Categorie
Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Lo Hobbit: La desolazione di Smaug – nuove immagini, promo art e foto dal set per il sequel di Peter Jackson

Warner Bros. ha reso Disponibili online 5 nuove immagini per il secondo capitolo della trilogia tratta da Lo Hobbit di JRR Tolkien e diretta da Peter Jackson. Si tratta di due promo art, un’immagine di Legolas (Orlando Bloom) e Tauriel (Evangeline Lily) e due foto dal set con Peter Jackson durante l’ultimo giorno di riprese.

L’artwork ci mostra la scena della gara dei barili sul fiume che sarà una sequenza clou del sequel e includerà l’intera compagnia di nani, mentre la locandina ritrae Bilbo (Martin Freeman) che si trova faccia a faccia con il drago Smaug (voce di Benedict Cumberbatch). Queste due ultime immagini saranno utilizzate per la promozione e vendita di giocattoli, libri, manifesti e caramelle.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

La Warner non distribuirà più Il Settimo Figlio (Seventh Son)

Dopo otto anni segnati da diversi successi, la partnership tra la Warner Bros e la Legendary Pictures si è conclusa e le due case non hanno rinnovato la loro collaborazione. Questo “divorzio” (per quanto pacifico) sta però creando dei riassestamenti per quel che riguarda le distribuzioni di alcune pellicole su cui le due major avevano lavorato insieme fino a ieri.

Diversi progetti che inizialmente dovevano essere distribuiti dalla WB verranno invece proposti alla Universal Pictures, con cui la Legendary ha chiuso questo luglio un importante accordo finanziario e distributivo. Tra questi titoli inizialmente si era parlato di Warcraft, che non era stato proposto alla WB ai tempi della rottura, Hot WheelsMass Effect e il film di Michael MannCyber. Ora si aggiunge anche Il Settimo Figlio (Seventh Son), ossia l’adattamento del romanzo La maledizione del mago di Joseph Delaney: anche questo fantasy con protagonisti  Ben BarnesJeff Bridges e Julianne Moore non sarà infatti più distribuito da Warner bensì da Universal.

Il Settimo Figlio (Seventh Son) segue la storia del il mistico cavaliere Padre Gregory e del suo apprendista Tom Ward: entrambi dovranno vedersela con la terribile e diabolica strega Madre Malkin e i suoi seguaci. Ottimo il cast tra Ben Barnes (il Caspian della saga de Le cronache di Narnia)Jeff Bridges (premio Oscar per Crazy Heart) e Julianne Moore (quest’anno anche in Carrie).

Il film è diretto dal regista russo Sergei Bodrov, che nella sua carriera può vantare due nomination all’Oscar per il Miglio Film Straniero rispettivamente per Mongol e Il prigioniero del Caucaso, mentre le scenografie sono invece curate dal nostro tre volte premio Oscar Dante Ferretti.

La release americana de Il Settimo Figlio (Seventh Son) – che  era stato interamente finanziato dalla Legendary – era già fissata per il 17 gennaio: al momento sembra che il nuovo distributore Universal voglia mantenere questa data.

 

Categorie
2015 2016 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Akira in live action: via alle riprese in primavera – dirige Jaume Collet-Serra

Akira, ci risiamo. Sono anni che la Warner Bros. prova a tramutare in live action il capolavoro cyberpunk di Katsuhiro Otomo, senza riuscirci. Se non fosse che qualcosa si stia muovendo. La produzione potrebbe infatti prendere il via nella primavera del 2014, con Jaume Collet-Serraalla regia.

La Warner ha acquistato i diritti del manga giapponese dall’editore Kadansha 5 anni fa, nel 2008, sborsando una cifra milionaria. Sembrava tutto pronto, nel 2012, con uno script approvato, un papabile Leonardo DiCaprio protagonista e 90 milioni di dollari di budget. Poi ci fu lo stop, brusco. Dopo vari tentativi di far decollare il progetto, andati a vuoto, la Warner sarebbe tornata da quel regista che proprio un anno fa sembrava aver abbandonato la barca, ovvero Collet-Serra, l’unico, a quanto pare, in grado di dar vita ad un adattamento che sappia anche soddisfare le esigenze di bilancio dello studio.

