte c’ era il matrimonio con sua moglie e se avesse fatto una sola cosa nel funerale di sua figlia tutto questo sarebbe stato un disastro e questo avrebbe mandato a monte la sua vita . Doveva stare molto attento a quello che faceva visto che una volta presa la decisione sbagliata non poteva tornare più indietro e non poteva fare più niente per salvare quello che rimaneva della sua vita se prendeva la decisione sbagliata . Bruce era un soldato e per questo lui sapeva che doveva onorare sua figlia Serena come se fosse stato uno dei suoi soldati caduti e per questo decise di non fare niente al funerale di sua figlia Serena che per lei era una ragazza da essere orgogliosi di averla visto che sapeva quello che stava facendo dietro le cheerlader grazie alla sua spia . Serena non sapeva di essere spiata e per questo faceva tutto quello che era normale per lei e anche quello che faceva dietro le cheerlader . Bruce Rafferty alla fine decise di fare una decisione molto ardua e decise di non fare niente contro Lazarus Hawking e se qualcuno gli avesse chiesto perché non ha fatto niente contro Lazarus Hawking . Bruce Rafferty lo avrebbe guardato negli occhi tipo come se stesse guardando un mostro e gli avrebbe detto in modo molto chiaro e forse mostrando un po’ della sua grande rabbia – Oggi è il funerale di mia figlia e io la voglio onorare e per questo non farò niente contro di lui . Ero in divinazione con Erica Cooman e da li ottenni una visione molto particolare ma non sulla morte di uno studente ma sul padre e la madre di Serena Rafferty e insieme avevano deciso di non fare niente contro Lazarus Hawking . La notizia fece il giro della scuola e arrivo anche alle orecchie di Lazarus Hawking che se prima era preoccupato che poteva succedere qualcosa nel funerale adesso però grazie alla mia visione li nell’ aula di divinazione era sicuro che non gli sarebbe successo niente . Io andai in bagno e per me era una scusa molto sicura per poter dire questa cosa a Dana Sherman senza che nessuno mi potesse dire niente visto che la telefonata la stava facendo in bagno . 

Categorie
Alessandra Neri Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Gabriella Roccaforte Lazarus Hawking Liceo

Alyssa va a rassicurare Gabriella nel bagno e io rinchiudo Gabriella nell’ufficio della Preside Alessandra Neri

