Aspetto di Katrine Chandler durante l’ incantesimo

Katrine per colpa della sua ignoranza in latino ha sbagliato a tradurre le parole dell’ incantesimo che c’ era scritto dentro quel libro e cosi lei ha preso per tre settima e tre ore l’ aspetto di una ragazzina . Alice senza farsi vedere da Katrine ma le ha fatto una foto visto che era molto carina con l’ aspetto che aveva . Ecco l’ aspetto che aveva Katrine Chandler durante l’ incantesimo .

tVGG_12473

Katrine sapeva che con quell’ aspetto non poteva sconfiggere gli Zombie e cosi decise di assumere l’ identità di Kora per un pò e poi andare avanti cosi fino a quando non sarebbe tornata al suo vero aspetto .

Foto della borsa a tracolla di Jenna Miller

Da quando Jenna Miller era andata via da sua sorella si era fatta una vita sulla strada e la prima cosa che fece fu prendere una borsa a tracolla e cosi la rubo . Jenna fu molto in gamba visto che si concentro per molto e fece uscire delle fiamme da fare in modo da distrarre il negoziante e cosi prendere la borsa a tracolla senza farsi vedere e da li inizio il suo viaggio visto che da li in poi dove andava Jenna andava la borsa e li c’ era tutto l’ occorrente per restare viva visto che aveva preso una catena e l’ aveva messo li dentro e cosi se doveva fare male con quella catena lo poteva fare e appena imparava a usare in modo collegato il suo potere con gli oggetti allora avrebbe fatto loro molto male ancora di più . Dentro quella borsa c’ era anche altre cose per esempio il libro dove c’ era scritto gli esercizi fatti da sua sorella e altre cose che per Jenna erano molto importanti .

il_340x270.542572074_3l7s

Foto dello Zaino Nero di Tina

Questo è lo zaino che Tina ha trovato visto che nessuno lo aveva preso lo aveva preso lei cosi poteva metterci il suo book e tutto quello che le serviva o che trovava durante il suo cammino nella strada visto che da adesso in poi avrebbe vissuto li tra pericoli , risse e forse quello che un giorno l’ avrebbe colpita cioè la morte . Ma tutto questa era i pericoli del mestiere di un Writer e se voleva sconfiggere Zara li doveva correre tutti quanti .

 