Collet-Serra, lo ricordiamo, è attualmente in produzione con Run All Night, terzo film consecutivo girato con Liam Neeson, dopo Unknown e l’inedito Non Stop, che deve ancora uscire in sala. Ad occuparsi della produzione di Akira troveremo Leonardo DiCaprio con la sua Appian Way, e Jennifer Davisson, al fianco di Andrew Lazar della Mad Chance. Katsuhiro Otomo, che ha scritto e diretto la versione anime giapponese del 1988, sarà invece produttore esecutivo. Garrett Hedlund sembrava potesse interpretare il protagonista della trama, ma al momento potrebbe non essere più disponibile, causa ulteriori impegni.

Ambientato in un futuro post terza guerra mondiale dove bande di motociclisti si sfidano tra gli aggrovigliati palazzi di Neo-Tokyo, Akira segue le vicende di Kaneda, leader di una banda di teppisti, e di Tetsuo, il più giovane del gruppo. Dopo un incidente e l’apparizione di uno strano bambino-vecchio, Tetsuo sparisce e Kaneda si ritrova ad indagare sulla sua scomparsa tra servizi segreti, gruppi di ribelli, centri di ricerche top secret ed un misterioso Akira.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

John McAfee: arriva il biopic della Warner Bros.

John McAfee è un programmatore statunitense, fondatore dell’omonima azienda McAfee. La svolta della sua vita nel 1986, quando viene a conoscenza del primo virus informatico della storia. John ha la brillante idea di creare un software di sicurezza: fonda allora la McAfee Associates, i cui antivirus riscuotono un enorme successo: nel 1992 l’azienda arriva ad essere quotata in Borsa per un valore di 80 miliardi di dollari. 5 anni fa, dopo aver venduto le sue proprietà e l’azienda, si trasferisce in una villa in Belize, dove investe in alcune attività tra cui una fabbrica di sigari, la distribuzione di caffè, una compagnia di taxi e una società di ricerca farmaceutica. Fino allo choc del 2012, quando il suo vicino di casa, Gregory Faull, viene trovato morto, ucciso da un colpo di arma da fuoco. La polizia sospetta di McAfee, che aveva spesso litigato con l’uomo, ma McAfee sostiene invece di essere vittima di una ritorsione da parte del corpo di polizia belizeano Gang Suppression Unit. Fuggito, a dicembre entra illegalmente in Guatemala e viene arrestato, per poi essere portato negli Stati Uniti. Il ministro degli Esteri del Belize, Caballeros, invia allora una nota spiegando che McAfee deve essere interrogato non come sospettato dell’omicidio, bensì solo come persona informata dei fatti.

Una spy story che intreccia l’American Dream alla potenza della Silicon Valley. Una trama perfetta per diventare cinema, e così sarà. La Warner Bros. ha intenzione di dar vita al biopic suJohn McAfee, con Scott Alexander e Larry Karaszewski (Ed Wood, Man on the Moon) alla sceneggiatura, e il duo Glenn Ficarra e John Requa in ‘lotta’ per riuscire a mettere le mani sulla regia.

Pochi mesi fa Joshua Davis del Wired ha pubblicato un articolo dal titolo “Dangerous: An In-Depth Investigation into the Life of John McAfee”, che farà da spina dorsale alla pellicola. Scott Alexander e Larry Karaszewski, al momento, sono al lavoro con Tim Burton per l’atteso Big Eyes.

 

Categorie
2013 2014 2015 Batman Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Tyler Hoechlin sarà Batman in Man of Steel 2?

Il nuovo tormentone dell’estate. Annunciato durante il Comic-Con lo storico incontro/scontro tra Batman e Superman in Man of Steel 2, la Warner Bros. si è subito messa alla ricerca del nuovo Uomo Pipistrello, visto l’addio ormai ribadito di Christian Bale. Le indiscrezioni a riguardo hanno ovviamente subito iniziato a circolare, con l’ultima del giorno che vorrebbe Tyler Hoechlin, star di Teen Wolf, nuovo possibile Batman.

Secondo quanto riportato da ComicBookNews, l’attore farà a breve un provino insieme adHenry Cavill, confermatissimo Uomo d’Acciaio e come lui in arrivo dalla tv. Nel caso in cui Zack Snyder e la Warner dovessero scegliere proprio Hoechlin, ci ritroveremmo automaticamente con due supereroi belli e muscolosi. Quasi due modelli pubblicitari, pronti a scontrarsi dentro le proprie tutine. Non è detto, ovviamente, che il presunto provino possa andare a buon fine, con la major interessata anche ad altri nomi, più noti rispetto a quello di Hoechlin e forse più sicuri. La fretta è però palpabile, visto che il via alla produzione scatterà nei primi mesi del 2014, in modo da uscire in sala nel luglio del 2015.

Sempre a detta di ComicBookNews, oltre ai due granitici supereroi DC Comics, all’interno del film troveremo anche più cattivi, con Lex Luthor tutt’altro che certo di far sua l’ambita comparsa. Il sequel sarebbe impostato 12 mesi dopo i fatti vissuti in Man of Steel, con il mondo ancora in fase di ‘accettazione’ nei confronti del potente Dio alieno sceso sulla Terra. In questo ‘quadro’, Batman non si fida di Superman e Superman non si fida di Batman, tanto da scontrarsi, inevitabilmente, al loro primo faccia a faccia. Se non fosse che l’arrivo degli immancabili villain (Joker?) li faccia tornare in se’. Per sconfiggere il male.

 

Categorie
2010 2012 2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Selma: Ava DuVernay dirige il film su Martin Luther King e le marce da Selma a Montgomery

Nel 2010 Lee Daniels già pensava a The Butler (che non si chiamerà più così a causa di un conflitto tra la Weinstein Company e la Warner Bros.), ma pensava anche al film successivo. Quel film doveva essere Selma, biopic su Martin Luther King, ma già all’epoca il regista diPrecious e The Paperboy pensava se fosse davvero il caso di fare due film consecutivi incentrati sui diritti civili dei neri.

Oggi Lee Daniels è ufficialmente uscito dal progetto, che è stato affidato ad Ava DuVernay. La regista è stata la prima donna nera a vincere il premio per la regia al Sundance nel 2012 grazie al suo Middle of Nowhere, nell’edizione che ha visto trionfare Re della Terra Selvaggia. Ed ora, col suo terzo film (l’opera d’esordio, I Will Follow, è del 2011), si prepara a fare il grande salto con un’opera già nella tematica decisamente imponente.

Selma non sarà infatti esattamente un vero e proprio biopic su Martin Luther King, anche se il leader è una figura centrale nel film. Selma narrerà più che altro le celebri marce da Selma a Montgomery, tre marce che si svolsero nel 1965 dopo che gli afro-americani di Selma, in Alabama, uniti nel Dallas County Voters League (DCVL) per far valere il loro diritto al voto, chiesero l’aiuto a Martin Luther King per supportare la loro causa contro la resistenza politica dei bianchi.

Il cast originale, quando ancora Daniels era il regista, era così formato: David Oyelowo sarebbe stato Martin Luther King; Hugh Jackman era lo sceriffo Jim Clark; Liam Neeson era Lyndon Johnson; Robert De Niro era George Wallace, governatore dell’Alabama; Cedric The Entertainer era il ministro e attivista Ralph Abernathy; Lenny Kravitz era l’attisivista Andrew Youn. Insomma: un cast di un certo peso…

Con quel progetto ormai sparito, il cast è tutto da rifare. Però c’è un attore che è rimasto a bordo, e si tratta proprio di David Oyelowo. Non è certo un caso: l’attore aveva lavorato con Daniels in The Paperboy, ma ha anche lavorato con la DuVernay in Middle of Nowhere. Oyelowo è quindi confermatissimo nei panni di Martin Luther King: aspettiamo ora aggiornamenti sul resto del cast.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Pacific Rim: nuovo trailer e locandine per lo sci-fi di Guillermo del Toro

Il nuovo trailer della Warner Bros. ci propone il discorso enunciato da Idris Elba: “Oggi sull’orlo della speranza, alla fine del nostro tempo, abbiamo deciso di credere non solo in noi stessi, ma gli uni negli altri…oggi siamo di fronte ai mostri che sono alle nostre porte. Oggi noi cancelleremo l’apocalisse!!!

Prima di lasciarvi al nuovo trailer, che non fa altro che incrementare al rialzo le nostre aspettative, vi segnaliamo che tra le nuove locandine c’è uno strepitoso  poster IMAX e due speciali stampe realizzata da Mondo.

Pacific Rim è interpretato anche da Charlie Hunnam, Rinko Kikuchi, Charlie Day e Ron Perlman.

 

Categorie
2013 Batman E3 E3 2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Sony Videogiochi

Batman: Arkham Origins avrà contenuti esclusivi per PlayStation 3

Dopo il nuovo trailer di Batman: Arkham Origins mostrato alla conferenza Sony dell’E3 2013, sono stati confermati i contenuti esclusivi in arrivo su PlayStation 3 .

