Categorie
Clara Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dr Alyssa Saintcall Foto Welma Price

Incantesimo Spada di Fuoco

2012-AUG-Dark-Writing-Magic-by-Ash-3xpired-195x300

Quando controlli il potere del fuoco puoi fare diverse cose . Come un esplosione di fuoco , palle di fuoco , Supernova e tante altre cose . Tra le altre cose che puoi fare e trasformare la tua mano in una lunga spada di fuoco . Welma Price ci ha messo un anno intero per farlo . Ci vuole del tempo per imparare a fare una cosa del genere . Devi stare molto attento visto che se non controlli la tua forza e le tue fiamme invece di una spada di fuoco ti escono delle fiamme senza nessun controllo e tu potresti fare male a molte persone . Welma ci ha messo davvero tanto tempo e lo ha fatto tutto da sola . Non ha voluto nessuno quando faceva questo addestramento . Aveva paura di fare del male a qualcuno . Pure io ho fatto lo stesso . Non volevo far del male nè a mia sorella Alyssa , nè a Clara e nemmeno a nessuno della mia squadra . L’ ho fatto da solo perchè dovevo capire se ero capace di farlo da solo oppure no .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Demone Dominatore di Poteri First High School Foto Universing Universo Welma Price

Aspetto di Welma Price

2012-AUG-Dark-Writing-Magic-by-Ash-3xpired-195x300

Welma Price non sapeva usare solo il potere del fuoco ma anche quello del ghiaccio . Da quando era dentro la First High School che era dentro l’ Universing lei inizio a usare pure il potere del ghiaccio . Ci mise due mesi ma alla fine imparò a usarlo . Io sapevo di Welma Price e della sua ricerca di Aurora Holmes . Loro avevano litigato alcune volte ma quando scomparve cosi nel nulla lei e gli amici di Aurora si preoccuparono della sua scomparsa . Io insieme ad Ada Knight potei fare la foto del suo aspetto proprio quando era in palestra . La palestra dentro la First High School poteva diventare qualunque ambiente . Lo potevi usare per combattere su delle montagne con un tuo sosia oppure contro un ologramma . Welma Price era andata li dentro per allenarsi verso il suo ambiente preferito La Montagna Oscura . Lo aveva fatto lui ed era un ambiente perfetto per allenarsi . Welma Price quando si allenava usava questo ambiente . Io feci la foto del suo aspetto proprio quando aveva trasformato la sua mano in una potente spada di fuoco . Alcune persone sono capaci di farlo e altre invece no . Io fotografai Welma Price quando aveva trasformato la sua mano in una potente spada di fuoco e nell’ altra aveva la mano in cui aveva una sfera di ghiaccio . Davanti a lei c’ era la testa di un teschio umano . Lei ci era andata verso i 18 anni e aveva ucciso una persona . Era un mostro e voleva uccidere Welma . Welma lo aveva ucciso perchè il suo nemico era un demone e voleva tagliare la testa a Welma .

 

 