Alicia Walker

Alicia Walker come Alice Green aveva 14 anni ed era stata rapita ed era la seconda persona a lavorare come schiava per Amelia Strong . Alicia era una persona molto diversa da Alice visto che mentre lei aveva un padre e una madre Alicia non aveva niente e nessuno . Alicia aveva una famiglia ma era morta per colpa di un incidente cosi si diceva ma non fu per niente un incidente visto che era stata lei a farlo ma non lo voleva fare . Ma cominciamo tutto dall’ inizio cioè prima della sera in cui ebbe quell’ incubo che non le permise di dormire e rovinare la sua vita perfetta . Anche se i suoi genitori molte volte gli avevano detto di non andare a vedere i film di horror lei decise di farlo e vide un film davvero molto brutto e che le fece venire un sacco di incubi davvero molto brutti e per colpa di questo incubo perse il controllo e brucio lei la casa . Era una sera molto buia ed erano le 2 di notte e tutti stavano dormendo e pure Alicia stava dormendo e poi si sveglio urlando quando vide qualcosa di brutto nei suoi sogni . I suoi genitori non avevano sentito niente anche se essendo ancora piccola visto che aveva solo 5 anni quando questo è accaduto . Anche se la madre aveva il microfono vicino al comodino che aveva davanti a lei non senti l’urlo della figlia visto che voleva riposare e non sentire più le urla della figlia . Alicia cerca di rimettersi e dormire ma non ci riusci e quando cerco di farlo di nuovo perse il controllo perché durante il sonno stava provando a far scomparire i mostri che erano dentro al suo sonno ma questo le permise solo di far uscire il male che era dentro di se . Il male entro dentro tutto il suo corpo e brucio tutta la casa e quando fini la piccolina era fuori dalla casa svenuta e non sapeva nemmeno come era arrivata li . Fino a 9 anni non ricordo niente ma quando vedeva il fuoco era come se lei cadesse in uno stato di trance e iniziava a prendere un ricordo in più . Quando riprese tutti i ricordi decise di sparire dalla casa famiglia dove era andata a stare visto che aveva scoperta che era stata lei in modo accidentale ma era colpa sua . Alicia decise di andare via per non fare del male a troppa gente visto che aveva paura del suo potere celato ma aveva paura . Quando arrivo all’ età di 14 anni se uno la vedeva non la riconosceva visto che aveva i capelli di due colori diversi cioè marrone chiaro e il rosa e poi rubava ma non aveva mai fumato niente . Willard aveva visto questa ragazzina da vicino e decise di rapirla visto che nessuno avrebbe sentito la mancanza di una sbandata di strada e la rapi quando era dentro le strade della Londra dell’ Universing . Nelle strade di quella Londra ci era nata e cresciuta e adesso per colpa della sua paura e del suo potere che non sapeva controllare si era distrutta tutto il suo futuro che grazie alla sua famiglia poteva essere roseo ma adesso era solo molto oscuro . Alicia quando arrivo li dentro anche se non era molto sociale per colpa degli anni decise di farsi aiutare dalla persona che c’ era prima di lei cioè Alice . Alice decise di aiutare la nuova arrivata visto che erano nella stessa barca decise di farlo cosi in due potevano vivere di più .Gli spiego che era inutile provare a scappare visto che Amelia Strong aveva il potere di fare illusioni e quindi lei poteva farle credere che era una libera ma invece era in catena e a lavare i bagni . Alicia decise di fare un tentativo ed era quasi riuscito quando non fu presa dalle mani di Angela che la porto dentro e per questa cosa le diede un pugno molto forte nello stomaco visto che aveva provato a fuggire . Angela prese per la mandibola il viso di Alicia e le disse in molto chiaro per farle capire che questa stronzata non la doveva fare più oppure ne avrebbe pagata le conseguenze – Prova di nuova a scappare brutta puttanella e te lo giuro la tua schiena bruciera talmente tanto che non ti potrai sedere per una settimana . Proverai un grandissimo dolore e preferirai morire . Angela le lascio la mandibola e per farlo capire che aveva afferrato la guardo in quei occhi da pazza sadica che facevano paura a tutti quanti tranne lei . Alicia non aveva nessuna paura di Angela visto che manteneva il suo sguardo visto che Alicia aveva visto cose molto brutte per la strada e quindi un po’ al dolore poteva resistere visto che come dice lei quando si fa ricucire lei e il dolore sono vecchi amici . Alicia negli anni era stata minacciata con un coltello e con molte altre cose e agli inizi si metteva paura ma dopo molte volte essere minacciata con un coltello o con un altra cosa era una cosa molto normale per lei . Alisia fu rapita quando cercava di fare soldi in modo normale cioè lavorando come barista e in quell’ occasione fu rapita . Stava staccando dal lavoro e in quel momento fu sedata e portata qui dentro e si risveglio tre ore dopo vicino alla sua compagna di cella cioè Alice . 

Gabriella Griffiths chiede a Shadow Black se Roberta può stare con loro

Dopo che Gabriella aveva fatto di Roberta una bella signorina e molto ben lontana da come era prima cioè una ragazza di strada che lo aveva fatto per sopravvivere li visto che la sua famiglia era morta , non voleva andare in una casa famiglia visto che sapeva li forse non sarebbe mai stato più felice e quindi scappo da li e nessuno l’aveva più trovata da nessuna parte . Gabriella che con Roberta era li sul letto , Gabriella vedeva che Roberta prima quando era in strada aveva uno sguardo spento ma adesso che era sul letto con Gabriella aveva uno sguardo acceso , uno sguardo pieno di speranza e felicità e poi aveva fatto vedere a Gabriella il suo bellissimo sorriso che da quando aveva perso i suoi genitori era morto con loro . Ma adesso grazie a Gabriella era tornato ed era molto più bello che mai . Gabriella mentre stava mettendo i capelli di Roberta in uno cyghon visto che aveva molte forcine per capelli e visto che per Gabriella non gli servivano per il momento le mise con calma a Roberta , la fece sedere sulla sedia e le mise tutte con calma e poi la fece vedere allo specchio e vide che era davvero molto bella . Gabriella guardo Roberta che era felice con lei – Senti ti va di restare con me e di abitare qui con me e con un ‘ altra persona . Roberta era felice di poter stare in un posto e si poteva vedere dal suo sguardo e mentre era tra le braccia di Gabriella – mi piacerebbe moltissimo stare qui con te ma non lo so se posso e poi tu devi sentire questa persona che dice . Shadow Black entro in camera di Gabriella vide che non sapeva cosa stava facendo li nell’ Universing e la vide scherzare e ridere con una persona che era bella e vide – Sembra che tu abbia trovato una nuova amica ? .

Gabriella vide Shadow Black entrare nella stanza di Gabriella e la vide scherzare e ridere con una nuova persona , la porta si chiuse alle sue spalle . Gabriella decise di raccontare tutto a Shadow Black e poi Roberta con uno sguardo felice – Posso stare qui nella Cattedrale con noi ? .

