Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto John Costantine

Constantine

I demoni sono ovunque , non puoi scappare da loro . Per quanto ci provi non puoi scappare da loro nemmeno se ti rifugi dentro un Ospedale Psichiatrico . John va dentro questo Ospedale e tutti credono che sia pazzo ma lui è più stabile degli altri . John mentre e li dentro manda via un demone da una ragazza . Liv la figlia di uno degli amici di John inizialmente vede tutto quello che vede John . Liv non sa cosa le sta succedendo e John gli fa vedere il mondo del sopranaturale  e cosi per farle vedere cosa c’ e e cosa non c’ e . Liv nel futuro riesce a trovare il casco del Dr . Fate . Non vedo l’ ora di vedere cosa succede quando lo trova e cosa ne fa Costantine . Anche dagli angeli non può scappare e cosi adesso deve capire perchè uno di loro e sulla Terra e cosa sta succedendo visto che sembra un pò strano che ci siano tutti questi demoni qui .

Categorie
Daniel Saintcall Delondry Bates Domenica Russo Icy Jenna Jenna Milton

Jenna Milton mette paura ad Icy durante il suo stesso funerale

Jenna Milton dentro la Spirit Academy era molto famosa visto che prima di diventare cosi pazza aveva fatto un sacco di cose e tutte avevano portato Jenna e la scuola stessa al successo . Se sentivi di cheerlader allora sapevi che la migliore tra loro era Jenna Milton . In poche parole Jenna era una persona molto famosa li dentro e perse tutto il suo successo quando uccise a sangue freddo Alaina . Anche se dopo due giorni Alaina era tornata in vita in mezzo a una partita di tennis , lei era stata uccisa prima e Jenna doveva essere messa dentro per questa cosa visto che accusata di omicidio e se adesso non fosse Delondry Bates era dentro per triplice omicidio e sarebbe finita dentro non 25 anni ma avrebbe avuto lo sguardo della penitenza . Jenna non sarebbe stata uccisa in modo normale ma avrebbe sentito il dolore che avevano provato le sue vittime . Jenna lo sapeva questo e si era finta una poliziotta per andare dentro e visto che era molto brava in recitazione sapeva fingere benissimo ogni emozione e cosi la sua copertura da poliziotta poteva rimanere sempre . Aveva pure pensato ad altre cose prima di andare al funerale di Jenna Milton cioè uccidere le persone che sapevano come era fatta la vera Delondry Bates . La vera Delondry Bates aveva la carnagione scura ed era un po’ più alta di Jenna ma questo nessuno poteva saperlo visto che Delondry non si era presentata a nessuno e poi c’ era la foto di Delondry come l’ avevano visto e non quella del passato . Se qualcuno le chiedeva come da nera era passata a bianca , aveva già pronta una storia che era pure molto credibile – Mi ero scocciata di essere vista in modo diverso dagli altri . Appena entravo in un negozio e vedevano che mancava qualcosa era colpa mia perché io ero nera e cosi mi sono detto divento bianca e cosi nessuno mi può più accusare di niente . Jenna decise di andare al suo funerale e cosi mettere paura ad Icy che era stata convinta da sua madre ad andarci e a portare una rosa rossa sulla sua tomba . Jenna aveva una tuta da poliziotta e fermo Icy prima che poteva andare via – può venire con me un attimo le devo fare un attimo delle domande . Icy andò con Jenna e fino a quando avevano gli occhi di tutti lei non poteva fare niente ad Icy . Jenna fece venire Icy dopo nessuno li potesse vedere e poi si fece riconoscere togliendo i suoi occhiali neri e il berretto da poliziotta . Icy si mise una grande paura a vedere Jenna li davanti a lei e poi la mise contro il muro – Non mi sono dimenticata di quello che mi hai fatto puttanella . Ora non ti faccio niente e per il fatto della scritta sul petto te la scrivo quando ti avrò uccisa con le mie mani . Poi la lascio andare e prima di farla andare via da li – tra tre giorni tu sarai morta e quando ti troveranno vedranno sul petto scritta Bitch e poi avrai una bella croce sulla schiena . Non mi puoi scappare e non puoi dire a nessuno che sono viva visto che questo e il mio funerale e se lo dici ti scambiano per una pazza . Icy vide che Jenna aveva ragione e dopo si mise il berretto e gli occhiali da sole e poi porto Icy da sua madre e si presento a lei – Io sono l’ agente Delondry Bates volevo fare alcune domande a sua figlia per capire cosa e successo in palestra con la morte di Alaina . Delondry se ne torno ad assistere al suo funerale ed era lei l’ unica felice li dentro visto che dentro quella tomba c’era Delondry e non lei . Grazie alla sua morte Jenna Milton era divenuta una volta per tutte Delondry Bates e adesso poteva iniziare la sua forma di vendetta contro Icy che gli aveva tolto tutto di bello nella sua vita . Se prima c’erano dubbi se quella era Delondry dopo il funerale non c’erano dubbi . Avevamo un nemico dentro di noi e nessuno lo poteva dire per certo visto che non avevamo nessuna prova e poi c’ era il cadavere di una donna morta e visto che Delondry Bates era li viva non potevamo dire che era Jenna . Avevamo le mani legate e nessuno poteva fare niente e adesso aveva un mezzo fortissimo per far paura ad Icy . Era un agente di polizia e nessuno avrebbe pensato che una cosi giovane agente di polizia sia un mostro e invece era proprio cosi e per questo Icy aveva paura . 