Categorie
Laura Neri Luca Neri New York Welma Price

Laura Neri parla con Luca Neri

Welma Price porto a casa sua Luca Neri e non sapeva se avrebbe mantenuto il suo segreto ma poteva fare solo una cosa e sarebbe a dire fidarsi della parola di un ragazzino . Welma non sapeva se Luca avrebbe detto a qualcuno del suo segreto e cosi lei se ne doveva andare via da li visto che tutti l’ avrebbero chiamato mostro . Welma ce lo aveva portato di persona . Non lo teneva per la maglietta ma camminava con lui con calma e senza nessuna fretta . Luca che era nel corridoio che era grande , lungo e li si poteva vedere dei muri con un colore davvero molto brutto . Era uno di quei colori che nessuno vuole in camera sua . Welma era vicino a camera di Luca e si fermo li vicino – cerca di non dire a nessuno dei miei poteri oppure noi due non ci vedremo più . Se lo dici a qualcuno tutti mi guardano molto male e io me ne dovrò andare via . Luca capiva che questa era una cosa seria visto che stava parlando della vita di una persona e quindi decise di mantenere il segreto di Welma . Si giro verso Welma prima di andare in camera sua – lo mantengo il tuo segreto . Ma se posso darti un consiglio ? . Welma divenne curiosa pure lei e ascolto il consiglio di Luca Neri – quale consiglio mi vuoi dare ? . Luca rimase li fermo vicino alla stanza di camera sua – vedo che sei una brava ragazza . Il consiglio che ti voglio dare e che devi cambiare il tuo look e solo cosi le persone capiscono come sei davvero . Una volta entrato nella sua stanza sua sorella maggiore era li . Laura vide suo fratello minore e voleva sapere dove era stato per tutto questo tempo . Laura si avvicino a lui mentre andava in camera sua e vedeva qualcosa in televisione senza essere disturbato da lei . Laura aveva lo stesso potere che aveva Welma e Luca non aveva detto niente di questo fatto visto che non sapeva se lei aveva del tempo per aiutare Laura a controllare i suoi poteri . Laura andò verso Luca Neri e gli fece il solletico per cercare di farlo cantare . Laura vide che stava funzionando alla grande e Luca – basta , fermati . Te lo dico ma fermati . Luca si mise seduto davanti a sua sorella che era li con le gamba una sopra l’ altra ed era seduta su una sedia e non vedeva l’ ora di sentire quello che aveva da dire suo fratello – Se non me lo dici non ti faccio solo il solletico ma ti faccio ben altro . Luca davanti a quella grande minaccia non pote fare altro che dire tutto a sua sorella maggiore – So che tu hai il potere del fuoco e non lo sai controllare alcune volte . Anche se hai cercato di nasconderlo io lo so per colpa della rabbia che hai dentro non lo riesci a controllare . Ora vado al dunque . Sono stato in una stanza di albergo e ho conosciuto questa ragazza di nome Welma Price e ha il tuo stesso potere . Non le ho ancora detto di te . Volevo vedere se lei era una persona che aveva il potere del fuoco oppure faceva finta . Mi ha detto cosa le è successo e corrisponde a quello che è successo a te il giorno in cui i tuoi poteri si sono risvegliati . Mi ha fatto vedere cosa fare e mi ha detto che non lo dovevo dire a nessuno . Laura si era messa sulla sedia che era lontana da Luca per due motivo . Il primo motivo perché Luca puzzava di fuoco e sopratutto perché lei non voleva puzzare . Laura da lontano – ti credo fratellino ma adesso che ne dici se ti vai a fare una doccia calda . Puzzi davvero molto e non ci penso nemmeno a stare vicino a te . Luca alzo il braccio destro e senti con il suo naso lo stesso odore che sentiva lei e vide che era molto forte – hai ragione me la vado a fare subito . Prima di andarsi a fare la doccia lui guardo sua sorella maggiore – lo so che ci vuoi andare subito ma voglio venire con te e cosi parlo a lei di te e forse ti aiuta . Laura decise di aspettare – ma muoviti a fare la doccia oppure tra 5 minuti ci vado senza di te .

Categorie
Ada Knight Armi Armi da Taglio Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Luca Neri New York Welma Price

Karambit di Welma Price

Questa era l’ arma che Welma Price aveva presa dalle mani di Luca Neri . Luca Neri aveva preso quell’ arma vicino a un cassonetto . Welma Price adesso che aveva quell’ arma e la porto a casa sua . La nascose e io feci in modo che all’ aeroporto passasse senza far scattare nessun allarme . Ero li vicino alla macchina e mi concentrai sulla macchina dove passano i bagagli . Una volta passate lei si chiese cosa era successa ma poi alla fine riusci a tornare a casa con un oggetto per difendersi non solo per persone senza nessun potere ma anche contro persone che avevano dei poteri . Ada era li con me all’ aeroporto di New York e cosi se ne andò a Seattle per tornare a casa di sua madre . Welma si allenava con il coltello quando era da sola e senza farsi vedere da nessuno . Nemmeno da sua madre .