Da quando Gabriella aveva visto il dipinto che rappresentava la sua morte si era chiusa in bagno per non farsi vedere da nessuno mentre soffriva e sopratutto era chiusa li dentro per impedire che la mi visione del futuro si rivelasse esatta . Gabriella non voleva morire , era giovane e carina e aveva tutta la vita davanti ma quella mia visione le faceva capire che la sua vita che si era fatta e che aveva programmata passo dopo passo era distrutta come se la sua vita fosse un muro e la mia mano con quella con cui avevo fatto la visione era il martello che aveva distrutto le sue speranza di avere un futuro e cosi vivere per molto tempo . Gabriella si era chiusa nel bagno delle ragazze nel secondo piano e aveva iniziato a piangere , nessuno la prese in giro visto che avevano capito subito chi era e sapevano del suo destino che li a tre ore sarebbe avvenuto . Alyssa sapeva dove Gabriella era andata e cosi entro nel bagno , una volta entrata abbraccio Gabriella e le tolse le lacrime che gli stavano uscendo dagli occhi erano pieni di speranza ma a vederli adesso era senza niente visto che la speranza era perduta per lei . Alyssa le accarezzo i suoi bellissimi capelli neri e poi vide che il suo viso era ancora pieno di lacrime , mentre le toglieva le lacrime dal suo bel viso le disse con un tono calmo , gentile e molto altruistico visto che Alyssa era li per aiutare Gabriella a uscire da quella situazione in cui era – io e mio fratello Daniel non ti abbandoniamo , cercheremo di salvati in tutti i modi possibili e anche se la sorte dice che non lo possiamo fare me ne frego e provo a salvare te e pure Daniel lo farà , noi siamo amici e quindi noi siamo qui per te . Non importa se ho i poteri non c’ e l’ ho noi ti salveremo contro Lazarus Hawking . Gabriella sentendo le parole rassicuranti di mia sorella Alyssa smise di piangere e usci dal bagno dopo che mia sorella vide che fuori non c’ era nessuno e poi la fece uscire da li . Io ero ancora nell’ ufficio della preside , andavo avanti e indietro e alla dopo averci pensato dissi alla preside il mio piano per salvare Gabriella – Ho trovato un piano , io porto qui dentro Gabriella e lei la tiene al sicuro e io invece vado al posto di Gabriella in mensa sarà una lotta molto dura e quindi non deve far uscire per nessun motivo da qui Gabriella , non importa se deve andare in bagno oppure si deve sistemare il trucco lei la deve tenere qui . Alessandra non era molto contenta di questo piano ma era l’ unico modo per salvare Gabriella da questo suo momento brutto da cui non sarebbe mai potuto più uscire . Incontrai mia sorella Alyssa e la mia amica Gabriella , alla fine portai Gabriella alla mensa , con una scusa di una scorciatoia la porta nell’ ufficio della preside . Io la feci entrare la abbraccia dicendo – scusami ma questo è l’ unico modo per salvarti , Gabriella non capì cosa stava succedendo e quando provo ad aprire la porta non ci riusci. Gabriella andò da Alessandra Neri che stava vedendo alcuni fogli che erano sulla sua scrivania e le disse in modo diretto – mi potete dire cosa sta facendo Daniel ? . Alessandra si fermo a vedere i fogli e guardo Gabriella – ti ha rinchiuso qui dentro con me per fare in modo che tu ti salvi e lui invece con sua sorella Alyssa sconfigge il tuo nemico . Gabriella aveva capito che io cosi facendo l’ avevo salvata e sapeva che se usciva e sarebbe andata in mensa sarebbe morta ma invece cosi non lo era . 

Categorie
Alister Rafferty Angela Ferrante Daniel Saintcall Dante Lopez Dominatore di Poteri Fantasmi Torturatori

Alister Rafferty

Alister Rafferty era da molto tempo nella Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Aveva una moglie e una figlia di cui era molto fiero e lui non avrebbe mai fatto una cosa del genere come una bambina se non era costretto . Un giorno io e lui stavamo lavorando a un caso di stupro su una bambina e lui mi disse nel furgone – Mi farei uccidere invece di fare quello che ha fatto quest’ uomo . L’ uomo che dovevamo catturare era un pazzo e secondo lui tutte le persone che aveva violentato lo volevano e un ‘ altra cosa che ci disse durante la sua confessione che nella sua testa , loro gli pregavano di fare . Alister non avrebbe mandato a monte anni di carriera per niente , capì che doveva essere stato minacciato da qualcuno . Inizia con calma a guardare con gli occhi della fenice e poi dietro la sua schiena notai qualcosa che mi sorprese . Qualcosa che avevo in numerosi casi di omicidi che negli anni erano passati come suicidi , cioè il marchio dei Torturatori e li capimmo che era per colpa loro che Alister , il mio collega stava per uccidere un piccolo angioletto . Per me la situazione era difficile , davanti a me non c’ era una di quelle persone che hanno fatto qualcosa di male e quindi io le posso sbattere in carcere oppure contro di loro visto che in carcere non succede niente io posso usare lo sguardo della penitenza . Dietro quella scrivania c’ era il mio amico che adesso era accusato di violenza su un minore e tentato omicidio , due accuse parecchio grandi . Doveva fare in modo che questa cosa non peggiorasse , se solo uno dei fantasmi avesse comunicato una sola cosa alla stampa . La moglie e la figlia di Alister sarebbero morte dopo molto torture , non si doveva rischiare . Io entrai nell’ Ufficio di Angela Ferrante e chiusi la porta per fare in modo di non far sentire a nessuno – Angela ti voglio chiedere una cosa . Non mandare nessun agente a casa di Alister , lascia che me ne occupi io  . Angela mi guardò e disse – Perché vuoi andare tu da solo ? , mi schiarii la voce e disse – Secondo te non posso farcela da solo oppure no , ma se ci mandi una squadra . Loro capiscono che Alister Rafferty ha fallito e non solo uccidi lui ma sopratutto la sua famiglia . In quel momento ebbi una visione del futuro , i miei occhi diventarono bianchi e sulla lavagna personale di Angela Ferrante . Iniziai a disegnare che agenti di polizia internazionale del tempo , dello spazio e dei mondi erano andati li ed erano morti e loro stavano per uccidere la famiglia di Alister . Angela vedendo la mia visione prese la radio e disse – ve ne dovete andare via da li . Adesso . Passo e Chiudo .