Categorie
Dottor Alex Mercer Ellen Storm Icy Jenna

Robert Foreman porta Icy in Infermeria

Icy era ferita in modo molto grave visto che i suoi occhi di colore viola erano divenuti neri visto che una delle cose che Jenna aveva fatto era dalle un pugno nell’ occhio dopo il pugno nello stomaco . Se Robert non arrivava questa volta per Icy era la fine visto che Jenna non le voleva bruciare la testa ma voleva privare della vista Icy . Se Robert non arrivava Icy sarebbe divenuta una di quelle persone ceche e cosi non poteva più controllare il suo potere che tra pochi giorni sarebbe arrivato a lei . Il pugno nero era per farla stare ferma visto che Icy non stava ferma un solo minuto e le aveva dato un pugno nell’ occhio destro per farla stare ferma come una statua . Jenna non era con le sue amiche e quindi per lei da sola privare della vista Icy era un po’ difficile visto che per non farglielo fare muoveva mani e gambe . Icy colpi al viso Jenna e lei disse nell’ orecchio – questo e stato il tuo ultimo sbaglio puttanella . Icy cercava di scappare da lei ma Jenna la prese per i capelli e la teneva molto stretta con le sue forti dita e poi inizio a bruciare i suoi capelli e fu in quella occasione che Robert entro e vide Icy ridotta molto male e fu quella la goccia che fece traccobare il vaso . Icy dopo alcuni passi e fu sorretta dal suo amico Robert svenne dalla paura e come se aveva paura visto che quello non era stato solo una punizione ma era stata una vera tortura e lo aveva fatto perché era nel suo intento farlo . Insieme a Robert fece alcuni passi ma era difficile visto che era pesante ogni suo passo e fu lui a portarla dentro l’ infermeria visto che era svenuta e lui la porto tra le sue forti braccia . Una volta entrati dentro l’ infermeria li dentro c’ era il Dottor Alex Mercer e li c’ era anche il professore di educazione fisica che era una donna molto in gamba di nome Ellen Storm . Ellen conosceva fondo Jenna e quando vide Icy ridotta in quello stato capì che poteva essere stata solo una persona . Robert decise di non mentire visto che solo la verità avrebbe salvato Icy e cosi si mise seduto su una sedia vicino al lettino dove era stesa Icy – Non so cosa sia successo ma quando sono entrato nel bagno delle ragazze ho visto Jenna che aveva mano piene di fiamme e Icy per terra chiedendo aiuto . Robert fece la cosa giusta cioè racconto tutto alla professoressa che di Jenna non si metteva paura visto che lei aveva il potere di aspirare il fuoco e usarlo contro il suo nemico e per Jenna questo era un problema . Ellen aveva visto un sacco di ragazze menate nello stesso modo di Icy e cosi che era stata solo una persona visto che tutte quante le dissero che avevano parlato con Robert e poi erano state ridotte in quello stato . Ellen capì che far allontanare Jenna dalla scuola era la cosa giusta da fare e sopratutto per far sopravvivere Icy li dentro . Icy riposa sul letto e ce ne era bisogno visto che era ridotto peggio di uno straccio e solo una persona che aveva il potere di curare la gente poteva salvarla e il Dottor Alex Mercer era una di quelle persone che avevano il potere del tocco curativo .  

