Categorie
2013 Carolina Kostner Foto Mondo Notizie Notizie dal Mondo Persone Sport Storia Tempo

Carolina Kostner difende Alex Schwazer: “E’ da ammirare per come sta gestendo la situazione”

Dopo aver confermato il titolo continentale, laureandosi campionessa d’Europa ai campionati di Zagabria che si sono svolti dal 25 al 27 gennaio scorso, Carolina Kostner si sta preparando per difendere anche il titolo mondiale, ai campionati mondiali di pattinaggio di figura che si svolgeranno a London, in Canada, dal 13 al 17 marzo prossimo.

La pattinatrice di Ortisei è stata intervistata dal Tg1 in occasione del suo 25esimo compleanno. Con una serie di brevi dichiarazioni, la campionessa ha parlato della sua vita privata, del rapporto con la sua famiglia e soprattutto ha espresso una nuova opinione riguardo il suo fidanzato, l’ex marciatore Alex Schwazer.

Come ben ricordiamo, Schwazer è stato trovato positivo ad un controllo antidoping effettuato prima delle Olimpiadi di Londra 2012. Carolina ha difeso ancora una volta il suo fidanzato, affermando che è un ragazzo da ammirare per come sta reagendo dinanzi ad un errore che ha commesso.

Queste sono state le sue dichiarazioni a riguardo:

Ci tengo a dire che è molto da ammirare tantissimo per come sta gestendo la sua situazione apertamente, ha fatto un grandissimo errore e sta pagando.

Nonostante la sofferenza che questa vicenda le ha causato, Carolina Kostner ha anche ribadito di sentirsi molto serena in questo periodo. Il merito è anche della famiglia che la pattinatrice ha voluto ringraziare con le seguenti dichiarazioni:

Posso solo ringraziare la mia famiglia per il sostegno che mi danno e per la pazienza che hanno per lasciarmi vivere le mie esperienze. Anche se dopo potrebbero dirmi: “Te l’avevo detto”, è importante per me poter sbattere la testa al muro ogni tanto e sono grata a loro per essermi vicino.

Carolina ha anche espresso il desiderio di sentirsi una ragazza del tutto normale e non solo una campionessa di pattinaggio:

Sempre di più, sento il bisogno di essere una ragazza 25enne normale, ogni tanto ho bisogno di stare a casa tutto il giorno in pigiama a mangiare caramelle e cioccolato.

Categorie
2013 Carolina Kostner Foto Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pattinaggio sul Ghiaccio

Carolina Kostner: “All’undecisima stagione sono ancora competitiva”

Carolina Kostner

 

Seconda dopo il programma corto, la campionessa in carica stasera agli Europei cerca il quinto titolo. Contro una sedicenne in crescita.

 

Che effetto fa dover rincorrere una sedicenne?

“In realtà esaltante, io sono alla mia undicesima stagione e ogni volta trovo motivazioni diverse. Forse non ero del tutto concentrata all’inizio, ma paradossalmente la caduta che ha penalizzato il mio programma corto mi ha svegliata. Ora vediamo che so fare”.

 

Adelina Sotnikova fa parte della nouvelle vague russa che qui a Zagabria vince quasi tutto. Preoccupata?

“No, è divertente confrontarsi con un’altra generazione. Non guardo loro, guardo me perché io sono caduta per un errore stupido, in pratica mi sono seduta invece di tenere la muscolatura e sono arrabbiata con me stessa: un errore del genere con tutta la mia esperienza, ho pescato il cetriolo, in tedesco si dice così, significa passo falso”.

 

Ha detto: “io so che in gara sarò sempre troppo nervosa, devo saper contrastare possibili errori”. E’ successo?

“Lo vedremo in finale ma la reazione immediata alla gaffe è stata buona, i pensieri per fortuna vanno più veloci delle parole. Il finale del programma mi ha soddisfatto”.

 

Nel libero si presenta con un complicatissimo Bolero. Un rischio?

“Se non rischio da campionessa mondiale non lo faccio più. Inizio a metabolizzarlo, a trovare dei punti in cui respirare, a sentirmi in sintonia con il costume. E’ difficile, è bello: sta a me farlo funzionare”

 

Ha visto i podi degli altri italiani?