Jack Tretton ha comunicato che Sony ha stipulato un nuovo contratto con Warner Bros. Entertainement e che la versione PlayStation 3 riceverà contenuti inediti in esclusiva.

Alla conferenza sono stati mostrati due costumi per Batman, uno dei quali ispirato alla serie televisiva degli anni ’60.

Sony ha inoltre in serbo altre esclusive che nasceranno con la collaborazione con Warner, me ne sapremo di più nei prossimi mesi.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Notizie Notizie dal Mondo Trailer

L’uomo d’acciaio – Man of Steel: nuovo spot tv e trailer formato videogame Minecraft

Il nuovo spot televisivo della Warner Bros è incentrato sui padri di Clark Kent (Henry Cavill) e sull’impatto che entrambi hanno sulla sua vita e il suo destino di difensore del genere umano.Russell Crowe interpreta il saggio Jor-El, scienziato e padre biologico kryptoniano del supereroe, mentre Kevin Costner è il fattore Jonathan Kent il padre adottivo terrestre di Clark, un lavoratore onesto dai sani principi.

Nella strepitosa clip “Mine of Steel” invece potrete vedere le immagini del trailer ufficiale del film riconvertite in formato “Minecraft”, trattasi di un celebre videogame per PC del 2011 sviluppato in linguaggio Java.

L’uomo d’acciaio (Man of Steel) approderà nei cinema italiani il prossimo 20 giugno con un cast a dir poco stellare che include Amy Adams, Diane Lane, Michael Shannon, Laurence Fishburne e Christopher Meloni.

Se volete vedere il nuovo spot tv , andate su : http://www.cineblog.it/post/84833/luomo-dacciaio-man-of-steel-nuovo-spot-tv-e-trailer-formato-videogame-minecraft?utm_source=newsletter&utm_medium=mail&utm_campaign=Newsletter:+cineblog/it+(cineblog)

 

Categorie
2013 2014 Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Videogiochi Xbox 720 Xbox One

Dying Light è il nuovo action zombesco di Techland: immagini d’annuncio e prime informazioni

Incuranti delle critiche piovutegli addosso in queste settimane dagli utenti insoddisfatti di Dead Island Riptide, gli sviluppatori polacchi di Techland ritentano nuovamente la strada dei survival horror in soggettiva annunciando l’inizio dei lavori di Dying Light, un inedito e, si spera, originale action sandbox in prima persona da proporre ai giocatori di questa e della futura generazione di piattaforme.

La vena di originalità della nuova proprietà intellettuale di Techland è rappresentata dall’adozione di un particolare sistema di gioco improntato alla fluidità degli attacchi e dei movimenti da poter compiere nei panni del proprio personaggio, uno degli ultimi sopravvissuti di un’infezione zombizzante scoppiata tra le favelas di quella che, osservando le scene ritratte nelle immagini d’annuncio, sembra essere la metropoli di un paese sudamericano o di un’isola caraibica.

Prodotto, finanziato e distribuito da Warner Bros. , Dying Light coniugherà l’orrore di Dead Island alla libertà di Mirror’s Edge cercando di proporre il meglio di questi due mondi: grazie ai poteri soprannaturali garantitigli dalle modifiche cellulare prodotte dal virus contratto, infatti, l’eroe impersonabile sarà dotato di un’agilità incredibile che gli consentirà di saltare senza problemi tra i tetti delle abitazioni, di combattere contro orde di non-mordi e di percepire la loro presenza mediante un apposito sesto senso.

I poteri del personaggio principale saranno la sua unica ancora di salvezza in una dimensione dominata dalla distruzione e dalla violenza più brutale, specie durante le ore di buio: di giorno potremo esplorare la città in cerca di provviste, di medicinali e di oggetti da utilizzare per creare delle armi, mentre di notte l’accresciuta “indole assassina” degli zombie ci obbligherà a tenere un basso profilo per evitare che i mostri e i corpi speciali ci individuino dandoci la caccia fino al sopraggiungere dell’alba.

L’uscita di Dying Light è prevista nella prima metà del 2014 su PC, PS3, X360, PlayStation 4 e Xbox One, ossia qualche mese dopo la pubblicazione dell’altro videogioco in sviluppo presso gli studi di Techland, ossia il gotico Hellraid.