Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

L’isola del dottor Moreau torna al cinema grazie a Leonardo DiCaprio

A volte ritornano. 120 dopo la sua ‘nascita’ su carta, L’isola del Dottor Moreau di Herbert George Wells tornerà in sala grazie ad un nuovo lungometraggio, prodotto dalla Appian Way diLeonardo DiCaprio. Secondo quanto riportato da Deadline Brian McGreevy e Lee Shipman sarebbero al lavoro sull’adattamento cinematografico, per un romanzo più volte diventato cinema.

La prima versione nel 1932, L’isola delle anime perdute, a cui seguirono quella del 1972 (con Burt Lancaster) e quella del 1996 di John Frankenheimer, interpretata da Marlon Brando e Val Kilmer. Protagonista della trama Edoardo Prendick, che dopo un travagliato viaggio in mare naufraga su una misteriosa isola vulcanica sulla quale vive il dottor Moreau, uno scienziato senza scrupoli esiliato dalla propria terra a causa dei terribili esperimenti che praticava sugli animali. Prendick scopre con orrore che gli abitanti dell’isola non sono altro che abominevoli creature forgiate dalla follia di Moreau. Con il passare del tempo però, questi animali trasformati in grotteschi esseri umani, ritornano ai loro primitivi istinti bestiali per ribellarsi al loro creatore.

Classico della narrativa fantastica, L’isola del dr. Moreau tornerà in vita grazie al già citato DiCaprio, che nessuno sa se si ritaglierà anche uno spazio da protagonista, e a Jennifer Davisson Killoran e Michael Connolly, con la Mad Hatter Entertainment.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Oltre i confini del male – Insidious 2: trailer italiano per il sequel horror di James Wan

Disponibile un primo trailer italiano per il sequel di Insidious, horror che vedeva una famiglia presa di mira da alcune entità sovrannaturali. Due anni dopo gli eventi narrati nel primo film i Lambert cambiano casa, ma nonostante la speranza di aver chiuso con visite spettrali e maligni poltergeist, saranno ancora visitati dall’ennesima frotta di spiriti inquieti, che porteranno alla luce un antico segreto di famiglia legato all’infanzia del capofamiglia.

L’horror a sfondo sovrannaturale sta vivendo un momento d’oro con una serie di titoli di notevole spessore che per fortuna vanno affrancandosi dall’inflazionato filone found footage e che negli ultimi anni ci hanno regalato titoli di un certo spessore “orrorifico” come il citato Insidious, il memorabile Sinister e più di recente l’ottimo L’evocazione – The Conjuring.

Questo sequel ripropone la ricetta che ha decretato il successo dei precedenti film del regista James Wan, trarre ispirazioni da classici del passato (Poltergeist, Amityville Horror, Il sesto senso) per regalare efficaci brividi vecchio stampo alle nuove generazioni e al contempo accontentare gli appassionati di lunga data del genere come noi, che salvo rare eccezioni digeriscono ben poco arditi remake, ripetitivi found footage e sanguinolenti teen-horror.

 

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Wiiu Xbox 360 Xbox One

Watch Dogs: svelata l’applicazione H_IDE – immagini e video dalla GamesCom 2013

Per non tradire la natura hackeresca di Watch Dogs, gli sviluppatori di Ubisoft Montreal hanno ben pensato di onorare la GamesCom di Colonia pubblicando, assieme al classico aggiornamento multimediale con degli scatti di gioco e dei filmati inediti, anche una divertente applicazione scaricabile gratuitamente su smartphone e tablet della famiglia iOS e Android.

Disegnata in modo tale da ricreare una versione fittizia del sistema operativo del cellulare del protagonista di Watch Dogs, l’app H_IDE ci permette di creare e decodificare messaggi di testo criptati e messaggi audio con filtri vocali creati in proprio o inviati dai propri amici attraverso i social network.

L’applicazione H_IDE è quindi una sorta di antipasto digitale dell’avventura in singolo che saremo chiamati a vivere nei panni dell’hacker Aiden Pearce per ingaggiare una guerra silenziosa contro le autorità di Chicago resesi complici dell’attivazione dell’invasivo sistema di sorveglianza ctOS, una piovra digitale con tentacoli tanto estesi da abbracciare e memorizzare ogni istante della vita (pubblica e privata) dei propri concittadini.

Il nostro compito sarà così quello di mandare definitivamente in panne il programma di sorveglianza di Chicago, e l’unico modo per riuscirci sarà quello di affidarci alle capacità tecniche di Aiden per interfacciarci con le migliaia di telecamere cittadine, riprogrammare le “routine comportamentali” dei semafori, carpire informazioni rubando dati dagli smartphone e infiltrarsi nei conti bancari e nelle banche dati delle forze di sicurezza controllate dalle multinazionali colluse coi gestori del ctOS.

La commercializzazione di Watch Dogs è prevista per il 21 novembre prossimo su PC, PlayStation 3, Xbox 360 e Wii U, per il 29 novembre su PlayStation 4 e per il giorno di lancio di Xbox One, atteso anch’esso nel mese di novembre di quest’anno.

 

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

GamesCom 2013: DriveClub – immagini, video e info sui bonus preordine

In occasione della GamesCom di Colonia e della conferenza tenuta da Sony, i ragazzi dell’esperto team inglese di Evolution Studios (lo stesso dietro alle serie di MotorStorm e, fino al 2005, di WRC) hanno ben pensato di pubblicare delle nuove immagini di gioco e dei filmati di DriveClub per dirci cosa hanno deciso di regalare agli utenti che effettueranno il preordine del loro intrigante gioco di guida a trazione sociale (per l’onnipresenza del multiplayer e della condivisione in rete dell’esperienza di gameplay all’interno della campagna principale).

A seconda del punto vendita presso cui ci si vorrà rivolgere per il preordine, all’interno della confezione ci sarà un codice per scaricare uno di tre pacchetti aggiuntivi dedicati, rispettivamente, ai bolidi di RUF, alle fiammanti Mercedes SLS AMG e alle leggendarie auto firmate McLaren. Ciascun pacchetto includerà un design esclusivo per personalizzare le auto, così come l’accesso istantaneo ad una potente supercar e un boost di fama che aumenterà il livello guidatore per facilitare il nostro primo contatto con le competizioni della carriera in singolo e delle gare in rete.

Coloro che vorranno giocare all’edizione PS Plus DriveClub, decidendo in seguito di estendere l’esperienza di gioco per avere accesso all’intero catalogo delle auto, delle location, delle sfide, degli eventi e delle stagioni che il titolo ha da offrire sia in singleplayer che in multiplayer, potranno decidere se effettuare un aggiornamento completo o se acquistare individualmente i singoli elementi di gioco desiderati.

In chiusura d’articolo, approfittiamo dell’occasione per ricordare a chi ci segue che l’uscita di DriveClub (e della sua versione freemium per PS Plus) avverrà il 29 novembre per accompagnare nel migliore dei modi il lancio europeo di PlayStation 4.

 

Categorie
Mondo Notizie Notizie dal Mondo Serie Tv

American Horror Story: Coven, terzo teaser

Come sappiamo American Horror Story : Coven ha come protagonista una ragazza . Fx ha diffuso il nuovo trailer , con questo siamo già a tre trailer .

Questo trailer è ambientato dentro la casa , c’ e la stessa colonna sonora cioè ” The House of the Rising Sun” . In questo trailer che si chiama Staircase (Scale ) , una ragazza è in testa in giu e sospesa dalle scale . L’ unica cose che posso dire e godetevi il trailer .

Categorie
2013 Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo

Ginnastica, PAZZESCA e STORICA Douglas! Quintuplo giro alla trave!

Ormai non abbiamo più aggettivi per descrivere quello che le ginnaste ci stanno proponendo in questa stagione. Un’invenzione dietro l’altra.