 

 

Categorie
Luca Neri New York Welma Price

Luca Neri

Luca Neri un ragazzino di cinque anni che era sempre molto solare e curioso . Voleva sempre scoprire tutto . Anche se le persone gli dicevano che lui doveva restare fermo , ma lui non ci riusciva perché dentro di lui c’ era una vena di un grande esploratore . Luca era un amico di Welma visto che per tutto il tempo in cui erano nello stesso Hotel si era conosciuti e avevano stretto una grande amicizia . Luca una volta era fuori dalla sua stanza e cercava qualcosa da fare . Si mise a girare per le varie stanze e poi vide Welma Price che era molto bella . Entro dentro la sua stanza mentre usava i suoi poteri . Welma era li seduta sul letto e stava facendo uscire dalla sua mano una palla di fuoco . Luca era li e inizio a vedere con grande emozione la sfera di fuoco – come ci riesci ? . Welma apri gli occhi e vide che questo ragazzino che era li ed era molto curioso . Welma si alzo – lo faccio e basta . Torna in camera tua . Adesso non voglio essere disturbata . Luca fece un sospiro – ma io mi sto annoiando . Non c’ e nulla da fare in camera mia o in questo hotel . Per favore fammi restare un po qui . Luca fece uno sguardo che Welma non poteva dire di no – va bene puoi restare ma fa attenzione e non farmi distrarre quando uso i miei poteri . Luca si mise li vicino alla porta e vide che Welma per far divertire Luca fece volare delle sfere di fuoco . Da li fece che giravano attorno e Luca era felicissimo . Luca era davvero molto felice – mi puoi dire quando questo tuo potere si è risvegliato ? . Welma fini di far volare le sfere di fuoco in aria e inizio a bere un po di acqua fresca – da 15 anni . Prima non li avevo ma un giorno questi miei poteri si sono risvegliati e io ho imparato a usarli per proteggere le persone . Luca voleva sapere sempre di più su Welma Price e sui suoi poteri del fuoco – in quale occasione si sono risvegliati ? . Il momento in cui si sono risvegliati i poteri di Welma fu un giorno molto brutto visto che lei aveva ucciso delle persone e decise di dire non tutta la verità a Luca – Quando avevo 15 anni io ero a casa mia e successe per caso . Apri la mano e mi ritrovai delle fiamme in mano . Ero in preda al panico e misi la mano sotto la fontana perché pensavo che la mia mano poteva bruciare . Ma poi alla fine mi resi conto che la mia non scottava . Da quel piccolo incidente io imparai a usare i miei poteri e alla fine li uso per difendere le persone . Luca era bravo con alcune cose e una delle varie cose era chi diceva le bugie – mi stai dicendo una bugia . Lo so . Ho capito dalla tua faccia che questa è una cosa di cui non vuoi parlare . Welma era li sul letto e decise di dire la verità a Luca – vuoi sapere perché non ti sto dicendo la verità ? . Luca era li vicino a Welma e aspettava una risposta per quella bugia che aveva detto prima Welma . Welma cerco un modo per dirlo – Non ti ho detto tutta la verità . Perché il giorno in cui ci sono risvegliati i miei poteri e stato il giorno più brutto della mia vita . Tutti volevano sapere chi era stato e mia madre e molto protettiva e quando si cercava di capire chi era quella persona noi andiamo via . Adesso sono da sola . Spero che tu non dica il mio segreto a nessuno . Luca decise di non dire niente a nessuno visto che sapeva che gli altri avrebbero chiamato The District e lei sarebbe finita in galera per un incidente che poteva capire a tutti . Per chi controlla il fuoco e quel potere si deve risvegliare , si risveglia sempre in un solo e unico modo e sarebbe a dire una esplosione . Welma era li e si riposo un attimo . Una volta chiusi gli occhi Luca vide che le palpebre della donna erano di colore nero come le altre cose che portava . Luca era stato cosi gentile da non dire niente a nessuno del segreto della sua amica . Una volta visto che lei dormiva Luca se ne andò via , chiuse la porta e mise il biglietto di non disturbare . Una volta tornata nella sua stanza e si mise pure lui a letto per capire cosa doveva fare adesso . Decise di non dirlo visto che adesso aveva un amica molto bella e carina .