Shadow Black vide che Gabriella era felice ma davvero molto felice , contenta e vide che pure Roberta era felice e quindi decise di fare una cosa in modo davvero molto felice – certo puoi stare qui e tu dormirai qui con Gabriella . Roberta andò ad abbracciare Shadow Black e con il suo abbraccio pieno di amore e gioa vide tutte le cose brutte che aveva passato nell’ Universing . Shadow Black prima di andarsene fece comparire un letto alla fine della stanza e poi vide che erano felici di stare e dormire li dentro con Gabriella . 

Gabriella Griffiths aiuta Roberta nell’ Universing

Il giorno dopo Gabriella si era svegliata verso le sei di mattina e come al solito si era andata a una buona doccia calda e poi andava a fare colazione ma quel giorno fu tutto diverso e non sapeva come mai ci stava mettendo tanto ad arrivare nella cucina . Gabriella dopo che era uscita dalla doccia era entrata senza saperlo nella versione Universing della Cattedrale e alla fine vide che la cucina era solo un po’ più in avanti . Gabriella era vestita con il suo pigiama nero e quando vide Shadow Black gli chiese spiegazioni su come mai la nave era molto grande e come mai ci aveva messo cosi tanto ad arrivare li in cucina . Shadow Black che era girato verso Gabriella , cosi le disse con un tono calmo mentre si stava versando del caffè bello forte nella sua tazza – Senza saperlo tu sei entrata nell’ Universing e la Cattedrale dove noi ci troviamo e diventata molto più grande di quello che era prima . Gabriella era felice di essere tornata nell’ Universing ma lo voleva fare lei da sola e non in questo momento e quando vide che Shadow Black si stava versando il caffè per stare ancora più sveglia e cosi tenere gli occhi aperti – mi dai pure a me il caffè . Shadow Black vedeva che a Gabriella serviva visto che era stanca e cosi Shadow Black glielo verso in una tazza rossa e molto bella . Dopo averlo bevuto Gabriella stava andando ad esplorare la Cattedrale che era molto più grande ma Shadow Black la fermo in tempo – Gabriella è meglio che tu ti tolga il pigiama e ti metta maglietta e pantaloni perché tra poco qui nell’ Universing della Cattedrale arrivano un sacco di persone e non vuoi che ti vedano in pigiama . Gabriella torno in camera sua e cosi si mise una maglietta nera , pantaloni neri e scarpe nere e dopo un po’ dovette chiedere la porta della sua stanza visto che la Cattedrale era divenuta davvero molto popolata e quindi era meglio che si era vestita come aveva detto Shadow Black . Quando usci vide un sacco di gente e tra le quali una bambina che stava per essere travolta da una enorme folla di persona . Quando la vide non vedeva una sconosciuta ma lei nel passato , cosi si butto e la prese in tempo per poi portarla fuori da quella enorme folla . La bambina che aveva sette anni che ora era tra le braccia di Gabriella le diede un bacio sulla guancia e poi le disse nell’ orecchio sinistro – grazie per avermi salvato . La bambina si chiamava Roberta e non aveva i genitori , Gabriella la porto in camera sua e vide che era sporca e per farla entrare le diede dei cioccolati e per farla venire li dentro le disse – Se entri ce ne sono altre . Roberta entro e vide che c’ era una scatola piena sul letto e Gabriella la tratto molto bene come se avesse incontrato una persona non una persona che veniva dalla strada . Gabriella vide che sul corpo aveva segni di frustate , segni di ferite e anche molte altre ferite . Gabriella le disse mentre mangiava con Roberta – ti va se ti aiuto a toglierti dalla strada e cosi ti aiuto a diventare una bella signorina . Se te ne vai dalla strada in cui stai non devi più rapinare le persone , non avrai più queste ferite e sopratutto puoi guadagnare con lavoro vero . Roberta se le sognava quelle cose e disse a Gabriella – queste cose me le sogno , Gabriella le disse mentre vedeva le sue ferite sul suo corpo – che ne dici che ti aiuto a far diventare questo sogno una cosa reale . Roberta decise di fidarsi di Gabriella visto che con lei era stata davvero molto gentile , Gabriella le fece la doccia e curo le sue ferite e alla fine la fece diventare una persona molto diversa da quello che era prima . Roberta adesso aveva un bel vestito rosso e bel cerchietto sui suoi bellissima cappelli rossi che prima erano sporchi . Adesso grazie a Gabriella , Roberta era rinata ed era divenuta una bella signorina pronta a fare qualcosa nell’ Universing . 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: