Categorie
1886 Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto The Order :1886

The Order: 1886

Nel tempo esistono dei geni davvero molto bravi . Questi geni vedono qualcosa di impossibile e la riescono a rendere possibile . Uno tra questi è Nikola Tesla . Grazie al suo genio The Order ha delle armi davvero notevoli . Per esempio la balestra prima era uno strumento davvero troppo rude e non utile per uccidere i lupi mannari . Grazie al genio di Nikola questa arma è divenuto un vero strumento di morte . Non spara solo un colpo . Da quello che posso vedere dal progetto fatto da Nikola . Adesso la balestra può sparare un sacco di colpi .

Nikola Tesla ha reso potenti un sacco di armi per The Order . The Order in questo tempo in cui ci sono Lupi Mannari avevano bisogno di armi molto utili . Armi che potevano uccidere un grosso lupo mannaro con un colpo oppure due . Ecco dopo un pò di lavoro il fucile a canne mozze . Non so in che modo l’ ha modificato Nikola Tesla . La modifica prima si vedeva . Adesso non si vede proprio

Un genio come Nikola Tesla sa fare tutto . Se gli dai tempo lui ti sa creare tutto . Nel futuro ci sarebbero stare le mitragliatici piccole tipo a forma di pistola . Grazie a Nikola Tesla gli agenti di The Order c’ e l’ hanno già .

Io e Ada non abbiamo potuto vedere Nikola Tesla stare li nel suo laboratorio . Stare li ore per fare di queste armi dei veri gioielli .

Categorie
Angeli Cassandra Demoni Francesca

Cassandra ottiene gli occhi angelici e si spaventa vedendo due demoni

Cassandra era davvero molto grata a Francesca di averla fatta restare a casa e sopratutto la stava trattando come se fosse sua figlia . Anche se Francesca non aveva mai avuto una figlia ma quando apparve Cassandra nel suo negozio e stava per svenire nel suo negozio era come un dono . Il giorno del 19 compleanno i suoi occhi cambiarono colore da blu a viola ma di un viola normale ma molto acceso e molto bello e appena uno lo vedeva si innamorava dei suoi occhi perchè erano bellissimi e davvero molto luccicanti . Gli Angeli erano cosi era parte del loro corpo era speciale e unica e quando gli angeli compiono 19 anni ottengono gli occhi viola e una caratteristica di ogni angelo che a 19 anni il colore dei loro occhi cambiano . Ma non lo fanno cosi per caso ma per aiutare gli Angeli a sopravvivere , i Demoni danno la caccia agli Angeli più deboli , Gli Angeli sono forti e se forti riescono a distruggere un demone con il palmo della mano , la mettono sulla loro faccia e loro muiono in un colpo solo e purtroppo muore anche la persona che hanno posseduta anche se possiamo dire che è morta proprio nel momento in cui il demone è entrato dentro il suo corpo . Non so come ma alcuni Demoni sapevano che li c’ era un demone , allora iniziarono a capire dove era e chi era , tutta la zona era sovegliata . Era sorvegliata peggio di Fort Nox o peggio , erano in pericolo e dovevano rendere quell’ angelo innocuo e sbatterlo in un posto e questa volta non dovevano dargli nemmeno aqua o pane o vestiti . Non doveva avere niente , gli Angeli non provano compassione per i Demoni e cosi i Demoni non volevano provare compassione per gli angeli e cosi il loro capo disse ai suoi uomini – appena la troviamo la trattiamo peggio di come l’ abbiamo trattata prima e questa volta con lei ci andremo giu molto pesante . Cassandra stava per andare a prendere due caffè uno per lei e uno per Francesca ma appena vide passare due uomini da lontano li vide e vide i suoi volti cambiare nel peggio che lei aveva mai visto e cosi si nascose . Inizio ad avere paura se uno le toccava il cuore vedeva che stava battendo al massimo e con molta agitazione e Francesca prese un bicchiere d’ acqua e lo fece bere a Cassandra e Francesca disse – dimmi cosa hai visto ? . Francesca si era fidata di Cassandra e di quello che aveva detto e cosi racconto tutto e ci credette perchè aveva visto il suo volto in 5 mesi che l’ aveva conosciuta non aveva mai visto Cassandra cosi spaventata e Francesca disse a Cassandra – tu resta qui e rifugiati in camera tua , io torno il più presto possibile con i nostri caffè . Francesca ci mise cinque minuti ad andare a tornare e quei tizi che Cassandra aveva visto erano li pronti a prendere l’ angelo e a renderlo innocuo nei loro metodi peggiori che loro avevano in mente e non si sarebbero fermati davanti a niente . La questione era noi o lei , e quando si tratta di vivere o morire i Demoni decidono di vivere per portare altre male nel mondo e in quell’ universo .

Categorie
2013 Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Racconto

Alyssa ferma uno stupro su una giovane ragazza

Alyssa è andata a lavorare all’ ospedale , perché quel giorno avevo molti pazienti da visiti e da curare . Il primo paziente era un ‘uomo di mezz’età che per il troppo fumo aveva il cancro ai polmoni , quindi mia sorella Alyssa anche un po’ amareggiata non poteva fare niente . L’ unico modo per salvare la vita a quel paziente era mandarlo in chirurgia e farlo operare , se il cancro era molto piccolo c’è la poteva fare se era grande avrebbe avuto il 50% di possibilità di farcela . Il Secondo paziente era una ragazza che non era tanto grave , lei era li solo perché aveva avuto una piccola botta alla spalla ed era li per curarla .La pazienta di nome Sara diceva alla madre che non era niente , ma la madre prudentissima , aveva deciso di portare la figlia all’ospedale Saint Mary . Il Terzo paziente era una ragazzina a cui avevano sparato al cuore ed era andata in coma . Anche se i chirurghi poteva togliere il proiettile dal cuore , per lei non ci sarebbe stata niente da fare . Ma Alyssa avrebbe potuto cambiare la situazione di quella ragazzina e quando nessuno era nella stanza e nessuno poteva vedere Alyssa utilizzare i propri poteri , decise di curare quella ragazzina con i suoi poteri di guarigione . Dopo pochi minuti la ragazzina si riprese e stava benissimo , la madre teneva la mano della figlia e la figlia chiamò la madre . La madre si sveglio e abbraccio la figlia , dopo aver salvato la figlia di quella madre disperata , lei se ne stava andando a casa a riposarsi un po’ . Quando lei verso un bar per prendersi qualcosa da mangiare e ci andò con la sua moto . Una vota preso un cornetto al cioccolato e una bella tazza di caffè non molto bollente , lei senti dietro l’ angolo una ragazzina di nome Laura Russo che sta gridando . Un uomo di 27 anni , capelli neri e lunghi , maglietta nera e pantaloni blu e scarpe nera , lui aveva iniziato a violentare quella giovane donna . Alyssa si precipito li e gridò a lui – Polizia , mani in alto , l’ uomo inizio a scappare ma mia sorella fu più veloce di lui , prese le manette e l’ arresto . Poi andò verso la donna ancora sotto shock , cercò di farla calmare e la portò a casa sua che non era neanche tanto lontano . Prima di arrivare a casa sua , la ragazzina guardò mia sorella negli occhi e disse – Io sono Laura e mia sorella disse a lei – io sono La Dottoressa Alyssa Saintcall . Una volta arrivati a casa sua , la donna ancora in stato di shock , si andò a prendere un po’ d’ acqua . L’ acqua però non la fece calmare , anzi la fece agitare di più e poi dopo quando si mise a sedere e cerco di raccontare come erano andate le cose , inizio ad avere un po’ di confusione . Prima della confusione ,c’ era l’ ansia , inizio ad essere agitato e per questo mia sorella per farla calmare gli fece un po’ di tè . Poi gli chiese a lui – quanto zuccherò vuoi ? , Laura rispose – due zollette di zucchero . Laura inizio a bere con molta calma il tè .Anche se un po’ si è calmata , in lei c’era della confusione , non riusci a raccontare bene le cose a mia sorella , poco dopo qualche minuto senti un po’ di intorpidimento alle mani , le sentiva ma era come se qualcosa le impediva di muoverle . Lo stupro fatto da questa ragazzina non è avvenuto completamente , seno la sua situazione sarebbe stato peggiore . Alyssa decise di rimanere con lei fino a quando lei non si sarebbe calmata un po’ , Senti ho deciso di fare questo , di rimanere con te fino a quando non ti calmi – disse a Laura . Laura disse a lei ancora sempre shoccata disse – va bene .