Categorie
Ada Knight Aurora Holmes Daniel Saintcall Dominatore di Poteri New York Welma Price

Curiosità su Welma Price

Welma Price sapeva fare un sacco di cose e non diceva tutto del suo passato o di quello che faceva nel suo tempo libero . Una cosa che non aveva detto ai suoi genitori e anche ai suoi amici . Quando Welma aveva 22 anni era a New York . Era andata li per fare un viaggio per conto suo e da sola . Welma era li vicino a un albergo che era vicina a una fontana . Quella fontana era molto bella e inondava l’ acqua in due parti . Molte persone andavano a bere visto che alcuni facevano jogging o altri tipi di sport . Welma senti un rumore dietro a un vicolo buoi che era vicino all’ hotel . Li c’ era un ragazzino che stava giocando con un coltello ma non era un coltello normale ma un coltello che era militare . Il ragazzino aveva cinque anni e lo aveva trovato vicino a un bidone . Il ragazzino abitava nella stanza 389 di quell’ hotel . Il ragazzino aveva ucciso un gatto con quel coltellino militare . Welma andò da lui senza farsi del male visto che quello che era un coltellino che con un colpo solo ti poteva uccidere in pochi minuti . Il coltello era il Karambit e sono i soldati migliori lo potevano utilizzare . Ma nelle mani di un ragazzino era una cosa molto brutta e che poteva finire male . Welma andò vicino a lui . Una volta vicino a lui vide il ragazzino e non era per niente spaventata – dammi il coltellino . Ti fai male . Il ragazzino diede il coltellino a Welma . Una volta preso il coltellino militare se ne andò da li . Prima di prenderlo pulì il coltellino con un fazzoletto . Poi riporto il ragazzino all’ hotel . Quel coltello militare era una cosa molto utile se utilizzata con calma e con un grande addestramento . Il ragazzino di nome Luca era andata a vedere con calma il in quel vicolo buoi perchè aveva sentito un rumore . Era un gatto di colore rosso e aveva fatto dei rumori . Luca era andata a vedere li con calma e una volta andato a vedere . Trovo vicino a un cassonetto un coltello militare . Lo prese e inizio a giocare con quel coltello . Una volta iniziato a giocare , lo lancio per caso e uccise il gatto . Luca lo aveva preso dal gatto e la lama era piena di sangue . Welma aveva sempre un fazzoletto dentro la sua giacca di pelle e adesso era sporco di sangue visto che aveva pulito il sangue del coltello Karambit . Una volta tornata a casa capì come utilizzare il suo potere pure sugli oggetti e dopo 8 tentativi a vuoto riusci a rendere la lama di fuoco . Welma adesso aveva un arma molto potente . Una lama poteva uccidere , ma una lama fatta con il fuoco poteva fare ancora più male . Quello non era un fuoco che potevi spegnere con un pò di acqua ma con molta acqua oppure con un incantesimo che fa uscire l’ acqua . Welma Price adesso si poteva difendere non solo con i suoi poteri ma anche con una lama . Io sapevo che Welma non avrebbe fatto mai del male a un gatto e quindi decisi di aiutarla . Andai li con Ada Knight e capì subito la situazione . Una volta visto che era stato il ragazzino e che era stato un incidente – aiutiamo Welma Price . Facciamo in modo che questa cosa non vada sul fascicolo scolastico . Ada Knight era li con la sua tuta da moto – perchè ? . Io avevo toccato per poco Welma e avevo visto che nel futuro l’ avrei rincontrata ma non sapevo in che ambito – quando l’ ho toccata ho visto che nel futuro noi la rincontriamo che ci aiuta con il caso di una ragazzina scomparsa . Ada in quel caso decise di chiudere con un occhio e cosi farla passare a Welma . Le facemmo tenere pure il coltello visto che avevo capito che a lei serviva . Quello nel futuro sarebbe divenuto la sua arma principale .