Dante Lopez un latino di 35 anni era molto amico intimo di Alister e disse ad Angela – non lo possiamo fare . Alister è nostro amico e la sua famiglia e la nostra . Purtroppo l’ unica che fecero andando li mossero solo una cosa la morte non solo la loro ma anche quella della famiglia di Alister Rafferty . Io mi precipitai a casa di Alister e il capo dei Torturati stava per iniziare le torture contro di loro . Il capo aveva due cose un oggetto per marchiare il suo corpo e del fuoco . Il Capo disse ai suoi sottoposti – prendete la mocciosa voglio iniziare da lei , il più grande di loro prese una cintura e lego le mani e le braccia della bambina e poi le strappo un po della sua maglietta e poi stava per mettere sulla pelle il marchiatore e da li sarebbe stata marchiata a vita e anche se uno ci metteva delle pelle sopra era li e nessuno lo poteva togliere  . Io intervenni in tempo e con la mia spada distrussi il marchiatore e loro furono molto arrabbiati con me , ma io ero più forte e io dissi a loro – Adesso ve la prendete con gli umani , non  ve la prendevate solo con i fantasmi . Prima che il padre rispondesse , uno dei figli disse – Se un umano protegge un fantasma gli deve toccare la stessa sorte . Tutti erano d’ accordo con lui e poi iniziarono a colpirmi ma senza nessun effetto e li sconfissi . Quella volta invece di scomparire io ero scomparsi loro e mi stavo chiedendo dove erano andati ma l’ importante che erano ancora a piede libero e adesso forse era con un nemico potente che li aveva fatti scappare e inizio a pensare che la prossima volta saranno più agguerriti e la prossima dovrò trovarmi pronto e forse io non li potrò affrontare da solo .

Categorie
2013 2077 Aqua Keira Cameron Kratos Pandora Racconto Visioni

Rintraccio Keira Cameron e le altre persone catturate dagli Freelancers

Ieri ho avuto una visione del futuro , vedevo questa stanza piena di persone catturate dentro delle mura di vetro . Li c’ erano Keira Cameron della CPS , poi c’ era Elena amica e collega del CPS , della Liber8 c’era Jasmine Garza che sbraitava , urlava di lasciarla andare . Dentro una di quelle c’ era anche Matthew Kellog , inizialmente faceva parte della Libert8 , poi e ha fatto tutto a modo suo . Come gli altri era rinchiuso , io avevo seguito da tempo i movimenti di Keira Cameron , non ci eravamo mai conosciuti né parlati . Li dentro ci sono anche Jason Sadler , Curtis Chen ,Sonya Valentine , Lucas Ingram e Stephan Jarwoski . Ma adesso quello che mi importava era solo aiutarla a tirarla fuori da quel posto , anche gli altri . Stavo andando da solo nell’ anno 2077 , ma poi Kratos , Pandora e Aqua mi chiesero – dove vai ? . Io li guardai e dissi a loro – Ok , ora vi spiego , ieri ho avuto una visione , delle persone sono rinchiuse in delle teche di vetro . Sono state rinchiuse da persone cattive e adesso io voglio andare a salvarle , la cosa che non so dove sono . Kratos mi chiese – se non sai dove sono , come fai a trovarle ? . Io gli risposi – ora ti spiego , adesso noi andiamo nel Canada nell’ anno 2077 , troviamo una mappa e li ci dividiamo e iniziamo a cercare tramite i nostri poteri di localizzazione . Kratos aveva imparato a utilizzare il potere di localizzare le persone e con il tempo anche Pandora e Aqua . Entrammo nel T.A.R.D.I.S , iniziammo a premere le varie leve e ci dirigemmo verso Canada nell’ anno 2077 . Uscimmo e Kratos , Pandora e Aqua viderò che la città era piena di tecnologia ed era diventata incredibile . Iniziammo a cercare una mappa del Canada del di quell’anno , purtroppo ora mai tutte le mappe erano digitali , ma con il mio T.A.R.D.I.S io potevo fare una stampa di quel posto . Una volta fatte le diedi a Kratos , Pandora e Aqua , ma prima di farle andare in giro per capire dove stanno , feci vedere loro le facce di ognuno di loro . Kratos si mise in un luogo isolato e con la mappa davanti a lui si concentro e cercò di capire dove si trovava Keira Cameron . Pandora si mise a cercare Jason Sadler , lei aveva deciso di cercarlo e trovarlo , cosi lei si mise in un parco e con la mappa davanti a lei , si concentro e inizio a cercarlo . Aqua invece si mise a cercare Jasmine Garza , lei si mise vicino a Pandora e con la mappa inizio a cercarla . Ci mettemmo veramente un bel po’ di tempo per trovare il palazzo , non so chi o cosa ma qualcuno ci voleva impedire di cercare tali persone . Andammo al palazzo e già da li si poteva vedere che era pieno di persone , tutte armate e già da lontano potevo vedere che avevano dei poteri li percepivo ed erano immortali . Settembre il capo degli Osservatori arrivo davanti al palazzo e disse – Daniel e voi altri fermatevi , ci fermammo davanti a lui e poi arrivo davanti a me disse – voglio sapere cosa si fate tu e la tua squadra qui ? . Io lo guardai in faccia e dissi a lui in modo serio – ho avuto una visione , la visione riguardava di persone che sono rinchiuse in delle teche di vetro e grazie ai nostri poteri di localizzazione sono qui dentro , ultimo piano , adesso togliti che voglio andare a salvare queste persone . Settembre prima di farmi entrare , guardo Kratos e gli altri e disse – dovete stare molto attenti , queste persone non possono morire , voglio dire che queste persone una volta colpite ci mettono pochi minuti a tornare in vita una volta uccisi . Entrammo dalla porta principale , ed era un palazzo normale come gli altri , persone che fanno gli affari propri , quando poi arrivarono gli Freelancers . Erano davanti a noi e disse – cosa ci fate qui ? E io risposi – siamo venuti per vedere il palazzo , oggi ho sentito che c’ e stata una rapina e sono venuto a vedere . Gli sbattei in faccia il mio distintivo e dissi a loro – Daniel Saintcall , Agente della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . L’ uomo che avevo davanti era calma , non perse la calma e con molta calma – mi disse , se ce stata una rapina ci pensiamo noi , adesso lei se ne può andare , adesso ci pensiamo noi a questa faccenda . Si vedeva lontano un miglio che stavano nascondendo qualcosa . Io dissi a Kratos , Pandora e Aqua molto seriamente – per il momento ce ne dobbiamo andare , poi torniamo con un piano e cerchiamo di salvare queste persone , adesso ci sono troppe persone . Se provochiamo una battaglia , qui molte persone possono morire . Alla fine uscimmo dal palazzo e subito iniziammo a cercare il posto giusto per preparare il nostro piano . Pandora abbiamo bisogno del tuo aiuto dopo , se vogliamo salvare loro , dobbiamo fare un piano molto geniale e fare in modo che nessuno si faccia male .