“Sì c’è una bella atmosfera, sono felice di questi risultati. Siamo una bella squadra”

 

CLASSIFICA PROGRAMMA CORTO FEMMINILE

01) 67,61 – (RUS) Adelina SOTNIKOVA (PB)

02) 64,19 – (ITA) Carolina KOSTNER

03) 58,22 – (ITA) Valentina MARCHEI (PB)

04) 57,18 – (RUS) Elizaveta TUKTAMYSHEVA

05) 55,04 – (SWE) Joshi HELGESSON

06) 54,77 – (SWE) Viktoria HELGESSON

07) 53,32 – (FRA) Lenaelle GILLERON-GORRY (PB)

08) 52,28 – (GER) Nathalie WEINZIERL (PB)

09) 51,90 – (EST) Elena GLEBOVA

10) 51,47 – (FIN) Juulia TURKKILA (PB)

11) 51,07 – (ESP) Sonia LAFUENTE (PB)

12) 50,92 – (RUS) Nikol GOSVIANI (PB)

13) 50,79 – (FRA) Mae Berenice MEITE

14) 50.27 – (SVK) Monika SIMANCIKOVA (PB)

15) 49,60 – (AUT) Kerstin FRANK (PB)

16) 48,75 – (GEO) Elene GEDEVANISHVILI

17) 47,97 – (DEN) Anita MADSEN (PB)

18) 47,18 – (BEL) Kaat VAN DAELE (PB)

19) 47,17 – (GBR) Jenna MCCORKELL

20) 46,66 – (LUX) Fleur MAXWELL (PB)

21) 46,17 – (TUR) Sila SAYGI (PB)

22) 45,73 – (SUI) Tina STUERZINGER (PB)

23) 45,72 – (NOR) Anne Line GJERSEM (PB)

24) 45,60 – (UKR) Natalia POPOVA

25) 44,89 – (BUL) Anna AFONKINA (PB)

26) 44,87 – (LAT) Alina FJODOROVA (PB)

27) 44,71 – (ITA) Roberta RODEGHIERO (PB)

28) 43,36 – (SLO) Patricia GLESCIC

29) 41,34 – (FIN) Alisa MIKONSAARI

30) 40,98 – (CZE) Eliska BREZINOVA (PB)

31) 35,53 – (LTU) Inga JANULEVICIUTE

32) 35,28 – (NED) Michelle COUWENBERG (PB)

33) 35,09 – (GRE) Isabella SCHUSTER-VELISSARIOU (PB)

34) 33,89 – (ROU) Sabina MARIUTA (PB)

35) 33,73 – (CRO) Mirna LIBRIC

36) 31,73 – (BLR) Kristina ZAKHARANKA

 

Categorie
2013 2014 Carolina Kostner Foto Mondo Notizie dal Mondo Pattinaggio sul Ghiaccio

Carolina Kostner sfida le russe per il quinto titolo

Firenze, 25 gennaio 2013 – Solo chi era a Vancouver, nella notte in cui Carolina Kostner precipitava in continuazione sul ghiaccio, forse può comprendere appieno il senso di una resurrezione sportiva che poi è anche realizzazione di un sogno umano e professionale.

Perché tre anni fa, in Canada, la carriera della pattinatrice sembrava mestamente consegnata all’album delle illusioni: sì, d’accordo, da ragazzina aveva alimentato speranze, però poi aveva mantenuto ben poco… A distanza di nemmeno trentasei mesi, la Kostner è la campionessa mondiale in carica e da oggi a Zagabria si esibisce per conquistare quello che sarebbe il quinto titolo europeo. Da Incompiuta a Fata vincente, passando (anzi, danzando) attraverso il deserto dell’anima, perché nulla come la sconfitta assicura la solitudine. Adesso, Carolina è scampata alla sindrome dell’isolamento.

‘Per me’. Nella capitale della Croazia si gareggia a livello continentale, ma la competizione può ben essere considerata una sorta di prologo della Olimpiade bianca del 2014. Anche perché arrivano dalla Russia le nuove sfidanti della azzurra. «Tuktamisheva e Sotnikova — racconta Carolina — hanno quasi dieci anni meno di me, sono ancora minorenni. Un po’ mi rivedo in loro, nel loro entusiasmo. Poi , da avversaria, mi auguro che avvertano la tensione…».

La Kostner ha vinto molto, vorrebbe aggiungere altre perle alla collana dei successi, ma non è più schiava della ossessione. «Ho trovato un equilibrio interiore da quando ho capito che pattino per me stessa, non debbo dimostrare nulla a nessuno. Sono serena, non sarà una medaglia in più o in meno a cambiarmi la vita».

Oggi, nel programma corto, Carolina si esibirà sulle note della colonna sonora di ‘Frankenstein junior’. Domani, gran finale con il ritmo del ‘Bolero’. Ieri frattanto storico bronzo per Stefania Berton ed Ondrej Hotarek che hanno conquistato la prima medaglia italiana nelle coppie d’artistico ad una rassegna continentale.