Categorie
Alessandra Neri Bright Falls Guerriera Oscura L' Ombra Roberto Auditore Serena Rafferty

L’ Ombra scopre tutto sulla persona misteriosa

L’ Ombra era sicura di poter scoprire chi era il membro che non aveva ancora scoperto l’ identità ma aveva bisogno di tempo visto che per il momento le ragazze fino a quando nessuno faceva cose avventate erano al sicuro . Prima di andarsene dall’ ufficio della preside dove era entrato prima disse a loro – Prima di fare questo piano dobbiamo scoprire chi è il nostro ultimo nemico se non sappiamo il suo volto e non sappiamo chi è cosa non possiamo fare il piano visto che non sappiamo niente su di lui noi potremmo anche attaccare una persona sbagliata e il piano va a farsi friggere . Alessandra vide che quello che diceva L’ Ombra era giusto se non scovavamo il membro che attraversare le pareti tutto poteva andare male visto che quello era il secondo obbiettivo e quello che poteva avvisare il capo che erano stati scoperti . Daphne per loro era un grande dono visto che poteva prendere le ragazze e portale fuori dall’ edificio in cinque minuti grazie al suo potere e noi eravamo rimasti a mani vuote . L’ Ombra vide che la Guerriera Oscura stava venendo con lui , si giro una volta che si era fermato e puntando il suo sguardo verso di lei – vuoi qualcosa ? . La Guerriera Oscura era pronta ad aiutare e voleva farlo subito e non dopo , non ce la faceva a stare ferma mentre tutto era in moto e visto che era pronto a farlo disse all’ Ombra – ti voglio aiutare ho il potere di leggere la mente e poi se mi dici tutto quello che sai visto che tu sai il nome del terzo membro lo sai ma non l’ hai voluto dire . Hai i tuoi segreti ma adesso mi dici il nome e io ti aiuto a vedere più luoghi e cosi noi possiamo sapere di più su questa persona . L’ Ombra sapeva che la Guerriera Oscura era una persona in gamba e per questo decise di portarsela dietro e disse – il suo nome è Daphne Strange ha provato pure con me a farmi rapire queste ragazze ma io ho detto no e quando l’ ho saputo ho provato di tutto per capire come mai di questi rapimenti ma non ho scoperto molto . La Guerriera Oscura voleva sapere tutto su questo collegamento e si mise davanti al suo nuovo alleato – tu mi dici tutto su questa storia oppure non ti mollo fino a quando non me lo dici . Per l’ Ombra era arrivato il momento di dirlo – mi ha contattato via un telefonino che non poteva essere rintracciato e mi ha detto “ Ombra tu puoi rapire un sacco di cose , che ne dici di rapire dei bambini “ . Quando mi ha detto quello mi si è quasi fermato il cuore e io le ho detto “ no visto che non rapisco ragazzi ma solo cose che per me hanno un valore “ . Dopo aver discusso di tale questione andarono al Distretto 18 e vicino al negozio dove c’ erano tutte le ragazze molto bella e carina e che era entrata dentro il negozio . L’ Ombra aveva sentito parlare di lei ma non l’ aveva mai vista in volto e decise di leggere la mente della ragazza . Questa cosa era pericolosa visto che se era stata manipolata poteva essere una cosa molto brutta e inizio a leggere tutto . Per non essere scoperti erano sopra un palazzo dove la visibilità era buona e si poteva vedere la ragazza senza alcun problema . L’ Ombra ci mise un po’ ma lesse tutto quello che c’ era nella mente della ragazza e poi prese la mano della Guerriera Oscura e se andarono da quel tetto prima che qualcuno li potesse vedere . Una volta ritornati a scuola e senza farsi vedere da nessuno andarono nell’ ufficio della preside visto che aveva scoperto tutto e anche una cosa che li poteva aiutare cioè che se facevano tornare la mente della ragazza normale lei poteva essere utilizzata per i nostri scopi . 

Categorie
2013 Batman Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc PLaystation 4 Ps4 Uscite Future Videogiochi Xbox One

Kevin Conroy doppierà un nuovo Batman: Arkham

Kevin Conroy continua a far parlare di sé e della serie videoludica Arkham di Batman.

Il doppiatore ha svelato pochi giorni fa di essere tornato nel cast di Batman: Arkham Origins dopo le voci che lo davano per appiedato in vista del nuovo episodio della serie.

Con un tweet poi cancellato, Conroy ha spiegato di aver fatto “confusione a Dallas”, dove ha annunciato la sua partecipazione al prequel della serie di Rocksteady.

“Sono in un nuovo Arkham che arriverà presto, non in Arkham Origins in uscita quest’autunno”.

Il tweet è stato cancellato ma non abbastanza rapidamente da sfuggire allo sguardo diBatman-News.com.

Che il titolo in questione sia il primo episodio next-gen della saga, in sviluppo proprio presso Rocksteady?

 

Categorie
2012 Dominatore di Poteri Foto Lente di Ingradimento Me Mondo Oggetti Persone Presentazione Racconto Storia

La mia Lente di Ingradimento

Lente di Ingradimento.

La lente di Ingrandimento alcune volte mi serve per vedere cose che potrebbero sfuggire ad occhio nudo .