Dopo lo Skinner (cliccate qui per vederlo), dopo lo storico triplo doppio di Simone Biles (cliccate qui per ammirarla), la canadese Gabriella Douglas (attenzione, è solo una quasi omonima della campionessa olimpica Gabrielle) si è esibita alla trave con un fantascientifico, storico ed epico quintuplo giro!

 

Volgarmente sarebbe cinque piroette consecutive, una dietro l’altra senza un filo di pausa, su quei 10cm in cui è già difficile mantenere l’equilibrio in situazioni normali.

MAI nessuna ragazza era arrivata a tanto nella storia della polvere di magnesio.

Il doppio giro è un elemento di difficoltà D, il triplo (o Okino) è una E, di conseguenza il quadruplo (esibito sola dalla Murakami una volta in allenamento) dovrebbe valere F. Quindi questo galattico quintuplo della Douglas varrebbe una G!

Certo, mi direte: è molto meno rispetto alle ipotetiche I, L, M di Skinner e Biles. Verissimo, ma la Douglas è arrivata a una altissima G solo con dei semplici giri, cioè un elemento artistico, di consueto molto meno difficile (e meno valutato) di un elemento acrobatico.

Se esibito ai Mondiali di Anversa (30 settembre – 6 ottobre), il movimento entrerà nel codice dei punteggi col suo nome. La Douglas è infatti in piena lotta per la convocazione iridata, dopo un’ottima impressiona data ai Pan Am nell’ultimo weekend.

 

Categorie
2002 2004 2005 2007 2008 2009 2011 2012 2013 Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Charlize Theron – Bella con lati oscuri in tanti film del 2014

Tra i festeggiati di oggi c’è Charlize Theron, la più bella del reame anche quando interpreta il ruolo della regina cattiva di Biancaneve, e un talento da Oscar che non teme di mostrarla brutta e serial killer.

Un talento eclettico, con un corpo da ballerina affusolato dalla danza sin dall’età di 6 anni, il portamento da top model che ha iniziato a sfilare a Milano a 16 anni, un fondoschiena reso cult da un filo tirato dallo spot Martini a 18 anni, una carriera nel cinema inaugurata a 20 con l’interpretazione non accreditata in Children of the Corn III: Urban Harvest.

L’interprete che ha conquistato la notorietà come moglie di Keanu Reeves in L’avvocato del diavolo e La moglie dell’astronauta Johnny Depp, modella tra le Celebrity di Woody Allen, e malata di cancro in Sweet November – Dolce novembre, che anche come produttrice ci ha regalato la strepitosa performance della prostituta serial killer Aileen Wuornos di Monster, migliore attrice premiata con l’Oscar, il SAG Award, il Golden Globe, e 10.000.000 di dollari che nel 2006 gli hanno fanno scalare la classifica delle attrici più pagate di Hollywood.

Drammatica e bravissima anche come donna e madre offesa da tutta la comunità di North Country – Storia di Josey, e scrittrice dall’esistenza travagliata nella dark comedy Young Adult, ruoli che probabilmente fanno tesoro di una sensibilità che arriva da un vissuto personale altrettanto traumatico.

Una donna bella dall’anima travagliata e generosa, Sudafrica naturalizzata Americana, figlia di una madre maltrattata che ha ucciso il padre alcolizzato per difendersi, madre single di un bambino adottato, ambasciatrice dei diritti umanitari.

Una sorprendente attrice e produttrice pronta a nuove sfide e tanti ruoli diversi per il prossimo 2014, dalla semi calva e agguerrita Imperatrice Furiosa del post-apocalittico Mad Max: Fury Road diretto da George Miller, con Tom Hardy nei panni di Mad Max Rockatansky che furono di Michael Gibson, al lato oscuro della Libby Day nei Dark Places – Nei luoghi oscuri di Gilles Paquet-Brenner, oltre ad essere produttrice e interprete di una donna bella e misteriosa per la commedia A Million Ways to Die in the West, di Seth MacFarlane, attesa in sala il 30 maggio 2014.

A questi titoli aggiungete, con tutti i benefici del dubbio che si possono accordare al futuro, l’ultima serata di follia della Ladies Night di Fred Savage, la mamma con ‘gli occhi sbarrati’ del remake di Two Eyes Staring diretto da Scott Derrickson, e in quello della Lady Vendetta, diretto da Park Chan-wook.

Un nuovo anno nel quale potremmo anche vederla recitare nel crime thriller Untitled Vigilante/Crime Project della Paramount Pictures, in Agent 13 diretto da Rupert Wyatt, ma anche in veste di attrice e produttrice di Murder Mystery diretto da John Madden, oppure Cities of Refuge. Tante occasioni per porgere i nostri migliori auguri, 38 lati di questa fulgida visione, quanti sono gli anni che festeggia, e la filmografia pronta ad arricchirsi di nuovi successi e anime oscure.

Galleria Fotografica 2013-1999

Filmografia

Children of the Corn III: Urban Harvest, regia di James D.R. Hickox (1995) – non accreditata
Due giorni senza respiro (2 Days in the Valley), regia di John Herzfeld (1996)
Music Graffiti (That Thing You Do!), regia di Tom Hanks (1996)
Ancora più scemo (Trial and Error), regia di Jonathan Lynn (1997)
L’avvocato del diavolo (The Devil’s Advocate), regia di Taylor Hackford (1997)
Celebrity, regia di Woody Allen (1998)
Il grande Joe (Mighty Joe Young), regia di Ron Underwood (1998)
The Astronaut’s Wife – La moglie dell’astronauta (The Astronaut’s Wife), regia di Rand Ravich (1999)
Le regole della casa del sidro (The Cider House Rules), regia di Lasse Hallström (1999)
Trappola criminale (Reindeer Games), regia di John Frankenheimer (2000)
The Yards, regia di James Gray (2000)
Men of Honor – L’onore degli uomini (Men of Honor), regia di George Tillman Jr. (2000)
La leggenda di Bagger Vance (The Legend of Bagger Vance), regia di Robert Redford (2000)
Sweet November – Dolce novembre (Sweet November), regia di Pat O’Connor (2001)
15 minuti – Follia omicida a New York (15 Minutes), regia di John Herzfeld (2001) – cameo
La maledizione dello scorpione di giada (The Curse of the Jade Scorpion), regia di Woody Allen (2001)
24 ore (Trapped), regia di Luis Mandoki (2002)
Amici di… letti (Waking Up in Reno), regia di Jordan Brady (2002)
The Italian Job, regia di F. Gary Gray (2003)
Monster, regia di Patty Jenkins (2003)
Gioco di donna (Head in the Clouds), regia di John Duigan (2004)
North Country – Storia di Josey (North Country), regia di Niki Caro (2005)
Æon Flux – Il futuro ha inizio (Æon Flux), regia di Karyn Kusama (2005)
Nella valle di Elah (In the Valley of Elah), regia di Paul Haggis (2007)
Battle in Seattle – Nessuno li può fermare (Battle in Seattle), regia di Stuart Townsend (2007)
Sleepwalking, regia di William Maher (2008)
Hancock, regia di Peter Berg (2008)
The Burning Plain – Il confine della solitudine (The Burning Plain), regia di Guillermo Arriaga (2008)
The Road, regia di John Hillcoat (2009)
Young Adult, regia di Jason Reitman (2011)
Biancaneve e il cacciatore, regia di Rupert Sanders (2012)
Prometheus, regia di Ridley Scott (2012)

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Metallica Through the Never – nuovo trailer e poster dell’esperienza metal 3D

Disponibili online un nuovo trailer ed un poster per Metallica Through the Never un intrigante mix hi-tech di musica, cinema e formato 3D che vede protagonista una delle rock band più popolari e influenti della storia della musica, ritratta in un modo mai visto prima.

Il Regista Nimród Antal (Predators) ha creato un evento cinematografico in 3D che offre una vera esperienza cinematografica viscerale che sposa spettacolari filmati di performance live delle canzoni più famose della band, con una storia che si svolge in parallelo e che vede protagonista un giovane roadie (interpretato dal Dane DeHaan di Chronicles) inviato ad espletare una missione urgente proprio nel corso del live della band, il tutto mentre i Metallica si esibiscono in un’arena sold-out su uno dei palchi per concerti più elaborato mai costruito.

Le immagini del nuovo trailer sono davvero spettacolari e il metal ben si sposa con le concitate sequenze di guerriglia urbana dagli echi “carpenteriani” e che dire della superba fotografia dell’ungherese Gyula Pados (La duchessa) alla sua terza collaborazione con Antal dopo l’esordio Kontroll e il sequel Predators.

 

Categorie
2013 Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Xbox 360 Xbox live Xbox One

Xbox Live: disponibili nuovi, irrinunciabili oggetti per gli Avatar

Se amate i pony e la serie animata My Little Pony: Friendship is Magic, sappiate che sono disponibili da oggi sul marketplace di Xbox Live due nuovi oggetti, nella fattispecie t-shirt, per i vostri Avatar.

Per acquistarli, e siamo certi che siete intenzionati a farlo, non dovete far altro che raggiungere questo indirizzo e sborsare 240 Microsoft Points.

Poi non dite che Microsoft non pensa ai giocatori hardcore…

 

Categorie
2013 2014 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

inFamous: Second Son – nuovo video-diario di sviluppo sulle sfide della next-gen

Nel delicato periodo di debutto di una nuova console casalinga, la fatica compiuta dagli sviluppatori per realizzare i loro primi titoli next-gen viene data ingiustamente per scontata dalla maggior parte del popolo videogiocante. È forse questo il motivo principale della scelta compiuta dai vertici di Sucker Punch di dedicare il primo video-diario di inFamous: Second Son agli sforzi profusi dai designer, dagli autori e dai programmatori del loro team di sviluppo per garantire ai futuri acquirenti di PlayStation 4 un progetto in grado di riflettere di luce propria e di porsi in evidenza tra i titoli che accompagneranno il lancio del futuro monolite nero di Sony.

Stando alle parole pronunciate per l’occasione dal fondatore della compagnia Brian Fleming, dal direttore Nate Fox, dal designer capo Jaime Griesemer e dal direttore artistico Horia Dociu, grazie all’impegnativo lavoro portato avanti dai loro ragazzi Second Son non sarà un mero “seguito” ma garantirà agli appassionati un’avventura compiutamente “next-gen” per via di una serie di coraggiose scelte legate, ad esempio, alla rivisitazione dello schema dei controlli in funzione della maggiore libertà di gameplay dovuta alla presenza del touchpad e della Light Bar.

L’entusiasmo dei boss di Sucker Punch che riusciamo ad avvertire sottotraccia lungo tutto il filmato trova così una facile spiegazione nel ventaglio di possibilità creative legate alle funzionalità inedite del DualShock 4, ma anche nel boost prestazionale rappresentato dall’hardware di PS4, nella facilità di sviluppo garantita dall’architettura della piattaforma e dal relativo ecosistema software e, per ultimo ma decisamente non per ordine di importanza, nel continuo supporto offertogli in questi mesi dalla multinazionale giapponese.

Per tutte le altre dichiarazioni rilasciate dai Sucker Punch, e per ammirare delle scene di gioco completamente nuove e ambientate in una Seattle in notturna dominata dalle pattuglie degli agenti del Dipartimento della Protezione Unificata, vi lasciamo quindi al video di cui sopra, non prima però di ricordare a tutti i cultori di action sandbox “supereroici” che inFamous: Second Son è atteso in uscita nei primi mesi del 2014 in esclusiva su PlayStation 4.