 

 

 

Categorie
Ada Knight Aurora Holmes Daniel Saintcall Dominatore di Poteri First High School Osservatore Osservatori Ottobre Valentina Guerra Welma Price

Valentina Guerra parla con Welma Price

 

Tutti vedevano che Welma Price si comportava in modo molto strano visto che stava parlando con gli amici di Aurora Holmes . Nessuno sapeva il motivo valido e per questo tutti erano interessati a questa cosa . Pure Valentina Guerra era molto interessata visto che voleva vedere se era li per ucciderli o per far loro un grande scherzo . Welma era vicina il suo armadietto e stava mettendo dei libri li dentro . Valentina stava venendo verso di lei , si mise vicino al suo armadietto – Molte persone hanno visto che tu ti stai comportando in modo molto strano e che tu stai frequentando gli amici di Aurora Holmes perché ? . Valentina era molto seria in volto e voleva la verità e non una bugia che diceva qualcuno per defilarsi da un grande problema . Welma era li calma – Va bene te lo dico . Io e gli amici di Aurora ci siamo alleati per cercare Aurora Holmes . Non so dove sia e non so cosa le sia successo ma la voglio trovare . Voglio farla diventare mia amica ma prima la voglio trovare . Non mi interessa se tutti mi vedono come una cattiva a me interessa solo trovare Aurora Holmes . Valentina vide Welma se ne stava andando e la fermo con la sua mano destra che era dentro un guanto rosso – se stai cercando Aurora allora voglio partecipare pure io alla ricerca . Welma chiuse il suo armadietto dopo che Valentina lascio la sua mano e poi disse con tanta calma mentre andava nella mensa della scuola per incontrare gli amici e cosi continuare la ricerca di Aurora Holmes – sai questa è una grande fortuna . Valentina che stava andando con lei nella mensa – che vuoi dire che questa è una grande fortuna ? . Una volta svoltati vicino a un grande corridoio che porta alla mensa – Serena Hall ha detto che abbiamo bisogno pure del tuo aiuto . So che sei molto brava con le piante . Parli con loro e quindi puoi usarle per capire tutto sull’ambiente e quindi se c’ e un nemico molto potente tu lo puoi sconfiggere . Prima che tu mi parlassi in questo modo cosi aggressivo ti stavo cercando per chiederti ti unirti alla nostra squadra di ricerca . Valentina vide gli occhi di Welma ed erano sinceri e con un grande bel sorriso – accetto . Adesso vediamo se Michela ha scoperto dove si trova Aurora Holmes e se per caso è in pericolo oppure no . Una volta arrivate tutte e due vicino al tavolo Michela era vicina alla posizione di Aurora ma la posizione cambiava e la colpa era tutta di Ottobre . Ottobre sapeva tutto di questa ricerca e la stava facendo diventare un po’ movimentata . Lui sapeva che un ragazzo di nome Micheal Trust tra poco si sarebbe unito alla ricerca e avrebbe usato questa ricerca per rapire Aurora e farla una delle sue vittime . Ottobre lo sapeva e stava cercando di dare del tempo a me e ad Ada Knight per impedire questo grande problema che Aurora Holmes avrebbe avuto nel futuro . Valentina era seduta li e inizio a bere un po’ di coca cola e poi vide Michela negli occhi . Vide che i suoi occhi erano completamente bianchi e che cercava di indicare il punto giusto ma era come se qualcuno avesse messo dei localizzatori in tutta la mappa e cosi impedire di trovare Aurora . Michela torno come era prima . Fece un lungo respiro come se stava per affogare , inizio a bere un po’ d’ acqua . Una volta ripreso fiato Valentina cerco di far calmare Michela – hai trovato Aurora ? . Michela con un respiro molto affannoso – no . Ho fatto del mio meglio ma c’ e qualcuno da lontano che blocca il mio potere . Mi dispiace non ho trovato la nostra amica . Tutti non diedero la colpa a Michela visto che aveva fatto del suo meglio e poi Valentina disse – riposa adesso . Vai in camera tua e riposa e poi più tardi quando te la senti ci aiuti a ritrovare Aurora Holmes . Noi adesso siamo amici e lo saremo sempre . Ma adesso calma , riposa e cerca di tornare in forma .

