Mare di Barents

Il Mare di Barents è parte del Mar Glaciale Artico ed è localizzato a nord della Norvegia e della Russia. Per essere un mare costiero la sua profondità è notevole (mediamente 230 m) è delimitato a ovest dal mare di Norvegia, a nord ovest dalle isole Svalbard e dalle isole di Terra di Francesco Giuseppe e Novaja Zemlja (Russia) a nord-est e est.

La parte meridionale del mare di Barents, inclusi i porti di Murmansk (Russia) e Vardø (Norvegia) rimane sgombra dai ghiacci tutto l’anno a causa della corrente nord-atlantica più calda. Nel mese di settembre il mar di Barents è quasi completamente privo di ghiacci.

Fino alla guerra finno-sovietica, i territori della Finlandia giungevano fino al mare di Barents, con il porto di Petsamo che era l’unico porto libero dai ghiacci di inverno della Finlandia.

Ci sono tre tipi principali di masse d’acqua nel mare di Barents:
acqua atlantica calda e salata (temperatura > 3 °C, salinità > 35) che giunge dalla corrente nord-atlantica,
acqua artica fredda (temperatura < 0 °C, salinità < 35) che giunge da nord,
acqua costiera calda e non molto salata (temperatura > 3 °C, salinità < 34,7).

Fra le acque atlantiche e quelle polari si forma il cosiddetto fronte polare. Nelle parti occidentali del mare (vicino a Bjørnøya o Isola dell’Orso) la posizione del fronte polare è determinata dalla topografia del fondale per cui è abbastanza stabile e ben definita, mentre nella parte orientale (verso Novaja Zemlja) la posizione del fronte varia molto di anno in anno.

Grazie alla corrente nord-atlantica il mare di Barents ha una produzione biologica elevata rispetto ad altri mari che si trovano sulle stesse latitudini.

La fioritura primaverile di fitoplancton inizia in corrispondenza con lo scioglimento dei ghiacci, che forma uno strato stabile d’acqua fresca. Il fitoplancton alimenta lo zooplancton formato da Calanus finmarchicus, Calanus glacialis, Calanus hyperboreus, Oithona e il krill. Si alimentano di zooplancton i merluzzi (Gadus morhua e Boreogadus saida), i capelin (Mallotus villosus), le balene e le gazze marine minori. I capelin a loro volta sono cibo per i predatori superiori come il merluzzo dell’Atlantico, le foche della Groenlandia, le urie comuni e le urie di Brünnich.

La pesca del merluzzo nel mar di Barents è un’importante risorsa per la Russia e per la Norvegia.

Da un punto di vista ambientale destano preoccupazione i rischi di contaminazione nucleare da reattori navali russi affondati e le future trivellazioni nell’area Goliath al largo della Norvegia.

 

Nel mondo e nel tempo potreste vedere un sacco di misteri e cose incredibili non solo nel tempo e anche nello spazio. Io con la mia famiglia e anche senza ho viaggiato nel tempo e nello spazio. Ogni tanto ho visto cose incredibili e ho scoperto che nel mondo le persone con i poteri hanno fatto grandi cose per vivere in pace senza con noi. Noi li abbiamo visti come dei mostri e loro si sono rintanati dentro una dimensione nota come Universing. Io sono Daniel Saintcall e sono uno dei tanti Dominatori di Poteri che è vivo e vegeto e cerca di capire cosa succede nel tempo e nello spazio. Se avete bisogno di aiuto chiedete pure e se invece dovete scrivere qualcosa la potete scrivere qui sotto

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...