 

 

 

Categorie
Aurora Holmes First High School Stella Ferrante Stella Ferrari Welma Price

Stella Ferrante interroga Welma Price

 

kar3uu

Welma Price entro dentro l’ ufficio della preside che per tutti era il luogo peggiore visto che se vieni convocato li significa che sei nei guai . Welma si era seduta sulla poltrona che era bella comoda e che proveniva dalla Francia . Welma era li e non vedeva l’ ora di sapere cosa voleva da lei la preside . Stella inizio a pensare cosa dire a Welma per spaventarla e cosi lei diceva subito quello che aveva fatto ad Aurora . Welma vide che la sua preside ci stava ancora pensando e cosi inizio lei a parlare -. So che sta pensando . Ecco una persona con i poteri del fuoco ha perso il controllo si è fatta dominare dai suoi poteri ed è divenuta una piromane assassina . Tutti stanno pensando questo ma io non ho fatto niente ad Aurora glielo posso giurare . Dall’ occhio sinistro di Welma usci una lacrima e se la tolse con calma . Stella era li e senti tutto quello che diceva Welma – ma non le hai dato un pugno in faccia l’ altra volta ? . Welma non si ricorda di quel pugno in mensa – io non le ho dato nessun pugno . Al massimo l’ ho guardata con uno sguardo pieno di rabbia ma darle un pugno mai . Welma ci mise un po’ a capire e poi diede un piccolo pugno contro la scrivania – maledetto . Maledetto . Stella si giro visto che era li di spalle e poi disse – se lo stai dicendo a me ti posso mandare in punizione e toglierti i poteri per un po’ . Welma si schiarì la voce e poi si alzo – non sono stata io a darle quel pugno ma so chi è stato . Stella lo voleva sapere chi aveva dato quel pugno ad Aurora un mese fa – chi è stato a dare quel pugno ad Aurora ? . Welma ci penso un attimo visto che c’ erano un sacco di studenti – il suo nome è Micheal Trust ha 19 anni e ossessionato nel conquistare Aurora . Sta facendo questo per farmi passare come una cattiva . Stella si alzo e vide il look di Welma – per come sei vestita lo sembri già una persona cattiva . Molte persone ti hanno detto che devi cambiare look ma tu non vuoi . Questo spetta a te ma sta attenta se continui ad avere un look del genere invece di una eroina tutti ti scambiano per una cattiva . Welma vide che Stella era vicina e la guardo negli occhi – e quello che voglio . Nel senso se vedo una rissa tutti pensano che io sia li per dare un pugno alla vittima ma invece io sconfiggo il nemico facendo finta di essere la nemica e invece sono eroina . Stella vide che davanti a se aveva una eroina molto in gamba e poi le dissi – non è che non mi fido di te e di quello che mi hai detto ma lo voglio leggere dalla tua mente . Welma si mise seduta sulla poltrona e si fece leggere la mente dalla Preside Stella Ferrante . Vide che lei nel momento del pugno che avevano dato ad Aurora la vera Welma era in bagno . Poi entro dentro la sua mente per vedere questo fatto di essere una eroina . Vide che lei entrava come una persona che voleva fare del male alle sue vittime ma poi attaccava il vero nemico e lo metteva a terra . Stella vide che Welma aveva salvato un sacco di persone da assalti e da aggressioni . Alla fine andò verso ieri per vedere se aveva fatto del male ad Aurora e vide che lei quel giorno non l’ aveva vista proprio . Poi andò a stamattina e vide che stava aspettando li fuori fino alle 9 . Una volta finito di leggere la mente di Welma prima di lasciarla andare via da li e poi dire a tutti che lei non aveva fatto del male ad Aurora Holmes – perché hai aspettato fino alle 9 prima di entrare . Welma era vicino alla porta e quando senti la domanda della sua preside rispose subito – stavo aspettando Aurora Holmes . Io e lei ogni giorno arriviamo sempre per primi . Anche se gli altri dicono che non mi piace non è vero . Noi la mattina facciamo una sfida di velocità per vedere chi arriva prima a scuola . Oggi sono arrivata prima io a scuola e quando non ho visto Aurora ho deciso di stare qui per vedere se Aurora arrivava oppure no . Quando ho visto che erano le 9 e lei non veniva più sono andata a lezione . Adesso mi scusi devo andare a cercare con gli amici di Aurora la mia futura amica . Stella vide che Welma voleva essere amica di Aurora e la lascio andare . Prima di farla andare Stella disse a tutti attraverso l’ interfono – Potete stare tranquilli Welma Price non ha fatto del male ad Aurora Holmes . Non è stata lei , quindi vi potete ancora fidare di lei e del suo istinto da eroina . Le ho letto la mente e visto io di persona se era tutto vero e quello che mi ha detto e tutto . Welma prima di lasciare l’ ufficio della Preside Stella Ferrante – grazie per questa cosa . Adesso posso tornare a trovare Aurora Holmes senza essere guardata come una criminale da tutti .

 

Categorie
Angela Ferrante Aurora Holmes Bethany Ferrante First High School Stella Ferrante Stella Ferrari Universing Universo

Stella Ferrante sente le voci su Welma Price

 

kar3uu

Stella Ferrante oltre al telefonino che aveva ricevuto quando aveva 28 anni non solo da Angela Ferrante ma anche dalla sua dolce nipotina Beatrice Ferrante . Quel giorno Stella ottenne anche il potere di leggere nel pensiero della gente . Fu Angela a darle quel potere perché gli poteva servire nel futuro . Stella era nel suo ufficio e stava li a pensare se doveva chiamarmi subito oppure aspettare un po’ . Due ragazze passarono vicino all’ ufficio di Stella . Erano due ragazze adulte e dentro la mente avevano dei pensieri di paura . Stella era li nel suo ufficio e seduta sulla sua sedia con le gamba una sopra l’ altra e lesse in modo accidentale la loro mente . Vide che nella mente di entrambe le ragazze c’ era un incubo che era ricorrente da poco tempo . La protagonista di questo incubo non erano queste ragazze che erano felici ma avevano paura per colpa di questo terrificante incubo . Il sogno era in un bosco che era molto bello e dove si poteva stare in santa pace . Li c’ era una donna che era davanti a un corpo carbonizzato . Stella era li nel sogno e adesso era dentro la sua mente e adesso lo poteva muovere come voleva . Poteva vedere tutto quello che succedeva li e pure il passato . Stella decise di vedere il passato e vide che una donna aveva preso per i capelli una ragazzina . Stella cambio prospettiva e vide che erano Welma Price e Aurora Holmes . Andò in avanti con il sogno e vide che la stava portando in un luogo dove nessuno poteva sentire le sue urla . Vide che Welma butto Aurora a terra come se fosse uno straccio e lei inizio a piangere li a terra – per favore voglio tornare a casa . Welma era li e le diede un pugno – tu a casa non ci torni mai più . Tutti sanno che sono una eroina e adesso che hai scoperto che sono una persona cattiva nessuno lo deve scoprire . Io devo continuare ad essere per tutti una grande eroina . Stella vide che quella era solo un sogno che aveva una ragazza della sua scuola e cosi decise di vedere se pure gli altri avevano sogni del genere . Tutte le persone dentro la First High School facevano sogni del genere visto che avevano paura che Aurora poteva essere stata uccisa da Welma Price oppure . Stella nel sogno di questa studente di nome Erica che aveva 19 anni , capelli tra il blu e rosso e aveva il potere di volare . Stella grazie al suo sogno aveva visto che Welma aveva fatto qualcosa ma si ricordò che era un sogno e cosi decise di procedere con calma . Non la accusava ancora visto che prima voleva vedere se aveva fatto qualcosa di male oppure ad Aurora . Anche se aveva visto fare una cosa in un sogno , doveva vedere se questa cosa era successa oppure no nella realtà . Stella prese il telefono che era sulla sua scrivania e che era pure un auricolare in tutta la scuola e a gran voce disse – Welma Price si deve presentare dalla Preside subito . Welma sapeva che se scappava poteva far capire a tutti che era la colpevole ma invece di scappare andò da Stella Ferrari Ferrante e la affronto in pieno volto senza nessuna paura . Welma non aveva paura di niente e quindi non si mise paura nemmeno se aveva davanti a se Stella Ferrante .

 

 

Categorie
Aurora Holmes First High School Stella Ferrante Stella Ferrari Valentina Guerra Welma Price

Valentina Guerra parla con Welma

Welma dopo che tutti la accusavano con gli occhi se ne usci a fumare una sigaretta . Era andata nel parco che era li vicino . Stella Ferrante lo aveva creato per far svagare gli alunni e cosi non stavano tutto il tempo a lezione . Valentina Guerra ha 15 anni ed è amica di Aurora . Valentina aveva i capelli arancioni di un colore molto acceso ed era molto carina . Lei sapeva richiamare la foresta quando voleva . Quando seppe che Aurora era scomparsa lei non ci credeva che era scomparsa cosi nel nulla e che Welma non nè sapeva niente . Valentina aveva aspettato che Welma non era in classe e che li fuori nel parco . Valentina la vide e le lancio contro una liana e le fece cadere la sigaretta dalla bocca . Welma sapeva chi era – Valentina non è il momento . Ora voglio essere solo lasciata in pace . Mi hanno accusato di aver ucciso Aurora ma io non le ho fatto male . Anche se l’ ho trattata male non trovavo un modo per farmela amica . Valentina non usò il suo potere andò dritto verso Welma in modo molto arrabbiata – sei stata tu a uccidere Aurora oppure le hai fatto qualcosa ? . Welma vedeva che Valentina era li vicino a lei – non lo ho fatto niente . Io ci tengo ad Aurora dopo tutto sono una eroina . Se sapessi qualcosa su Aurora te lo avrei già detto . Davvero non lo so cosa è successo . Io so che non è venuta a scuola . Come sai io e lei arriviamo sempre per primi . Quando stamattina non l’ ho visto ho deciso di aspettare per vedere se arrivava oppure no . Valentina aveva visto Welma aspettare li fuori la scuola e non sapeva il motivo ma adesso lo sapeva – quindi hai aspettato li fuori tutto il tempo per vedere se arrivava oppure Aurora Holmes . Valentina smise di essere arrabbiata e poi tutti e due si andarono a sedere su una panchina – perchè non lo hai detto per prima che Aurora mancava ? . Welma si mise sulla panchina – non l’ ho detto prima perchè sapevo che tutti avrebbero pensato che ero stato io e dicendo che Aurora era scomparsa era un modo per pulire la mia coscienza anche se non le aveva fatto niente . Valentina vide che il colpo che le aveva dato aveva fatto uscire dalle labbra di Welma un pò di sangue . Valentina non lo aveva notato prima e glielo indico con il dito – vedi dalla labbra ti sta uscendo un pò di sangue . Welma se lo tolse con un fazzoletto che prese dalla tasca destra dei suoi pantaloni . Valentina vide che Welma adesso era calma e non aveva quella rabbia che aveva le altre volte – Che ne dici se dopo tu e gli amici di Aurora cerchiamo Aurora . Cosi mi potete aiutare a farmi tornare ad essere una eroina e pure voi lo sarete visto che avete trovato la vostra amica . Valentina vide che la proposta non era male – va bene .